Villa Mazzotti - Chiari - Brescia

Archivio eventi

XIV MICROEDITORIA - villa Mazzotti 4, 5 e 6 novembre 2016

Tornate in alto

******************************************

A seguito delle copiose precipitazioni della notte del 17/09/2016, il VII VICTORIAN & ROMANTIC PIC NIC “IL GIARDINO DELLE MUSE” è stato rinviato a Domenica 25 Settembre alle ore 11.00, sperando in un tempo migliore e in un prato più asciutto.

https://www.facebook.com/events/1266562506687737/

‪#‎VMB‬‬‬‬‬ ‪#‎CentenarioVillaMazzottiBiancinelli

 

Il Giardino delle Muse

 

Domenica 18 Settembre – Parco di Villa Mazzotti

dalle ore 11.30 alle ore 17.30 Pic nic fuori dal tempo a cura delle Old Souls, dedicato alle ideologie estetiche di Mucha e all’armoniosa corrente dell’Art Nouveau. Lasciatevi trasportare dalle suggestioni preziose, esotiche e folli dei mondi del passato ormai scomparsi o dei raffinati ambienti di Boemia. EVENTO GRATUITO E APERTO A TUTTI, armandosi di cestino, tovaglia, stoviglie, vivande e vezzi, rispettando il dresscode della giornata ed evitando stoviglie e oggettistica palesemente contemporanea. Riferimento per i costumi: https://it.pinterest.com/jillianphotoart/vii-victorian-romantic-picnic-il-giardino-delle-mu/ ‪#‎VMB ‪#‎CentenarioVillaMazzottiBiancinelli

Tornate in alto

******************************************

Il parco di villa Mazzotti negli anni '20

 

Tornate in alto

******************************************

 

Ferragosto in villa

Tornate in alto

 

LA MUSICA IN VILLA Sabato 30 Luglio - ore 21:00 - Villa Mazzotti Biancinelli – Salone centrale - Concerto del Corpo Bandistico Città di Chiari -  Direttore: Laura Terzi -  Con Scuola di Danza Fuori di danza  - Attori: Elisa Apostoli e Alessandro Zanetti

Tornate in alto

******************************************

SIAMO IN UN LIBRO - Domenica 31 luglio - ore 17:00 con replica ore 20,30 - Villa Mazzotti Biancinelli (interno) - Una lettura spettacolosa per bambine, bambini e le loro famiglie (ma anche con bianconigli e ragazzine troppo curiose!). LE LIBRELLULE vi aspettano all'interno della Villa!

SIAMO IN UN LIBRO
Domenica 31 luglio - ore 17:00 con replica ore 20,30 - Villa Mazzotti Biancinelli (interno)

Una lettura spettacolosa per bambine, bambini e le loro famiglie (ma anche con bianconigli e ragazzine troppo curiose!).
LE LIBRELLULE vi aspettano all'interno della Villa!

Tornate in alto

*****************************************

 

Festival LE ARPE IN VILLA

Tornate in alto

******************************************

1916-2016 Il Centenario - 12 Luglio 2016 ore 21,00 - Iseo Jazz - WORKSHOP BIG BAND dei Civici Corsi di Jazz

Tornate in alto

******************************************

1916-2016 Il Centenario - 9 LUGLIO 2016 ore 20,45 - ABBASSA LA TUA RADIO

 

******************************************

Domenica 19 GIUGNO 2016 Ore 20:45 - IN VILLA MAZZOTTI -  SULLE ALI DELLA BELLE EPOQUE

19 Giugno 2016 Ore 20,45

"SULLE ALI DELLA BELLE ÉPOQUE - SUITE ÒRCHESTRA"


Un sorprendente concerto affrontando un vasto repertorio che copre gli anni a cavallo tra fine '800 e inizio ‘900. Dalla Belle Époque all'Impressionismo passando attraverso la nascita del cinema e del Jazz, con autori come Offenbach, Johann Strauss, Gershwin, Ravel, Debussy.

 

 

 

 

 

https://www.facebook.com/comunedichiari/photos/a.131209243646759.16537.124684810965869/819174381516905/?type=3&theater

 

Tornate in alto

******************************************

1916-2016 Il Centenario - Eventi Mese di Maggio 2016

Tornate in alto

******************************************

In Villa Mazzotti gli ALANI protagonisti nel rappresentare lo splendore, la fierezza e l’eleganza canina

24 Giugno 2016 Ore 20:00–24:00

CENA FUTURISTA IN VILLA MAZZOTTI


Otto portate da ricette originali dei Futuristi (Balla, Depero, Marinetti, Fillia, Saladin, Prampolini) rielaborate dallo chef clarense Stefano Locatelli. Polibibite a cura del barman Mauro Goffi.

Durante la cena, come da tradizione futurista, saranno declamate poesie ed eseguiti brani musicali jazz dei primi anni del ‘900.

Il bellissimo salone centrale della villa sarà allestito rispettando le atmosfere dell’epoca. La cena è a pagamento e a numero chiuso.

L’evento è organizzato dal Centro Formativo Provinciale “G. Zanardelli”, Sede di Chiari, in rete con le Associazioni Occ Officina Creativa, Librellule, Terrazzo Musicale e Radio Montorfano Patrocinio del Comune di Chiari e Fondazione Biblioteca Morcelli–Pinacoteca Repossi di Chiari.

 

 

https://www.facebook.com/comunedichiari/photos/a.131209243646759.16537.124684810965869/817046908396319/?type=3&theater

 

Tornate in alto

******************************************

In Villa Mazzotti gli ALANI protagonisti nel rappresentare lo splendore, la fierezza e l’eleganza canina

In Villa Mazzotti gli ALANI protagonisti nel rappresentare lo splendore, la fierezza e l’eleganza canina

Il week-end del 28-29 Maggio segnerà una tappa fondamentale nella storia della cinofilia italiana e bresciana, dopo 19 anni di assenza in Italia, nella splendida cornice di Villa Mazzotti a Chiari (Bs) si terrà l’evento espositivo più importante a livello europeo per l’Apollo delle razze canine: l’ALANO.

Villa Mazzotti è sorta tra il 1911 e il 1916 secondo lo stile neo-rinascimentale, in voga ai primi del Novecento, ed è dotata di un verdissimo ed ampissimo parco alberato nel quale verranno esposti e sottoposti alla valutazione di esperti giudici centinaia di soggetti di questa splendida razza.

Questa rilevante manifestazione che si terrà nella giornata di domenica 29 denominata EuDDC prende il nome dall’omonima Federazione che l’ha ideata (Federation Europäischen Deutschen Doggen Clubs) e vede coinvolti 22 Club Europei Specializzati della Razza.

L’edizione dello scorso anno si è svolta nella città belga di Charleroi mentre quest’anno sarà organizzata nel nostro paese in collaborazione diretta con la Società Italiana Alani (S.I.A.)., che nella giornata di sabato 28 celebrerà il Grande Raduno Interclub, altro attesissimo appuntamento annuale di grandissimo rilevo. Entrambi gli eventi vedranno protagonisti numerosi allevatori ed appassionati provenienti dall’Italia e dall’estero.

Nel corso delle due giornate saranno oltre 500 i soggetti che si confronteranno ed ambiranno agli importanti titoli in palio, vi saranno competizioni dedicate ad ogni colore di mantello, il fulvo e tigrato, il nero, il blu, l’arlecchino e l’ arlecchino a fondo grigio, che avrà inoltre una competizione esclusivamente dedicata. Per ognuna di queste tipologie di colore vi saranno 14 classi di competizioni, divise per sesso ed età e dopo i giudizi tecnici, che si svolgeranno durante la mattinata a partire dalle ore 10:00, vi saranno nel pomeriggio le premiazioni finali che vedranno incoronare i migliori soggetti delle varie categorie, di entrambe le manifestazioni, denominati Best in Show.

Al fine di accrescere ulteriormente l’interesse la manifestazione verrà affiancata da numerosi eventi: convegni, incontri formativi e momenti di condivisione, utili all’arricchimento della cultura di chi si impegna a valorizzare e selezionare questa antichissima razza canina.

Nello spettacolare contesto della meravigliosa Villa e del suo rigoglioso parco vi saranno inoltre numerosi stand commerciali cinofili e non ed esposizioni di importanti artisti che presenteranno le loro opere negli sfarzosi saloni.
Appuntamento in Villa Mazzotti per un week-end cinofilo e culturale di grande spessore Europeo.

Tornate in alto

*******************************************************************

Venerdì prossimo 11 marzo alle ore 19 in Villa Mazzotti è prevista l’iniziativa di inaugurazione del Centenario di Villa Mazzotti Biancinelli, aperta a tutta la cittadinanza.

VII EDIZIONE - CON SÉ, CON GLI ALTRI


(testo tratto dal sito http://www.chiarissima.com/)

INGRESSO LIBERO VENERDÌ 15-20 - SABATO 9.30-22 - DOMENICA 9.30-20

«CON SÉ, CON GLI ALTRI!»: Semplice come le cose che rendono davvero straordinaria la nostra vita il motto che animerà la prossima edizione di «CHIARISSIMA».

Il Festival del ben-essere e della vitalità organizzato dall'associazione «Kundalini» tornerà a Chiari il 13, 14, 15 MAGGIO 2016 per fare rivivere la splendida Villa Mazzotti e il suo grandioso parco con un ricchissimo palinsesto di eventi, come sempre a ingresso gratuito.

Laboratori, freeclass, conferenze, incontri, show cooking e spettacoli si alterneranno per far conoscere, approfondire e sperimentare le molte vie che conducono all'equilibrio e al benessere psicofisico: dallo yoga al taijiquan, dallo shiatsu all'ayurveda passando per le pratiche meditative e altre discipline olistiche, grazie a validi esperti e scuole di formazione riconosciute.

Speciale attenzione avranno quest'anno i temi legati all'ACCOGLIENZA e alla CONDIVISIONE, gesti che rendono l'uomo veramente umano. Nel 2016 "Chiarissima" ospiterà i volti più carismatici e le realtà più affermate che hanno fatto dell'accoglienza e della condivisione la propria ragione di vita.

Partecipa anche tu dunque per costruire insieme a noi un grande messaggio di pace, fratellanza, umanità.

Tornate in alto

*******************************************************************

Venerdì prossimo 11 marzo alle ore 19 in Villa Mazzotti è prevista l’iniziativa di inaugurazione del Centenario di Villa Mazzotti Biancinelli, aperta a tutta la cittadinanza.VMB PARTY
SERATA DI INAUGURAZIONE

Venerdì prossimo 11 marzo alle ore 19 in Villa Mazzotti è prevista l’iniziativa di inaugurazione del Centenario di Villa Mazzotti Biancinelli, aperta a tutta la cittadinanza.
L’inaugurazione del Centenario segna una tappa fondamentale del progetto di cultura partecipata con il quale Amministrazione comunale e Associazioni hanno collaborato in sinergia per costruire un palinsesto di eventi volti a festeggiare la ricorrenza: si tratta infatti del primo traguardo di un progetto che ha visto un'intera Città al lavoro, con numerose realtà impegnate nella redazione di varie proposte molto interessanti per originalità e/o per l'alto livello qualitativo delle stesse.
Un lavoro che prosegue ininterrotto dal 29 ottobre e che ha visto una sua prima concretizzazione il 30 novembre 2015 quando sono pervenuti n. 86 progetti di massima presentati da 37 diversi proponenti.
La Commissione Villa nel mese di dicembre ha visionato, studiato e approfondito le proposte, e nel mese di gennaio e ha incontrato la quasi totalità dei proponenti (n. 35), per un confronto in merito ad ogni progetto pervenuto.
Gli incontri con i partecipanti hanno rappresentato un momento costruttivo di conoscenza, di crescita, di scambio e di stima reciproci; vere occasioni di incontro e confronto, di condivisione e collaborazione al fine di proporre eventi di qualità, lavorando insieme perché gli eventi potessero essere di grande respiro e richiamo.
Entro il 2 Febbraio 2016, termine per la presentazione dei progetti definitivi, sono pervenuti al protocollo comunale n. 48 progetti da parte di n. 27 proponenti, e altri 7 nei giorni successivi, per un totale di n. 55 progetti definitivi presentati da n. 34 proponenti.
Numeri importanti, che dicono di un primo successo del progetto di cultura partecipata, che ha concluso la sua parte di progettazione e può finalmente concretizzare mesi di lavoro.
Durante l’inaugurazione verranno presentate alla cittadinanza le iniziative relative al Centenario in programmazione sino a marzo 2017.
Verrà inoltre premiato il logo vincitore del bando indirizzato alle classi 4° e 5° dell’Istituto San Bernardino, realizzato da uno studente dell’indirizzo grafico.
A seguire serata di musica con DJ SET CLEVER STUFF e APERITIVO A BUFFET a pagamento (*) a cura di GUSTO-Barbieri Banqueting & Catering.
Inoltre sarà allestito un ANGOLO PHOTO BOOTH per immortalare i momenti più divertenti del party; nella stanza VMB-IDEE PER IL FUTURO sarà possibile raccogliere le vostre idee e proposte per una destinazione futura della Villa, suggerimenti e opinioni per la migliore forma di gestione e fruizione.

La Città è invitata a partecipare.

(*) Fino alle 21:30 APERITIVO (drink + stuzzichini e risotto) a 8.00 euro / dalle 21:30 COCKTAIL a 5.00 euro

 

 

Tornate in alto

*******************************************************************

21 Novembre ore 20,30  in Villa Mazzotti per Rinascimento Culturale incontri d'autunno: "IL MONDO DEL LIBRO"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*******************************************************************

6-7-8 Novembre "Tredicesima Rassegna di Microeditoria" in Villa Mazzotti 6-7-8 Novembre "Tredicesima Rassegna di Microeditoria" in Villa Mazzotti

Rassegna della Microeditoria Italiana e’ una tre giorni di cultura a tutto tondo e un’immersione nel fascino liberty di Villa Mazzotti Biancinelli.

Anche l’edizione di quest’anno prendera’ le mosse dalla produzione dei piccoli e medi editori italiani e, insieme ai grandi nomi della cultura nazionale, promuoveremo dibattiti e presentazioni di libri intervallati da appuntamenti artistici e musicali.

Il mix perfetto per un weekend d’autunno all’insegna della cultura e dell’arte, ma anche dello svago e dell’intrattenimento.

Curata dall’Associazione Culturale l’Impronta, in collaborazione con il Comune di Chiari e il patrocinio della Provincia di Brescia e della Regione Lombardia, Consiglio Regionale della Lombardia e della Consigliera provinciale di Parita’, la manifestazione ha luogo ogni Novembre a Chiari presso la bellissima cornice di Villa Mazzotti.

Le migliaia di visitatori delle passate edizioni testimoniano il successo crescente di un evento che, di anno in anno, incuriosisce sempre di piu’ il pubblico grazie alle proposte particolari, raffinate e di nicchia, che vengono offerte durante i tre giorni

Documento .html

Programma

Documento .html

Ospiti

Documento .html

Eventi collaterali

Documento .html

Attività per bambini e ragazzi

Documento .html

Espositori

Documento .html

Microeditoria e volontariato

Tornate in alto

*******************************************************************

VILLA MAZZOTTI BIANCINELLI
1916 - 2016
IL CENTENARIO
PROPOSTA DI CULTURA PARTECIPATA DEL COMUNE DI CHIARI


GIOVEDÌ 29 OTTOBRE ore 20.30 presso il salone della Villa Mazzotti Biancinelli

Chiari 1916 – 2016
È trascorso un secolo da quando il Conte Lodovico Mazzotti Biancinelli si trasferì con la famiglia nella nuova sfarzosa residenza clarense, la villa di viale Mazzini, la cui costruzione terminò nel 1916.
Prese così inizio la storia della Villa Mazzotti Biancinelli, luogo simbolo della famiglia che la abitò e poi divenuta icona della stessa Città di Chiari.
A un secolo dall’inaugurazione, l’Amministrazione Comunale intende celebrare il primo centenario della residenza Mazzotti Biancinelli costruendo un calendario di iniziative da realizzarsi nel corso del 2016 attraverso il metodo della partecipazione.
Il calendario sarà dunque il risultato della collaborazione con le realtà interessate alla presentazione di proposte culturali inerenti il tema del Centenario di Villa Mazzotti Biancinelli.
Durante la serata verranno fornite le informazioni e le indicazioni necessarie per la partecipazione.
La Città è invitata a partecipare.

GIOVEDÌ 29 OTTOBRE ore 20.30 presso il salone della Villa Mazzotti Biancinelli - 1916 - 2016 IL CENTENARIO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Fiera degli Sposi in Franciacorta”

Sabato 24 ottobre 2015 dalle ore 14,00 alle ore 20,00 e Domenica 25 ottobre 2015 dalle ore 10,00 alle ore 20,00 in Villa Mazzotti, la 5° Edizione di “Fiera degli Sposi in Franciacorta”, manifestazione espositiva dedicata alla cerimonia di nozze, con gli abiti per la sposa, lo sposo e gli invitati, i ristoranti e i catering, agenzie viaggi, fioristi, bomboniere, liste nozze, foto e video, acconciature e make-up, auto d’epoca e carrozze, arredo e complementi, musica ed intrattenimento.

L'iniziativa spita più di 60 espositori specializzati in tutti i particolari che caratterizzano il “Giorno più Bello”. Un’occasione imperdibile per tutte le coppie che stanno programmando o hanno già programmato il loro matrimonio, dove sarà possibile trovare aziende di settore ed esperti per consigliare le migliori soluzioni a tutte le esigenze. Ingresso libero.

“Fiera degli Sposi in Franciacorta”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal 15 al 22 luglio, a Chiari l'ottavo festival Le arpe in Villa.

Grazie alla collaborazione fra l’Associazione Amici dell’Arpa e il Comune di Chiari, il prossimo 15 luglio, torna l’appuntamento per gli appassionati della buona musica e per i cultori dell’arpa, strumento di antica tradizione e dalle potenzialità straordinarie. L'ottava edizione del Festival Le arpe in Villa farà perno ancora nella prestigiosa Villa Mazzotti per estendersi in più circostanze in altri luoghi piacevoli della città di Chiari.

Durante la settimana, con l’intervento di maestri e musicisti di livello internazionale, si terranno conferenze, otto pubblici concerti a ingresso gratuito, seminari di studio e corsi di formazione artistica tra i quali masterclass di arpa rinascimentale e barocca, di mandolino e di canto lirico.

Festival Le Arpe in villa 2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*******************************************************************

La Fiera del Bambino Naturale - 13-14 GIUGNO 2015 VILLA MAZZOTTI CHIARILa Fiera del Bambino Naturale
13-14 GIUGNO 2015 VILLA MAZZOTTI CHIARI
ingresso libero

Una vera e propria festa dedicata al bambino, alla famiglia, sempre con attenzione alla qualità e ai principi etici e al rispetto dell’ambiente!

Un evento dedicato ai temi della genitorialità empatica e rispettosa, dell’accudimento ad alto contatto. Un’attenzione particolare sarà rivolta a questioni come il caro bebè, la decrescita serena, l’ecosostenibilità ambientale. Tanti espositori in linea con i principi etici, ecologici e naturali!
Il primo evento che vede tra gli organizzatori Il Leone verde edizioni, l’Associazione l’Impronta, l’Associazione del Bambino Naturale, l’Associazione Montessori Brescia e l’Associazione Kairòs di Chiari.

Tra gli ospiti di eccezione:
CARLOS GONZALES Pediatra, autore di molti best seller internazionali come Bésame Mucho e Un dono per tutta la vita.

MICHEL ODENT Medico ostetrico celeberrimo, noto soprattutto per aver introdotto il parto in acqua.

MARIO VALLE scienziato

COSTANZA BUTTAFAVA Formatrice dell’Opera Nazionale Montessori e Direttrice della scuola Montessori di Via Milazzo a Milano.

ALESSANDRA BORTOLOTTI Psicologa perinatale si occupa da anni di puericultura e di fisiologia del parto, gravidanza e allattamento.

GIORGIA COZZA, giornalista e scrittrice di testi dedicati alla genitorialità e di libri per bambini

PAOLA NEGRI, Presidente di Ibfan Italia

FRANCO DE LUCA, Presidente del Centro Nascita Montessori

PATRIZIA ENZI Psicopedagogista – formatrice Opera Nazionale Montessori

Inoltre laboratori (come portare la fascia, massaggi al bebè, danzare coi bimbi, leggere ad alta voce, facciamo il formaggio, creare con la cera d’api, ricamiamo), incontri (omeopatia, il parto in casa, adozione e affido, la coppia si reinventa, conciliazione casa-lavoro) e tante cose belle da imparare e conoscere.

http://fiera.bambinonaturale.it/

https://www.facebook.com/fierabambinonaturale

Apri PDF del PROGRAMMA 2015

Tornate in alto

*******************************************************************

5 Giugno 2015 ore 20,45 in villa Mazzotti - OPERA E DINTORNI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chiarissima 2015 - Sesta edizione del Festival del Ben-Essere e della Vitalità - da venerdì 15 a domenica 17 maggio 2015Chiarissima 2015 da venerdì 15 a domenica 17 maggio 2015
Sesta edizione del Festival del Ben-Essere e della Vitalità

La sesta edizione di Chiarissima - il festival del ben-essere e della vitalità si terrà a Villa Mazzotti (Chiari, BS) venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 maggio 2015. L'associazione Kundalini è incaricata dell'organizzazione dell'evento - a ingresso gratuito -. Obiettivo è accendere i riflettori sul mondo del benessere a trecentosessanta gradi, in un teatro che favorisca la circolazione delle idee e la nascita di opportunità commerciali. Due le grandi novità di quest'anno: l'attenzione verso l'alimentazione e la sezione Chiarissima Green, dedicata alla sostenibilità. In programma conferenze, workshop, free class (yoga, taijíquan, biodanza), performance e spettacoli; per i visitatori, anche corner commerciali e un'area dedicata alla gastronomia bio e vegan.

Info ed aggiornamenti sul programma: www.chiarissima.com o sulla pagina facebook Chiarissima

Tornate in alto

*******************************************************************

1, 2 e 3 Maggio 2015 "Mostra Mercato", esposizione e vendita attività Commerciali ed Artigianali Clarensi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sabato 7 marzo in villa Mazzotti: Festa dell’Atletica Bresciana.

7 MARZO 2015

FESTA DELL'ALTLETICA BRESCIANA

Sabato 7 marzo in villa Mazzotti, l'Atletica Chiari 1964, in collaborazione con la FIDAL Provinciale e con il patrocinio del comune di Chiari, organizzerà la festa dell’Atletica Bresciana.

I migliori atleti di tutta la provincia che nella stagione scorsa si sono maggiormente distinti verranno premiati dal comitato provinciale.

Nell’occasione verrà celebrato anche il cinquantesimo anno di fondazione della società.

 

 

 

 

 

 

Microeditoria 7/8/9 Novembre 2014 - 12° EdizioneLa Rassegna della Microeditoria Italiana
7/8/9 Novembre 2014 - 12° Edizione

Venerdì ore 17.30-22 / Sabato ore 10-22 / Domenica ore 10-20
Ingresso libero (testo e immagini dal sito http://www.microeditoria.it/)

La Rassegna della Microeditoria Italiana e’ una tre giorni di cultura a tutto tondo e un’immersione nel fascino liberty di Villa Mazzotti Biancinelli, a Chiari (Brescia). Anche l’edizione di quest’anno prendera’ le mosse dalla produzione dei piccoli e medi editori italiani per creare dibattito con grandi nomi della cultura nazionale e presentazioni di libri intervallati da appuntamenti artistici e musicali. Il mix perfetto per un weekend d’autunno all’insegna della cultura e dell’arte, ma anche dello svago e dell’intrattenimento.

Curata dall’Associazione Culturale l’Impronta, in collaborazione con il Comune di Chiari e il patrocinio della Provincia di Brescia e della Regione Lombardia, Consiglio Regionale della Lombardia e della Consigliera provinciale di Parita’, la manifestazione ha luogo ogni Novembre a Chiari, in provincia di Brescia, presso la bellissima cornice di Villa Mazzotti.Le migliaia di visitatori delle passate edizioni testimoniano il successo crescente di un evento che, di anno in anno, incuriosisce sempre di piu’ il pubblico grazie alle proposte particolari, raffinate e di nicchia, che vengono offerte durante la tre giorni.

Documento .html

Programma 2014

 

Documento .pdf

Programma 2014

 

Sabato 25 e Domenica 26 ottobre 2014 ini Villa Mazzotti la 4° Edizione di “Fiera Sposi Franciacorta”Sabato 25 e Domenica 26 ottobre 2014
4° Edizione di “Fiera Sposi Franciacorta”
(testo dal sito http://www.fierasposifranciacorta.it/)

Sarà realizzata Sabato 25 e Domenica 26 ottobre 2014 nella splendida location di Villa Mazzotti a Chiari (BS), la 4° Edizione di “Fiera Sposi Franciacorta”, manifestazione espositiva dedicata alla cerimonia di nozze, con gli abiti per la sposa, lo sposo e gli invitati, i ristoranti e i catering, agenzie viaggi, fioristi, bomboniere, liste nozze, acconciature e make-up, auto d’epoca e carrozze, arredo e complementi, musica ed intrattenimento.

Il complesso architettonico di Villa Mazzotti si presenta all’ingresso di Chiari, lungo viale Mazzini, come imponente costruzione nell’oasi verde che la circonda. È sorta tra il 1911 e il 1916 secondo lo stile neo-rinascimentale in voga ai primi del Novecento su disegno dell’arch. torinese Antonio Vandone di Cortemiglia, uno dei maggiori esponenti del Liberty italiano.

Immersa nello splendido parco, ospiterà più di 60 espositori specializzati in tutti i particolari che caratterizzano il “Giorno più Bello”. Un’occasione imperdibile per tutte le coppie che stanno programmando o hanno già programmato il loro matrimonio, dove sarà possibile trovare aziende di settore ed esperti per consigliare le migliori soluzioni a tutte le esigenze. L’entrata ai visitatori, come da tradizione, sarà gratuita.

Organizzatore dell’evento la società Sycomor, affermata azienda di comunicazione ed organizzazione di eventi fieristici che in questi anni ha realizzato con successo di espositori e di pubblico importanti manifestazioni fieristiche attorno al tema del matrimonio e che nel 2014 sarà impegnata nei territori di San Pellegrino, Franciacorta, Lago di Garda e Valle Camonica.

A cornice della manifestazione espositiva l’organizzazione riserverà occasioni di intrattenimento, presentazioni, sfilate, musica ed altri eventi che sicuramente appassioneranno i visitatori, in un evento unico e imperdibile.

Tornate in alto

Dal 12 al 20 Luglio 2014: Festival di Chiari “Le arpe in villa” 2014

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*******************************************************************

Dal 12 al 20 Luglio 2014: Festival di Chiari “Le arpe in villa” 2014Dal 12 al 20 Luglio 2014: Festival di Chiari “Le arpe in villa” 2014

Alla sua settima edizione, il Festival di Chiari “le arpe in villa” promosso dall’Associazione Amici dell’Arpa in collaborazione con il Comune di Chiari, propone una manifestazione musicale che ha come protagonista l’arpa – manifestazione che avrà luogo nella Villa Mazzotti a Chiari (Brescia) dal 12 al 20 luglio 2014.

Come negli anni precedenti si articolerà in concerti aperti al pubblico e corsi di perfezionamento di arpa e di canto.

Le sedi concertistiche si snoderanno lungo un percorso che, dalla Villa Mazzotti, passando per il centro di Chiari nel Museo della Città e per noti locali (Vinoedintorni e Santè), giungerà fino al vicino agriturismo Corte Breda.

Il primo appuntamento è fissato per sabato 12 luglio alle ore 20.30, con il concerto del duo d’arpe a cura di Anna Loro e Consuelo Giulianelli presso la Villa Mazzotti.

Seguiranno i seguenti concerti:

13 luglio alle ore 20.30 presso l’Agriturismo Corte Breda concerto di Mara Galassi. Eseguirà su due strumenti: un’arpa barocca e un’arpa a pedali a movimento semplice. Il programma prevede “Il giardino dei suoni perduti” con musiche di Anonimi, Girolamo Frescobaldi, Bernardo Pasquini, Alessandro Scarlatti, Jean Baur, Jean Baptiste Cardon

Il 14 luglio alle ore 20.30 si torna alla Villa Mazzotti per il concerto di voce e pianoforte, “Luci e fremiti della natura”, con Annunziata Lia Lantieri, soprano e Luisa Zecchinelli, al pianoforte.
Musiche di: Giulia Recli, Emilia Gubitosi, Marco Enrico Bossi, Ottorino Respighi, Pier Adolfo Tirindelli, Giudo Alberto Fano
Precede il concerto la conferenza di Luisa Zecchinelli: “Poetesse compositrici del salotto musicale italiano”.

L’appuntamento di martedì 15 luglio, dalle ore 19 in poi, sarà presso il locale Santè in via San Rocco a Chiari, “Celtic Night” con musiche tradizionali irlandesi - dalle struggenti “slow air” alle più sfrenate “jigs”. Protagonisti il trio Quadrifoglio: Chiara Pedrazzetti all’arpa celtica, Sean Lanigan alla chitarra acustica e Mattia Zambolin al violino.

Appuntamento straordinario del Festival - ancora in Villa Mazzotti - sarà il concerto del 16 luglio alle ore 20.30. “Giovanni Battista Pedersoli musico clarense alla corte imperiale di Vienna”.
Il concerto nato dalla ricerca della musica di Giovanni Battista Pedersoli (1630-1689) presso la Biblioteca di Vienna, vedrà sul palco le soprano Lia Lantieri e Vera Milani, Anna Loro all’arpa, Mara Galassi all’arpa barocca. Marianna Folli voce recitante con il coro polifonico di Chiari diretto da Gianfranco Iuzzolino e il coro S.Andrea – S.Martino diretto da Claudio Bertolini.

Il 17 luglio, come tutti gli anni, si rinnova l’appuntamento con i Conservatorii che inviano alcuni allievi per il concerto di musica da camera.
Quest’anno parteciperanno ensemble d’arpe provenienti dall’Aquila, da Benevento, dal liceo musicale di Brescia e dalla scuola musicale “B.Padovano” di Senigallia. Il concerto si terrà nella Villa Mazzotti alle ore 18.00

Venerdì 18 luglio, ore 20.30 al Museo della Città di Chiari in piazza Zanardelli: “La musica in America Latina dal barocco ad oggi”. Evangelina Mascardi, alla chitarra barocca e Lincoln Almada all'arpa guaranì.
Musiche di Santiago de Murcia e musiche tradizionali del Venezuela, del Paraguay, delle Ande e del Guaranì.

Sabato 19 luglio, ore 18 nel cortile del locale Vinoedintorni, in Piazza della Libertà a Chiari, “Pop Harp”. Marcella Carboni all’arpa elettroacustica e Max De Aloe all’armonica. Rarissimo trovare armonicisti jazz e ancora più raro arpisti che improvvisano. POP HARP è un duo stravagante, virtuoso, affascinante anche per chi non ama il jazz - con un repertorio che spazia da Sting al tango di Astor Piazzolla, dalla musica brasiliana a Fauré, dal jazz ai Beatles.

Alle ore 21 dello stesso sabato 19, in Villa Mazzotti, come conclusione del Festival avrà luogo il concerto degli allievi che hanno partecipato ai corsi che si sono svolti in Villa di Arpa e di Canto.

Dal 13 al 20 luglio Corso d’Arpa con le docenti Anna Loro e Consuelo Giulianelli.
Dal 13 al 16 luglio il Corso di Arpa Barocca e Rinascimentale a cura del professoressa Mara Galassi, concertista e docente di fama internazionale.
Dal 13 al 20 luglio un Corso di Canto lirico con la professoressa Annunziata Lia Lantieri e il maestro collaboratore Luisa Zecchinelli.
Dal 17 al 20, il maestro Lincoln Almada terrà un corso di ritmica per l’ improvvisazione, aperto non solo ad arpisti.

Saranno presenti allievi provenienti da diversi Conservatori d’Italia e dall’Estero.
Le lezioni sono aperte agli uditori.

Per informazioni:
Clara Rocco
Musica d’Arpa 333 3700499 info@musicadarpa.it www.musicadarpa.it

Tornate in alto

Dal 12 al 20 Luglio 2014: Festival di Chiari “Le arpe in villa” 2014

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*******************************************************************

Domenica 18 maggio dalle 10.00 alle 23.00 in Villa Mazzotti “#orientando-lavoro-università- tempo libero”. Ingresso liberoMostra-convegno per i giovani in Villa Mazzotti. Come scegliere o continuare il proprio percorso di studio e di lavoro
Domenica 18 maggio dalle 10.00 alle 23.00 in Villa Mazzotti “#orientando-lavoro-università- tempo libero”. Ingresso libero

Ad ingresso libero è in programma domenica 18 maggio in Villa Mazzotti “#orientando-lavoro-università- tempo libero”, giornata ricca di suggerimenti, stimoli e soluzioni per affrontare le scelte giovanili dopo il diploma. L’evento è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, da Regione Lombardia, da PensoGiovane.org e dal Comune di Chiari in collaborazione con Azione Cattolica italiana, associazione di promozione sociale Etnopolis, associazione culturale IDELL, Ragazzi della Lanterna di Coccaglio, Officina Creativa di Chiari e orientAmici-PensoGiovane.

La manifestazione è organizzata dalla Rete Giovani, un’inedita realtà all'interno del territorio del Distretto 7 Oglio Ovest, parte integrante del Piano Giovani Oglio Ovest, con l'intento di dare una svolta significativa alle politiche giovanili, intese come azioni sul territorio ad ampio raggio.

Orientando vuole essere una giornata ricca di suggerimenti, stimoli e soluzioni per affrontare scelte giovanili subito dopo il diploma. L’evento è dedicato ai giovani (e alle loro famiglie) in procinto di dover scegliere come continuare il proprio percorso, sia verso il mondo accademico o verso quello del mondo del lavoro o dell’impiego del proprio tempo libero con varie forme di volontariato.

Dalle 10.00 alle 18.30 in Villa Mazzotti i principali Atenei del Nord Italia – circa 15 -, presentano le varie facoltà e proposte formative. Alcune aziende del territorio ed enti di volontariato di rilevanza nazionale si propongono sempre in Villa Mazzotti con stand per farsi conoscere e dare consigli ai partecipanti per simulare colloqui di lavoro e spiegare quali figure professionali vengono attualmente richieste in determinati settori di mercato. In rappresentanza del terzo settore, area dove donare il proprio tempo a servizio degli altri acquisendo nello stesso tempo competenze personali, intervengono le realtà che hanno contribuito all’organizzazione ed importanti elementi di spicco come il Centro Servizi Volontariato o il Servizio Volontariato Internazionale.

Tutti i soggetti coinvolti sono presenti agli stand dalle 10:00 fino alle 18:30 di domenica 18 maggio.

Nel pomeriggio si svolgono diversi laboratori e momenti informativi dedicati alla stesura dei curriculum vitae, a come affrontare un colloquio di lavoro, alle modalità di avviamento di una propria attività e alla mobilità internazionale.

Durante la giornata si susseguono vari workshop e momenti di informazione su vari temi:

Come scrivere un Curriculum // Come affrontare un colloquio di lavoro // Dare vita ad una Start-up // L’esperienza Erasmus.

Alle 19.00 è in programma l’esibizione degli “ApPel”, gruppo itinerante di suonatori di tamburo. La giornata - in contemporanea con la terza edizione di A.M.A. in centro storico, evento dedicato ad artisti emergenti – si conclude alle 20.30 con il concerto gratuito della nota band bresciana Plan de Fuga.

Per l’intera giornata è allestito uno stand gastronomico. In caso di maltempo l’evento si svolge al Palazzetto dello Sport di Via Lancini.

Informazioni:

ReteGiovaniOglioOvest: e-mail: retegiovanioglioovest@gmail.com

Concerto live dei Plan de Fuga in Villa Mazzotti domenica 18 maggio dalle 20.45. Ingresso libero

A conclusione degli eventi di domneica 18 maggio a Chiari – 3° edizione di A.M.A in centro storico e “#ORIENTANDO-Università-Lavoro in Villa mazzotti dalle 10.00 alle 23.00 - Tempo libero” è in programma nel parco di Villa Mazzotti ad ingresso libero dalle ore 20.45 lo straordinario concerto live dei Plan de Fuga organizzato organizzato dalla Rete giovani del progetto Pensogiovane.org. I Plan de Fuga sono una tra le realtà rock italiane più innovative: si formano nel 2005 e, dopo anni di live in Italia e all’estero, nel 2009 firmano il loro primo contratto discografico con l’etichetta indipendente About Blank con cui pubblicano l’album d’esordio “In a Minute”. Il primo singolo estratto dall’album - “Twice” - riscuote un ottimo successo di pubblico e critica. A marzo 2010, a soli tre mesi dalla pubblicazione dell’album, vengono inseriti nel cast dell’Heineken Jammin’ Festival, dove il gruppo rock si è esibito sul palco principale del parco San Giuliano a Venezia con artisti di fama internazionale: Aerosmith, The Cranberries e Stereophonics. A gennaio 2011 i Plan de Fuga vincono il sondaggio online indetto dai DJ di Virgin Generation e vengono eletti miglior band italiana per il 2010. Nel 2011 diversi brani estratti dall’album “In a Minute” sono trasmessi nel programma The Coalition Chart Show condotto da Mike Joyce, storico batterista degli “Smiths”, su East Village Radio (New York). Il gruppo rock dei Plan de Fuga è formato da Filippo De Paoli – chitarra e voce-, Marcello Daniele – basso e voce -, Simone Piccinelli – chitarre, piano e rhodes- e Matteo Arici alla batteria. In caso di maltempo l’evento si svolge al PalaLancini.

Info:

www.plandefuga.net;

facebook.com/PlanDeFugaOfficial;

youtube.com/plandefuga;

Tornate in alto

*******************************************************************

10° edizione di Auto d’Epoca in Franciacorta in partenza da Villa Mazzotti domenica 11 maggio10° edizione di Auto d’Epoca in Franciacorta in partenza da Villa Mazzotti domenica 11 maggio
(testo di Rosanna Agostini)

In programma sabato 10 e domenica 11 maggio la decima edizione del raduno “Auto d’Epoca in Franciacorta”, kermesse motoristica tra le più longeve e meglio partecipate dell’Ovest bresciano in partenza da Villa Mazzotti domenica 11 maggio organizzata da Radio Montorfano con il patrocinio di Regione Lombardia Agricoltura, Provincia di Brescia Assessorato Sport e Tempo Libero, Museo della Mille Miglia, Comune di Brescia, ACI Brescia e Musical Watch Veteran Car Club Brescia. Mercedes Benz 190 sl Club, Fondazione Morcelli Repossi di Chiari, CNA Brescia, Avis Rovato e Aido Rovato, Ufficiali di Gara 3 Valli Brescia, le riviste Auto d'Epoca, Epocauto, Gracee, 27 Comuni della Provincia di Brescia ed il Museo Nicolis dell'Auto, della Tecnica, della Meccanica di Villafranca di Verona.

Il ritrovo è fissato alle 7.30 nella dimora avita del conte Franco Mazzotti, patron della leggendaria 1000 Miglia: il serpentone di auto d’epoca si snoda quindi in Franciacorta tra scorci suggestivi, vigneti e soste nelle prestigiose cantine vitivinicole del territorio. La manifestazione si conclude con il pranzo al Relais Franciacorta di Colombaro di Corte Franca, splendido cascinale del 1670 immerso in un parco di 60mila metri quadri ai piedi delle colline franciacortine. Il raduno “Auto d’Epoca in Franciacorta”, avviato nel 2004 per iniziativa di Ivan Archetti appassionato di motorismo, festeggia nel 2014 la sua decima edizione in un crescendo di interesse e di partecipazione. Il picco di attrazione degli ultimi due anni, in particolare, ha consolidato la realizzazione della kermesse ed ha permesso di sostenere l’opera di costruzione in Senegal del villaggio di Marsassoum diretto dalle Suore Adoratrici di Rivolta d’Adda (Cremona) con particolare supporto per l’azione missionaria di Suor Giuseppina Martinelli, originaria di Rovato e della Madre Generale Suor Camilla Zani. Con il totale delle donazioni che ammontano ad oggi a 41mila120,00 euro sono stati costruiti pozzi per l’acqua e strutture che ospitano più di novanta bambini. Oltre al Progetto Marsassoum con le Suore Adoratrici, Auto d’Epoca in Franciacorta ha sostenuto anche: il Comune di Rovato con 3mila euro destinati a voucher lavoro per un fondo disoccupati; l’Azienda Ospedaliera Mellino Mellini con 1500 euro in favore di un progetto per la prevenzione dei tumori femminili; l’Associazione Nati per Vivere con 700,00 euro erogati per un progetto a sostegno di bambini nati in gravi condizioni; gli Spedali Civili di Brescia con 1650,00 euro per la riqualificazione dei poliambulatori pediatrici; l’Associazione Nessuno E’ Perfetto con fondi per 3mila150 euro ed il l Centro Tumori, tramite l’Associazione Pennini Graffianti, con una raccolta fondi di 1000,00 euro. La manifestazione, forte dei risultati raggiunti, anche nel 2014 intende continuare il programma di aiuti umanitari ed il progetto di far conoscere la Franciacorta con il coinvolgimento anche dei paesi limitrofi.

Sabato 10 e domenica 11 maggio, al Centro Fiere Franciacorta di Rovato, viene allestita la Mostra Statica 1° Montorfano Motor Show su 25mila metri quadri di cui 5mila coperti. In esposizione motori d’epoca perfettamente rigenerati grazie all’impegno di appassionati e collezionisti. Dopo l’esordio 2013, con ospiti il pilota Alex Caffi e l'ing. Leonardo Fioravanti designer Ferrari, questo evento si arricchisce di appuntamenti per vivere l’esperienza dell’auto classica e per vedere, come novità 2014, anche nuove e particolari vetture.

Info: http://www.autodepocainfranciacorta.it

www.radiomontorfano.it - info@radiomontorfano.it - 0307703037

 

Tornate in alto

Chiarissima 2014 da venerdì 9 a domenica 11 maggio in Villa Mazzotti. Quinta edizione del Festival del Ben-Essere e della Vitalità sul tema “O2 Oriente e Occidente”Chiarissima 2014 da venerdì 9 a domenica 11 maggio in Villa Mazzotti.
Quinta edizione del Festival del Ben-Essere e della Vitalità sul tema “O2 Oriente e Occidente”

(testo di Rosanna Agostini)

In calendario venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 maggio la quinta edizione di Chiarissima 2014, Festival del Ben-Essere e della Vitalità ambientato nella residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli di Viale Mazzini, 39 e negli spazi del suo vasto parco. La kermesse, ad ingresso libero, organizzata per la quinta edizione consecutiva dall’associazione Kundalini con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Brescia e Comune di Chiari, ha superato nel 2013 il traguardo delle 6mila presenze, guadagnandosi una posizione di rilievo a livello nazionale tra le manifestazioni di settore. Filo conduttore dell’edizione 2014 di Chiarissima, intitolata “O2 Oriente e Occidente”, è l’affascinante dialogo tra Oriente e Occidente attraverso la conoscenza e la pratica delle diverse discipline orientali applicate al nostro stile di vita contemporaneo come strumento di integrazione tra i due mondi per migliorare le diverse sfere della nostra esistenza dalla salute alla realizzazione personale al benessere… Numerose ed eterogenee, come di consueto, sono le attività in programma che indagano l’universo del benessere con un approccio divulgativo per consentire a tutti di avvicinarsi al ‘vivere naturale’ a trecentosessanta gradi. Villa Mazzotti si riconferma teatro ideale per gli allestimenti della ricchissima offerta ricreativa e formativa con conferenze, workshop, free-class (Yoga, Thai Chi ed altre discipline olistiche), performance, concerti, spettacoli e corner commerciali, oltre ad una zona dedicata alla meditazione e ad un’area per la gastronomia biologica e vegan. In particolare, Chiarissima 2014 dedica grande attenzione alla sostenibilità: nell’anno europeo contro lo spreco alimentare la cooperativa sociale CAUTO-Cantiere Autolimitazione onlus di Brescia propone i primi risultati di NOW-No More Organic Waste, progetto LIFE per la gestione come risorse dei rifiuti organici della GDO-Grande Distribuzione Organizzata, vincitore del Premio Nazionale per la Prevenzione dei Rifiuti 2013. In collaborazione con CAUTO intervengono altri protagonisti di buone prassi per la riduzione degli sprechi alimentari. Venerdì 9 maggio è riservato alle attività per le scuole elementari e medie inferiori mentre domenica 11 maggio, a conclusione della tre giorni in Villa Mazzotti, gli studenti del dipartimento di Fashion Design della LABA-Libera Accademia di Belle Arti di Brescia presenta una sfilata con abiti ricavati da materiali di recupero. A seguito del successo riscosso nel 2013, in un’area del parco di Villa Mazzotti per l’intera durata della manifestazione viene riproposta la ‘fattoria didattica’, con laboratori per i più piccoli e pet therapy per le persone diversamente abili.

Tra gli eventi ed appuntamenti di rilievo di Chiarissima 2014 si segnalano:

l’incontro con la dott.ssa Gabriella Mereu (‘La terapia verbale’) e con Stefania Rossini (blogger, autrice del libro ‘Vivere in 5 con 5 Euro al giorno’);

il concerto ‘The heart of singing’ di Igor Ezendam

le ‘body percussion’ di Aldo Bicelli

lo spettacolo di danze orientali di Mashya Tsyvareva ed il suo corpo di ballo

la presentazione del nuovo album di kirtan di Emy Berti

Tra le novità 2014 l’Area No Profit allestita nel Parco di Villa Mazzotti con la partecipazione di Greenpeace Italia, CAUTO, Fondazione Bertinotti Formenti, Bimbo chiama Bimbo e OIPA Brescia.

Sempre nel Parco di Villa Mazzotti viene attrezzata un’area dedicata all’architettura sostenibile: viene allestito un prototipo di struttura in legno e paglia ed una Yurta, tipica abitazione dei popoli nomadi della Mongolia.

Chiarissima 2014 è il contesto ideale per i neofiti di accostare tantissime discipline e per i veterani di cimentarsi nelle attività preferite ed approfondire contenuti già sperimentati.

Info ed aggiornamenti sul programma: www.chiarissima.com o sulla pagina facebook Chiarissima Duemilaquattordici.

Tornate in alto

*******************************************************************

3° Mostra dei Presepi in Villa Mazzotti dall’8 dicembre al 6 gennaio con 300 opere in esposizione. Folder con 15 opere ed annullo filatelico del 21 dicembre dalle 14.30 alle 17.00

3° Mostra dei Presepi in Villa Mazzotti dall’8 dicembre al 6 gennaio con 300 opere in esposizione. Folder con 15 opere ed annullo filatelico del 21 dicembre dalle 14.30 alle 17.00
(testo di Rosanna Agostini)

Dall’8 dicembre al 6 gennaio Villa Mazzotti ospita la terza Mostra dei Presepi patrocinata dall’assessorato alle Politiche Scolastiche ed organizzata dall’Associazione Amici Clarensi del Presepe in collaborazione con il Circolo Collezionisti Città di Chiari. La rassegna è aperta ad ingresso libero - sempre in orario dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 19.00 - a dicembre nei giorni: 8-14-15-21-22-24-25-26-28-29-31 ed a gennaio nei giorni: 1-4-5-6. Curatore dell’evento espositivo in Villa Mazzotti è Alberto Firmo mentre la logistica è affidata al Presidente dell’associazione Amici Clarensi del Presepe Renato Grassini. Per la rassegna in Villa Mazzotti sono disponibili tre folder con cinque cartoline ciascuno per un totale di 15 opere, 13 delle quali realizzate dagli allievi del 2° Corso di Tecnica Presepistica e due firmate dall’istruttore Renato Grassini. A cura del Circolo Collezionisti “Città di Chiari” è previsto l’annullo filatelico per la 3° Mostra di Presepi in collaborazione con Poste Italiane per sabato 21 dicembre dalle 14.30 alle 17.00. “Curatore e co-ideatore dell’annullo filatelico, del quale ho personalmente realizzato il bozzetto del disegno, è il Presidente del Circolo Collezionisti “Città di Chiari” a cui va reso merito – ha precisato il Presidente dell’associazione Amici Clarensi del Presepe Renato Grassini - I tavoli dove appoggiare i presepi sono stati prestati dalla Microeditoria a cui esprimiamo la nostra gratitudine per l’aiuto. Le coperture dei tavoli in parte sono state fornite gentilmente in prestito dal Mo.I.Ca. ed in parte sono state donate a titolo personale dalla signora Maria (Marisa) Fogliata alla quale siamo sempre riconoscenti per il graditissimo sostegno che, come Amici Clarensi del Presepe, vogliamo esprimere doverosamente anche al sodalizio che presiede per averci gentilmente ospitato con la nostra manifestazione l’anno scorso nella chiesa di San Rocco”. Espongono in Villa Mazzotti gli allievi del 2° Corso di tecnica presepistica: Bruna Belloni, Lidia Cavalleri - già allieve anche del 1° corso 2012-, Angelo Cropelli, Michela Firmo, Veronica Firmo, Renato Grassini istruttore del 1° e 2 Corso di Tecnica Presepistica, Alberto Magatelli, Tarcisio Mantegari, Simone Luca Mazzotti già allievo del 1° corso 2012, Gianpietro Mercandelli, Pietro Motti, Bartolomea Pagani, Giancarlo Venturini esperto realizzatore conosciuto in ambito bresciano per rappresentazioni di presepi in tecnica lignea e 1° Premio assoluto al 35° Concorso Presepi MCL Movimento Cristiano Lavoratri di Brescia nel 2008. Inoltre come espositori individuali o in coppia, partecipano: Bruno Alborghetti, Chiara Consoli e Nicola Bocchi, Giovanni Bocchi, Silvana Bracchi, cav. Giovanni Mario Buffoli, Francesco Camillo, Giuseppe Camoni, Alberto Firmo, Battista Firmo, Renato Grassini, Fabio e Tarcisio Mantegari, Fabio Massetti 1° premio Bresciano al 39° Concorso Presepi MCL Movimento Cristiano Lavoratori cat. Oratorio nel 2012, Eleonora Parravicini, Marco Salvoni, Ester Scalvenzi e Ivano Piemonti, Giancarlo Venturini 1° Premio assoluto al 35° Concorso Presepi MCL Movimento Cristiano Lavoratori di Brescia nel 2008, Elia Vertua e Claudia Tonelli, Pierino Zanotti. Alla rassegna aderiscono come espositori anche enti ed associazioni: Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia (A.N.Art.I.) Sezione di Chiari, Gruppo Missionario Chiari, Parrocchia di Barbata, Fondazione Morcelli Repossi con opere di pregio artistico in tre bacheche, il Circolo Collezionisti “Città di Chiari”, Mo.I.Ca e gli Istituti Comprensivi di Chiari con disegni e presepi realizzati a scuola. “Le rappresentazioni presepiali – hanno affermato Alberto Firmo e Renato Grassini – tendono ad unire le persone aggregandole in gruppi di lavoro che, con la costruzione del presepe e la mostra delle proprie opere, a loro modo coltivano, nella rappresentazione estetica della nascita del Bambino di Betlemme, il culto cristiano, seguendo il percorso dei pastori che giunsero alla grotta. Con questa terza manifestazione si vuole mostrare che il Presepe con la sua filosofia è in grado di legare amichevolmente ed in serenità le persone. Ma si vuole anche evidenziare l’impegno e la passione che hanno permesso di creare espressioni di arte popolare, a torto ritenute da alcuni modellisti come opere di livello minore. Con questo evento espositivo si vuole contribuire a consolidare e valorizzare le tradizioni che ci sono state tramandate per secoli da generazioni nelle nostre famiglie. Le rappresentazioni iconografiche sono state realizzate prevalentemente con materiale di fortuna o reperibile nella quotidianità ma indubbiamente non si sarebbe raggiunto questo risultato senza una buona dose di passione, di dedizione, di fantasia creativa, di manualità e di paziente impiego di tempo”. La mostra è ad ingresso libero e sono possibili visite per scolaresche su appuntamento al tel. 0307000741 – 335 8065926.

Tornate in alto

*******************************************************************

Folder natalizio disponibile in Villa Mazzotti dal 14 dicembre per la Mostra di Presepi con 15 cartoline ed annullo filatelico sabato 21 dicembre dalle 14.30 alle 19.00

Folder natalizio disponibile in Villa Mazzotti dal 14 dicembre per la Mostra di Presepi con 15 cartoline ed annullo filatelico sabato 21 dicembre dalle 14.30 alle 19.00
(testo di Rosanna Agostini)

A ricordo della terza edizione della Mostra di Presepi allestita in Villa Mazzotti dall’associazione Amici Clarensi del Presepe, il Circolo Collezionisti “Città di Chiari”, in collaborazione con Poste Italiane, ha predisposto un annullo filatelico per sabato 21 dicembre dalle 14.30 alle 19.00 realizzato su disegno del presidente dell’associazione Amici Clarensi del Presepe Renato Grassini. “In Villa Mazzotti – ha precisato il presidente del Circolo Collezionisti Massimo Massetti – il 21 dicembre si potranno annullare tutti i documenti postali, cartoline predisposte per l'occasione, buste e qualsiasi altro documento che abbia apposto un francobollo di minimo 0,23 euro”. In distribuzione in Villa Mazzotti anche un folder natalizio ideato dal Presidente dell’Associazione Amici Clarensi del Presepe Renato Grassini, stampato da GAM di Rudiano e realizzato in 300 esemplari con ben 15 diverse cartoline che riproducono i tredici Diorami degli allievi del Corso di tecnica presepistica e due degli allestimenti firmati dal Presidente Grassini. “Siamo molto grati al presidente del Circolo Collezionisti “Città di Chiari” Massimo Massetti per la disponibilità e la preziosa collaborazione – ha affermato Renato Grassini. Il folder natalizio illustra l’origine dell’allestimento della Natività risalente al presepe di Greccio realizzato nel 1223 da San Francesco e riprodotto da Giotto per la basilica superiore di Assisi mentre nel Settecento si sviluppa la tradizione dei presepi napoletani in auge ancora oggi e conosciuta in tutto il mondo. “Il più antico presepe conservato in Italia – scrive Renato Grassini - composto purtroppo solo da alcune figure, i tre Magi, San Giu­seppe, il bue e l’asinello, modellato intorno al 1280, è conservato nella Cripta della Cappella Sistina di San­ta Maria Maggiore a Roma. La raffigurazione della Natività ha però origini ben più remote, infatti l’archeologia ci dimostra che i pri­mi cristiani usavano scolpire o dipingere le scene del­la nascita di Cristo nei loro punti di ritrovo, come le catacombe. Dire Presepe o Presepio è comunque la stessa cosa, la parola latina “praesepes” significa “mangiatoia”; composto da prae = innanzi e saepes = recinto, ovve­ro luogo che ha davanti un recinto, e rimanda alla stalla nella quale Giuseppe e Maria trovarono riparo nei pressi di Betlemme, dove sarebbero arrivati i Re Magi per omaggiare il Bambin Gesù con l’incenso, per la sua Divinità, la mirra, per il suo essere uomo, l’oro perché dono riservato ai re. Nel Vangelo di San Luca si racconta che la Madonna, dopo aver partorito, avvolse il piccolo nelle fasce e lo mise in un “praesepes”, cioè in una mangiatoia, il che farebbe pensare ad una stalla invece i vangeli apocrifi (provenienti dalla tradizione orale) colloca­no la nascita di Gesù in una grotta, sempre riscaldato dall’alito caldo del bue e dell’asinello. Certo è che di sale, di sabbia, di noci di cocco, di legno, di porcellana; oppure viventi o in miniatura, subac­quei o ad alta quota, i presepi vengono allestiti in ogni dove, costituendo del Natale l’espressione più artistica ed intima delle persone”. Il folder è arricchito da citazioni delle omelie del Papa Benedetto XVI per il Natale 2008 e 2011 ed un passo tratto dai versi giovanili “Alla nonna” di Gabriele D’Annunzio..

Documento .pdf

Folder Natalizio (2,93 MB)

 

Tornate in alto

*******************************************************************

“Con la cultura si mangia!”. XI Rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti dall’8 al 10 novembre

“Con la cultura si mangia!”. XI Rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti dall’8 al 10 novembre
(testo di Rosanna Agostini)

Torna in Villa Mazzotti dall’8 al 10 novembre ad ingresso libero l’annuale appuntamento con la Rassegna della Microeditoria giunta quest’anno all’XI° edizione ed organizzata dall'Associazione Culturale l'Impronta di Chiari, in collaborazione con il Comune di Chiari, il Sistema Bibliotecario del Sud Ovest Bresciano e l’Ufficio di Milano del Parlamento Europeo con il patrocinio di Provincia di Brescia, Regione Lombardia, Consigliera Provinciale di Parità e Camera di Commercio di Brescia. Nata nel 2003 con il proposito di valorizzare la produzione dei piccoli e medi editori italiani, la Microeditoria di Chiari propone anche quest’anno al pubblico un’offerta eterogenea grazie alla presenza di oltre 100 espositori provenienti da tutta la penisola. Readings, presentazioni con gli autori, incontri con ospiti illustri, mostre, tavole rotonde e laboratori per i più piccoli si susseguono non stop nella tre giorni in Villa tra proposte culturali che aprono il dibattito su temi di grande attualità e stimolano il confronto con alcuni tra i più importanti esponenti della cultura italiana e internazionale. L’XI° edizione della Microeditoria viene inaugurata venerdì 8 novembre alle 17.30 in Villa Mazzotti e rimane aperta venerdì 8 novembre dalle 17.30 alle 22.00, sabato 9 novembre dalle 10.00 alle 22.00 e domenica 10 novembre dalle 10.00 alle 20.00. Info ed aggiornamenti sul sito: www.microeditoria.it

Le conferenze stampa di presentazione dell’XI° edizione della Rassegna di Microeditoria di Chiari si svolgono:

a Brescia martedì 29 ottobre alle ore 10.00 nella Sala Sant’Agostino di Palazzo Broletto

a Milano mercoledì 30 ottobre alle ore 11.00 presso l’Ufficio di Milano del Parlamento Europeo a Palazzo delle Stelline

Programma della manifestazione - documento .pdf

Programma della manifestazione

Tornate in alto

“Con la cultura si mangia!”. XI Rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti dall’8 al 10 novembre

Quarta edizione del concorso per il Marchio Microeditoria di Qualità

L’XI° edizione della Rassegna di Microeditoria propone anche, promosso per il quarto anno dal Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano e dall’associazione culturale L’Impronta di Chiari, il concorso per l’attribuzione del Marchio Microeditoria di Qualità che, tra i numerosi concorsi letterari nazionali, risulta particolarmente interessante ed unico nel suo genere. In Italia moltissime case editrici piccole e medie che mandano in stampa meno di 100 titoli l’anno: in termini di numero di editori si tratta della porzione più consistente del panorama editoriale italiano, che però spesso non riesce ad essere conosciuta e valorizzata. Da qui nasce l’idea di proporre un Marchio di Qualità per aiutare i lettori ad individuare i migliori prodotti editoriali. La selezione dei libri avviene grazie alle decisioni di una giuria qualificata e alle schede compilate dagli utenti delle biblioteche della Rete Bibliotecaria Bresciana, schede inserite in ogni libro al momento del prestito. Alle migliori opere di ogni categoria viene assegnato il marchio di qualità. La premiazione dei vincitori avviene in Villa Mazzotti nel corso della tre giorni dall’8 al 10 novembre. Sono complessivamente 126 i titoli in concorso, per un totale di 630 copie (5 per ogni titolo) suddivisi nelle quattro categorie Narrativa, Saggistica, Poesia e Bambini/Ragazzi. I libri sono già stati equamente distribuiti in alcune biblioteche del Sistema Sud Ovest Bresciano (Castrezzato, Chiari, Lograto, Ospitaletto, Passirano, Roccafranca, Rovato, Travagliato) - organizzatore del concorso insieme all’associazione culturale L’Impronta - ed in altre tre biblioteche della provincia (Flero, Palazzolo sull’Oglio e Rezzato). Ogni biblioteca dispone di circa una cinquantina di titoli della bibliografia, ma tutti i libri possono comunque arrivare in ogni biblioteca della provincia, all’utente che volesse dare il proprio contributo con la lettura dell’opera, in pochi giorni. Sul sito del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano - http://opac.provincia.brescia.it/library/sudovest/microeditoria-di-qualita/- si trovano tutti i titoli in concorso.

Tornate in alto

Andrea De Carlo ospite in Villa Mazzotti domenica 10 novembre ore 17.00. Incontro con l'autore su prenotazione per il pubblico

Domenica 10 novembre alle 17.00 interviene in Villa Mazzotti il celebre scrittore Andrea De Carlo che presenta a Chiari il suo ultimo libro “Villa Metaphora” intervistato da Nicoletta di Radio Vera. Nato e cresciuto a Milano, Andrea De Carlo ha vissuto a lungo negli Stati Uniti, a Boston, New York, Santa Barbara e Los Angeles, dove ha insegnato italiano e svolto altri lavori. Successivamente si è stabilito in Australia, a Sydney, Melbourne e nel Queensland, per poi tornare in Italia, a Milano e Roma. Il suo romanzo più noto è “Due di due”, una storia di amicizia dai risvolti autobiografici: la figura di De Carlo è divisa tra le anime contrastanti dell'anarchico, insofferente, creativo Guido Laremi e quella del più tranquillo e concreto Mario, la voce narrante della storia. Nel 1981 l'editore Einaudi ha pubblicato “Treno di panna”, già scritto in inglese con il titolo “Cream Train”. Italo Calvino ne cura la quarta di copertina. Dall’opera è stato tratto un film diretto da De Carlo, il cui protagonista è Sergio Rubini. Il suo secondo romanzo è “Uccelli da gabbia e da voliera”, pubblicato nella primavera del 1982. L’opera ha ricevuto l'apprezzamento di Federico Fellini, che lo ha invitato a fargli da assistente per il film “E la nave va”. Alla fine delle riprese, De Carlo ha realizzato il film/documentario “Le facce di Fellini”, sul rapporto tra il grande regista e i suoi attori. Vent’anni dopo, nel 2006, è uscito “Mare delle verità”, un romanzo avventuroso con una trama molto diversa dalle precedenti, dal ritmo serrato ed emozionante. Con questo romanzo, uno dei suoi più impegnati, ha proposto la sua lucida e personale visione di problemi sociali, politici e religiosi ancora aperti. Qualche anno più tardi, è la volta di “Durante”, che ruota intorno alla figura di una sorta di sciamano contemporaneo, per raccontare rapporti tra uomini e donne e della relazione tra realtà e immaginazione nella vita di ognuno. Successivamente affronta il tema dell’amore. Nel 2010 è stato pubblicato “Leielui”, che racconta la storia tra Clare Moletto, un'americana che vive in Italia, e Daniel Deserti, un romanziere in profonda crisi creativa e personale. Ambientata a Milano, sulla costa della Liguria, nel sud della Francia e a Vancouver, la vicenda si svolge tutta nel corso di una caldissima estate. La nutrita produzione artistica di De Carlo non si esaurisce nella letteratura: ha infatti realizzato anche due cd, dal titolo "Alcuni nomi" e "Dentro Giro di vento" ma lo scrittore si dedica con passione anche alla fotografia ed alla pittura.

Nel 2012 De Carlo scrive l’ultima opera finora realizzata, “Villa Metaphora”. In un esclusivo resort sulla disabitata costa occidentale dell'isola vulcanica di Tari converge un gruppo di personaggi ricchi e famosi. La vicenda, avventurosa e ironica, alterna quattordici punti di vista e registri che vanno dal drammatico all'apertamente comico per raccontare il mondo contemporaneo nelle sue contraddizioni. Il libro propone al lettore una sorta di reality show denso di coincidenze, complicazioni, colpi di scena e un’originale analisi delle deformazioni morali, dei vizi, delle contraddizioni, ma anche delle virtù della società dei tempi moderni tra personaggi del jet-set internazionale, ricchi e famosi, in cerca di relax a Villa Metaphora, palcoscenico delle vicende. Quattordici voci si susseguono nei capitoli, ognuna delle quali rappresenta un aspetto della società contemporanea, differenziate anche dalle scelte linguistiche dell’autore, che passa da un registro all’altro in base a chi prende la parola. Gli ospiti in questione sono un imprenditore milanese, la sua amante e il cugino di lei, un marinaio isolano, un famoso chef spagnolo, un falegname artista, una giornalista francese in incognito, una ragazza italo-irlandese sulle tracce delle sue origini, un’anziana coppia di sposi, una star americana con amica e marito e un politico italiano che cerca una spalla tra i “poteri forti”. La piccola isola con i suoi ospiti diventano un modellino in scala del mondo moderno, una metafora, appunto, delle diverse sfaccettature assunte dai tipi umani che vivono la nostra contemporaneità.

L’incontro con Andrea De Carlo in Villa Mazzotti domenica 10 novembre alle 17.00 richiede la prenotazione via mail a: info@rassegnamicroeditoria.it

Tornate in alto

“Biblioteca risorsa della comunità: come sostenere la pubblica lettura nel futuro che ci aspetta”. Venerdì 8 novembre alle 9.30 VII conversazione con i bibliotecari della RBB-Rete Bibliotecaria Bresciana in Villa Mazzotti per la Microeditoria

L’ouverture dell’XI° edizione della rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti dall’8 al 10 novembre è affidata, come di consueto, ai professionisti del libro, i bibliotecari della RBB-Rete Rete Bibliotecaria Bresciana che si confrontano dalle 9.30 alle 11.30 nel convegno sul tema “Biblioteca risorsa della comunità: come sostenere la pubblica lettura nel futuro che ci aspetta”. L’incontro si apre alle 9.30 con i saluti del Presidente dell’associazione culturale L’Impronta Paolo Festa, della Presidente del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano Camilla Gritti Sindaco di Castelcovati, dell’assessore alla Cultura della Provincia di Brescia Silvia Razzi, dell’assessore Biblioteca del Comune di Chiari Gabriele Zotti e della responsabile dell’assessorato a Cultura e Turismo della Provincia di Brescia Sabrina Medaglia. Alle 10.00. coordinati dal dr. Fabio Bazzoli direttore del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano i intervengono Valentina Bondesan, responsabile delle relazioni esterne e dei progetti di valorizzazione delle Biblioteche della Fondazione Per Leggere, Milano e Massimo Coen Cagli, fondatore e direttore scientifico della Scuola di Roma Fund-Raising.it, autore del primo manuale di fundraising per le biblioteche. Argomento di interesse è appunto il “fundraising” cioè il reperimento di nuove fonti di finanziamento per la crescita della pubblica lettura, di questi tempi sacrificata nei bilanci degli Enti locali. Come tutte le istituzioni culturali, anche le biblioteche sono chiamate in questi anni ad affrontare in modo costruttivo la prospettiva di una riduzione dei finanziamenti pubblici non legata soltanto al momento di difficoltà economica in cui ci troviamo. Dagli esperti di fundraising - raccolta fondi per le organizzazioni senza scopo di lucro - viene lo stimolo ad interpretare la crisi economica attuale come opportunità per riformulare il rapporto delle biblioteche con il proprio territorio e la comunità cui fornisce servizi, vedendo in loro non solo utenti ma degli appassionati e responsabili partecipanti alla tutela di un bene comune. Il confronto come sempre franco e diretto con i bibliotecari e gli operatori culturali presenti si preannuncia particolarmente ricco e stimolante.

“Biblioteca risorsa della comunità: come sostenere la pubblica lettura nel futuro che ci aspetta”. Venerdì 8 novembre alle 9.30 VII conversazione con i bibliotecari della RBB-Rete Bibliotecaria Bresciana in Villa Mazzotti per la Microeditoria

Tornate in alto

Amici di San Rocco alla Microeditoria 2013 con il Bibbiù di Achille Platto sabato 9 novembre ore 17.00 alle Scuderie di Villa Mazzotti

Il gruppo Amici di San Rocco di Chiari, che vanta tra gli iscritti il Presidente dell’associazione culturale L’Impronta Paolo Festa e l’autore teatrale Achille Platto, aderisce agli eventi culturali e letterari organizzati a cornice dell’XI° edizione della rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti dall’8 al 10 novembre. Presso le Scuderie di Villa Mazzotti sabato 9 novembre alle 17.00 il poeta dialettale Achille Platto interpreta brani scelti dal Bibbiù. Ingresso libero.

Tornate in alto

Omaggio a Luciano Lutring sabato 9 novembre alle ore 21.00 durante la Rassegna di Microeditoria. Mostra dedicata nel lucernario di Villa Mazzotti

La Rassegna di Microeditoria 2013 rende omaggio a Luciano Lutring il “bandito gentiluomo” che, con l’editore Acar, ha partecipato alle edizioni 2006 e 2007 della manifestazione clarense con la testimonianza del suo personale riscatto attraverso la pittura e i libri. Ladro/seduttore prima, scrittore ed apprezzato pittore dopo, Lutring, nato a Milano nel 1937 e scomparso il 13 maggio 2013, è una figura controversa, che deve la sua popolarità alle modalità, ai limiti dell’ironia e del sarcasmo, con cui era solito compiere le rapine. Soprannominato negli anni Settanta del Novecento ‘Il solista del mitra’ per la sua usanza di nascondere il fucile mitragliatore nella custodia di un violino, conclude centinaia di rapine fra Italia e Francia, per un bottino totale, da lui stimato, attorno ai trenta miliardi di lire dell’epoca. La sua attitudine da esteta e il suo stile di vita di latitante fatto di grandi alberghi e belle donne, uniti alle celebri frasi in dialetto milanese pronunciate sui luoghi dei misfatti, contribuiscono a fare di Lutring una figura leggendaria. Lutring venne dapprima graziato dal Presidente della Repubblica Francese Georges Pompidou e nuovamente nel 1977 dal Presidente italiano Giovanni Leone. Sabato 9 novembre alle 21.00 in Villa Mazzotti, durante l’appuntamento “Ricordando Lutring”, interviene in esclusiva a Chiari la figlia Katiuscia Lutring che, sullo spunto dell’ultimo libro del padre ‘Io confesso’ , ripercorre le rocambolesche avventure del bandito, facendoci scoprire le sofferenze di un uomo che, durante la sua vita, ha perso e pianto molti grandi amori. Dall’8 al 10 novembre è visitabile inoltre la mostra dedicate a Luciano Lutring nella suggestiva ambientazione del Lucernario di Villa Mazzotti.

Tornate in alto

Vittorio Gregotti alle 16.00 e Philippe Daverio alle 18.00 ospiti della Rassegna di Microeditoria sabato 9 novembre

Sabato 9 novembre alle 18.00 nella Sala dello Zodiaco intervista di Philippe Daverio a cura di Alessandro Gozzini sul tema «Salvare l'Italia con la cultura. Dialogo a partire dall'ultimo libro di Daverio "Il secolo lungo della modernità- Il museo immaginato".

Sabato 9 novembre alle 16.00 in Sala dello Zodiaco l’arch. Franco Maffeis intervista Vittorio Gregotti, tra i maggiori architetti italiani, sul tema “L’Italia che esporta bellezza” a partire dal libro “Il sublime al tempo del contemporaneo”.

Entrambi gli incontri richiedono la prenotazione che va fatta attraverso il sito http://daverio.eventbrite.it e http://gregotti.eventbrite.it.

Il biglietto va stampato e presentato in segreteria entro mezz’ora prima dell’evento.

Sul tema « Salvare l’Italia con la Cultura” sono in programma, durante la Rassegna di Microeditoria, si svolgono nella Sala dello Zodiaco di Villa Mazzotti alle ore 16.00 l’incontro con Vittorio Gregotti, uno dei più grandi architetti italiani del ‘900 e alle 18.00 con Philippe Daverio, critico d’arte e noto giornalista televisivo. Entrambi gli appuntamenti invitano a riflettere sullo stato dell’arte nell’Italia di oggi: ‘un’Italia che non esporta più qualità, ma vive (male) il proprio passato’ – secondo quanto afferma Gregotti – che, alla Microeditoria, a dialogo con l’architetto Franco Maffeis, pone l’accento sul significato odierno sempre più instabile di ‘bellezza’ partendo da un’analisi dell’Italia del contemporaneo e passando attraverso i ‘frutti economici della bellezza’ e il ‘Caso Venezia’, con uno sguardo sui concetti di internazionalismo critico e globalismo mercantile. Italia anche come stato in crisi che si vede cadere in rovina il proprio patrimonio storico/artistico. Basti pensare che nel Belpaese sono oltre 30 mila i beni culturali censiti, tesori da proteggere e far conoscere ai turisti. Ma raramente la loro tutela viene vista come una priorità. Arte e Cultura quindi come ‘strumenti anticrisi’ e risorse da cui partire per risollevare l'Italia. Ecco quindi che si fanno strada città ideali, come quelle descritte da Philippe Daverio che, alla Microeditoria 2013, dialoga con Alessandro Gozzini sul suo ultimo libro “Il secolo lungo della modernità. Il museo immaginato” partendo dal ripristino urbanistico della stazione ferroviaria di un’ideale città europea per condurci poi in un vero e proprio Grand Tour nella storia dell'arte, attraverso i più grandi capolavori: da Delacroix a Boccioni, dalla Rivoluzione Francese allo scenario della Prima Guerra Mondiale.

Tornate in alto

Slovacchia ospite della Microeditoria 2013 venerdì 8 novembre alle 17.30 per l’inaugurazione della Microeditoria 2013

Per la prima volta all’XI° edizione della Rassegna di Microeditoria interviene un Paese ospite, la Slovacchia. “L’idea nasce dalla volontà di creare una rete con altre realtà europee – ha precisato il direttore artistico della kermesse, Daniela Mena - La Slovacchia ha messo in campo alcuni progetti con autori ed editori italiani. Si tratta quindi di un’opportunità da cogliere per arricchire la nostra proposta”. La presentazione del Paese ospite è in calendario venerdì 8 novembre alle 17.30 – durante l’inaugurazione della Microeditoria 2013 – in presenza di Miroslava Vallovà, responsabile del LIC, Centro per la promozione della Letteratura in Slovacchia. Alle 18.00 in Sala Morcelli la Vallovà presenta il libro “Banditi o eroi. Stefanik e la legione ceco-slovacca” scritto da Sergio Tazzer, giornalista RAI e pubblicato da Kellermann editore che tratta dell’avventura, scarsamente conosciuta, di questa legione di coraggiosi combattenti durante la Prima Guerra Mondiale ed il ruolo di Milan Rastistav Stefanik, scienziato slovacco, collaboratore diretto di Tomas Garrigue Masaryk, la “mente” della nascita della moderna Cecoslovacchia.

Tornate in alto

Con la cultura si mangia!”. Sabato 9 e domenica 10 novembre menu convenzionati in dieci ristoranti di Chiari per la Microeditoria

Sabato 9 e domenica 10 novembre, per iniziativa dell’assessorato alle Attività Produttive e del DUC-Distretto Urbano del Commercio “Gustiamoci Chiari”, dieci esercizi per la ristorazione di Chiari propongono menù a prezzo convenzionato di 18,00 euro. La promozione comprende: coperto, un primo ed un secondo con contorno a scelta, acqua, vino, dolce, (caffè) e menu per bimbi a 10,00 euro. I ristoranti aderenti alla manifestazione promozionale concomitante con la Rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti sono: “Il Vecchio Portico” di Via Matteotti, 10 tel. 030713295; Leonessa di Via De Gasperi, 39/41te. 030713915; DClaire Vineria con cucina di Via Barcella, 13 tel. 0307002584; Il Nuovo Bistrot di Viale Mellini, 11 te. 0309230169; Drappo Giallo bar trattoria di Via Zeveto, 43 tel. 030711747; La Villetta ristorante pizzeria di Via Andreoli, 10 tel. 0307001678; Magila di Via Ospedale Vecchio, 23 tel. 0307002736; Trattoria San Marco di Via Cortezzano, 66 tel. 030712873; PerBacco di Via Silvio Pellico, 11/A tel. 0306189970; La Fenice di Via Matteotti, 28 tel. 0307012218. “Dieci bar-trattorie di Chiari – ha dichiarato l’assessore alle Attività Produttive Iris Zini - hanno aderito a questo evento promozionale che accoglie anche con proposte gastronomiche della tipica tradizione bresciana e clarense i visitatori sempre numerosi che giungeranno anche quest’anno nostra città per la Rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti. Con Viale Mazzini di recente riqualificato, Chiari invita i frequentatori della Microeditoria a raggiungere attraverso un percorso pedonale particolarmente accogliente il nostro centro storico cittadino per gustare una vasta gamma di prelibatezze genuine a prezzi appetibili per tutti. Abbiamo preso in parola lo slogan della Microeditoria “con la cultura, a Chiari si mangia!”. Gradita la prenotazione almeno un’ora prima.

Programma della manifestazione - documento .pdf

Menu

Tornate in alto

*****************************************************************************

Sabato 26 ottobre alle ore 11.00 in Villa Mazzotti inaugurazione di Viale Mazzini

Sabato 26 ottobre alle ore 11.00 in Villa Mazzotti inaugurazione di Viale Mazzini
(testo di Rosanna Agostini)

Alle 11.00 di sabato 26 ottobre in Villa Mazzotti si svolge la cerimonia di inaugurazione di Viale Mazzini – ex Statale 11 – al termine dell’intervento di riqualificazione eseguito con i fondi residui erogati al Comune di Chiari da BreBeMi per la realizzazione della Tangenziale Nord. Intervengono alla cerimonia inaugurale il Presidente della Società di Progetto BreBeMi dr. Francesco Bettoni ed il Sindaco di Chiari avv. Sandro Mazzatorta. I lavori dell'appalto principale per la riqualificazione di Viale Mazzini sono iniziati lunedì 15 aprile 2013 e si sono conclusi venerdì 6 settembre 2013, con la riapertura al traffico veicolare. L’asse stradale, un tempo gestita direttamente da ANAS, in quanto direttrice Brescia-Milano di rilevanza nazionale, oggi si presenta completamente rivisitato ed ottimizzato in coerenza con le sue nuove funzioni. Il Viale, con il completamento del sistema delle tangenziali esterne, concretizzato pochi mesi or sono con l'apertura al traffico veicolare della Tangenziale Nord dal sottopasso ferroviario fino alla Strada Provinciale 17 per Cologne, svolge ora per la Città di Chiari le funzioni di viabilità urbana, sia per il collegamento tra il centro città e la zona commerciale di Via Brescia, sia anche per la connessione strategica per la vita della città delle polarità urbane che gravitano sull'asse viario, quali sono certamente il presidio ospedaliero Mellino Mellini, Villa Mazzotti ed il suo Parco Pubblico ma anche il sempre più utilizzato grande parcheggio dell'area dell'ex cinema. Nell'ambito dell'intervento di riqualificazione è stato aperto inoltre il collegamento funzionale del Viale con il Parco Urbano delle Rogge, di recente realizzazione ed ora finalmente direttamente collegato a Viale Mazzini tramite la sua traversa Via Gioberti, prima a fondo cieco. La soluzione progettuale adottata per la riqualificazione urbanistica di Viale Mazzini è stata selezionata come esito del concorso nazionale di progettazione indetto nel 2010 dall’Amministrazione Comunale ed individuata dalla commissione preposta partecipata dagli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri. Il progetto vincitore, elaborato dallo studio degli arch. Riccardo Miselli ed Eleonora Burlando di Genova, è stato approvato in via definitiva dalla Giunta Comunale con delibera n. 69 dell’11 giugno 2012. Il progetto definitivo, elaborato dallo studio genovese, in seguito è stato posto a base di gara, secondo le direttive comunitarie e nel rispetto del bando condiviso dalla Giunta Comunale in data 24 settembre 2012, con procedura aperta e criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa per l’affidamento della progettazione esecutiva e per l’appalto dei lavori. La gara è stata aggiudicata al CER Consorzio Emiliano Romagnolo di Bologna - ditta aggiudicataria - con la consorziata bresciana C.IM.AS in ragione delle significative migliorie proposte nell’ambito degli approfondimenti progettuali compiuti per la formulazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa e per il ribasso del 35,13% sull’importo posto a base di gara con un risparmio complessivo di 485mila910,26 euro e di 70mila957,00 euro rispetto alla seconda classificata, autrice del ricorso prodotto contro l’aggiudicazione con richiesta di sospensiva cautelare, rigettata dal TAR di Brescia con ordinanza n. 122/2013 del 21 marzo 2013. L’avvio delle opere è avvenuto lunedì 15 aprile 2013 e da venerdì 6 settembre 2013, con la conclusione dei lavori, è stata riattivata la regolare viabilità a doppio senso di circolazione in Viale Mazzini. Le corsie carrabili risultano ora accentrate nell’asse si marcia per favorire i settori destinati agli utenti più deboli della strada (ciclisti e pedoni) in lato Nord, dove finalmente è stato ricavato uno spazio adeguato ed in lato Sud, dove è presente una vastissima zona pedonale con finitura in pietra naturale (graniglia di Botticino e rosso Verona). Le corsie carrabili sono in asfalto, tranne che in corrispondenza degli attraversamenti pedonali realizzati in porfido, in sintonia con gli analoghi passaggi pedonali degli altri viali cittadini. Completamente rinnovata anche l'illuminazione del viale, studiata con sistemi più efficienti e performanti. I corpi illuminanti sono stati allontanati dalla posizione precedente e dalle interferenze con le alberature monumentali del viale. Ad integrazione dell’illuminazione tradizionale è stato realizzato un impianto di illuminazione artistico, ad incasso negli elementi architettonici destinati alla sosta e nei montanti della quinta urbana. Tutte le alberature del Viale monumentale sono state curate con potature di contenimento sia dell'apparato radicolare che delle ramificazioni esterne. Uno speciale accorgimento è stato adottato per assicurare nella stagione autunnale la messa a dimora di nuove alberature di grandi dimensioni in sostituzione di quelle rimosse negli anni scorsi, per una ricomposizione armonica del percorso alberato. Completamente rinnovati inoltre gli impianti di distribuzione del gas e dell'acqua potabile, con lavori eseguiti a regola d'arte direttamente dai gestori in anticipo rispetto ai lavori d'appalto. Significativo anche l'intervento per separare dalla fognatura le acque meteoriche, prima condotte inutilmente alla depurazione ed ora correttamente separate. Tutte le acque superficiali sono state intercettate ed allontanate con una decina di imponenti pozzi perdenti dislocati in posizioni strategiche per le manutenzioni future. Lunedì 30 settembre sono state rimosse anche le protezioni di cantiere sul lato Sud di Viale Mazzini: in questo modo sono stati liberati importanti spazi per il passeggio, prima adibiti a viabilità di servizio dell'Azienda Ospedaliera Mellini, recintati ed inaccessibili. Grazie ad uno speciale accordo di programma recentemente siglato dal Sindaco di Chiari Sandro Mazzatorta e dal direttore generale dell’AO Mellini sono state abbattute le recinzioni e questi spazi sono ora stati interamente recuperati alla fruizione pubblica: rimane esclusa la sola porzione di area di pertinenze degli edifici ospedalieri e del bar annesso da sistemare a cura e spese dell’AO Mellini nei termini definiti da un progetto già condiviso con il Comune. Gli spazi recuperati sono stati completamente riqualificati ed illuminati, in grado di ampliare notevolmente la passeggiata urbana senza barriere di sorta. Una nota di merito va riconosciuta all'impresa esecutrice dei lavori per il perfetto sincronismo dei tempi di realizzazione dell’opera di riqualificazione urbana e di rifunzionalizzazione di Viale Mazzini, con il rispetto di tutte le microfasi opportunamente pianificate per tempo dagli uffici in un apposito crono-programma, a corredo del contratto d'Appalto costantemente monitorato ed aggiornato per superare gli imprevisti intercorsi, dalle avversità meteorologiche dei primi mesi dei lavori di cantiere al ricorso amministrativo al TAR da parte della ditta seconda classificata nella gara di aggiudicazione che, pur non ottenendo sospensione alcuna, ha di fatto richiesto significativi approfondimenti sotto il profilo del Diritto Amministrativo e Civile e comportato, conseguentemente, il differimento di qualche giorno dell’avvio delle opere.

Tornate in alto

*****************************************************************************

A.M.A in Villa Mazzotti dal 25 al 27 ottobre e “Quei bravi ragazzi”- passeggiata cinofila domenica 27 ottobre in centro dalle 9.00 alle 17.00

A.M.A in Villa Mazzotti dal 25 al 27 ottobre e “Quei bravi ragazzi”- passeggiata cinofila
domenica 27 ottobre in centro dalle 9.00 alle 17.00

(testo di Rosanna Agostini)

L’Assessorato alle Politiche Culturali e l’Assessorato alle Attività Produttive in collaborazione con la Società Consortile per la promozione del centro storico di Chiari, Atletic Dog, AST Alive e M.T. Dog Training organizzano l’evento

“Quei bravi ragazzi”

passeggiata cinofila per le vie di Chiari domenica 27 ottobre dalle 9.00 alle 17.00. La manifestazione inizia alle 9.00 con il ritrovo dei partecipanti nel parcheggio di Via Rota di fronte alle exCarceri.

Dopo il saluto di benvenuto alle 10.00 partenza per l’itinerario in centro storico fino alle 12.00 per la benedizione in Piazza Zanardelli. Alle 13.00 esibizione in Villa Mazzotti. Rientro alle ore 17.00. Info ed iscrizioni entro giovedì 24 ottobre al tel. 3927105331.

E’ ambientato nella straordinaria location della residenza nobiliare di Viale Mazzini l’evento “A.M.A. in Villa Mazzotti”. Artist&Music Around Chiari vede nella cornice liberty di Villa Mazzotti venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 ottobre la presenza di trenta giovani artisti emergenti. Parte del ricavato dell’evento verrà donato in beneficenza. Info al tel. 0307000861.

Tornate in alto

*****************************************************************************

Dal 13 al 21 luglio a Chiari sesta edizione 2013 del Festival “Le Arpe in Villa” ambientato nella residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli di Viale Mazzini, 39 ed in altre sedi prestigiose del territorio

Dal 13 al 21 luglio a Chiari sesta edizione 2013 del Festival “Le Arpe in Villa” ambientato nella residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli di Viale Mazzini, 39 ed in altre sedi prestigiose del territorio
(testo di Rosanna Agostini)

L’Associazione Amici dell’Arpa, in collaborazione con il Comune di Chiari, organizza la sesta edizione del Festival “Le Arpe in Villa” nella residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli di Viale Mazzini, 39. Collaborano alla kermesse musicale Musica d’Arpa, Salvi Harp Maestri Liutai Italiani e Rocco Mario Strumenti Musicali. La manifestazione si sviluppa tra concerti aperti al pubblico, corsi di perfezionamento di arpa e di canto ed un seminario sulla cultura dell’arpa. Come già per l’edizione 2012, il percorso delle performance concertistiche ha come riferimento principale Villa Mazzotti per accedere anche a location suggestive del territorio come il convento dell’Annunciata sul Monte Orfano e l’agriturismo “Corte Breda” in Via Fame, 2 di recente ristrutturato con particolare attenzione al recupero originale dell’antica struttura preesistente. Sabato 13 luglio alle 20.30 è in programma il concerto di inaugurazione con l’Orchestra da Camera di Brescia e le soliste all’arpa Elizabeth Fontan-Binoche e Anna Loro. Domenica 14 luglio alle 20.30 al Convento dell’Annunziata di Rovato va in onda la performance “I diletti del mondo. Musiche del primo Seicento italiano” con Mara Galassi all’arpa a tre registri ed il soprano Vera Milani: musiche di Frescobaldi, Orazio Michi dell’Arpa e Pasquini. Lunedì 15 luglio alle 20.30 in Villa Mazzotti “Incantesimi lunari. Omaggio a D’Annunzio” con la voce di Annunziata Lia Lantieri che interpreta romanze e liriche dannunziane nel 150° anniversario dalla nascita del Vate (Pescara, 1863-Gardone Riviera, 1938) accompagnata al pianoforte da Luisa Zecchinelli con musiche di Tosti, Orefice, Pick Mangiagalli, Respighi, Pilati, Fano e Malipiero. Martedì 16 luglio alle ore 18.00 in Villa Mazzotti concerto di musica da Camera con l’ensemble d’arpe degli allievi dei conservatori di Udine, Parma, Milano e Liceo Musicale di Pescara. Mercoledì 17 luglio alle 20.30 all’Agriturismo Corte Breda in Via Fame, 2 a Chiari “Arpe in dialogo. Tempi e misura” con Uschi Laar, Vincenzo Zitello e Lincoln Amada in trio d’arpe con l’arpista tedesca Uschi Laar che da un percorso classico è arrivata al jazz e all’improvvisazione, Vincenzo Zitello che per primo ha portato in Italia l’arpa celtica sulla scia di Alan Stivell mettendo a punto negli anni un genere unico e inconfondibile e con il celebre maestro paraguajano di ritmo ed interpretazione Lincoln Almada. Venerdì 19 luglio alle ore 18.00 in Villa Mazzotti “Rimembranze di Napoli. L’arpa nel Conservatorio San Pietro a Majella tra Ottocento e Novecento” seminario a cura di Sara Simari, docente del Conservatorio di Vibo Valentia. Sabato 20 luglio alle 20.30 concerto di fine corsi. Durante il festival si svolgono anche corsi di Arpa e di Canto. Dal 14 al 21 luglio sono in programma masterclass di arpa con Elizabeth Fontan-Binoche e Anna Loro; dal 14 al 18 luglio masterclass di arpa rinascimentale e barocca, a movimento semplice e basso continuo con Mara Galassi, concertista e docente di fama internazionale; dal 18 al 21 luglio “L’arpa, uno strumento versatile” corso di ritmica per l’improvvisazione, aperto non solo ad arpisti, con Lincoln Amada e dal 15 al 21 luglio masterclass di canto lirico con la prof.ssa Annunziata Lia Lantieri ed il maestro collaboratore Luisa Zecchinelli. Intervengono al festival “Le Arpe in Villa” allievi provenienti da diversi conservatori italiani ed esteri. Le lezioni sono aperte agli uditori. Ingresso libero a concerti e seminari.

Info:
Clara Rocco
Musica d’Arpa
333 3700499

info@musicadarpa.it

www.musicadarpa.it

Documento .pdfProgramma

*****************************************************************************

Chiarissima 2013. Quarta edizione in Villa Mazzotti dal 10 al 12 maggio

Chiarissima 2013. Quarta edizione in Villa Mazzotti dal 10 al 12 maggio
(testo di Rosanna Agostini)

Ambientata nello scenario Liberty di Villa Mazzotti, nelle Scuderie e nel vasto parco di Viale Mazzini, 39 a Chiari, è in programma venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 maggio la quarta edizione 2013 di “Chiarissima”, il festival del ben-essere, della vitalità e della vita più sana organizzato ad ingresso libero, con il patrocinio del Comune di Chiari, di Regione Lombardia e Provincia di Brescia, dall’associazione Kundalini di Chiari. Collaborano all’evento Chiari Servizi srl, Cogeme e Fondazione Bertinotti Formenti. Come ogni anno la kermesse si sviluppa tra conferenze tematiche, workshop, special event con nomi di grande richiamo, corner commerciali e settori dedicati alla gastronomia locale, biologica e vegana. Le precedenti edizioni della tre giorni in Villa Mazzotti hanno confermato un trend in crescita di frequentazione con oltre 6mila visitatori registrati per Chiarissima 2012 ed affollamento non stop da parte di un pubblico eterogeneo. Tema conduttore dell’edizione 2013 è l’interazione tra corpo e spirito alla ricerca di uno stile di vita meglio consapevole e più naturale. Possibile accedere gratuitamente da venerdì 10 a domenica 12 maggio ad oltre venti diverse free class con ampia selezione tra: yoga, shiatsu, pilates, biodanza, canto, ipnosi, taijiquan, qi gong ed esercizi taoisti. In programma trenta conferenze di svariato interesse: alimentazione naturale, naturopatia, cristalloterapia, decrescita, musicoterapia, ecosostenibilità e… non solo. A disposizione dei visitatori una grande sala di meditazione e l’occasione di accostarsi alla pratica con il supporto di personale esperto. Sia nell’interno che negli esterni di Villa Mazzotti una novantina di espositori, accuratamente selezionati, propongono la mostra-mercato eco-bio, prodotti di artigianato, alimentazione naturale, editoria specializzata, idee per il tempo libero, bioedilizia, energie rinnovabili. Nelle Scuderie di Villa Mazzotti è visitabile la rassegna “Natural-Mente” curata dagli artisti di Discaricarts che trasformano gli scarti in materia congeniale all’espressione artistica. L’edizione 2013 di Chiarissima dedica ai più piccoli corsi ad hoc e l’opportunità di sperimentare una pluralità di linguaggi: l’intera giornata di venerdì 10 maggio è riservata alle attività educative, in collaborazione con le scuole elementari e medie. Altra novità di quest’anno l’allestimento nel parco della Villa di una fattoria didattica a cura di Elisa Bertola di Cascina Ponte con dimostrazioni di ippoterapia ed altre pratiche ludico-sportive per persone diversamente abili. Tra gli eventi speciali – mostre d’arte, proiezioni, sfilate, concerti e spettacoli di danza – è in calendario domenica 12 maggio dalle 10.00 alle 12.00 nella Sala del Riciclo al primo piano di Villa Mazzotti il convegno, moderato da Pietro Giorgio Zendrini, “Corpo e Spirito: dov’è il confine? Il ruolo delle discipline bionaturali nella loro integrazione” con intervento di Fabrizio Bonanomi, Enrico Feudo, Silvio Mottarella, Maria Elena Pirro. Info e programma completo sul sito: http://www.chiarissima.com

Documento .pdfBrochure dell'iniziativa

*****************************************************************************

25, 27 e 28 aprile in Villa Mazzotti mostra-mercato dei prodotti dell’artigianato, del commercio e servizi clarensi

25, 27 e 28 aprile in Villa Mazzotti mostra-mercato dei prodotti dell’artigianato, del commercio e servizi clarensi
(testo di Rosanna Agostini)

Nella straordinaria location di Villa Mazzotti è in programma giovedì 25, sabato 27 e domenica 28 aprile una tre giorni all’insegna della più esclusiva mostra-mercato dedicata ai prodotti del commercio, dell’artigianato e servizi clarensi.

La manifestazione, patrocinata dall’assessorato alle Attività Produttive del Comune di Chiari ed allestita in collaborazione con la Società Consortile per la promozione del centro storico clarense, presenta tre giornate spettacolari all’insegna dell’arte con eventi sportivi, mostra canina, modellismo, fiabe per bambini e musica serale, motorismo e spazio dedicato al Vespa Club elle mitiche 500Fiat.

27 espositori partecipano all’evento in Villa con proposte e novità spazianti dall’abbigliamento e calzature per uomo, donna e bambino, accessori, servizi estetici prodotti fitoterapici, complementi di arredo, elettrodomestici, autovetture e… molto altro ancora in una vetrina accattivante per il pubblico.

Visitabile anche la rassegna di artisti clarensi Renato Rubagotti, Barbara Cancelli e Rosa Gozzini. Organizzati tornei di calcetto per bambini e momenti relax di ginnastica dolce nel parco della Villa. Giovedì 25 aprile alle ore 19.00 nel bar della Villa concerto live del cantautore italiano Riccardo Maffoni. Domenica 28 aprile expo cinofila con oltre 60 esemplari e premiazione del primo classificato.

Ogni sera aperitivo e musica live nel bar della Villa con musica jazz e soul.

ESPOSITORI:

- Idea Sport abbigliamento sportivo, calzature, accessori
- Centro Storico abbigliamento uomo, donna ed accessori
- Estasi abbigliamento e calzature uomo e donna
- Hangard abbigliamento e calzature uomo-donna
- Acerbis autovetture Volkswagen
- Area Verde alimenti ed accessori per animali domestici
- Assicurazioni Generali servizi assicurativi
- Benetton abbigliamento uomo, donna, -bambino ed accessori
- Brums abbigliamento ed accessori bambino da 0 a 16 anni
- Casa del Tendaggio tende da sole, tendaggi e complementi
- Chionni ceramiche e pavimenti
- Epipe sigarette elettroniche, accessori per fumatori
- Eredi Rino Galbiati bilance, affettatrici,arredi per negozi
- Farmacia Federici prodotti per l'igiene e la cosmesi, parafarmaci veterinari fitoterapia, dietetica
- Firmo presepi e decorazioni natalizie
- Foresti stufe e caminetti
- Gozzini autovetture Citroen
- La Merceria di Claretti Francesca articoli per neonati da ricamo e linea Spugne
- Lelia Galbiati abiti da sposa, cerimonia e accessori moda
- L'Accessorio borse ed accessori
- Magila prodotti da forno
- Margot abbigliamento ed accessori donna
- Mistero D'Oriente Due smalti, profumi,creme servizi di estetica
- Moda Silvia abiti da sposa e cerimonia per uomo e donna
- Original Marines abbigliamento e calzature per bambini
- Purpuri centro estetico
- Sbaraini elettrodomestici, telefonia

L’evento è in programma giovedì 25 aprile dalle 10.00 alle 20.00; sabato 27 aprile dalle 15.00 alle 20.00 e domenica 28 aprile dalle 10.00 alle 20.00.

FAN in Villa con aperitivo e buffet ad ingresso libero dalle 18.00 alle 20.30. In Villa Mazzotti giovedì 25 aprile appuntamento del circuito “Born to be FAN” con l’associazione FAN-FranciacortAppassioNati

In programma giovedì 25 aprile dalle 18.00 alle 20.30 in Villa Mazzotti durante la rassegna dei prodotti del commercio, dell’artigianato e servizi clarensi, l’aperitivo in musica con ricco buffet targato Fan FranciacortAppassioNati. Alle 19.00 esibizione live di Riccardo Maffoni ispirata al sound rock di Bruce Springsteen e, alle 21.00, performance live in country style dei Ponderosa Ranch. La tessera Fan FranciacortAppassioNati al costo di 10,00 euro consente la degustazione di tre calici di Franciacorta selezionati tra oltre quaranta varietà vinicole della Franciacorta in cui lavorano o sono titolari o figli di titolari i soci di FAN. Ingresso libero. L’associazione Fan FranciacortAppassioNati, fondata nel 2012 da sette giovani produttori franciacortini grandi estimatori del settore vinicolo locale, propone sul territorio il circuito ormai consolidato “Born to be FAN” che si sviluppa in appuntamenti mensili allestiti in svariate realtà della nostra zona con degustazioni non convenzionali ed aperitivi “on the road” o ambientati in location straordinarie per promuovere, in collaborazione con le principali cantine vinicole del territorio, la specificità dei rinomati prodotti enologici della Franciacorta con particolare coinvolgimento del pubblico giovane. Dopo la recente serata clarense di successo dello scorso 17 marzo al Paradosso Enobar Gelato di Chiari, con FAN in Villa il format “Born to be FUN” approda anche nella residenza nobiliare di Viale Mazzini. Per seguire l’evento ed unirsi ai FAN per la festa in Villa Mazzotti del 25 aprile basta cliccare “partecipa” sulla pagina Facebook dei FAN al link https://www.facebook.com/FanFranciacortAppassioNati

*****************************************************************************

Domenica 28 aprile in partenza alle 7,45 da Villa Mazzotti la nona edizione del raduno “Auto d’Epoca in Franciacorta”. Prima edizione del motor-show di auto d’epoca sabato 27 e domenica 28 aprile a Rovato al Centro Fiere Franciacorta

Domenica 28 aprile in partenza alle 7,45 da Villa Mazzotti la nona edizione del raduno “Auto d’Epoca in Franciacorta”. Prima edizione del motor-show di auto d’epoca sabato 27 e domenica 28 aprile a Rovato al Centro Fiere Franciacorta-Foro Boario
(testo di Rosanna Agostini)

Si scaldano i motori per il primo Motor-Show “Auto d’Epoca in Franciacorta” in programma sabato 27 e domenica 28 aprile promosso al Centro Fiere Franciacorta di Rovato da Radio Montorfano e patrocinato da 27 Comuni della Franciacorta, dalla Provincia di Brescia assessorato allo Sport e Turismo, da Regione Lombardia Agricoltura, Comune di Brescia, Museo 1000 Miglia di Brescia, MWVCC Musical Watch Veteran Car Club, ACI Brescia, Azienda Ospedaliera Mellino Mellini di Chiari, Iseo, Palazzolo, Rovato e Orzinuovi, Fondazione Morcelli Repossi di Chiari, Avis e AIDO di Rovato e da svariate associazioni di categoria, istituti bancari, riviste specializzate del settore e rivenditori di auto d’epoca. A partire dalle 8.15 di sabato 27 aprile è in calendario il raduno delle auto d’epoca in Piazza Cavour a Rovato con sfilata in direzione del Foro Boario dove è allestita, su una superficie di circa 25mila metri quadri, un’esposizione straordinaria e spettacolare di automobili esclusive e modelli rarissimi delle migliori marche, dalle Ferrari alle Cadillac alle moto Boss Hoss ai Truck americani con mostra-scambio. Vengono premiate l’auto “più storica”, “più singolare” ed il gruppo più numerosi di partecipanti. La manifestazione prevede anche la possibilità di effettuare “giri in pista” anche per bambini a fianco dei piloti e prove di abilità nel piazzale antistante il Foro Boario. Accanto alle iniziative motoristiche non va trascurata la singolare opportunità di essere ritratti in caricatura ad opera dei “Pennini Graffianti” capitanati dal maestro Giampaolo Belotti oltre all’occasione di consultare libri e riviste del settore e di assaggiare la vera piadina romagnola del “Re delle piadine”. Nella serata di sabato 27 aprile animazione musicale dal mitico camion americano Truck attrezzato a palcoscenico con performance in concerto acrobatico del pianista rock – blues di fama mondiale Matthew Lee. Domenica 28 aprile alle 7.45 è in partenza da Villa Mazzotti la IX edizione del raduno “Auto d’Epoca in Franciacorta”, con la sfilata di esemplari selezionati dei migliori marchi d’auto e la partecipazione degli equipaggi provenienti da tutta Italia, dal Trentino all’Umbria, in transito attraverso i panorami franciacortini alla scoperta della Cantina “Antica Fratta” a Monticelli Brusati: tra degustazioni ed aperitivi è previsto un giro di pista all’Autodromo di Franciacorta per poi raggiungere l’elegante ambiente di “Villa Calini” a Coccaglio per il pranzo sociale. Intervengono all’evento sportivo anche il campione Dakar Alex Caffi ed il progettista della Ferrari ing. Edoardo Fioravanti. La manifestazione, ideata ed organizzata dal 2005 dalla passione motoristica di Ivan Archetti, editore di Radio Montorfano, negli anni ha trovato sostegno e collaborazione di numerosi enti ed associazioni del territorio. In aggiunta al prestigioso autoraduno, l’evento fin dal suo esordio si è posto un obiettivo solidale per consentire l’avvio e la continuazione della costruzione di un villaggio a Marsassoum, in Senegal, nella missione delle Suore Adoratrici di Rivolta d’Adda (Cremona) dove opera Suor Giuseppina Martinelli, originaria della frazione Lodetto di Rovato. Finora, con un contributo di donazioni pari a 36mila570 euro, sono stati creati in Senegal pozzi d’acqua e strutture nella sede missionaria come il refettorio per oltre novanta bambini orfani. Vengono anche elargiti contributi ad enti ed associazioni del nostro territorio come l’Azienda Ospedaliera Mellini e le associazioni “Nati per Vivere” e “Nessuno è perfetto”. Inoltre una parte del ricavato della manifestazione viene devoluto al Comune di Rovato per voucher lavoro per i disoccupati rovatesi. Info ed iscrizioni al numero telefonico 030/7703037 oppure alla mail info@radiomontorfano.it e sul sito www.autodepocainfranciacorta

*****************************************************************************

Domenica 25 novembre Arte&Bollicine in Villa Mazzotti

Domenica 25 novembre Arte&Bollicine in Villa Mazzotti
(testi di Rosanna Agostini)

Patrocinato dal Comune di Chiari ed organizzato da Vino&Dintorni Enoteca si svolge in Villa Mazzotti domenica 25 novembre dalle 11.00 alle 19.00 l’evento “Arte&Bollicine” con degustazione di ben 96 varietà vinicole di aziende della Franciacorta e di champagne associata alla personale del pittore Tancredi Mucchetti.

Invito su prenotazione da convalidare sul sito www.arteebollicine.it oppure presso Vino&Dintorni Enoteca di Piazza Martiri della Libertà tel. 0307011522.

 

 


*****************************************************************************

Decima Rassegna di Microeditoria a Chiari in Villa Mazzotti dal 9 all’11 novembre

Decima Rassegna di Microeditoria a Chiari in Villa Mazzotti dal 9 all’11 novembre
(testi di Rosanna Agostini)

In calendario a Chiari, nello scenario liberty di Villa Mazzotti da venerdì 9 a domenica 11 novembre, la decima edizione dell’annuale Rassegna di Microeditoria sul tema “Il Vento dello Spirito: ripartiamo dall'Uomo”. La kermesse dei piccoli e medi editori italiani è organizzata a cura dell'Associazione Culturale l'Impronta in collaborazione con il Comune di Chiari e patrocinata da Provincia di Brescia, Regione Lombardia, dalla Consigliera Provinciale di Parità e dalla Fondazione Vittoriale degli Italiani in collaborazione con Ufficio di Milano del Parlamento Europeo, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano e GAM azienda grafica. Come di consueto la rassegna prevede una non-stop di tre giorni dedicata ad ospiti illustri, readings, eventi, tavole rotonde e laboratori per bambini. “Il tema conduttore dell’edizione del decennale “Il Vento dello Spirito. Ripartiamo dall’Uomo” – ha dichiarato la dott.ssa Daniela Mena, dal 2003 direttore artistico della Rassegna - celebra la dimensione spirituale dell’umanità. In un momento in cui la crisi economica sembra non dare spazio al futuro, la creazione di sé si riafferma come terreno di gioco, avventura e confronto, offrendo una molteplicità di percorsi possibili, che trovano nella cultura la loro espressione più composita ed eterogenea, oltre che una preziosa chiave di lettura della realtà”.

La Rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti viene inaugurata venerdì 9 novembre alle 17.30 ed è visitabile ad ingresso libero in orario: venerdì 9 novembre dalle 17.30 alle 22.00; sabato 10 dalle 10.00 alle 22.00 e domenica 12 novembre dalle 10.00 alle 20.00. Info: www.rassegnamicroeditoria.it

Ospiti illustri per la decima Rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti dal 9 all’11 novembre: Rita Borsellino, don Virginio Colmegna, Oliviero Beha, Roberto Ghidoni e don Antonio Mazzi

Venerdì 9 novembre alle 18.30 in Villa Mazzotti interviene Rita Borsellino, sorella del giudice Paolo Borsellino e dal 2009 eurodeputato membro della Commissione speciale per la lotta al crimine organizzato e alla corruzione del Parlamento europeo. Sabato 10 novembre alle 17.00 è in programma l’incontro con il giornalista Oliviero Beha che presenta il suo libro “Il culo e lo stivale”, in uscita per l’editore Chiarelettere e alle 18.15 per l’intervista a cura di Ilario Bertoletti su “Il libro di Dio” Editrice Morcelliana interviene il teologo biblista Paolo De Benedetti, già docente di Giudaismo e di Antico Testamento ed editor per Bompiani e Garzanti. Al Salone Marchettiano alle ore 21.00 “Histoire du soldat” eseguito da Luca Micheletti ed Angelo Bolciaghi del Teatro musicale da camera di Stravinskij e Ramuz. Domenica 11 novembre sono attesi alle 16.00 il conduttore televisivo e radiofonico Daniele Bossari e alle 17.00, intervistato dal prof. Primo Gandossi, don Virginio Colmegna, già direttore della Caritas ambrosiana ed oggi presidente a Milano del centro di accoglienza “Casa della Carità”, per la presentazione di “Ora et labora”, testo in uscita a novembre per Chiarelettere che racconta la Chiesa vissuta nella dimensione quotidiana e meno visibile attraverso l’impegno della Caritas, dei centri di accoglienza e degli spazi in grado di offrire, specialmente in questo momento di crisi economica, garanzie di sostegno a quanti si trovano nel bisogno. Alle 18.00 Enrica Bortolazzi intervista l’Italian Moose, l’alce italiano Roberto Ghidoni, runner bresciano classe 1952, celebre per le epiche e vittoriose imprese all’Idita Road in Alaska ed autore del libro autobiografico “Il cammino del lupo. L’Alaska a piedi”. Alle 19.00 in collegamento intervento di don Antonio Mazzi.

Gli appuntamenti a tema della tre giorni in Villa sono scanditi da due excursus sulla cristianità che si svolgono in contemporanea domenica alle 15.00. Il primo, Donna tra immanenza e trascendenza di Tina Di Gregorio, pubblicato con Prova d’Autore, indaga la cristianità al femminile, mentre il secondo vede la presenza del fondatore don Renato Piccini e del presidente Giovanni Valenti della Fondazione Guido Piccini che, coordinati dal giornalista Marcello Zane, presentano Memoria del movimento storico di Gesù di Pablo Richards, Quaderni della Fondazione Guido Piccini, “il saggio può accompagnare i cristiani del mondo occidentale a vivere la loro presenza di cittadini democratici in una società laica e pluralista”.

Nuove opportunità di cooperazione e condivisione, nell’ambito dell’economia solidale e sostenibile, in cui al centro viene posto l’uomo, sono tema di discussione della tavola rotonda “Del cooperare: manifesto per una nuova economia” in programma sabato 10 novembre alle ore 15.30 con il sociologo Aldo Bonomi, il filosofo della comunicazione Silvano Petrosini, il giornalista, conduttore televisivo e fondatore del settimanale “Vita” Riccardo Bonacina, il prof. Pierangelo Dacrema, professore ordinario di Economia degli intermediari finanziari all’Università della Calabria, il presidente provinciale delle ACLI bresciane Roberto Rossini ed il giornalista Marco Dotti. Spirito o meglio… spiriti sono al centro dell’incontro di sabato sera alle ore 21.00 con l'autore Amos Cartabia che presenta Fantasmi e Segreti al Castello di Sorci e Azzurrina Malatesta di Montebello, Acar Edizioni, dialogando con il medium Leo Farinelli e Alessandro Barelli, proprietario del Castello di Sorci.

L’essere umano si trasforma nei suoi diversi piani, fisico, mentale, emozionale e spirituale anche attraverso il suono, in particolare quello delle campane tibetane che, nell’armonizzazione di gruppo, vengono suonate con diversi toni e altezze creando una combinazione di armonici che produce effetti benefici di riequilibrio interiore, facilitando la liberazione di blocchi e tensioni. Una dimostrazione dei benefici è data dal maestro Tivitavi Roberto Papini artista e terapista del suono, fondatore di Spazio Continuum a Milano che si esibisce domenica 11 novembre alle 10.30 in un concerto di campane tibetane. L’evento è organizzato con la collaborazione di Verdechiaro Edizioni.

Uno spazio dedicato alla memoria è in programma domenica 11 novembre alle 17.00 nelle parole e nel libro di Francesco Zarzana “L’Ultima Bracciata”, Brema, 1966. Il volume tratta delle vite, dei sogni e delle speranze dei giovani della Nazionale italiana di nuoto che perirono nell’incidente aereo di Brema: sull’aereo viaggiavano sette atleti, il loro tecnico e lo storico commentatore della Rai, Nico Sapio.

All’insegna della filosofia è l’incontro di domenica 11 novembre alle 15.30 sulla filosofia della natura nel De Incantationibus di Pietro Pomponazzi scritto da Luca Cremonesi per Edizioni Gilgamesh. La discussione prende le mosse dal testo del filosofo moderno che per primo ha introdotto il metodo del dubbio, sostenendo che non esistono eventi miracolosi, ma solo eventi naturali cui non è stato ancora possibile dare spiegazione e che, tutt’al più, possono essere ricondotti agli influssi astrali.

Tornate in alto

Microeditoria per l’arte nel lucernario di Villa Mazzotti

Ad offrire una chiave di lettura sul tema della decima edizione “Il Vento dello Spirito: ripartiamo dall'Uomo” anche le proposte artistiche nella sede espositiva del Lucernario di Villa Mazzotti. Sono ambientate in questa suggestiva location la raccolta di poesie ed immagini “Dopo le parole” di Maria Zanolli e Laura Veronesi ed il percorso “I veicoli del pensiero” di Emanuele Cominelli che si snoda tra filosofie e religioni per affrontare i temi esistenziali, il rapporto con il divino e con la natura.

Un invito a far riflettere sulla frenesia del “fare” - tipica dell’uomo contemporaneo – a scapito dell’ascolto di se stessi è offerto da Rita Minelli nella mostra curata da Annalisa Mombelli "L'ascolto del Tempo. Il Tempo dell'ascolto" con immagini che attingono da temi fabulistici, tra forme e colori destinati ad accattivare e stupire.


*****************************************************************************

Dedicata al maestro Giovanni Franco Repossi (Chiari, 1929-2012) la X edizione della Microeditoria.
Omaggio all’artista venerdì 9 novembre alle 20.30 in Sala dello Zodiaco

Gode di una dedica speciale la decima edizione dell’annuale rassegna di Microeditoria in programma in Villa Mazzotti dal 9 all’11 novembre: l’evento è intitolato alla memoria del compianto maestro clarense Giovanni Franco Repossi, pittore amatissimo ed artista di rara sensibilità scomparso lo scorso 22 gennaio. Giovanni Repossi – figlio del celebre scultore Pietro – ha insegnato e diretto per trentacinque anni l’Accademia di Belle Arti di Brera e ha sempre fornito un costante ed appassionato impegno per la città di Chiari, di cui è stato anche assessore alla Cultura. Per la sala al primo piano della sede municipale di Piazza Martiri della Libertà – oggi Sala Repossi – il maestro ha dipinto un grandioso affresco che ripercorre la storia della città. La produzione artistica del prof. Repossi non è quasi mai stata influenzata dalle correnti che si sono susseguite - informale, pop, tendenze concettuali - ma piuttosto risulta contrassegnata da un forte interesse per le problematiche sociali espresse attraverso il realismo esistenziale. Da assessore alla Cultura Repossi ha condiviso con l’amico Angelo Mena il progetto di un evento per piccoli editori successivamente maturato nella Rassegna di Microeditoria che ha sempre trovato nel maestro un sostenitore ed un collaboratore convinto. Tra i ricordi più toccanti il viaggio con Mena per portare a Chiari nel 2003, con la prima edizione della kermesse libraria in Villa Mazzotti, la poetessa Alda Merini che poi volle Repossi al suo fianco sul palco. Per il generoso contributo artistico ed intellettuale del pittore bresciano la Microeditoria gli rende omaggio venerdì 9 novembre alle 20.30 nella Sala dello Zodiaco di Villa Mazzotti durante l’incontro “Omaggio a Giovanni Franco Repossi. Voci di amici” coordinato da Angelo Mena.

Tornate in alto

*****************************************************************************

Conferenza stampa di presentazione della X Microeditoria a Brescia venerdì 2 novembre

Venerdì 2 novembre alle 11.00 nella Sala Sant’Agostino di Palazzo Broletto a Brescia conferenza stampa di presentazione della decima rassegna di Microeditoria Italiana in calendario dal 9 all’11 novembre a Chiari in Villa Mazzotti. La kermesse dei medi e piccoli editori nazionali, dedicata quest’anno alla memoria del maestro Giovanni Franco Repossi, è curata dall'associazione culturale l'Impronta, in collaborazione con il Comune di Chiari e il patrocinio della Provincia di Brescia , di Regione Lombardia, del Consiglio Regionale della Lombardia e della Consigliera Provinciale di Parità. Intervengono alla conferenza stampa, coordinata da Alex Rusconi di RadioVera, media partner dell’evento, l’assessore alla Cultura della Provincia di Brescia Silvia Razzi, il presidente dell’associazione culturale L’Impronta Paolo Festa, il direttore artistico della Rassegna Daniela Mena, il presidente del Sistema Bibliotecario Sud-Ovest Bresciano Camilla Gritti e la Consigliera Provinciale di Parità Annamaria Gandolfi.

Tornate in alto

*****************************************************************************

Microeditoria a misura di bambino. Letture ad alta voce, laboratori, incontri, caccia al tesoro e Daniele Bossari ospite d’eccezione

Anche quest’anno la Microeditoria dedica un’attenzione particolare ai più piccoli, con incontri e laboratori su misura per bambini e ragazzi coinvolti in attività divertenti per imparare giocando. Sabato 10 novembre alle 15.00 si rinnova l’appuntamento con “Tesoro in Villa” , consueta caccia al tesoro a squadre con il coinvolgimento degli editori e degli espositori presenti in Rassegna. L’evento è organizzato dalla Coooperativa Colibrì e si rivolge ai bambini dagli 8 ai 10 anni: iscrizione obbligatoria alla mail eventi@colibrionline.it. Sabato 10 novembre alle 16.30 Le Librellule, gruppo di volontari e volontarie della Biblioteca Sabeo di Chiari organizzano il laboratorio di “Letture per bambini e ragazzi” mentre è in programma per domenica 11 novembre alle 10.00 il laboratorio manuale “Colori in volo” per bambini di 5 ai 9 anni con Cosetta Zanotti, autrice del libro “Il segreto del Signor L” Lapis Edizioni, che insegna ai piccoli come realizzare con carta e colla la propria farfalla. Domenica 11 novembre alle 16.00 Daniele Bossari,
conduttore televisivo esperto in misteri, racconta la storia di “Fiammetta la strega imperfetta” Edizioni Piuma e curiosità sulle… streghe moderne. Per l’incontro è richiesta la prenotazione via mail a prenotazione@microeditoria.it specificando NOME COGNOME e, come OGGETTO, il nome dell’autore o il titolo. Entro mezz’ora prima dell’evento va fatto l’accredito in segreteria. Sempre alle 16.00 è in programma “Il Concilio spiegato ai ragazzi: una ‘strana’ CACCIA AL TESORO di e con don Massimo Orizio, assistente diocesano dell’Azione Cattolica bresciana per ragazzi dai 6 ai 10 anni con lettura di “Anche per te! La Chiesa bella del Concilio” di A.T. Borrelli, C. di Perna, P. Reineri (AVE) per arrivare al gioco, con l’obiettivo di aiutare i ragazzi di oggi a vivere e a raccontare la loro fede alla luce della grande esperienza del Concilio Vaticano II che cinquant’anni or sono ha innovato la vita della Chiesa. L’incontro è organizzato in collaborazione con AVE Editrice, Edizioni Paoline e ACR Chiari. Altri con gli autori sono previsti domenica dalle 17 alle 18.30. Si parte con “Buona notte paura” di Sandra Trambaioli - edito da Alberto Brigo - con Elena Brigo per bambini dai 5 ai 10 anni. Alle 17.30 è la volta de “Il mistero del London Eye” di Siobhan Dowd edito da Uovonero e vincitore del Premio ANDERSEN 2012 “Miglior libro oltre i 12 anni”. Concludono la kermesse dedicata a bambini e ragazzi domenica alle 18.00 Sonia Baglieri e Cristina Mariniello che, attraverso la presentazione di “Una tira l’altra” di Sara Mariniello edito da Baglieri, accompagnano i bambini dai 5 ai 7 anni a superare le loro paure attraverso draghi, sogni e natura, in un perfetto connubio tra immagini e testo corredato da giochi divertenti.

Tornate in alto

*****************************************************************************

VII incontro di aggiornamento dei bibliotecari del Sistema Sud Ovest bresciano e
delle Reti Bibliotecarie Bresciana e Cremonese in Villa Mazzotti venerdì 9 novembre ore 9.30

Venerdì 9 novembre alle 9.30 si svolge in Villa Mazzotti, nell’ambito della rassegna di Microeditoria, l’incontro di aggiornamento per bibliotecari sul tema “Il valore delle biblioteche. Misurare l’impatto sociale ed economico dei servizi di pubblica lettura” promosso dal Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano per approfondire il significato del servizio svolto dalle biblioteche comunali. Partecipano al convegno, coordinato dal dr. Fabio Bazzoli direttore della Biblioteca Comunale Sabeo di Chiari e del Sistema Sud Ovest Bresciano, la presidente Camilla Gritti e la vicepresidente Maria Paola Bergomi del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano, il presidente dell’associazione culturale L’Impronta Paolo Festa, l’assessore provinciale alla Cultura Silvia Razzi e l’assessore comunale alla Biblioteca e alle Politiche Scolastiche Gabriele Zotti. Intervengono alla giornata di studio la bibliotecaria di Flero Elena Brognoli, il coordinatore del Sistema Brianza Biblioteche Pieraldo Lietti ed il prof. Fabio Severino, docente di Economia e gestione delle istituzioni culturali e vicedirettore del Master in Digital Heritage. Necessaria la prenotazione via mail all’indirizzo info@sistemasudovestbresciano.it entro il 9 novembre per partecipare al seminario.

Tornate in alto

*****************************************************************************

Il progetto nazionale “Nati per leggere” ed il progetto regionale “Comunicare Nati per leggere” cofinanziato da Regione Lombardia alla decima edizione della Rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti

Domenica 11 novembre alle 10.30 nella Sala dello Zodiaco di Villa Mazzotti, durante la rassegna di Microeditoria, è in programma l’incontro “Libro fammi grande. La lettura fa bene e aiuta la crescita” coordinato dal responsabile del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano dr. Fabio Bazzoli con intervento del prof. Gigi Paladin, docente di Psicologia Sociale e Tecniche di Animazione della lettura presso l’Università di Brescia e responsabile del corso per Bibliotecari IAL CISL di Brescia. Partecipano all’incontro la presidente del gruppo volontario di lettura “Librellule” della Biblioteca Comunale Sabeo di Chiari Simona Rosa e il dott. Michele Spandrio, primario di Pediatria dell’Ospedale di Chiari. Nell’occasione vengono presentati il testo di Gigi Paladin e Rita Valentino Merletti “Libro fammi grande” fresco di pubblicazione e la brochure “I bebè amano i libri. Una guida per i grandi” in distribuzione nelle biblioteche bresciane e prodotta nell’ambito del progetto regionale “Comunicare Nati per leggere” sorto in collaborazione con l’Ufficio Biblioteche regionale e cofinanziato per un importo di 21mila euro da Regione Lombardia, dalle Province di Brescia, Monza Brianza e Lodi e promosso dal Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano e dal Sistema Bibliotecario Valle Trompia. Il progetto nazionale “Nati per leggere” per sollecitare la lettura ad alta voce dei bambini di età compresa tra 6 mesi e 6 anni, attivo dal 1999 sul territorio nazionale con circa 400 progetti locali in 1195 Comuni, è promosso dalla cooperazione tra bibliotecari e pediatri attraverso l’ACP Associazione Culturale Pediatri che raduna 3mila pediatri italiani, l’AIB Associazione Italiana Biblioteche che associa oltre 4mila addetti del settore e il CSB Centro per la Salute del Bambino onlus. A Chiari l’Ora del Racconto ogni venerdì alle 16.30 nella Sala Ragazzi della Biblioteca Comunale Sabeo animata dal gruppo volontario di lettura “Librellule” aderisce con convinzione alla campagna nazionale “Nati per leggere” ed al progetto regionale “Comunicare Nati per leggere”.

Tornate in alto

*****************************************************************************

Convegno filatelico, numismatico e cartofilo sabato 6 e domenica 7 ottobre in Villa Mazzotti. Mostra “Chiari in immagini dal 1900 ad oggi” ed expo “Numismatica. Dalla lira all’euro 1862-2012”

Convegno filatelico, numismatico e cartofilo sabato 6 e domenica 7 ottobre in Villa Mazzotti. Mostra “Chiari in immagini dal 1900 ad oggi” ed expo “Numismatica.
Dalla lira all’euro 1862-2012”

(testo di Rosanna Agostini)

In programma sabato 6 e domenica 7 ottobre in Villa Mazzotti, per i festeggiamenti del 150°anniversario dalla proclamazione di Chiari a Città, il convegno commerciale filatelico, numismatico e cartofilo organizzato dal Circolo Collezionisti di Chiari, patrocinato dal Comune ed allestito in collaborazione con il locale gruppo Alpini e con il Circolo Filatelico Numismatico di Salò.

Sabato 6 e domenica 7 ottobre in Villa Mazzotti ad ingresso libero sono visitabili dalle 9.00 alle 18.00 la mostra “Chiari in immagini dal 1900 ad oggi” e l’esposizione “Numismatica.

Dalla lira all’euro 1862-2012”. Sabato 6 ottobre alle 11.00 è in calendario la conferenza, moderata dal giornalista Claudio Baroni, sul tema della moneta dalla lira all’euro condotta dal prof. Giuseppe Avantaggiati del Circolo Filatelico e Numismatico di Salò con intervento del Presidente Bodini.

Per la durata dell’evento commerciale filatelico e numismatico in Villa Mazzotti sono in vendita le cartoline commemorative con il timbro speciale del 150° di Chiari Città. La cittadinanza è invitata a partecipare.

*****************************************************************************

5 ottobre 1862-2012. Annullo filatelico marcofilo in Piazza Zanardelli per il 150° di Chiari Città

Venerdì 5 ottobre in Piazza Zanardelli dalle 9.00 alle 18.00, per il 150° anniversario dalla proclamazione di Chiari Città, è in programma l’annullo marcofilo con lo stemma del Comune di Chiari predisposto da Poste Italiane in collaborazione con la Federazione Società Filateliche Italiane. Per l’occasione viene emesso un folder con quattro vedute di Chiari realizzate dagli artisti clarensi Diego Cittadini, Franco Bocchi, Alberto Cropelli e Sergio Dotti: sul folder in tiratura limitata di 500 pezzi viene posto il timbro marcofilo dopo affrancatura delle quattro cartoline. “L’annullo marcofilo – ha dichiarato il Presidente del Circolo Collezionisti di Chiari, Massimo Massetti - ricorderà in modo indelebile ai posteri la commemorazione del 150° della Città di Chiari. Da un punto di vista filatelico non si può ritenere una rarità in senso lato ma una testimonianza significativa della ricorrenza per i Clarensi e che vede raffigurato, sulle quattro cartoline ideate da artisti clarensi, il simbolo della nostra Città. E’ auspicabile che ogni cittadino possa disporre di un folder per ricordarsi della propria Città e di cosa è stato fatto per commemorare il suo 150°”.

*****************************************************************************

Festival “Le Arpe in Villa”. Quinta edizione 2012

Festival “Le Arpe in Villa”. Quinta edizione 2012
(testo di Rosanna Agostini)


In calendario a Chiari da venerdì 13 fino a domenica 22 luglio la quinta edizione 2012 del festival “Le Arpe in Villa” promosso dall’associazione Amici dell’Arpa con il patrocinio del Comune di Chiari ed in collaborazione con Musica d’Arpa, Rocco Mario Strumenti Musicali, Salvi Harps Liutai Italiani, Fondazione ASM Gruppo a2a e Lepo Cosmetici Naturali. In programma lezioni, concerti, seminari e master class con arpe per le performance musicali e lo studio individuale fornite da Salvi Harps. Il festival è ambientato nello scenario della residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli in Viale Mazzini, 39 con coinvolgimento di altre location prestigiose della città come la chiesa di San Rocco per il concerto d’arpa barocca “Anamorphosis Musicae: Stylus fantasticus nella musica strumentale napoletana” con l’arpista Mara Galassi sabato 14 luglio alle ore 20.30 e presso la Fondazione Morcelli Repossi venerdì 20 luglio alle 20.30 per il concerto “L’Arpa Latinoamericana senza frontiere” con Lincoln Amada all’arpa e Raffaele Kolher alla tromba. Il festival si apre con il concerto inaugurale venerdì 13 luglio alle 20.30 in Villa Mazzotti con l’Orchestra da Camera di Brescia, le arpe soliste di Elisabeth Fontan-Binoche e Ana Loro e Filippo Lama al violino concertatore. Domenica 15 luglio alle ore 18.00 in Villa Mazzotti concerto degli allievi di arpa barocca. Lunedì 16 luglio alle ore 17.00 in Villa Mazzotti seminario “Arpisti italiani e argentini. Passato e presente” con brani musicali esemplificativi a cura di Marcela Méndez; alle 20.30 conferenza-concerto “Le romanze del salotto italiano Primo Novecento” a cura di Luisa Zecchinelli; “Sogni d’amore, profumi della notte” con il soprano Annunziata Lia Lantieri e Luisa Zecchinelli al pianoforte. Mercoledì 18 luglio alle ore 17.00 in Villa Mazzotti concerto di musica da camera con gli allievi dei Conservatori di Vibo Valentia, Verona, Como e Padova. Giovedì 19 luglio alle ore 15.00 in Villa Mazzotti seminario “La presenza scenica. Il linguaggio del corpo nella relazione con il pubblico” a cura di Rosanna Celestino. Sabato 21 luglio alle ore 17.30 in Villa Mazzotti concerto degli allievi dei corsi di arpa e canto. Domenica 22 luglio alle ore 16.00 in Villa Mazzotti concerto degli allievi del corso per l’improvvisazione. Inoltre dal 13 al 22 luglio master class per arpisti professionisti in lezioni individuali con le docenti Elisabeth Fontan-Binoche e Anna Loro; dal 16 al 22 luglio master di canto lirico con le docenti Annunziata Lia Lantieri e Luisa Zecchinelli in lezioni individuali per cantanti professionisti; dal 16 al 22 luglio corso di arpa e canto di perfezionamento del repertorio operistico; dal 13 al 15 luglio master di arpa rinascimentale, arpa barocca, arpa a movimento semplice e basso continuo con la docente Mara Galassi per un numero massimo di sei allievi in lezioni individuali e collettive con disponibile un'arpa barocca a tre ordini ed un'arpa a movimento semplice a crochet; dal 18 al 22 luglio con docente Lincoln Almada si svolge il corso “Elementi di base per l’improvvisazione; per arpisti e non solo” con sperimentazione di improvvisazione ritmica, accompagnamento ed arrangiamento. Ingresso gratuito ai concerti e seminari. Info: Clara Rocco 3333700499 info@musicadarpa.it

www.musicadarpa.i

Scarica brochure

*****************************************************************************

Concerto d’arpa barocca con l’arpista Mara Galassi sabato 14 luglio nella chiesa di San Rocco ore 21.00

E’ ambientato, sabato 14 luglio alle ore 20.30 nella chiesa quattrocentesca di San Rocco, il concerto d’arpa barocca con l’arpista Mara Galassi nell’ambito della quinta edizione del festival “Le arpe in Villa” curato dall’associazione Musica d’Arpa in collaborazione con il Comune di Chiari in svolgimento con lezioni, concerti e seminari dal 13 al 22 luglio in Villa Mazzotti. Il concerto di Mara Galassi con un’arpa a tre registri su modello dell’arpa Barberini del 1630 è dedicato alla Anamorphosis Musicae, Stylus Fantasticus nella musica strumentale napoletana con musiche di Fabrizio Dentice, Ascanio Mayone, Jeronimus Kapsberger, Bellerofonte Castaldi, Pietro Paolo Raimondo, Michelagnolo Galilei. Info: www.musicadarpa.it

*****************************************************************************

29 giugno alle ore 22.00 sulla scalinata di Villa Mazzotti concerto “Dante. Il cammino dall’Inferno al Paradiso”

29 giugno alle ore 22.00 sulla scalinata di Villa Mazzotti concerto “Dante. Il cammino dall’Inferno al Paradiso”
(testo di Rosanna Agostini)

In programma venerdì 29 giugno alle ore 22.00 sulla scalinata di Villa Mazzotti il concerto “Dante. Il cammino dall’Inferno al Paradiso” patrocinato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Chiari e dalla Società Dante Alighieri-Comitato di Bergamo. Si conclude con un grande evento musicale l’omaggio al sommo poeta in corso da lunedì 7 maggio promosso dalla Civica Scuola di Musica “Città di Chiari” in collaborazione con la Fondazione Morcelli Repossi e Idea Teatro. Dopo le cinque “lectiones” dantesche alla Morcelli Repossi, premiate da grande successo di partecipazione, il concerto nella location dello scalone esterno di Villa Mazzotti propone un allestimento suggestivo con sorprendenti coreografie e proiezioni tridimensionali di grande impatto visivo ed emotivo: in scaletta brani che spaziano dai canti gregoriani fino al blues e al rock. Protagonisti della performance gli allievi del corso di canto moderno della Civica Scuola di Musica “Città di Chiari” diretti dalla prof.ssa Nadia Busi con Matteo Tonoli nel ruolo di Dante, Chiara Rosola che interpreta Betarice, Ilaria Dolcini nei panni di Francesca da Rimini, Roberta Breda nel ruolo di Matelda, Stefania Calice nella parte di Piccarda Donati mentre Asia Bertelli impersona Virgilio. La musica dell'opera, composta dal maestro Marco Frisina, è stata riorchestrata dal maestro clarense Emiliano Facchinetti mentre la regia teatrale è firmata da Giorgio Locatelli con coreografie di Alessandro Festa ed oltre cinquanta costumi di scena realizzati dall’adrense Greta Tonoli studentessa del terzo anno di Fashion Technology Design all’Istituto Tecnico Superiore Machina Lonati di Brescia. La scenografia, ispirata alle celebri incisioni dantesche di Gustav Doré realizzate dall’artista francese tra il 1861 ed il 1868, propone al pubblico maxiproiezioni di oltre 14x8 metri in 3D che interagiscono con i personaggi in scena in stupefacenti effetti speciali per coinvolgere gli spettatori in un emozionante concerto che fonde il talento musicale, letterario ed artistico in una performance figurativa made in Chiari. L’allestimento è dominato dalla figura mitologica del Grifone che entra in scena nel secondo atto: si tratta di una vera e propria “macchina da guerra” realizzata con varie tecniche dalla cartapesta alla falegnameria, alla verniciatura, alla sartoria industriale con uso di gommapiuma e tessuti ricercati. Il Grifone ha un’altezza di 2,5 metri, una lunghezza di 2 metri ed un’apertura alare di circa 5 metri: la mastodontica realizzazione ha richiesto quasi 400 ore di lavoro. Si tratta per la Civica di un’impresa dai grandi numeri con il 90% dei collaboratori che ha fornito gratuitamente la propria opera: sono stati necessari cinque mesi per completare l’intero allestimento che ha coinvolto tra tecnici ed artisti ben 72 persone, 120 ore di prove corali, 6 cantanti-attori e 4 ballerini professionisti dell’Accademia TV di Amici e di teatri nazionali come il Teatro alla Scala di Milano, sei allievi di danza classica senza trascurare il supporto del gruppo di sartoria e makeup, dei tecnici audio, video ed effetti scenici e meccanici. Il concerto in caso di pioggia viene allestito presso il Palazzetto dello Sport di Via Lancini. Info: www.scuolacivicamusica.it

*****************************************************************************

Sabato 9 giugno IV Coppa “Franco Mazzotti” e Trofeo “Raoul Patrizi” in Villa Mazzotti a Chiari con il Club Mille Miglia

Sabato 9 giugno IV Coppa “Franco Mazzotti” e Trofeo
“Raoul Patrizi” in Villa Mazzotti a Chiari con il Club Mille Miglia

(testo di Rosanna Agostini)

Viene disputata sabato 9 giugno la quarta edizione della gara intitolata all’ideatore della Mille Miglia, conte Franco Mazzotti (1904-1942), organizzata dal Club Mille Miglia ed ACI Brescia in rievocazione del Gran Premio Brescia 1940 ideato da Renzo Castagneto sul circuito Brescia, Cremona, Mantova, Brescia di 165km da ripetere nove volte per un totale di 1486km.

La IV Coppa Franco Mazzotti, patrocinata dai Comuni di Chiari, Brescia, Mantova ed altri Enti locali coinvolti nel transito della manifestazione sportiva, da Regione Lombardia e Provincia di Brescia, quest’anno per la prima volta ha ottenuto il patrocinio del Senato della Repubblica.

La kermesse si svolge come gara di regolarità sul classico percorso Brescia-Cremona-Mantova-Brescia, con una cinquantina di prove cronometrate. Dopo la sessione di verifiche, in Piazza Vittoria a Brescia venerdì 8 giugno dalle 17.00 alle 20.00, la corsa prende il via sabato 9 giugno alle 9.30. Superata Cremona, i concorrenti sostano in Piazza Matteotti ad Isola Dovarese per avviarsi alle prove nel Parco dell’Oglio.

Pausa pranzo presso Mantova Outlet a Bagnolo San Vito e sosta successiva in Viale Tè a Mantova dove i concorrenti, grazie a mezz’ora di neutralizzazione, in collaborazione con Automobile Club di Mantova, visitano in anteprima la nuova sede del Museo Tazio Nuvolari: ai partecipanti viene offerto un omaggio della linea dedicata al “Mantovano Volante”.

Si prosegue per Castiglione delle Stiviere verso il traguardo di Brescia fino a Chiari, con arrivo nella residenza nobiliare del conte Mazzotti in Viale Mazzini, 39.

Prima della cena di gala e delle premiazioni nel parco di Villa Mazzotti si disputa il trofeo “Raoul Patrizi” in memoria dell’ideatore della Coppa Mazzotti scomparso nel 2009 proprio alla vigilia della partenza della prima edizione della manifestazione.

Info: www.clubmillemiglia1949.it e www.coppafrancomazzotti.it

Tel. 030 2397322 - segreteria@clubmillemiglia1949.it.

*****************************************************************************

Chiari Musica Insieme sesta edizione 2012 in Villa Mazzotti

Chiari Musica Insieme sesta edizione 2012 in Villa Mazzotti
(testo di Rosanna Agostini)

In calendario dal 12 maggio al 23 giugno la sesta edizione 2012 di Chiari Musica Insieme, kermesse musicale ad ingresso libero promossa per il sesto anno consecutivo dall’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari con il patrocinio di Regione Lombardia e Provincia di Brescia nell’ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario dalla proclamazione di Chiari a città.

La manifestazione si apre sabato 12 maggio alle 20.45 in Villa Mazzotti con il concerto “Suoni, Colori, Emozioni” che vede la partecipazione delle realtà musicali cittadine – Civica Scuola di Musica “Città di Chiari”, Coro Polifonico “Città di Chiari”, Piccola Accademia di Musica San Bernardino, Corpo Bandistico e Scuola Musicale G.B Pedersoli – in una performance esclusiva. Sabato 19 maggio in Villa Mazzotti alle 20.45 va in onda lo spettacolo musicale “Il Giardino del Gigante” con la Piccola Accademia di Musica San Bernardino. Sabato 26 maggio alle 20.45 in Villa Mazzotti è di scena la Civica Scuola di Musica “Città di Chiari” con il concerto “Note da Oscar”.

Sabato 16 giugno alle 20.45 in Villa Mazzotti è protagonista il Coro Polifonico con il concerto “Nella città, cantando insieme…”. Il Corpo Bandistico e Scuola Musicale G.B Pedersoli eseguono sabato 23 giugno in Villa Mazzotti alle 20.45 il concerto “Mi ritorna in mente”.

Per iniziativa del Vicesindaco ed assessore alla Cultura, ing. Luca Seneci, anche per la sesta edizione 2012 di Chiari Musica Insieme nelle serate ad ingresso gratuito, viene proposta al pubblico l’iniziativa solidale di raccolta fondi per il restauro dell’organo del duomo, storico strumento musicale del 1938, a cura della Parrocchia dei Santi Faustino e Giovita.

Dal 4 al 6 maggio terza edizione di Chiarissima 2012 “Festival del Ben-Essere e della Vitalità” in Villa Mazzotti

Dal 4 al 6 maggio terza edizione di Chiarissima 2012 “Festival del Ben-Essere e della Vitalità” in Villa Mazzotti
(testi di Rosanna Agostini)


Dal 4 al 6 maggio è in programma a Chiari in Villa Mazzotti la terza edizione di Chiarissima Festival del Ben-Essere e della Vitalità organizzato dall’associazione Kundalini con il patrocinio del Comune di Chiari, della Provincia di Brescia e di Regione Lombardia ed il sostegno degli sponsor: associazione Kundalini, Comunità di Zona e Cogeme. La manifestazione ad ingresso libero aperta a tutti - adulti e bambini, professionisti o simpatizzanti - è dedicata al “Vivere Naturale” in ogni sua forma. Chiarissima 2012 è inserita con due grandi kermesse - Yoga Festival di Milano ed Armonia Belgioioso a Pavia - nel circuito “Eventi Etici” che propone la divulgazione di nuove scelte di vita etiche e consapevoli. Chiarissima 2012 presenta esperienze e riflessioni sull’equilibrio corpo - mente - spirito, per favorire un atteggiamento di maggiore consapevolezza della relazione con Se Stessi, gli Altri e l’Ambiente. In programma per tre giorni a Chiari una rassegna di discipline e pratiche orientali, sport, alimentazione sana, cosmesi bio e vegana, danza, potere del suono e della musica senza tralasciare il ruolo fondamentale della prevenzione e della sostenibilità. Sono circa un centinaio gli espositori presenti negli ambienti interni e nel parco di Villa Mazzotti, ognuno con specifiche proposte del settore naturale e le ultime novità. Vengono allestite due tensostrutture all’esterno per accogliere l’area gastronomica a tema e le numerose free class. Presente inoltre una stanza interamente dedicata alla meditazione, dove i visitatori possono partecipare a meditazioni collettive guidate dai referenti di scuole e centri dedicati oppure ritagliarsi un momento tutto personale di silenzio ed ascolto.

In aggiunta alle proposte espositive, Chiarissima 2012 offre un fittissimo planning di conferenze, work shop, free class e dimostrazioni aperte e gratuite con importanti e qualificati nomi del settore che interagiscono attivamente con il pubblico. In programma una trentina di conferenze: in particolare nelle Scuderie della Villa, venerdì 4 maggio alle ore 18.15, interviene Elisa Benassi, musicoterapeuta-psicofonista ed ostetrica, fondatrice di “EssereVoce” con la conferenza “La mia voce: strumento endogeno di salute e benessere”. Dal Giappone è ospite di Chiarissima il maestro Ryokyu Endo, fondatore del Tao Shiatsu e del Kishindo: religioso buddhista, cintura nera di Aikido, compositore e musicista, autore di libri, da oltre trent’anni lavora nella ricerca e pratica clinica. Per la tre giorni in Villa conduce work shop, stage e conferenze. Cinquanta gli appuntamenti dedicati a free class e stage, tutti da provare, riferiti a molteplici discipline come le arti marziali antiche e nuove, la biodanza, lo shiatsu, la psicologia simbolica, l’interpretazione dei sogni, l’uso della voce, lo yoga in diverse declinazioni con ben 5 free class condotte da insegnanti inseriti nel circuito del noto Yoga Festival di Milano.
Il tema della sostenibilità, con particolare attenzione all’uso e ri-uso di ciò che quotidianamente utilizziamo, è protagonista nello stand 42/b al primo piano della Villa: in questo settore dedicato, per tutta la durata del festival, interviene l’associazione Spazio Zero con “Sull’orlo del riciclo”, laboratori dimostrativi ed esperienziali sul riciclo.

Musica ed arte risultano indiscusse protagoniste della terza edizione di Chiarissima 2012. Continua infatti il connubio tra Chiarissima e le varie forme artistiche secondo la filosofia che il “Vivere Naturale” sia anche e soprattutto manifestare se stessi attraverso il corpo, la manualità e la creatività. Partecipano al festival diversi progetti artistici con Spaziozero e Urbanslow che presentano "Macchia's" un progetto errante, installazioni di contaminazione sostenibile e tre diverse mostre:
“Souls. Può l’anima essere fotografata?” nel parco della Villa mostra fotografica di Søren Solkær Starbird con 28 fotografie (100x133cm) stampate in uno speciale materiale “meteo –resistente” in una serie di ritratti in bianco e nero di Raja Yogi in meditazione ad occhi aperti
“Pneuma” nel lucernario della Villa mostra d’arte a cura di LABA “Libera Accademia Belle Arti Brescia”
Personale di Camilla Franzoni nel lucernario della Villa

Alle 18.00 di domenica 6 maggio presso la scalinata centrale della Villa il settore moda di LABA “Libera Accademia Belle Arti Brescia” presenta una sfilata “Eco Chic” con abiti ottenuti da tessuti naturali, riciclati, ecc…
Tra gli eventi artistici spiccano la presentazione del video “Sakura- fiore di ciliegio” nell’anniversario del disastro di Fukushima domenica 6 maggio alle 15.45 presso le Scuderie della Villa in presenza della Alessandra Damilia Pescetta e del maestro Gio Fronti. Il video, già presentato alla Triennale di Milano con grande successo di pubblico e di critica, viene proiettato per l’intera durata del festival in una sala dedicata al primo piano della Villa. Molteplici sono anche gli appuntamenti con il suono, dal Bagno di Suoni con i Gong ed altri strumenti ancestrali - venerdì sera ore ore 19.30 - al concerto di musica classica “Note di benessere- Appunti in Musica” - sabato 5 maggio ore 20.30 nella tensostruttura A con la Civica scuola di Musica “Città di Chiari - al concerto “Il risveglio del suono sacro” di Igor Olivier Ezendam - domenica ore 19-.
Chiarissima quest’anno è anche Teatro: alle 18.00 di sabato 5 maggio va in onda uno spettacolo di Teatro Vivencial in Ar.Te M.O.Vi.Da Archetipi Teatro Musica Olimo Vivencia Danza intitolato “ViVi per Amore: 7 i Vizi per distruggerlo, 7 le Virtù per ricrearlo” per la regia e sceneggiatura di Monica Antonioli e proposto dall’associazione Be-Human – La Via di Casa e dalla compagnia degli Zelattori.
Chiarissima è visitabile in Villa Mazzotti ad ingresso libero venerdì 4 maggio dalle ore 14.00 alle 22.00; sabato 5 maggio dalle 9.00 alle 22.00 e domenica 6 dalle ore 9.00 alle 22.00. Info: www.chiarissima.com.

*****************************************************************************

VIII raduno “Auto d’Epoca in Franciacorta” domenica 22 aprile dalla Villa Mazzotti di Chiari

VIII raduno “Auto d’Epoca in Franciacorta” domenica 22 aprile dalla Villa Mazzotti di Chiari
(testi di Rosanna Agostini)

Si svolge domenica 22 aprile con ritrovo a Chiari in Villa Mazzotti dalle 7,45 l’ottava edizione del raduno “Auto d’Epoca in Franciacorta” che si snoda in Franciacorta con degustazione e visita alla cantina F.lli Berlucchi di Borgonato di Cortefranca.

L’itinerario prosegue sul lungolago Marconi di Iseo con visita al museo Romano Bellini delle imbarcazioni storiche della nautica Riva e tappa successiva all’Autodromo di Franciacorta a Castrezzato con giro in pista e sosta al Golf Club “La Colombera” dove le autovetture partecipanti seguono il percorso delle buche del Golf Resort. Anche per il 2012 il ricavato della manifestazione - patrocinata da 21 Comuni della Franciacorta, dai Comuni di Brescia, Chiari, Concesio, Rezzato e Orzinuovi, da Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Museo della Mille Miglia, ACI Brescia, Avis, Aido e dalla Fondazione Morcelli Repossi di Chiari - viene devoluto alle Suore Adoratrici di Rivolta d’Adda (Cremona) per la missione a Marsassoum in Senegal.

Ogni equipaggio è omaggiato con tre bottiglie di vini dell’azienda F.lli Berlucchi e polo ricamate “Auto d’Epoca in Franciacorta”.

Parte del ricavato dell’edizione 2012 del raduno viene devoluta all’Azienda Ospedaliera Mellini per finanziare un progetto di prevenzione dei tumori femminili come il carcinoma dell’utero e della mammella sempre più diffusi e temuti. Info: www.radiomontorfano.it tel.030/7703037; info@radiomontorfano.it.

 

*****************************************************************************

25 marzo ANMIL e Confartigianato per la Prima Giornata “Prevenzione e Sicurezza nel mondo del lavoro” a Chiari in Villa Mazzotti

25 marzo ANMIL e Confartigianato per la Prima Giornata
“Prevenzione e Sicurezza nel mondo del lavoro” a Chiari in Villa Mazzotti

(testi di Rosanna Agostini)

Domenica 25 marzo la sezione di Chiari dell’ANMIL Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro e la sede clarense di Confartigianato Imprese Unione di Brescia organizza la Prima Giornata “Prevenzione e Sicurezza nel mondo del lavoro” in Villa Mazzotti.

L’evento, patrocinato dal Comune di Chiari con la partecipazione dei Comuni di Capriolo, Coccaglio, Cologne, Erbusco e Rovato, prevede il ritrovo presso la sede ANMILI di Chiari, in Vicolo Pace, 15 per la formazione del corteo diretto al seguito del Corpo Bandistico G.B Pedersoli verso la chiesa di Santa Maria per la celebrazione della Messa delle 10.00. A seguire, dopo la deposizione della corona di alloro al monumento al Milite Ignoto per commemorare i Caduto del Lavoro, in Villa Mazzotti alle 11.15 inizia il convegno “ Prevenzione e Sicurezza nel mondo del lavoro”.

Segue il pranzo sociale alle 13.00 in Villa Mazzotti.

Il programma dell'evento. Documento . pdf

Il programma

*****************************************************

"De Gustando la Qualità" in Villa Mazzotti sabato 17 e domenica 18 dicembre a cura dell'assessorato all'Agricoltura della Provincia di Brescia in collaborazione con Centro Vitivinicolo Bresciano e Comune di Chiari

"De Gustando la Qualità" in Villa Mazzotti sabato 17 e domenica 18 dicembre a cura dell'assessorato all'Agricoltura della Provincia di Brescia in collaborazione con Centro Vitivinicolo Bresciano e Comune di Chiari
(testi di Rosanna Agostini)

L'assessorato all'Agricoltura della Provincia di Brescia per il 2011 organizza a Chiari in Villa Mazzotti l' evento "De Gustando la Qualità" dedicato alle migliori produzioni agroalimentari bresciane e realizzato in collaborazione con il Centro Vitivinicolo Provinciale ed il Comune di Chiari. La manifestazione aperta al pubblico è ambientata in Villa Mazzotti sabato 17 dalle ore 17.00 alle 22.00 e domenica18 dicembre in orario continuato dalle 11.00 alle 22.00. Cantine e stand gastronomici propongono una vetrina di prodotti tipici con particolare risalto alle eccellenze agroalimentari e vinicole del territorio bresciano, con possibilità di degustazione e proposte di vendita al pubblico. "L'edizione 2011 di "De Gustando la Qualità" - ha precisato il vicepresidente del Centro Vitivinicolo Bresciano Mauro Tognoli - dedicata ai consumatori, agli opinion maker e agli operatori di settore, si pone l'ambizioso obiettivo di contribuire allo sviluppo dell'imprenditoria bresciana selezionando e premiando i migliori produttori, incoraggiando la ricca e fungendo da "contenitore" della ricchezza del patrimonio agroalimentare ed enologico bresciano". Novità della kermesse 2011 il Concorso Agricolo per stimolare al concorrenza ed offrire ai produttori l'opportunità di beneficiare di strumenti di riconoscimento per la propria attività. Oltre quaranta le aziende aderenti alla manifestazione con degustazioni di vino, olio, formaggio, salumi, carni, miele e prodotti da forno. Ingresso in Villa Mazzotti gratuito e vincolato al solo acquisto di un bicchiere per consentire il sorseggio dei vini in presentazione.
Info:eventi@centrovitivinicoloprovinciale.it - tel.030 362285Il programma dell'evento. Documento . pdf

Il programma

L’evento “De Gustando la Qualità”, primo festival enogastronomico dei prodotti bresciani, in programma in Villa Mazzotti a Chiari sabato 17 dalle ore 17.00 alle 22.00 e domenica18 dicembre in orario continuato dalle 11.00 alle 22.00, è una rassegna di cultura e gusto promossa dall’Assessorato all’Agricoltura, Alimentazione e Agriturismo della Provincia e dal Centro Vitivinicolo Provinciale di Brescia con il patrocinio del Comune di Chiari. La manifestazione è ad ingresso libero con svariati appuntamenti, incontri, laboratori ed occasioni istituzionali e conviviali, di cui alcuni a pagamento. Il taglio del nastro è in programma sabato 17 dicembre alle ore 17.00. A seguire, alle ore 18.00, le premiazioni del concorso agricolo “Qualità Eccellente”.

Durante la manifestazione si alternano numerosi workshop gratuiti che prevedono:

- Banchi d’assaggio e di vendita dei prodotti agricoli d’eccellenza con i produttori della Provincia di Brescia.
- Presentazione di cosmetici realizzati con prodotti naturali a base di derivati da latte di capra, prodotti apistici, olio d’oliva ed acqua termale.
- Show con degustazione con cuochi che propongono preparazioni a base di carne di bovino e di suini e prodotti a base di cereali e pasticceri che presentano la singolare lavorazione dello zucchero e del cioccolato.

Inoltre appuntamento con gli aperitivi accompagnati da ricco buffet con prodotti tipici bresciani sabato dalle 18.00 alle 19.00 e domenica dalle 11.00 alle 12.00 e dalle 18.00 alle 19.00 (a pagamento).

Per chi lo desidera il ristorante “Il Gusto in Tavola”, in collaborazione con la STRADA DEI VINI E DEI SAPORI DEL GARDA - aperto sabato dalle 19.30 alle 22.00 e domenica dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 22.00 - propone i piatti della tradizione bresciana a cura dello chef Carlo Bresciani, presidente Cuochi Bresciani e patron del ristorante ANTICA CASCINA SAN ZAGO in collaborazione con la Strada dei vini e dei sapori del Garda.

Il menù della tradizione prevede:

· Lo spiedo con polenta di farina di Quarantino Bresciano
· Baccalà alle castagne della Val Camonica
· Manzo dolcemente stufato al Groppello
· I Casoncelli al Nostrano di Val Trompia
· L’Oro delle Valli Bresciane: tagliere di formaggi accompagnati da salse o
· marmellate
· I Violini Bresciani e l’Armonia del Tagliere: tagliere di Salumi Bresciani, Violino di
· Capra, Violino di Pecora, Slinzega, Salame di Montisola e di Pozzolengo
· accompagnato da salse e marmellate
· Il dolce sapore della semplicità: Bossolà e Zabaione al Passito di Valle Canonica, delizie di Castagna e Passito di Valle Camonica.

Prezzo speciale a chi si prenota su www.promovo.it

Presente durante tutta la manifestazione Telethon con IL CANESTRO DELLE BONTA’.

Dopo la visita alla fiera sarà possibile confezionare i prodotti acquistati realizzando dei cesti natalizi, personalizzandoli con idee ed essenze di buongusto.

PARTE DEL RICAVATO SARA’ DEVOLUTO A TELETHON A SOSTEGNO DELLA RICERCA SULLE MALATTIE GENETICHE.

Ricco il calendario dei laboratori cui partecipare previa iscrizione ad un prezzo compreso tra i 3,00€ e i 5,00€. Il calendario completo si trova su www.degustazionigastronomiche.it o su www.menuadarte.it dove è possibile scaricare il coupon di iscrizione. In distribuzione in questi giorni i pieghevoli con i dettagli e le informazioni di tutti i laboratori.

Concorso Agricolo Qualità Eccellente

“Qualità Eccellente” è un concorso agricolo sorto per valorizzare le produzioni agricole e la promozione agroalimentare. Partecipano al concorso una selezione di prodotti che la Provincia di Brescia – Assessorato Agricoltura – ed il Centro Vitivinicolo Provinciale di Brescia, in base all’analisi delle proprietà organolettiche, riconosce quali “eccellenze agroalimentari del territorio”.

“Qualità Eccellente” nasce da un’idea di Giuseppe Tognazzi e Roberto Grandi - enogastronomi e selezionatori agroalimentari - ed è organizzato dal Centro Vitivinicolo Provinciale con il patrocinio dell’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Brescia. Fanno parte della giuria – con Giuseppe Tognazzi e Roberto Grandi – Piercarlo Zanotti del Ristorante Ortica di Bedizzole, Fabrizio Molteni, già 1° Chef di Gualtiero Marchesi e Massimiliano Aresi, già 2° Chef di Gualtiero Marchesi. La Commissione Giuria deve assaggiare e selezionare i prodotti in concorso tra le seguenti categorie:

Formaggi e altri derivati del latte
Prodotti enologici – DOCG, DOC, IGT
Olii
Salumi
Ortaggi e frutta
Mieli

I riconoscimenti che verranno attribuiti ai vincitori del concorso sono di natura onorifica:

• Medaglia per il miglior prodotto in assoluto di ogni categoria
• Pergamena per i migliori prodotti nelle singole tipologie

I vincitori andranno inoltre a costituire il Palmarès del Concorso Agricolo. Le aziende vincitrici appariranno negli elenchi pubblicati sul sito del Centro Vitivinicolo Provinciale e dell’Assessorato all’Agricoltura.

La premiazione è in programma sabato 17 dicembre, nel corso di “Degustando la Qualità”, il festival enogastronomico dell’eccellenza bresciana che si terrà a Villa Mazzotti a Chiari.

Per ulteriori informazioni sul Concorso Agricolo:

www.centrovitivinicoloprovinciale.it
www.provincia.brescia.it

Il logo del concorso è frutto della collaborazione con gli studenti dell’Accademia di Santa Giulia.

Prodotti e produttori

Presenti in Villa Mazzotti, con workshop, laboratori del gusto, banchi di degustazione e di vendita:

• FONTI DI VALLIO S.P.A. Acqua oligominerale Castello delle terme di Vallio
• CANTINE F.LLI AVANZI Vini novelli e vini del Garda
• AZ. AGR. CANTI DANIELA Formaggi di montagna e creme a base di latte di capra
• AZ. AGR. CASCINA GIULIA DI DARIO SALERA Farine di mais Belgrano di alta qualità, prodotte con metodi naturali e macinate a pietra
• AZ. AGR. FACCHI F.LLI Mozzarelle di bufala lavorate a mano, bocconcini, formaggio nostrano, crescenza, caciotta
• COOP. VALLE DI BAGOLINO Bagòss
• AZ. AGRIC. VEZZOLI GIUSEPPE E GIANCARLO Provolone Valpadana dolce e piccante, Grana Padano riserva, salumi misto vacca
• AZ. AGR.TRE VALLI DI ZANINI SILVIO Nostrano di Valle Trompia
• ANDRINI MARMELLATE Le marmellate di una volta, salsa di mele, prugne e fichi, confetture di frutti e cotognate
• APICOLTURA CELLA Miele d’acacia, castagno, flora alpina, millefiori, miele di melata, tiglio, tarassaco, caramelle, pappa reale, balsamo, candele e prodotti di derivazione
• APICOLTURA MOMBELLI FACCHINETTI Miele d’acacia, castagno, millefiori e derivati
• AZ. AGR. BIANCHETTI Miele e confetture di frutta
• MOLINO RIVETTI IL PANE DI ANNA Preparati senza glutine, preparati bio senza glutine, aproteico, pasta secca dolce e salato da gustare
• AZ. AGR. PAROS DI MANENTI MANUEL Formaggi caprini, carni e salumi di cinghiale, pecora e capra, violini
• ASSOCIAZIONE TARTUFAI BRESCIANI Tartufi
• AZ. AGR. PASTORI Dalla serra, stelle di natale e fiori di stagione, rose savaline; dalla cantina IGT bianco mandolaro, IGT rosso longura, Spumante della bornata
• AZ. AGR. VALLECAMONICA DI BERLINGHERI ALEX IGT della Valle Camonica
• AZIENDA AGRICOLA MASSERINO Garda classico rosso, Groppello, soprano, Garda marzemino, Garda classico chiaretto e olio extravergine di oliva
• PROVVEDITORIA DEI VINI NOVELLI BRESCIANI Vini novelli
• CONSORZIO DELLA CASTAGNA Frollini, biscotti, torte, pasta e panettoni con farina di castagna, acqua vite e birra
• ANTICHI SAPORI CAMUNI Salumi tipici della Valle Camonica, bresaola salsiccia di capra o pecora, salame di suino, violino di agnello disossato, violino di capra
• AZ. AGR. ROCCA Olio extra-vergine d’oliva Dop Garda bresciano
• VITIVINICOLA PIETRO PODESTA’ e Consorzio Capriano Coc di Capriano
• AZ. AGR. LE DUE QUERCE Vini DOC, IGT, olio, marmellate, miele, olio extravergine d’oliva, vino Franciacorta, marmellate di pura fragola aromatizzate alla cannella vaniglia e di sottobosco, miele di acacia e millefiori
• AZ. AGR. TOGNAZZI BENEDETTO Botticino DOC, Garda Marzemino DOC, Lugana DOC, Lugana spumante BRUT
• TRADIZIONI PADANE Geminati monococco, pasta fresca farina ripiena a mano, sottilissimi di Gottolengo, pasta secca non ripiena, bio sottilissimi, farine, cereali
• COOPERATIVA L’ANTICA TERRA Monococco e Farina di Mais Quarantino
• CANTINE SCARPARI FELICE di Scarpari Michelangelo Botticino DOC, Botticino riserva, vini novelli
• CONSORZIO CAPRIANO DEL COLLE
• AZ.AGR. LA VIGNA Capriano del Colle bianco, Rosso e Rosso riserva
• COMPAGNIA DEL CASONCELLO Casoncelli, pasta
• BALDUZZI SALUMI Salumi
• FORNERIA LONARDI
• DISTILLERIE PERONI Grappa tardiva, millesimata 99 amarone, classica e liquori
• BABB Birra artigianale
• MEDANI DISTILLERIE Grappe
• AZ.AGR PODERE DEI FOLLI Vini Garda classico, olio, grappa, miele
• AZIENDA AGRICOLA GALì olio extravergine di oliva, linea viso all’olio
• AZ. AGR. FLESS Formaggio caprino, vaccino salumi violini slinzeghe
• SOCIETA’ AGRICOLA PRATUM COLLER Vini IGT Montenetto
• AZ. AGR. LAZZARI Vini Capriano del Colle DPC e Montenetto Brescia IGT
• BERETTA ELVIO (BOCA BUNA) Pasta farine vini biscotti dolci ravioli
• AZ AGRICOLA FERRARI FRANCO
• AZ. AGR. IL DOSSO Vini tavola IGT, DOC e grappe
• TURRINI MARIO Marmellate e succo di mela
• AZ. AGR. LA BASIA Vini Garda classico, grappa, olio extravergine, miele
• SEMPREVERDE Germogli per insalata
• AZ. AGR. COBUE S.S. Lugana DOC S.Martino della Battaglia, Garda classico DOC
• AZ.AGR PESEI Confetture e mieli di montagna
• NURCINUS Salumi di propria produzione
• LA FIORITA FRANCIACORTA Franciacorta DOCG
• AZ. AGR. RICCHINI AGNESE Formagella di capra, robiola di capra
• TORREGIANI Franciacorta
• PIAN DEL MAGGIO Franciacorta BRUT DOCG e Saten DOCG
• ANDREA BEZZI FORMAGGI Silter
• SALVETTI BISCOTTI Biscotti, spongada, castagnotti, grissini, tozzetti camuni, pane di segale

Partecipano:

• CAST ALIMENTI
• TELETHON

Chiari, Villa Mazzotti, Viale Mazzini, 39

Ingresso gratuito
Sabato 17 Dicembre dalle 17.00 alle 22.00
Domenica 18 Dicembre dalle 10.00 alle 22.00

Info:eventi@centrovitivinicoloprovinciale.it - tel.030 362285

*******************************************************

Nona Rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti dall’11 al 13 novembre dedicata alla memoria di Mino Martinazzoli

Nona Rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti dall’11 al 13 novembre
dedicata alla memoria di Mino Martinazzoli

(testi di Rosanna Agostini)

E’ in programma venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 novembre in Villa Mazzotti la nona Rassegna di Microeditoria Italiana. La manifestazione, curata dall’associazione culturale L’Impronta in collaborazione con il Comune di Chiari e patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Consiglio Regionale della Lombardia e Consigliera Provinciale di Parità di Brescia, Università Cattolica di Milano e Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, è realizzata in collaborazione con GAM Editrice, Parlamento Europeo Ufficio di Milano e Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano. L’edizione 2011, per celebrare il 150°dell’Unità d’Italia e la Costituzione, si sviluppa sul tema “Articolo 1:Valori di Carta” ed è dedicata al politico bresciano Mino Martinazzoli (Orzinuovi, 30 novembre 1931- Brescia 4 settembre 2011), negli anni Ottanta Ministro della Giustizia dal 1983 al 1986, Ministro della Difesa dal 1989 al 1990, Segretario Nazionale della Democrazia Cristiana dal 1992 al 1994, fondatore e Segretario del Partito Popolare Italiano nel 1994 e Sindaco di Brescia dal 1994 al 1998. A Martinazzoli, grande interprete della Costituzione, è dedicato il convegno in Villa Mazzotti nel pomeriggio di domenica 13 novembre con ospiti illustri come l’avv. Cesare Trebeschi, già Sindaco di Brescia e Annachiara Valle, direttore della rivista Madre e giornalista di Famiglia Cristiana, che illustrano il contributo dei personaggi bresciani e di Mino Martinazzoli alla Carta Costituente. A seguire è in programma la tavola rotonda sul tema “Quale lavoro per il nostro futuro?” con Damiano Galletti, segretario CGIL Brescia, Roberto Rossini, presidente Acli Brescia e Roberto Zini, vice presidente del Comitato Piccola Industria dell’AIB Associazione Industriale Bresciana.

Filo conduttore della IX rassegna di Microeditoria è la celebrazione della Carta Costituzionale nel 150° dell’Unità d’Italia come valore fondamentale per la civile convivenza associata al tema del lavoro per dare spazio al futuro culturale, politico e sociale del Paese: la pluralità dei valori “di carta” rappresenta una sollecitazione per suscitare riflessioni ed approfondimenti di interesse collettivo declinati, nello stile della Microeditoria, con il linguaggio dei libri. Numerosi gli appuntamenti già predisposti per l’edizione 2011 della kermesse in Villa Mazzotti che, tra ospiti di spicco, incontri con gli autori, presentazioni di libri e occasioni di dibattito, si qualifica come il più importante evento editoriale di settore a livello regionale. Già definita la partecipazione di illustri presenze come la scrittrice Dacia Maraini che presenta, venerdì 11 novembre alle 21.00, il libro “La P2 nei diari di Tina Anselmi” curato da Anna Vinci ed edito da Chiarelettere con prefazione della Maraini. L’ex magistrato Gherardo Colombo propone, sabato 12 novembre alle ore 10.00, il suo libro “Sulle regole” edito da Feltrinelli e centrato sul valore e sulla cultura della legge in Italia che costituisce, per le istituzioni ed i cittadini, il presupposto del dovere civico per promuovere maggiore giustizia sociale.

La Rassegna di Microeditoria si conferma osservatorio privilegiato per indagare sulle evoluzioni dell’editoria moderna, nell’epoca dell’innovazione tecnologica e dell’affermazione degli e-book: in anticipazione del decennale 2012, l’edizione in programma dall’11 al 13 novembre in Villa Mazzotti è da quest’anno anche 2.0 con aggiornamenti in tempo reale sulle piattaforme sociali Facebook e Twitter. Info: http://www.rassegnamicroeditoria.it

Documento .pdfPROGRAMMA

Venerdì 4 novembre alle ore 14.30 nella Sala Sant’Agostino del Palazzo Broletto a Brescia e lunedì 7 novembre alle ore 11.00 presso l’Ufficio del Parlamento Europeo di Milano – Palazzo delle Stelline in Corso Magenta, 59 conferenza stampa di presentazione della IX rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti a Chiari.

Intervengono alla conferenza stampa di venerdì 4 novembre alle ore 14.30 nella sala Sant’Agostino del Palazzo Broletto di Brescia l’assessore alla Cultura della Provincia di Brescia dott.ssa Silvia Razzi, il vicesindaco ed assessore alla Cultura del Comune di Chiari ing. Luca Seneci, il presidente dell’associazione culturale “L’Impronta” Paolo Festa, il direttore artistico della Rassegna di Microeditoria dott.ssa Daniela Mena, la presidente Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano Ebe Radici, l’assessore alla Biblioteca e alle Politiche Scolastiche del Comune di Chiari Gabriele Zotti, il presidente di COGEME SpA dr. Gianluca Delbarba e la Consigliera Provinciale di Parità Anna Maria Gandolfi

********************************************************

Dacia Maraini e Anna Vinci alla Microeditoria venerdì 11 novembre alle ore 20.30 presso la Sala dello Zodiaco di Villa Mazzotti

Intervistate dal giornalista Massimo Tedeschi, direttore dell’inserto bresciano del Corriere della Sera, intervengono alla Microeditoria 2011, nella Sala dello Zodiaco di Villa Mazzotti venerdì 11 novembre alle 20.30, la scrittrice Dacia Maraini e la giornalista Anna Vinci, autrice del libro “La P2 nei diari di Tina Anselmi” edito da Chiarelettere con prefazione della Maraini. A distanza di trent’anni dalla scoperta della P2, il volume analizza gli appunti di Tina Anselmi dal dicembre 1981 a luglio 1984, i famosi “foglietti” conservati all’epoca dei lavori della Commissione Bicamerale - presieduta dalla parlamentare DC – istituita per inquisire sulla loggia massonica P2 di Licio Gelli che tra i propri iscritti contava militari, agenti dei servizi segreti, parlamentari, ministri, giornalisti ed imprenditori. Questioni spinose emergono dai 773 appunti privati di Tina Anselmi che riconducono al tema portante della IX edizione della Microeditoria dedicata ai valori della Carta Costituzionale e della democrazia: un’indagine storica retrospettiva del nostro Paese viene proposta al pubblico per comprendere il nostro presente e tracciare un nuovo solco verso il futuro attraverso un’analisi di esordio sull’articolo 1 della Costituzione – “L’Italia è una Repubblica democratica” – per arrivare ad indagare sull’Italia di oggi.

********************************************************

Intellettuali italiani a confronto su democrazia e lavoro per la IX edizione
della rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti dall’11 al 13 novembre

Intellettuali italiani a confronto su democrazia e lavoro per la IX edizione della rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti dall’11 al 13 novembre

Inaugura la rassegna, venerdì 11 novembre alle ore 20.30, la scrittrice Dacia Maraini che dialoga della politica e partigiana Tina Anselmi, con Anna Vinci , autrice del libro La P2 nei diari di Tina Anselmi.

Sabato 12 alle 10.00 Gherardo Colombo, ex magistrato, interviene in tema di Costituzione con i ragazzi delle scuole superiori, partendo dall’“Art. 1 nelle forme e nei limiti della Costituzione”.

Vivere meglio e più a lungo è possibile? Pare di sì secondo il professor Paolo G. Zucconi, definito Man of the year 2011 dall'International Biographical Center of London e autore de Il Manuale Pratico del Benessere, edito da IPERTESTO. Un manuale che offre soluzioni concrete di benessere realizzabili da chiunque attui gli esercizi pratici proposti dal professore, che spiegherà al pubblico in sala, sabato alle 15.30, le tappe del percorso guidato di auto aiuto. Per vivere meglio e più a lungo una volta evidenziati quei fattori di rischio che fanno riferimento al rapporto tra la persona e gli eventi stressanti quotidiani ed improvvisi (life events). Sabato alle 15.30 il dj Roberto Ferrari, storico conduttore di “Ciao Belli” rivela la sua vera passione: il sogno di diventare astronauta. Sogno che sta per diventare realtà grazie all’operazione denominata Mission to Space, che lo vedrà molto probabilmente diventare il primo turista spaziale Italiano ed Europeo, ma soprattutto il primo dj al mondo ad effettuare una trasmissione radiofonica dallo spazio. Sogni e progetti raccolti nel libro edito da ACCO EDITORE “Volevo esser astronauta e invece ho fatto il dj”.

Dalla luna alla terra, un’ora dopo, si approda in un bosco immaginario dove vivono le Frubine, mascotte di Madre Natura, che aiutano gli animali a non combinare guai. Ad accompagnare gli ospiti in sala attraverso questo viaggio fantastico Vincenzo Venuto, biologo e conduttore della trasmissione televisiva “Missione Natura” di La7, che racconterà le vicissitudini di un picchio, narrate ne Le frubine e il picchio impiccione” di Francesca Di Martino per EDIZIONI PIUMA.

Un primo appuntamento sul tema lavoro, dal punto di vista delle donne (che si riallaccia al tema dell'edizione 2010), sabato alle 17.30 Claudia de Lillo, giornalista finanziaria, che tiene una rubrica su D la Repubblica, «Appunti & divagazioni di una (non solo) mamma» e autrice di Nonsolomamma: storia di un’elasti-mamma con i piedi per terra, i capelli a carciofo e un cronico senso di colpa. Una mamma che non si trucca perché non ne ha il tempo, non si mette la crema idratante perché se ne dimentica.

Filo conduttore degli incontri domenicali i temi del lavoro e della democrazia.

Due architetti a confronto per parlare di urbanistica, sostenibilità e democrazia perché “La sovranità appartiene al popolo (rif. Art. 1)” . Stefano Boeri, Assessore a Cultura, Expo, Moda e design del Comune di Milano e l’architetto Gianni Scudo, curatore della rivista Progetto Sostenibile, intervistati da Ivan Berni di Repubblica (domenica pomeriggio alle 15.30) sul tema ’“Urbanistica come strumento e condizione di democrazia” in vista dell’Expo2015 e oltre.

Alle 16.30 l’omaggio a Mino Martinazzoli, al quale è dedicata la IX edizione della Rassegna della Microeditoria, con l’avvocato Cesare Trebeschi, già sindaco di Brescia e Annachiara Valle, giornalista, direttrice di Madre, autrice di “Uno strano democristiano - Mino Martinazzoli”. Titolo del convegno: La costituzione: dai Costituenti bresciani a Mino Martinazzoli. Interverrà anche Gianluca Delbarba, manager pubblico, coautore di Uomini contro: storie di uomini nella Resistenza bresciana e promotore della recente pubblicazione su Oreste Bonomelli, partigiano e costituente franciacortino.

Alle 17.30 la tavola rotonda Quale lavoro per il nostro futuro? Come fermare la fuga dei talenti?. Un momento per riflettere sul futuro del lavoro.

Interverranno i rappresentanti bresciani di Confindustria (Roberto Zini, vicepresidente AIB), Cgil (Damiano Galletti, segretario CGIL Brescia), CNA (Tobia Rizzini, direttore CNA Brescia), Acli (Roberto Rossini, presidente Acli Brescia), coordinati da Sergio Nava di Radio24, autore de “La fuga dei talenti”.

La didattica nelle tecnologie (iPad ed ebookreaders), il cloud learning e la creazione di biblioteche virtuali saranno invece i temi trattati nell’incontro di domenica alle 17.30 con DIANORA BARDI, presidente Federazione NetPoleis, past president Associazione Nova Multimedia e docente presso il Liceo scientifico "F. Lussana" di Bergamo, dove ha sperimentato l'adozione dell'Ipad al posto dei libri di testo.

Per interviste agli ospiti prima o durante l’evento: anna.colosio@libero.it

INFORMAZIONI E CONTATTI

Daniela Mena direzione Rassegna Microeditoria

info@rassegnamicroeditoria.it

+ 39 339 6073551

UFFICIO STAMPA

RASSEGNA DELLA MICROEDITORIA

Anna Colosio anna.colosio@libero.it

+ 39 347 00 67 284

********************************************************

VI seminario di aggiornamento dei bibliotecari del Sistema Sud Ovest Bresciano in Villa Mazzotti venerdì 11 novembre dalle 9.30 alle 12.30. “Dar voce ai libri. Promozione editoriale e contrasto dell’esclusione”

Nell’ambito della nona rassegna di Microeditoria, venerdì 11 novembre in Villa Mazzotti dalle 9.30 alle 12.30, è in programma il sesto incontro di aggiornamento dei bibliotecari del Sistema Sud Ovest Bresciano e della RBB, la Rete Bibliotecaria Bresciana. Il convegno, in presenza del presidente dell’associazione culturale L’Impronta Paolo Festa, della presidente del Sistema Sud Ovest Bresciano Ebe Radici, dell’assessore alla Cultura della Provincia di Brescia Silvia Razzi e dell’assessore alla Biblioteca del Comune di Chiari Gabriele Zotti, prevede gli interventi, coordinati dal dr. Fabio Bazzoli, direttore del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano, del presidente dell’associazione Editori Audiolibri Fabio Bezzi, della fondatrice della collana “Il Narratore” Cristiana Giacometti e dello scrittore
Lorenzo Pavolini della redazione del programma “Ad Alta Voce” di RadioTRE. L'incontro intende approfondire la lettura ad alta voce come prodotto culturale e le caratteristiche proprie degli audiolibri. "Per le biblioteche bresciane – ha precisato l'assessore Gabriele Zotti - va registrata una recente e decisiva impennata nell'offerta di titoli grazie all’adesione a MediaLibraryOnLine, dove sono presenti fra altri contenuti digitali migliaia di tracce sonore liberamente a disposizione dei lettori”.

********************************************************

11 novembre alle ore 19.30 nella Sala dello Zodiaco di Villa Mazzotti presentazione del progetto “Non solo donne in copertina. Con occhi femminili” curata dagli studenti di 4 A dell’ITCG Einaudi di Chiari ed inaugurazione della mostra presso le Scuderie

Venerdì 11 novembre alle 19.30, nella sala dello Zodiaco di Villa Mazzotti, viene presentato il progetto culturale “Non solo donne in copertina. Con occhi femminili” promosso dagli studenti di Quarta A del Liceo Amministrazione e Controllo dell’ITCG Einaudi di Chiari coordinati dalla prof.ssa Claudia Piccinelli che hanno collaborato alla pubblicazione edita dalla Compagnia della Stampa Massetti Rodella e alla produzione di un video tematico sulla rappresentazione della donna nella carta stampata per cogliere gli stereotipi veicolati oggi e nel passato sulla figura femminile, con interessanti riferimenti all’ambito della letteratura e delle arti figurative. Il video “Non solo donne in copertina”, montato da Piercarlo Paderno con immagini di opere pittoriche, è stato realizzato anche con il contributo di opere fotografiche di alcuni studenti del Liceo Galilei di Caravaggio. Ideato e curato dalla prof.ssa Claudia Piccinelli, il progetto culturale “Non solo donne in copertina. Con occhi femminili”, realizzato dagli studenti di 4 A dell’ITCG Einaudi di Chiari, è dedicato al tema del rispetto e tutela dei Diritti riguardanti in particolare il valore e la dignità della donna. Ha collaborato alla realizzazione del progetto l’associazione Tè Atro di Brescia. L’iniziativa propone la riscoperta delle peculiarità femminili attraverso opere di artiste che spaziano dalla pittura alla scultura alle installazioni, ai manufatti secondo una visione esistenziale che fa luce sull’universo femminile. Intervengono alla presentazione dell’11 novembre in Villa Mazzotti, con la partecipazione straordinaria del soprano Denia Mazzola Gavazzeni, il Vicesindaco ed assessore alla Cultura, ing. Luca Seneci, la dott.ssa Delia Borelli presidente del Club Unesco “Il Caravaggio” di Treviglio (BG) ed il critico d’arte prof. Mauro Corradini. A seguire viene inaugurata la mostra “Con occhi femminili”, visitabile dall’11 al 13 novembre presso le Scuderie di Villa Mazzotti, che raccoglie opere pittoriche, sculture, manufatti ed installazioni rese disponibili da alcune artiste. La mostra è suddivisa in cinque sezioni: Come la Terra, come l’Acqua, come l’Aria, come il Fuoco; I primordiali Misteri di Trasformazione; Il corpo; Consapevolezza e Vita creativa. “L’iniziativa – ha precisato la prof.ssa Claudia Piccinelli - promossa da un ambiente educativo, si colloca proprio nella fase formativa che fonda i prerequisiti, condizioni indispensabili per una convivenza planetaria pacifica e democratica a patto che ci si orienti in direzione della dimensione dei valori e del rispetto dei Diritti Umani fondamentali. Ci proponiamo di favorire nelle giovani generazioni la capacità di pensiero riflessivo e critico anche attraverso il riferimento ad altre culture e il recupero della memoria storica, affinché il ricorso alle culture “altre” e al passato diventi occasione per rileggere e capire il presente nell’ottica del rispetto/violazione dei Diritti Umani fondamentali. Intendiamo inoltre favorire un sano protagonismo tra i giovani attraverso la promozione di eventi in collaborazione con altre Scuole Secondarie Superiori e la divulgazione dei contenuti sul territorio, anche al di fuori dei circuiti scolastici”. La divulgazione dell’iniziativa avviene in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Lorenzo Gigli di Rovato (BS), l’Istituto di Istruzione Superiore Grazio Cossali di Orzinuovi (BS), l’Istituto IPSSCT “Giovanni Falcone” di Palazzolo S/O (BS), ITC Abba-Ballini di Brescia e Liceo Scientifico e Linguistico Galileo Galilei di Caravaggio (BG): sono già in programma nel 2012 altri incontri di presentazione della pubblicazione con video e della mostra a Caravaggio per febbraio-marzo, a Castegnato per maggio-giugno, a Darfo Boario Terme per giugno-luglio e a Brescia dal 4 al 9 ottobre 2012 presso la Sala SS. Filippo e Giacomo.

“Le Arpe in Villa” quarta edizione 2011 dal 1° al 9 luglio a Chiari:

Il Bibbiù di Achille Platto in Villa Mazzotti pro San Rocco
(testo di Rosanna Agostini)

Sabato 24 settembre alle 21.00 in Villa Mazzotti va in onda ad ingresso libero una riedizione del celebre Bibbiù di Achille Platto. La performance teatrale del poeta dialettale clarense è associata ad un’iniziativa solidale: la raccolta fondi per il restauro della chiesa della Quadra Villatico a cura degli Amici di San Rocco. Il popolarissimo spettacolo, con frammenti biblici tratti dall’Antico e Nuovo Testamento interpretati in dialetto bresciano, propone qualcosa di diverso da una semplice riscrittura dei testi sacri: Achille Platto ne fa una lettura originale in chiave poetica con rimandi al mondo contadino e ai valori della tradizione popolare.

*****************************************************************

“Le Arpe in Villa” quarta edizione 2011 dal 1° al 9 luglio a Chiari:

Variazioni al programma in cartellone del festival "Le arpe in villa".

Venerdì 8 luglio 2011 alle ore 21,00
Concerto fine corso allievi canto e arpa

Sabato 9 luglio 2011 alle ore 17,00
Concerto fine corso allievi canto e arpa

*************************************

 

“Le Arpe in Villa” quarta edizione 2011 dal 1° al 9 luglio a Chiari:
itinerario musicale in Chiari tra Villa Mazzotti, il Salone del Quadriportico nel Museo della Città ed il chiostro del Palazzo Marchetti Donegani

(testo di Rosanna Agostini)

Dal 1° al 9 luglio è organizzata la quarta edizione del Festival 2011 “Le Arpe in Villa Mazzotti” ad ingresso libero a cura dell’associazione Amici dell’Arpa in collaborazione con il Comune di Chiari. In programma concerti aperti al pubblico, corsi di perfezionamento di arpa e di canto con lezioni ambientate nello scenario di Villa Mazzotti ed un seminario sulle fondamentali tecniche di training autogeno in tecnica Shultz con il dott. Fernando  Zamuner come forma di rilassamento applicabile anche in campo musicale per il controllo emotivo e psicofisico in rapporto con lo strumento o la voce e nella relazione tra l’artista e il pubblico. Venerdì 1° luglio alle ore 21.00 concerto inaugurale per arpa e voce con Anna Loro e Annunziata Lia e per voce e pianoforte con Annunziata Lia Lantieri e Luisa Zecchinelli Lantieri con musiche di  Giordani, Tournier, Tosti, Donaudy. Recital d’arpa di Elizabeth Fontan Binoche con musiche di Bach, Respighi, Haendel, Moliero, Tournier. Sabato 2 luglio alle ore 21.00 nel quadriportico del Palazzo Marchetti Donegani è di scena l’arpista paraguaiano Lincoln Almada con la performance “Un solo cammino” sui passi dei gesuiti  esploratori e dei musici Antonio Sepp, Josè Acosta e Josè Gumilla. Martedì 5 luglio al Museo della Città di Piazza Zanardelli alle ore 21.00 concerto d’arpa doppia con l’arpa barocca di Mara Galassi ed il soprano Vera Milani che interpretano “Lettere amorose” con musiche di  Claudio Monteverdi, Ascanio Mayone, Girolamo Frescobaldi,  Fabrizio Dentice, Giovanni Maria Trabaci,  Felice Sances. Giovedì 7 luglio alle ore 17.00 in Villa Mazzotti concerto di musica da camera introdotto da Mirella Vita, storica dell’arpa: interviene il trio di arpe del Conservatorio di Milano del prof. A.M. Palombini con Silvia Minardi, Rosa Bianca Bianchini e Ethel Colella; arpa, flauto e violoncello del Conservatorio di Castelfranco Veneto del prof. A. Penitenti con Cristina Centa, Cecilia Battistello ed Emmanuele Praticelli; duo d’arpe del Conservatorio di Bolzano del prof. G. Chiocchetti con Verena Felderer e Ruth Morandi. Sabato 9 luglio alle ore 21.00 in Villa Mazzotti concerto conclusivo degli allievi dei corsi. Domenica 3 e lunedì 4 luglio in Villa dalle ore 10.00 seminario di training autogeno con il dott. Fernando Zamuner che illustra le tecniche fondamentali di rilassamento. Si svolgono dal 1° al 9 luglio il Corso Internazionale d’Arpa con le docenti Elizabeth Fontan Binoche e Anna Loro e il Corso Internazionale di Canto con la docente Annunziata Lia Lantieri in collaborazione con il maestro Luisa Zecchinelli: intervengono allievi di numerosi Conservatori d’Italia e dall’estero con lezioni aperte agli uditori. Info: Clara Rocco www.musicadarpa.it e-mail: info@musicadarpa.it

******************************************************************

11 giugno 2011 terza edizione della Coppa Franco Mazzotti con tappa a Chiari per il Trofeo Raoul Patrizi11 giugno 2011 terza edizione della Coppa Franco Mazzotti con tappa a Chiari per il Trofeo Raoul Patrizi

(testo di Rosanna Agostini)

In programma sabato 11 giugno la terza edizione della Coppa Franco Mazzotti, gara di regolarità per auto storiche sul percorso Brescia-Cremona-Mantova-Brescia promossa dal Club 1000 Miglia Franco Mazzotti e dall’Automobile Club Brescia con il patrocinio del Senato della Repubblica, di Regione Lombardia, Provincia di Brescia e dei Comuni di Chiari, Brescia, Isola Dovarese, Castiglione delle Stiviere ed organizzata in collaborazione con Automobile Club di Cremona e Mantova. Nel 2009, per celebrare il 60° di fondazione del Club 1000 Miglia “Franco Mazzotti” sorto nel 1949 per volontà di Giovanni Canestrini, Renzo Castagneto e Aymo Maggi ed oggi presieduto dal conte Giannino Marzotto, venne istituita la Coppa Franco Mazzotti in rievocazione del Gran Premio Brescia sul quale fu disputata la Mille Miglia del 1940. Sabato 11 giugno, prima dell’inizio della gara di regolarità, le auto d’epoca iscritte alla competizione da Brescia giungono a Chiari per disputare, nel parco di Villa Mazzotti, il Trofeo Raoul Patrizi intitolato alla memoria dello storico Segretario Generale del Club 1000 Miglia “Franco Mazzotti”, scomparso nel 2009 proprio la sera precedente l’avvio della prima Coppa Franco Mazzotti. L’arrivo a Chiari del serpentone di cento auto storiche iscritte alla gara di regolarità è previsto alle 11.50 di sabato 11 giugno da Castelcovati lungo Via Roccafranca, Via Maffoni, Via Quartieri, Via Varisco, Via Cortezzano, Via 26 Aprile, Via Garibaldi e Piazza Zanardelli dove si svolge il controllo del timbro di partecipazione. Di seguito le vetture proseguono verso Via Bettolini, Via 26 Aprile, Via San Martino della Battaglia, Piazza Rocca e Viale Mazzini per dirigersi in Villa Mazzotti. Dopo il pranzo sociale in Villa, dalle 13.10 viene disputato il Trofeo “Raoul Patrizi” con prove a cronometro nel parco della residenza Mazzotti Biancinelli. La gara prosegue alle 16.30 in direzione di Isola Dovarese con prove cronometrate nel Parco dell’Oglio. In serata, con passaggio da Piadena, Castiglione delle Stiviere e Montichiari, arrivo a Brescia per la cena di gala e premiazioni nella Sala “Franco Mazzotti” del Museo della Mille Miglia. Info: www.clubmillemiglia.it e www.coppafrancomazzotti.it

Il percorso in ingresso a Chiari

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il percorso in uscita

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

******************************************************************

Chiarissima 2011 in programma dal 27 al 29 maggio in Villa MazzottiChiarissima 2011 seconda edizione in Villa Mazzotti ad ingresso libero

(testo di Rosanna Agostini)

E’ già tutto predisposto per la seconda edizione di Chiarissima 2011, Festival del Ben-Essere e della Vitalità ad ingresso libero in calendario da venerdì 27 a domenica 29 maggio in Villa Mazzotti a Chiari. La manifestazione è organizzata dall’associazione Kundalini Yoga e Shiatsu e patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Brescia e Comune di Chiari. Dopo il successo di oltre 5mila presenze nell’edizione 2010, anche quest’anno Chiarissima si conferma kermesse multidisciplinare per valorizzare circa un centinaio di operatori delle discipline bio-naturali con la presentazione di prodotti che spaziano dalle discipline olistiche (yoga, meditazione, ayurveda, shiatsu) ai centri benessere e fitness fino alla bio-architettura ed energie rinnovabili. Chiarissima 2011 si estende nei saloni ai due piani di Villa Mazzotti ma, da quest’anno, coinvolge anche le Scuderie per le conferenze tematiche e la tensostruttura nel parco dove sono ambientati gli eventi spettacolari come le dimostrazioni di arti marziali e lo straordinario spettacolo del Circolo Zagharid “Viaggio d’Oriente” in programma alle ore 20.00 sabato 28 maggio. Nel parco di Villa Mazzotti è di forte attrattiva per i visitatori il mercato eco-bio e, sempre negli esterni, per tutta la durata della manifestazione è previsto in orario continuato un servizio catering con cucina naturale vegetariana. Otto gli stand per i prodotti appetibili dal pubblico ambientati nel peristilio colonnato di Villa Mazzotti mentre nelle sale interne sono allestite le sedi per le dimostrazioni pratiche. Tra i nomi di spicco dell’edizione 2011 di Chiarissima interviene dal Giappone in Villa Mazzotti il maestro Ryokyu Endo, fondatore del Tao Shiatsu e del KiShinDo. Di grande significato anche, tra conferenze e dimostrazioni, la biodanza per diversamente abili a cura di Marcello Mur in programma venerdì 27 maggio, lo Yoga for Runner di Tite Togni, Sabrina Grifeo con un programma interamente dedicato all’importanza delle discipline olistiche nella crescita e l’intervento di Giò Fronti per Hara Yoga sul tema “proteggere la vita, l’essenza educativa dello yoga del futuro”. Confermato il convegno nazionale sulle discipline bio-naturali con intervento delle maggiori associazioni di categoria. Particolare attenzione è riservata ai ragazzi con il coinvolgimento delle scuole dalle Elementari alle Superiori: sono organizzati venerdì 27 e sabato 28 maggio per insegnanti e studenti conferenze a tema e laboratori esperienziali di Yoga, Shiatsu, Thain Chi Chuan ed altre discipline olistiche per trasmettere ai bambini e ai ragazzi gli strumenti utili ad una crescita psicofisica armoniosa ed equilibrata. In linea con questo pensiero anche l’ippoterapia di Elisa Bertola nel parco della Villa. “L’edizione 2011 di Chiarissima – ha precisato il coordinatore Giovanni Vitali dell’associazione Kundalini – si avvale del fattivo supporto dell’Amministrazione Comunale di Chiari e della preziosa collaborazione di Comunità di Zona con il Presidente geom. Enio Moretti e di Cogeme con il Presidente dr. Gianluca Delbarba. Tra i progetti in campo per consolidare il Festival del Ben-Essere l’iniziativa sperimentale in rete tra Chiarissima in Villa Mazzotti, il Festival di Proposte per il Benessere al Castello di Belgioioso (Pavia) in calendario dal 2 al 5 giugno e Yoga Festival in programma a Merano dal 7 al 9 giugno, a Roma dal 10 al 12 giugno e a Milano dal 14 al 16 ottobre. Stiamo lavorando come network per strutturare in sequenza ogni anno queste manifestazioni che promuovono il settore a livello nazionale”. Media partner della manifestazione il periodico Sport&Vacanze con un’uscita dedicata all’evento; You-Radio FM e la rivista Stare Meglio. Orari di apertura al pubblico di Chiarissima 2011: venerdì 27 maggio dalle 14.00 alle 20.00; sabato 28 maggio dalle 9.00 alle 22.00 e domenica 29 maggio dalle 9.00 alle 20.00. Info: www.chiarissima.com

******************************************************************

Don Antonio Mazzi a Chiari per Tremend’- Art 2011 in Villa Mazzotti mercoledì 4 maggio alle ore 16,30

Don Antonio Mazzi interviene a Chiari in Villa Mazzotti nel pomeriggio di mercoledì 4 maggio per la presentazione della rassegna “Tremend’-Art” patrocinata dall’assessorato alle Politiche Culturali ed organizzata dalla Fondazione Exodus. La mostra è allestita nelle sale a pianterreno della residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli in Viale Mazzini, 39 da mercoledì 27 aprile a venerdì 20 maggio. In esposizione un centinaio di opere di Pietro Annigoni, Nino Caffè, Giovanni Fattori, Innocente Ghioni e Giuseppe Motti.

In particolare sono proposte incisioni originali di Giovanni Fattori (1825-1908), il maggior esponente italiano dei Macchiaioli e dipinti ad olio di Pietro Annigoni (1910 – 1988) noto anche come il “pittore delle regine” per i celebri ritratti di Elisabetta II, del principe Filippo di Edimburgo, della principessa Margaret ma anche di Papa Giovanni XXIII e di John Kennedy. Una sala del percorso espositivo in Villa è interamente dedicata agli acquarelli di Nino Caffè (1909-1975), conosciuto a livello internazionale come “il pittore dei pretini” per la ricorrente raffigurazione dei giovani seminaristi.

Particolare risalto è dato anche alle opere di Giuseppe Motti (1908-1988), milanese d’adozione e animatore del movimento realista nel Dopoguerra e di Innocente Ghioni (1897-1974), l’ultimo dei grandi paesaggisti lombardi. L’esposizione d’arte in Villa Mazzotti propone opere d’arte prestigiose offerte al pubblico secondo le quotazioni di mercato degli artisti e con ricavato devoluto interamente a sostegno del progetto Casa di Beniamino della Fondazione Exodus di don Mazzi. La struttura di Cavriana (Mantova) porta il nome del più piccolo dei fratelli di Giuseppe dell’episodio biblico e nasce come centro sportivo e ricreativo per la prevenzione e come sede nazionale per i team Exodus impegnati nel recupero delle situazioni di disagio giovanile e di tossicodipendenza. La mostra in Villa Mazzotti è visitabile fino al 20 maggio giovedì e venerdì dalle 15.00 alle 19.00; sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

Documento .pdfBrochure dell'evento

******************************************************************

“Le opere BreBeMi nel territorio di Chiari”: incontro di approfondimento il 12 maggio in Villa Mazzotti alle ore 18.00 con il Viceministro alle Infrastrutture on. Roberto Castelli“Le opere BreBeMi nel territorio di Chiari”: incontro di approfondimento il 12 maggio in Villa Mazzotti alle ore 18.00 con il Viceministro alle Infrastrutture on. Roberto Castelli

(testo di Rosanna Agostini)

In programma giovedì 12 maggio alle ore 18.00 in Villa Mazzotti l’incontro di approfondimento sulle opere BreBeMi nel territorio del Comune di Chiari con invito alla partecipazione esteso al Viceministro alle Infrastrutture, on. Roberto Castelli. Il convegno è organizzato dal Comune di Chiari – Assessorato alle Grandi Infrastrutture con il coordinamento dell’assessore Davide Piantoni in collaborazione con la società di progetto BreBeMi SpA.

Intervengono il Sindaco di Chiari, Senatore Sandro Mazzatorta e il Presidente della società di progetto BreBemi, Francesco Bettoni. Gli approfondimenti sono curati dall’arch. Aldo Maifreni, dirigente del Settore Territorio del Comune di Chiari, dal prof. Bruno Bottiglieri, direttore generale di BreBeMi e dall’ing. Luigi Zamper, vicedirettore e responsabile dei servizi espropriativi di BreBeMi.

“L’incontro del 12 maggio è un’occasione importante di presentazione pubblica per la nuova e strategica infrastruttura di rilevante coinvolgimento in particolare per il territorio di Chiari – ha dichiarato l’assessore alle Infrastrutture Davide Piantoni – In Villa Mazzotti, attraverso un confronto pubblico, viene offerta ai cittadini l’opportunità di chiarire eventuali dubbi ed esaminare nel dettaglio le novità introdotte sul territorio comunale con la realizzazione del raccordo autostradale.

Si confermano gli ottimi rapporti instaurati tra la società di progetto BreBeMi e l’Amministrazione Comunale che già hanno portato risultati positivi per i requisiti tecnici di costruzione dell’infrastruttura ma anche per definire la vertenza degli espropri. Siamo lieti di accogliere a Chiari il Viceministro alle Infrastrutture, on. Roberto Castelli: la sua illustre presenza conferma infatti quanto le istituzioni abbiano a cuore la realizzazione di BreBeMi e le possibilità di rilancio economico connesse all’attuazione di un’opera decisiva per lo sviluppo del territorio”.

******************************************************************

Settimo raduno “Auto d’Epoca in Franciacorta” da Villa Mazzotti domenica 17 aprileSettimo raduno “Auto d’Epoca in Franciacorta” da Villa Mazzotti domenica 17 aprile

(testo di Rosanna Agostini)

Domenica 17 Aprile è in partenza da Villa Mazzotti il settimo raduno di “Auto d’Epoca in Franciacorta” organizzato dal Club Motori Storici Franciacorta in collaborazione con Radio Montorfano.

L’itinerario in Franciacorta, attraverso panorami pittoreschi con visita alle cantine vitivinicole della zona, ai cantieri nautici B&C Partner Riva e al Museo Cantieri Romano Bellini di Cortefranca, si snoda alle 9.00 da Villa Mazzotti: il serpentone è aperto da esemplari di vetture d’epoca ma anche da nuove e fiammanti Ferrari e Lamborghini. Pranzo nella dimora storica Casa Rocca a Palazzo Gambara di Bedizzole.

La manifestazione si propone anche quest’anno un obiettivo benefico con la raccolta fondi destinata alle Suore Adoratrici di Rivolta d’Adda (Cremona) per la missione in Senegal dove opera suor Giuseppina Martinelli, originaria della frazione Lodetto di Rovato.

Info www.radiomontorfano.it

******************************************************************

Settimo raduno “Auto d’Epoca in Franciacorta” da Villa Mazzotti domenica 17 aprile16 aprile in Villa Mazzotti: 40° assemblea regionale dell’Avis di Lombardia

(testo di Rosanna Agostini)

E’ in programma sabato 16 aprile dalle 9.30 alle 16.30 la 40° assemblea regionale dell’Avis di Lombardia. “Per la prima volta in 40 anni – ha precisato la presidente del gruppo comunale Avis di Chiari Gabriella Brignoli – il convegno delle sezioni Avis di tutta la Lombardia non si svolge a Milano ma a Chiari. E’ un’occasione di grande importanza per la nostra città, in vista delle celebrazioni per il 60° di fondazione della nostra sezione, in calendario dal 10 al 12 giugno”. A dimostrare la forza dello spirito associativo della rete avisina regionale intervengono alla 40° Assemblea Avis di Lombardia in Villa Mazzotti i rappresentanti delle 12 sezioni provinciali ed oltre 650 delegazioni comunali provenienti da tutta la regione: i lavori del convegno prevedono, con gli adempimenti statutari e l’illustrazione della relazione associativa 2010 e preventiva 2011, spazio alla condivisione di progetti ed iniziative locali. In particolare nel pomeriggio di sabato 16 aprile in Villa vengono presentate le attività del Gruppo Giovani di Avis Regionale, i progetti territoriali sul tema della donazione multiculturale e del Servizio Volontario Europeo di Frederic Simon, il ragazzo francese che conclude il suo periodo in Avis Regionale.

Info: www.avislombardia.it

******************************************************************

Microeditoria 2010 dal 12 al 14 novembre in Villa MazzottiMicroeditoria 2010 dal 12 al 14 novembre in Villa Mazzotti

(testo di Rosanna Agostini)

Dal 12 al 14 novembre è in calendario in Villa Mazzotti ad ingresso libero l’ottava rassegna di Microeditoria Italiana curata dall’Associazione Culturale L’Impronta e dal Comune di Chiari con il patrocinio del Consiglio Regionale della Lombardia, della Provincia di Brescia, dell’Università Cattolica di Milano, della Consigliera Provicniale di Parità e dal Vittoriale degli Italiani. La manifestazione è organizzata in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano, GAM Editrice, Fondazione Cogeme Onlus, Centro Giovanile 2000 e, per il quarto anno consecutivo, con il Parlamento Europeo Ufficio di Milano. La kermesse dedicata ai piccoli e medi editori del panorama nazionale si sviluppa quest’anno sul tema “Cromosoma X- Per metà sei donna, per metà sei sogno” dedicato ad Elvira Sellerio ed ispirato al Premio Nobel Indiano Rabindranath Tagore: il filo conduttore della manifestazione è un omaggio alle donne di ieri e di oggi nell’invito a ripercorrere l’evoluzione del ruolo femminile nei versi di celebri poetesse, nella testimonianza di esponenti politiche ma anche nella citazione delle donne-streghe per sottolineare l’ambiguità conferita tra passato e presente all’immaginario femminile. Numerosi i personaggi illustri del panorama politico, artistico e culturale del nostro Paese che hanno già confermato la partecipazione all’evento come Michela Murgia, vincitrice del Premio Campiello 2010 dedicato a Sakineh la donna iraniana che rischia la lapidazione, Antonella Boralevi scrittrice e conduttrice televisiva, Isabella Bossi Fedrigotti, giornalista e scrittrice, Nando Dalla Chiesa, scrittore, politico ed autore di una recente opera teatrale, Omar Pedrini, musicista al suo debutto editoriale, Giorgia Wurth, conduttrice televisiva, attrice anche scrittrice dal 2010, la poetessa Franca Grisoni, Lidia Menapace protagonista della Resistenza e Luisa Morgantini, politica impegnata nella difesa dei diritti delle donne. Come di consueto, il programma della rassegna è molto ricco con presentazioni di libri, dibattiti, interviste ed incontri con grandi ospiti e spunti che spaziano dalla letteratura all’attualità, dalla politica all’arte e alla musica nell’intento di valorizzare la produzione della piccola e media editoria italiana presentata al pubblico attraverso i suoi protagonisti. Nella tre giorni in Villa è allestita un’installazione dell’artista bresciano Rinaldo Turati www.rinalditurati.it che interviene scenograficamente anche all’interno delle sale della residenza nobiliare con opere di grandi dimensioni e riferimenti a donne-poetesse come Alda Merini, Emily Dickinson, Dacia Maraini ed Emily Brontë.

Novità dell’edizione 2010 è il Premio Microeditoria di Qualità per valorizzare le opere attraverso un concorso proposto ai lettori delle Biblioteche: alla giuria, composta da bibliotecari e membri dell’associazione L’Impronta, il compito di proclamare i vincitori venerdì 12 novembre. Sono 66 le opere già disponibili presso le Biblioteche per la valutazione critica da parte dei lettori: tutti i titoli in gara partecipano alla selezione che definirà i vincitori, uno per ciascuna sezione di Narrativa, Saggistica, Poesia e Letteratura per bambini e ragazzi. Ai titoli vincitori del concorso sarà applicato in copertina il marchio Microeditoria di Qualità e le opere verranno promosse dall’associazione L’Impronta e dal Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano.

L’ottava edizione della rassegna di Microeditoria Italiana a Chiari in Villa Mazzotti rimane aperta dal 12 al 14 novembre nei seguenti orari:

venerdì 12 novembre dalle 17.30 alle 22.00,

sabato 13 dalle 10.00 alle 22.00

domenica 14 novembre dalle 10.00 alle 20.00.

www.rassegnamicroeditoria.it

Conferenze stampa di presentazione dell’VIII rassegna di Microeditoria Italiana in Villa Mazzotti:

5 novembre BRESCIA, Palazzo del Broletto

8 novembre MILANO, C.so Magenta 59, c/o Ufficio Parlamento Europeo a Milano – Palazzo delle Stelline

Documento .pdfIl programma completo della manifestazione

 

*******************************************************************************

Speciale Settore Editoria venerdì 12 novembre: la nuova frontiera editoriale e libraria con l’e-book ed i book-trailer
(testo di Rosanna Agostini)

Venerdì 12 novembre alle 9.30 nella Sala dello Zodiaco è in programma per il quinto seminario di aggiornamento dei bibliotecari del Sistema Sud Ovest Bresciano e della rete Bibliotecaria Bresciana il convegno “La Quarta Rivoluzione-Come cambia il mondo del libro e delle biblioteche con l’e-book”: il dibattito è centrato sui mutamenti che promettono di rivoluzionare il settore del libro e della lettura. I professionisti della filiera del libro sono chiamati a rispondere sulle conseguenze del ruolo dei social network con le nuove relazioni tra lettori rese possibili dal cosiddetto web 2.0, oltre che dei cambiamenti e delle grandi aspettative suscitate dall’avvento dell’e-book che si impone attraverso la nuova tecnologia digitale nel panorama editoriale e librario. Intervengono al convegno il presidente dell’associazione culturale “L’Impronta” Paolo Festa, la presidente del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano Ebe Radici, l’assessore alla Biblioteca Gabriele Zotti e Claudia Bonardelli dell’Ufficio Biblioteche della Provincia di Brescia. Partecipano al seminario, coordinato dal direttore della Biblioteca Sabeo di Chiari dr. Fabio Bazzoli, Virginia Gentilini, bibliotecaria alla Biblioteca Sala Borsa di Bologna e blogger esperta di web 2.0 e media partecipativi e Gino Roncaglia, ricercatore ed esperto di e-books, docente di Informatica applicata alle discipline umanistiche e di Applicazioni della multimedialità alla trasmissione delle conoscenze presso l’Università degli Studi della Tuscia. Nel pomeriggio del 12 novembre il responsabile di una delle maggiori librerie fornitrici di e-book reader, Nicola Cavalli di Ledi International bookseller, presenta una dimostrazione pratica di come funzionano i diversi dispositivi per la lettura, consentendo ai presenti di provarli, verificarne le prestazioni e confrontarli fra loro. La rivoluzione passa anche attraverso i book-trailer, corti pubblicitari dal carattere innovativo che mixano il linguaggio tipico del cinema a quello della pubblicità: appuntamento con la presentazione dei booktrailer è domenica 14 novembre alle 11.30.

*******************************************************************************

Nuovi spazi in Villa Mazzotti per la Microeditoria 2010: il lucernario, il parco e le scuderie diventano sede espositiva
(testo di Rosanna Agostini)

Per l’ottava edizione della Microeditoria Italiana in Villa Mazzotti dal 12 al 14 novembre, vengono conquistati nuovi spazi della residenza nobiliare dal 1981 di proprietà comunale. Spazio MicroCinema nelle Scuderie di Villa Mazzotti con proiezione di cortometraggi realizzati da donne dietro la cinepresa in collaborazione con LAB 80 Film MIR Cinematografica. Domenica 14 novembre dalle 14.30 alle 16.00 nel parco di villa Mazzotti – in caso di pioggia nelle Scuderie – è in programma “Mettiti in gioco… con l’Archeologia” a cura di Creativamente e Vannini Editrice: viene proposto un gioco educativo per aspiranti archeologi dagli 8 ai 12 anni per far vivere a tutti i giocatori un’appassionante sfida all’ultimo reperto, con domande sull’Archeologia e una tattica di gioco che costringe gli aspiranti archeologi a prestare molta attenzione a... come portare a termine per primi la propria missione. Nel lucernario della Villa è ambientata la mostra “Mundìne ai rìs e Fómne a servése” – “Mondine in risaia e Donne a servizio” a cura degli studenti del triennio LAC dell’ITCG“L. Einaudi” di Chiari, coordinati dall’insegnante Claudia Piccinelli con proiezione del video – con regia di Alberto Ciarafoni, riprese e montaggio di Rinaldo Frialdi - che rievoca le vicende delle donne del nostro territorio costrette, nel secondo dopoguerra fino a metà degli anni Settanta, a lasciare le famiglie per andare a lavorare come mondine, balie, donne di servizio pendolari o “quelle delle 24 ore”, governanti, ma anche come sartine e operaie nelle fabbriche in Svizzera. Si dà voce anche a quelle donne che, oggi, arrivano da noi, mosse dagli stessi bisogni. Il lavoro di ricerca storica è presentato venerdì 12 novembre alle 20.30 nella Sala Morcelli con intervento del Sindaco di Chiari, Senatore Sandro Mazzatorta, dell’assessore alla biblioteca Gabriele Zotti del Senatore Roberto Mura, Sindaco di San Genesio (Pavia), dell’on Raffaele Volpi e del Sottosegretario al Ministero dell’Istruzione Giuseppe Pizza.

******************************************************************************

Anteprima nazionale assoluta del libro “Ave Mary. E la chiesa inventò la donna”
di Michela Murgia alla Microeditoria, sabato 13 novembre

(testo di Rosanna Agostini)

Viene presentato, in anteprima nazionale per la Microeditoria alle 21.15 di sabato 13 novembre nella Sala dello Zodiaco di Villa Mazzotti, il nuovo libro “Ave Mary. E la chiesa inventò la donna” di Michela Murgia, vincitrice con il romanzo “Accabadora” ambientato nella Sardegna degli anni Cinquanta del Premio Dessì 2009, del SuperMondello 2010 e del Premio Campiello 2010. Nel nuovo libro “Ave Mary” edito da Einaudi la scrittrice di formazione cattolica tratta dei rapporti tra donna e cattolicesimo nella costruzione dell’immagine femminile in Italia: la Murgia, da esempi concreti, cita parabole evangeliche e pubblicità televisive, icone sacre e icone fashion, encicliche e titoli di giornali femminili per sostenere che la formazione cattolica di base continua a legittimare la gerarchia tra i sessi, anche in ambiti apparentemente distanti dalla matrice religiosa e pure tra chi non è credente. Con la competenza della persona di fede e senza pretendere di dare facili risposte, Michela Murgia riesce nell'impresa di svelare la trama invisibile che ci lega, credenti e non credenti, nella stessa mistificazione dei rapporti tra uomo e donna. Per la presentazione di “Ave Mary” è in programma una performance musicale e letteraria, con intervento dell’autrice ed accompagnamento di Francesco Saiu, chitarrista e compositore sardo, laureato nel 2007 in Musica Jazz al Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia e noto per la collaborazione con musicisti jazz di fama internazionale.

******************************************************************************

GAM Editrice alla Microeditoria 2010
(testo di Rosanna Agostini)

Due titoli di GAM Editrice hanno ottenuto il marchio di qualità e sono in finale per l’assegnazione del Premio Microeditoria di Qualità: si tratta di Orizzonti di nebbia di Silvia Faini e I soldati della Buona Ventura di Roberto Cucchini. GAM Editrice interviene all’ottava edizione della rassegna di Microeditoria in Villa Mazzotti con svariati appuntamenti, incontri con gli autori e presentazioni di libri.

Sabato 13 novembre alle 15.30 in Sala dello Zodiaco viene presentato il volume “Bartolomeo Colleoni- l’uomo, l’anima” di Marco Ghirardelli con intervento dell’autore, editore Daniela Mena, del direttore della Biblioteca Querininana di Brescia Marco Ferraglio e del dicitore Gianni Bergamaschi.

 

Tutto è tranquillo nel Castello di Malpaga fino a quando inquietanti omicidi ne sconvolgono la serenità. Avventure e meditazioni in un romanzo storico che rivela il lato più profondo dell'animo di Bartolomeo Colleoni, condottiero ardito e padre amorevole.

 

 

 

 

Sabato 13 novembre alle ore 17.30 in Sala Morcelli
Morcelli 50 poesie di Lawrence Ferlinghetti 50 immagini di Armando Milani, traduzioni di Giada Diano e Damiano Abeni. Intervengono Armando Milani e Gianluca Delbarba; coordina Diego Trapassi di Teletutto.

 

Poesia e design a tema sociale, l’opera di due grandi artisti rispettivamente della parola e dell’immagine a confronto con l’esperienza di un giovane manager, da alcuni anni alla guida di un’Azienda particolarmente attenta ai temi ambientali e di responsabilità sociale. Gam editrice e Cogeme

 

 

 

 

Domenica 14 novembre alle ore 17.00 in Sala Drappi Il mistero del Lago di Bombardieri di Enrico e Mauro Zani. Intervengono gli autori, introdotti da Daniela Mena

 

 

 

 

******************************************************************************

Dal 19 Settembre al 1 Novembre in villa Mazzotti Gli anni della ricostruzione 1945-1956”, prima mostra del ciclo “Arte in Lombardia – Il secondo dopoguerra” promossa dall’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari con il patrocinio di Regione Lombardia e Provincia di Brescia ed organizzata in collaborazione con la Fondazione Morcelli RepossiIn Villa Mazzotti “Gli anni della ricostruzione 1945-1956” dal 19 settembre al 1°novembre

(testo di Rosanna Agostini)

E’ inaugurata domenica 19 settembre alle 17.30 e rimane aperta fino a lunedì 1°novembre in Villa Mazzotti la rassegna collettiva “Gli anni della ricostruzione 1945-1956”, prima mostra del ciclo “Arte in Lombardia – Il secondo dopoguerra” promossa dall’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari con il patrocinio di Regione Lombardia e Provincia di Brescia ed organizzata in collaborazione con la Fondazione Morcelli Repossi. Il catalogo, edito dalla Compagnia della Stampa Massetti Rodella e graficamente elaborato da Luca Mutti, è curato dal prof. Mauro Corradini, da don Giuseppe Fusari e dal prof. Paolo Sacchini. Il percorso espositivo, nell’allestimento ideato dall’arch. Aldo Maifreni, dal dr. Enio Molinari con il gruppo della Fondazione Morcelli Repossi, da Ferdinando Butti e Mino Botti, abbraccia i primi dieci anni del secondo dopoguerra, snodo essenziale per la storia culturale moderna, in particolare a Milano ed in Lombardia. “Abbiamo ristretto l’indagine – ha precisato il prof. Corradini - alla sola nostra regione ed al capoluogo che, per vivacità propositiva, sono una lente di quanto accaduto in questa formidabile stagione artistica. Nel 1947 Milano è sede della prima mostra italiana di Arte astratta, ma anche della prima mostra del Fronte Nuovo delle Arti e, nel capoluogo lombardo, sorgono numerosi sodalizi, sull’eco del nucleo legato a “Corrente di vita giovanile”, rivista, bottega d’arte e centro di dibattito. Sempre a Milano nasce il M.A.C. Movimento Arte Concreta e prendono vita lo Spazialismo, la rivista Realismo ed il gruppo dei Nucleari”. In mostra si trovano 88 opere di pittura, scultura, disegno e ceramica opere che documentano su un decennio ricchissimo per la varietà di proposte, di progetti e realizzazioni che hanno consentito all’arte italiana e lombarda in particolare di collocarsi nel contesto internazionale. Importanti contributi hanno permesso la realizzazione della mostra dalla raccolta del Premio Suzzara alla raccolta Ada e Mario De Micheli, con contributi di prestigiose collezioni private, gallerie, archivi di artisti del secondo Novecento e centri-studio di opere e materiali relativi al periodo 1945-1956.

Orario di apertura della mostra: mercoledì, giovedì e venerdì dalle 16.00 alle 19.00. Sabato, Domenica e festivi anche dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Domenica alle 17.30 visita guidata gratuita con il prof. Paolo Sacchini. Per scolaresche visite su appuntamento al tel. 0307008278.

La visita al percorso espositivo da lunedì 20 settembre fino al 1°novembre è gratuita per i residenti nel Comune di Chiari. Per i non residenti il biglietto d'ingresso è di 3,00 euro.

Info: assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari: tel. 0307008278; e-mail: cultura@comune.chiari.brescia.it.

Quattro nuclei stilistici per il percorso espositivo in Villa

Il percorso in Villa Mazzotti è suddiviso in nuclei stilistici che ripercorrono poetiche e tendenze di un periodo fertile, contraddistinto dalla volontà di riallacciare il dialogo con l’Europa per contribuire a migliorare anche con l’arte la visione del mondo all’indomani del secondo conflitto mondiale. I primi anni sono caratterizzati dal sorgere di nuovi gruppi e sodalizi, alcuni dei quali destinati ad influire significativamente sulle ricerche espressive dell’intero decennio.

Al primo nucleo appartengono le esperienze figurative centrate sulla poetica del lavoro propria del neorealismo con Francese, Treccani, Motti e Tettamanti e sulle tendenze di recupero lirico della tradizione, con Longaretti e Pajetta ma anche influenzate dal neocubismo con autori come Gorni e Cassinari fino agli autori bresciani Vittorio Botticini e Gianni Ghelfi.

Il secondo nucleo propone le esperienze astrattiste suddivise in due sezioni: l’eco del primo astrattismo italiano con autori come Badiali, Radice, Rho e Soldati che ruotavano negli anni Trenta presso la galleria milanese “Il Milione” e una seconda sezione sorta dopo la prima grande mostra astratta in Italia del gennaio 1947 al Palazzo Reale di Milano per concretizzarsi nel M.A.C. Movimento Arte Concreta che assorbe la tradizione astratta europea da Munari a Somaini, a Veronesi.

Un terzo nucleo è riservato allo Spazialismo sorto alla fine del 1947 con leader Lucio Fontana affiancato da giovani artisti che abbracciano il nuovo astrattismo caratterizzato dal gesto, dalla materia e dal segno dirompente: da Bergolli a Crippa, a Dova, da Peverelli a Scanavino. Accanto a questi i Nucleari, nati da un manifesto di Baj e Dangelo, con autori come Dova o il giovane Manzoni.

L’ultimo nucleo propone le opere della poetica informale emersa nel dopoguerra con una prima sezione dedicata agli artisti del gruppo “degli Otto”, con tre autori legati alla cultura della nostra regione come Birolli, Moreni e Morlotti, con la prima mostra del sodalizio nella casa-galleria di Achille Cavellini. La seconda sezione del nucleo informale, con altre esperienze, allinea opere di autori autonomi da Giunni a Milani, da Chighine a Padova. In questa sezione a chiusura del percorso si apprezza la presenza del pittore bresciano Enrico Ragni, di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita.

Due opere chiudono idealmente la rassegna: la grande tela di Roberto Crippa, ”La battaglia di Budapest” del 1956 in catalogo ma non esposta per le difficoltà di trasporto e il Paesaggio “Sacca”, 1956, di Goliardo Padova: Crippa ripropone un episodio storico, la rivolta di Budapest, momento-chiave di riflessione mentre l’opera di Padova è il primo dipinto che l’artista già docente a Brera, sopravvissuto al lager, realizza dopo un silenzio decennale per riaccostarsi alla pittura attraverso segni informali.

Il catalogo della mostra, edito dalla Compagnia della Stampa Massetti Rodella e graficamente elaborato da Luca Mutti, è curato dal prof. Mauro Corradini, da don Giuseppe Fusari e dal prof. Paolo Sacchini.

Orario di apertura della mostra: mercoledì, giovedì e venerdì dalle 16.00 alle 19.00. Sabato, Domenica e festivi anche dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Domenica alle 17.30 visita guidata gratuita con il prof. Paolo Sacchini. Per scolaresche visite su appuntamento al tel. 0307008278.

La visita alla mostra è gratuita per i residenti nel Comune di Chiari. Per non residenti il costo del biglietto è di 3,00 euro.

Info: assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari: tel. 0307008278; e-mail: cultura@comune.chiari.brescia.it.

*******************************************************************************

Corso di Affresco e di Arte Terapia alle Scuderie di Villa MazzottiCorso di Affresco e di Arte Terapia alle Scuderie di Villa Mazzotti

(testo di Rosanna Agostini)

Patrocinati dall’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari, sono in programma da ottobre i Corsi di Affresco e di Arte Terapia presso le Scuderie di Villa Mazzotti curati dall’insegnante Monica Ferri, professionista nell’arte del restauro e docente di restauro alla LABA Libera Accademia di Belle Arti di Brescia. Il Corso di Affresco si svolge a partire dal 18 ottobre ogni lunedì per cinque lezioni settimanali in orario dalle 20.00 alle 22.00 e per un minimo di 6 fino ad un massimo di 12 iscritti. Nelle lezioni si approfondisce la conoscenza dei materiali, si apprendono cenni storici sulla tecnica della pittura a fresco su intonaco, sui disegni preparatori, con preparazione dei supporti fino alla realizzazione finale dell’affresco. Agli allievi è richiesto un album formato A4, matita, gomma e punteruolo: rimborso spese 60,00 euro. Da mercoledì 20 ottobre, per cinque lezioni settimanali, è in calendario il Corso di Arte Terapia in orario dalle 20.00 alle 22.00 e per un minimo di 6 fino ad un massimo di 15 iscritti. Vengono sperimentate tecniche di espressione grafico-pittorica con pastelli a cera, tempera, acquarelli, gessetti, china ed impiego di materiale di recupero ed argilla per esprimere potenzialità espressive individuali. Rimborso spese 60,00 euro. I materiali sono forniti direttamente dall’insegnante.

Info: Ufficio di Segreteria del Comune di Chiari tel. 03070081-fax 030712011


*******************************************************************************

Terza edizione di Antiquariato in Villa dal 28 agosto al 5 settembreTerza edizione di Antiquariato in Villa dal 28 agosto al 5 settembre

(testo di Rosanna Agostini)

L’evento “Antiquariato in Villa”, terza edizione 2010, organizzato dall’associazione non profit Arredare antico in Villa e patrocinato dal Comune di Chiari e dall’Agenzia Territoriale per il Turismo della Pianura Bresciana, è in calendario dal 28 agosto al 5 settembre in Villa Mazzotti. Sono attesi trenta espositori selezionati tra professionisti dell’antiquariato di alto livello con proposte di qualità che spaziano dagli arredi ai dipinti, agli argenti ai gioielli. Accanto all’esposizione tematica di antiquariato, Villa Mazzotti ospita in concomitanza la mostra di scultura dedicata all’artista clarense Vittorio Pelati allestita a cura della Fondazione Morcelli Repossi. Particolarmente ricco è il programma di conferenze nel salone centrale della Villa alle ore 18.00 dal 30 agosto al 3 settembre. Lunedì 30 agosto “Storia dell’arredamento dall’Art and Craft al Design” con la dott.ssa Antonella Rossi Colavini; martedì 31 agosto: “Sistema delle mostre e artisti a Milano tra fine Ottocento e primi del Novecento” con la dott.ssa Silvia Vacca dell’Università degli Studi di Milano. Mercoledì 1 Settembre: “Vittorio Pelati: colloquio umano, emozione interiore e sensibilità materica” con la dott.ssa Ilaria Mirani dell’Università Cattolica di Milano. Giovedì 2 Settembre: “L'attenta valutazione delle reali necessità di intervento, per il rispetto e la valorizzazione dell'opera d'arte” con la dott.ssa Laura Rivali dell’ENAIP di Botticino. Venerdì 3 Settembre: “ La natura morta in ambito caravaggesco” con la prof.ssa Fiorella Frison, docente dell’Università degli Studi di Milano. L’ingresso alla manifestazione è gratuito. Orari: sabato e domenica dalle 10.00 alle 20.30; da lunedì a venerdì dalle 15.30 alle 20.30. www.antiquariatoinvilla.it

 

*******************************************************************************

Decima edizione di Miss Cinquecento in Villa Mazzotti, domenica 5 settembreDecima edizione di Miss Cinquecento in Villa Mazzotti, domenica 5 settembre

(testo di Rosanna Agostini)

Tra i viali del parco di Villa Mazzotti, dove agli albori del Novecento rombavano i motori delle auto della storica Mille Miglia, si svolge domenica 5 settembre la decima edizione per eleggere la più bella donna al volante della 500 Fiat. E’ in programma, a cura del Club “Vecchia Cinquecento” di Chiari, il decennale del concorso che, ogni anno, richiama fascinose bellezze locali in lizza per la fascia di Miss Cinquecento e i titoli in palio di Miss Eleganza, Miss Portamento, Miss Estate, Miss Originalità e Miss Simpatia. Iscrizione al concorso gratuita. Fanno gli onori di casa Francesca Doneda di Chiari, Miss Cinquecento 2007, Laura Foresti di Palazzolo sull’Oglio, Miss Cinquecento 2008 e Debora Omassi di Ospitaletto, Miss Cinquecento 2009. “Torna anche quest’anno il decimo anniversario del concorso – ha dichiarato il presidente del Club clarense, Giacinto Mantegari - La manifestazione che vede protagonista il macinino Fiat degli anni 1957-1975 è diventata un appuntamento tradizionale nel calendario del nostro Club, la prima domenica di settembre, in aggiunta ai numerosi raduni di auto d’epoca nella Bassa Bresciana e in Franciacorta. Ogni anno con i nostri iscritti organizziamo anche un viaggio oltre confine a bordo delle nostre vetture: lo scorso luglio, ad esempio, abbiamo puntato da Chiari su Vienna per il raid in Austria con la 500 Fiat. Domenica 26 settembre, è già in programma il raduno del Santellone, popolosa frazione della periferia di Chiari in direzione di Pontoglio e patria del Club “Vecchia Cinquecento”. Info per partecipare al concorso: Giacinto 030712523-3336867246. La kermesse in Villa dalle ore 14.00 è presentata da Miss 500 2007 Francesca Doneda e trasmessa su TRS.

*****************************************************************************

Trofeo Raoul Patrizi in Villa Mazzotti a Chiari per la Coppa Franco Mazzotti, sabato 3 luglio sul percorso Brescia-Cremona-Mantova BresciaTerza edizione 2010 “Le Arpe in Villa” dal 7 al 18 luglio
(testo di Rosanna Agostini)

Torna a Chiari la terza edizione del festival ad ingresso libero “Le Arpe in Villa” patrocinato dal Comune di Chiari-Assessorato alla Cultura, da Provincia di Brescia e Regione Lombardia ed organizzato dall’Associazione Amici dell’Arpa Musica d’Arpa e Salvi Harps Maestri Liutai.

Concerti, lezioni e seminari si alternano sul palcoscenico di Villa Mazzotti a partire dalla serata inaugurale di mercoledì 7 luglio alle 21.00 con il recital d’arpa di Elizabeth Fontan-Binoche e il duo arpa e flauto di Anna Loro e Mauro Scappini.

Ancora in Villa, martedì 13 luglio alle 21.00, recital d’arpa con Letizia Belmondo e, giovedì 15 luglio alle 17.00, concerto per duo d’arpe con Silvia Manfrini voce recitante. Novità di quest’anno io coinvolgimento di altri luoghi suggestivi della città: le arpe dalla Villa conquistano in centro a Chiari Piazza Zanardelli, giovedì 8 luglio alle 21.00, con Harp in Jazz e…altro –arpa, contrabbasso e percussioni con Park Stickney, Dino Contenti e Gigi Biolcati mentre, lunedì 12 luglio alle 21.00, è ambientato nel quadriportico della Biblioteca Sabeo il concerto “Traditional Folk: arpa e fiddler (violino)” con Catriona Mc Kay e Chris Stout. Completano il festival “Le Arpe in Villa” i corsi d’arpa dall’8 al 18 luglio con Elisabeth Fontan-Binoche e Anna Loro, il corso d’arpa jazz dell’8 luglio con Park Stickney e il seminario tecnica Alexander con Paolo Frigoli sabato 10 luglio. La stagione arpistica 2010 di Chiari si conclude con i concerti degli allievi in Villa Mazzotti sabato 17 luglio alle ore 21.00 e domenica 18 luglio alle 17.00

 

*******************************************************************************

Trofeo Raoul Patrizi in Villa Mazzotti a Chiari per la Coppa Franco Mazzotti, sabato 3 luglio sul percorso Brescia-Cremona-Mantova BresciaTrofeo Raoul Patrizi in Villa Mazzotti a Chiari per la Coppa Franco Mazzotti, sabato 3 luglio sul percorso Brescia-Cremona-Mantova Brescia

(testo di Rosanna Agostini)

Il Club 1000 Miglia Franco Mazzotti, l’Automobile Club Brescia e l’ACI organizzano, sabato 3 luglio, la gara di regolarità Brescia-Cremona-Mantova-Brescia Coppa Franco Mazzotti, in rievocazione del Gran Premio Brescia 1940.

Si tratta della seconda edizione della Coppa intitolata al conte Franco Mazzotti, fondatore della Mille Miglia, ideata per celebrare la settantesima edizione del Gran Premio Brescia, percorso sul quale venne disputata la celebre gara automobilistica nel 1940.

L’itinerario prevede la partenza della gara di regolarità per auto storiche da Brescia sabato 3 luglio ed arrivo a Chiari in Villa Mazzotti: nel parco della residenza nobiliare del conte Franco Mazzotti viene disputato, in collaborazione con il Comune di Chiari, il Trofeo Raoul Patrizi per ricordare il segretario generale del Club 1000 Miglia, scomparso nel 2009.

La gara di regolarità prosegue in direzione di Cremona e Mantova per il rientro finale a Brescia presso il Museo della Mille Miglia. Il Club 1000 Miglia ”Franco Mazzotti”, presieduto dal conte Giannino Marzotto, è stato fondato nel 1949 dal conte Aymo Maggi, da Giovanni Canestrini e Renzo Castagneto in memoria dell’amico Franco Mazzotti, scomparso nelle acque del Canale di Sicilia, abbattuto in volo durante un’azione di guerra a novembre del 1943.

Il Club è riservato ai piloti che hanno partecipato alla storica Mille Miglia degli anni 1927-1957 ma anche a soci ordinari distinti per la passione per la Freccia Rossa e per l’automobilismo.

 

 

Documento .pdf Brochure dell'evento

*******************************************************************************

26 giugno in Villa Mazzotti alle ore 21.00 commedia “Vuoti a rendere” con il gruppo teatrale La Betulla di Nave 26 giugno in Villa Mazzotti alle ore 21.00 commedia
“Vuoti a rendere” con il gruppo teatrale La Betulla di Nave

(testo di Rosanna Agostini)

E’ proposta in Villa Mazzotti, sabato 26 giugno, la commedia “Vuoti a rendere” scritta da Maurizio Costanzo interpretata dalla Compagnia teatrale “La Betulla” di Nave. Il testo teatrale, con adattamento e regia di Bruno Frusca, propone una riflessione sulla vita di una coppia matura: Federico ed Isabella sono “vuoti a rendere” spediti in campagna dopo vent’anni di vita coniugale dall’unico figlio Marcello. Il trasferimento in una sede più confacente alla “mezza età” è l’occasione di tracciare un bilancio della vita trascorsa, tra sogni mai realizzati, frustrazioni ed equivoci. Tra i bauli che si chiudono torna a galla il tempo passato insieme sul sentiero non sempre facile della vita di coppia. Il gruppo teatrale “La Betulla”, fondato nel 1968 da Bruno Frusca, ha al suo attivo un vivace repertorio teatrale che spazia dal classico al dialettale anche con produzioni proprie su tematiche sociali, testi storici ed antologici di elevato spessore culturale tratti da autori come Sant’Agostino, Petrarca, Edgar Lee Masters, Ernst Wiechert. L'attività registica di Frusca si offre all'attenzione delle più importanti manifestazioni teatrali nazionali: La Betulla viene sempre più spesso inserita nelle edizioni dei Festival Nazionali di Arte Drammatica, con largo consenso di critica e pubblico e con frequenti riconoscimenti individuali e collettivi. Nel 1984 la Compagnia ha inaugurato la XII Settimana Pirandelliana di Agrigento e, nel 1997, è stata selezionata a rappresentare l’Italia all’ottava edizione della Muestra Internacional de Teatro Contemporaneo a Santander, in Spagna.

La commedia "Vuoti a rendere", patrocinata dall'assessorato alle Politiche Culturali, è ad ingresso libero

*******************************************************************************

Sabato 12 giugno, a grande richiesta dopo il successo dell’esibizione 2009 nella chiesa di Santa Maria Maggiore, nella tensostruttura di Villa Mazzotti alle 20.45 il Corpo Bandistico G.B Pedersoli diretto dal maestro Stefano Morlotti presenta il musical “Jesus Christ Superstar”, selezione di brani con arrangiamento del maestro Luca Belotti e regia del maestro Marcello MerliniQuarta edizione di Chiari Musica Insieme dal 1°maggio al 12 giugno nella tensostruttura allestita nel parco di Villa Mazzotti

(testo di Rosanna Agostini)

Anche per il 2010, dal 1°maggio al 12 giugno, è riproposta la stagione musicale “Chiari Musica Insieme” alla sua quarta edizione, patrocinata dall’assessorato alle Politiche Culturali, da Provincia di Brescia e Regione Lombardia. Anche per la quarta edizione 2010, per iniziativa del Vicesindaco ed assessore alle Politiche Culturali, ing. Luca Seneci, la kermesse, con esibizioni e concerti ad ingresso libero, è associata ad una significativa iniziativa solidale proposta al pubblico: la raccolta-fondi per il restauro dell’organo del duomo – pregevole complesso organario della ditta Balbiani Bossi di Milano risalente al 1938 - , in corso a cura della Parrocchia dei Santi Faustino e Giovita di Chiari. “La stagione Chiari Musica Insieme – ha dichiarato il Vicesindaco, ing. Seneci – rappresenta il clou degli eventi concertati ogni anno dalle svariate associazioni musicali cittadine. Il programma 2010 conferma il livello artistico di qualità degli allestimenti proposti con una novità peculiare da sottolineare: la vivacità spettacolare come ingrediente aggiuntivo per meglio coinvolgere il pubblico”.
In cartellone, nella tensostruttura allestita nel parco di Villa Mazzotti, sabato 1°maggio alle 20.45 la Civica Scuola di Musica propone il concerto “Danze sotto le stelle – omaggio a Venezia” : uno spettacolo teatrale, con repertorio musicale dal classico al moderno, curato dall’orchestra d’archi Consonanze Armoniche diretta dal maestro Raffaello Negri e coreografie della Società di Danza Circolo Bergamasco di Stezzano.
Venerdì 14 maggio alle 20.45 il Coro Polifonico “Città di Chiari” diretto dal maestro Edmondo Savio presenta Operetta Belle Époque-selezione di arie e cori d’operetta, con la partecipazione dell’Orchestra sinfonica dei Cori Morenici e della Società di Danza Circolo Bergamasco di Stezzano. Intervengono la soubrette Sandra Gigli, il soprano Susanna Zoccolini, il tenore Claudio Corradi ed il comico Stefano Orsini. In cartellone brani accuratamente selezionati e tratti da celebri operette come “La Vedova Allegra”, “Al Cavallino Bianco”, “Il Paese dei campanelli”, “Cin Ci La”. Un vero e proprio spettacolo teatrale-musicale in sintonia con la tradizione dell’operetta, vivace e godibile dal pubblico.
Sabato 29 maggio è di scena alle 20.45 la Piccola Accademia di Musica San Bernardino con “Colonne Sonore” ispirate al repertorio cinematografico più conosciuto dal grande pubblico: partecipano, con i musicisti Diego e Fabio Gordi, il Coro Nuova Armonia diretto da Maurizio Ramera ed il Corpo Bandistico Pio XI di Villa d’Almè diretto da Walter Pomarico.
Sabato 12 giugno, a grande richiesta dopo il successo dell’esibizione 2009 nella chiesa di Santa Maria Maggiore, nella tensostruttura di Villa Mazzotti alle 20.45 il Corpo Bandistico G.B Pedersoli diretto dal maestro Stefano Morlotti presenta il musical “Jesus Christ Superstar”, selezione di brani con arrangiamento del maestro Luca Belotti e regia del maestro Marcello Merlini. Intervengono alla performance musicale la Compagnia “Il Magico Baule” ed il Coro Magico Baule Pop.

*******************************************************************************

Rassegna del prof. Giovanni Repossi in Villa Mazzotti dal 15 al 22 maggioModa&Motori in Villa domenica 23 maggio
(testo di Rosanna Agostini)

Domenica 23 maggio in Villa Mazzotti riflettori puntati sulla tredicesima edizione di Moda&Motori 2010, gran galà delle automobili di lusso associata al prêt à porter delle boutique Centro Storico di Via Marengo,3,9,12,22 in Chiari.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Chiari, dedica spazio in mattinata ai motori di prestigio. Alle 10.00 in arrivo le automobili disposte lungo i viali della Villa con una decina le concessionarie coinvolte: Donghi Peugeot, Citroen Gozzini, Alfa Romeo Suardi, Autocaravan Spa, Rent a Limousine e Missarelli srl con Nissan Volvo e Kia. Pomeriggio di giochi per bambini e, alle 20.30, sfilata di moda con le collezioni primavera 2010 uomo-donna di Centro Storico e le migliori griffe italiane ed internazionali indossate da modelle e modelli professionisti.

In passerella capi di tendenza della fashion primavera-estate con marchi di prestigio: Alberta Ferretti, Blugirl, Roberto Cavalli, Blumarine, Liu-Jo, Pinko, La Martina, Les Copains, Dond Up, Etiqueta Negra, Marly’s, Philosophy di Alberta Ferretti. Ospiti a sorpresa con Elisa Rovida, da anni protagonista canora di Moda&Motori, coronano la sfilata. Come di consueto la serata propone un obiettivo solidale con la raccolta fondi per l’acquisto di una pompa per infusione necessaria per la terapia dei malati terminali destinata all’Hospice di Orzinuovi dell’Azienda Ospedaliera Mellino Mellini.

*******************************************************************************

Rassegna del prof. Giovanni Repossi in Villa Mazzotti dal 15 al 22 maggio“Paesaggi Combusti” del prof. Giovanni Repossi in Villa Mazzotti dal 15 al 22 maggio e alla Galleria d’Arte “L’Incontro” dal 25 maggio al 13 giugno
(testo di Rosanna Agostini)

Inaugurata il 15 maggio alle 17.30 in Villa Mazzotti la personale “Chiaro di luna. Opere degli anni Settanta” del prof. Giovanni Repossi. La rassegna, con il patrocinio dell’assessorato alle Politiche Culturali del comune di Chiari, di Regione Lombardia e Provincia di Brescia, è organizzata in collaborazione con la Galleria d’Arte moderna e contemporanea “L’Incontro” di Erminia Colossi. Dal 25 maggio al 13 giugno la personale di Repossi continua presso la Galleria d’Arte “L’Incontro” in Via 26 Aprile, 38. Il ciclo di venti dipinti, in prevalenza in tecnica mista su tela, è una selezione dei “Paesaggi Combusti” del Repossi dei primi anni Settanta, illustrati dal catalogo curato dal critico d’arte Fausto Lorenzi. In rassegna vedute dall’alto, a volo d’uccello di Ferrara, Ravenna, del delta del Po, delle Valli di Comacchio, delle spiagge adriatiche o delle rovine archeologiche del porto etrusco di Spina: l’aspetto naturalistico viene trasfigurato dall’esplosione luminosa che resta sospesa fuori dal tempo e dallo spazio. “Sono frammenti del paesaggio – ha dichiarato il prof. Repossi – da interpretare non come fatto pittorico ma come esperienza grafica: una calligrafia del paesaggio dipinta su tela con calce e sabbia per dare l’idea dell’affresco strappato con alcuni elementi che vi emergono a destare l’attenzione dello spettatore”. I “Paesaggi Combusti” appartengono ad una sperimentazione isolata e risalente ai primi anni Settanta nel continuo divenire dell’artista. “Presentiamo al pubblico un Repossi sconosciuto ai più – ha precisato la curatrice della rassegna, Erminia Colossi – L’allestimento comprende un ciclo breve di circa dieci anni nel percorso artistico dell’autore, completato da due opere prestate dalla Fondazione Morcelli Repossi di Chiari”. “Chiaro di luna”, titolo di un’opera in tecnica mista del 1976 è anche il filo conduttore della rassegna: nei vari dipinti la luce acquisisce un’intensità variabile e conferisce note di romanticismo alle vedute pittoriche legate alla terra e realizzate con materiale refrattario. Ma la luce traduce anche la tensione esistenziale dell’artista che testimonia, nell’impronta della luce combusta, gli esiti delle esplosioni atomiche del XX secolo per sollecitare la percezione della precarietà dell’esistere umano nel divenire dello spazio e del tempo attraverso le stratificazioni delle civiltà. Originario di Chiari, dov’è nato nel 1929, figlio d’arte dello scultore Pietro Repossi (1902-1983), l’artista si è formato all’Accademia di Belle Arti di Brera con maestri come Manzù, Minguzzi, Carrà e Funi: è subentrato a Funi nella cattedra di Decorazione Pittorica ed è stato anche direttore dell’Accademia di Brera. Con la sua opera, Repossi attraversa quarant’anni di storia dell’arte con un’impronta personale ed originale.

Orario della mostra: martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 16.00 alle 19.00. Sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Lunedì chiuso.

*******************************************************************************

Chiarissima 2010 in Villa Mazzotti. 7, 8 e 9 maggioChiarissima 2010 in Villa Mazzotti. 7, 8 e 9 maggio
(testo di Rosanna Agostini)

Lunedì 3 maggio alle ore 10.30 nella Sala Repossi al primo piano della sede comunale di Piazza Martiri della Libertà il Vicesindaco di Chiari, ing. Luca Seneci, l’assessore allo Sport Roberto Campodonico, l’assessore alle Politiche Sociali Annamaria Boifava e l’assessore al Commercio Bruno Zerbini convocano la conferenza stampa di presentazione dell’evento "Chiarissima 2010" patrocinato da Regione Lombardia, Provincia di Brescia e Comune di Chiari assessorati alle Politiche Sportive, Culturali, Commerciali e Sociali in collaborazione con Comunità di Zona srl. La kermesse Chiarissima 2010 è inaugurata venerdì 7 maggio alle ore 18.00 in Villa Mazzotti.

In programma venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 maggio in Villa Mazzotti ad ingresso libero la prima edizione in Provincia di Brescia di Chiarissima 2010, festival del Ben-Essere, della salute olistica e della vitalità. L’evento, organizzato dall’associazione Kundalini Yoga e Shiatsu, in Viale Marconi, 3 a Chiari e patrocinato dal Comune di Chiari, assessorati alle Politiche Sportive, Culturali, Commerciali e Sociali in collaborazione con Comunità di Zona srl, da Regione Lombardia e Provincia di Brescia, si propone come kermesse multidisciplinare dedicata al tema del benessere e alla valorizzazione dei numerosi operatori, locali e provinciali, del settore. Per sollecitare l’interesse del pubblico, gli spazi della residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli ed il vasto parco che la circonda sono attrezzati per saggiare le proposte di Ben-Essere a tutto campo attraverso stand allestiti da una cinquantina di espositori selezionati, dimostrazioni di pratiche fisiche ed olistiche, convegni, conferenze a tema e presentazioni mirate. Chiarissima 2010 affronta tematiche che coinvolgono l’equilibrio del corpo e dello spirito secondo una migliore consapevolezza della propria persona in relazione con il prossimo e con l’ambiente attraverso lo sport, le discipline orientali, la sana e corretta alimentazione e l’importanza della prevenzione. Presentata in Villa nel primo week end di maggio una vasta gamma di prodotti e servizi di attualità: discipline olistiche (yoga, meditazione, ayurveda, shiatsu, watsu, thai chi, arti marziali, ecc.), fitness e centri benessere, edilizia ecologica e risparmio energetico, turismo etico e “salutare”, alimentazione biologica in assortimento nel parco e svariate proposte confacenti al crescente bisogno di integrazione dell’individuo nel suo contesto sociale e ambientale. Tematiche di interesse e idee per una vita più sana dal fitness allo sport, discipline olistiche, ayurvedica, alimentazione naturale, turismo etico, bioarchitettura, risparmio energetico, artigianato ecosostenibile, arredo etnico, editoria specializzata. Spazio bimbi, stage, spettacoli, convegni e conferenze.

Media partner della manifestazione il mensile Stare Meglio.

Info e programma della manifestazione sul sito www.chiarissima.com

******************************************************************************

Aprile 2010 in Villa Mazzotti all’insegna dell’arte e della cultura con le manifestazioni patrocinate dall’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di ChiariAprile 2010 in Villa Mazzotti all’insegna dell’arte e della cultura con le manifestazioni patrocinate dall’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari

(testo di Rosanna Agostini)

E’ inaugurata sabato 10 aprile alle 17.30 in Villa Mazzotti la rassegna antologica fotografica dell’artista clarense Eugenio Molinari “Viaggio ad Itaca” patrocinata dall’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari, dalla Provincia di Brescia e da Regione Lombardia. Intervengono alla cerimonia inaugurale il dr. Enio Molinari, il critico d’arte prof. Mauro Corradini, il Sindaco di Chiari, Senatore Sandro Mazzatorta ed il Vicesindaco, ing. Luca Seneci assessore alle Politiche Culturali. La mostra in Villa Mazzotti è visitabile dall’11 al 25 aprile in orario: martedì e venerdì dalle 15.00 alle 19.00; sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00- lunedì chiuso.

In concomitanza con l’evento espositivo “Viaggio ad Itaca” è in calendario venerdì 23 aprile alle ore 20.45 in Villa Mazzotti il concerto celebrativo per il 25 aprile della Civica Scuola di Musica “Città di Chiari” in collaborazione con la Piccola Accademia di Musica San Bernardino diretta dalla prof.ssa Roberta Massetti.

Sabato 24 aprile in Villa Mazzotti va in scena alle ore 21.00 il monologo “Sacra Familia” di Achille Platto. Si tratta del lavoro più recente di Platto, dato in prima assoluta ad ottobre 2009 al Circolo Filologico Milanese nell’ambito della rassegna Volgar Eloquio promossa dal Comune di Milano e da Regione Lombardia ed in cartellone anche tra gli appuntamenti del Festival bresciano di primavera “Crucifixus” dedicato dal 15 marzo al 10 aprile a teatro, arti, musica tradizioni del sacro sul territorio bresciano.

· Antologica “Viaggio ad Itaca” in Villa Mazzotti dall’11 al 25 aprile con la fotografia creativa del dr. Enio Molinari

La rassegna, introdotta dal catalogo edito da GAM di Rudiano e curato dai critici d’arte Franca Calzavacca, Mauro Corradini e Fausto Lorenzi, offre un ampio excursus della passione per la fotografia creativa fin dai primi anni Settanta coltivata dal dr. Molinari, noto farmacista originario di Chiari dov’è nato nel 1936. Gli scatti fotografici diventano per l’autore spunti creativi per illustrare, in forma poetica, una personale visione della cultura mediterranea, tra volti, luoghi, uomini e cose, rivisitati alla luce della memoria o nella dimensione del sogno. Itaca ed il viaggio sono la dimensione ideale dove si condensa per immagini la ricerca di senso dell’autore: la città ideale, l’isola che non c’è in una dimensione tra memoria e nostalgia che racconta l’inquietudine del vivere quotidiano e trascrive il divenire del tempo e della storia in un poetico ed immaginifico linguaggio. Sono fotografie che suggeriscono all’osservatore richiami pittorici, nate dal sovrapporsi di stesure, tra acrobazie dell’immagine che si sgranano in una sapiente alchimia tonale e cromatica ed associazioni di negativi che si stratificano e rimandano ad una metamorfosi al confine tra realtà e fantasia. I luoghi riprodotti sono i più vari: dagli scorci della campagna di Chiari alle colline moreniche della Franciacorta, alle architetture di Brasilia o di Bilbao. Non casuali le colte citazioni letterarie che rievocano la terra padana de “La Statua di sale” di Agostino Turla (1898-1958) e la realtà lombarda dell’opera della scrittrice e filologa Maria Corti (1915-2002) “Cantare nel buio”, illustrata da Molinari nel 1996 per l’editore Bompiani. Dal 1982 ad oggi le opere del dr. Enio Molinari hanno trovato accoglienza nelle gallerie d’arte più prestigiose in Italia e all’estero, in particolare a Monaco di Baviera, a Londra, in Polonia, a Rio de Janeiro, a San Pietroburgo fino alla più recente, nel 2009, a Jasnaja Poljana presso il Tolstoj’s Home Museum.
L’allestimento in Villa Mazzotti è curato dall’arch. Francesca Tosi.
“Risulta particolarmente interessante - ha precisato il dr. Enio Molinari - l’ambientazione in Villa Mazzotti che condensa in un percorso antologico trent’anni di fotografia. Il “Viaggio ad Itaca” approda negli spazi espositivi della Villa ma soprattutto permette di scoprire un ambiente finora inaccessibile e sconosciuto ai più: il lucernario della residenza nobiliare dei conti Mazzotti, una cornice incantevole e di luminosità spettacolare da cui si ammira un panorama unico della città. In questo contesto troviamo ancora attrezzata l’impiantistica originale del primo Novecento, con ritrovati tecnologici d’epoca, dall’impianto manuale di apertura dei lucernari all’impianto elettrico, palcoscenico ideale per mettere in dialogo l’opera suggerita nella memoria e la struttura architettonica che conserva le novità tecniche dei primordi del XX secolo. L’idea della collocazione nel lucernario di Villa Mazzotti è stata in origine proposta e particolarmente caldeggiata dallo staff del Settore Territorio del Comune di Chiari e dal dirigente, arch. Aldo Maifreni: d’ora in poi questa ulteriore e suggestiva ambientazione rende fruibile al pubblico un nuovo spazio espositivo nello scenario di Villa Mazzotti”.

· Monologo Sacra Familia di Achille Platto il 24 aprile in Villa alle ore 21.00

Talento poetico-teatrale da oltre trentacinque anni, Platto, originario di Castrezzato dov’è nato nel 1948, nella sua opera più nota ha reinventato in dialetto bresciano il Bibiù, rivisitazione in vernacolo bresciano dei passi più significativi del Vecchio e Nuovo Testamento, proposto dal Centro Teatrale Bresciano in tre edizioni. Celebre anche il poemetto Aqua Tròbia. Nel monologo Sacra Familia l’autore ripropone il tema del sacro calato in un approccio quotidiano: una sorta di “vangelo apocrifo” che mette in scena dubbi, tormenti e angosce entro le quattro mura domestiche. La Sacra Familia di Platto non è una rappresentazione agiografica ma la vicenda esistenziale intrecciata principalmente sul personaggio di Giuseppe che sa ricondurre all’attualità la vicenda rappresentata in una crescente empatia con lo spettatore.

*******************************************************************************

Domenica 25 Aprile prossimo Radio Montorfano, in collaborazione col Club Motori Storici Franciacorta, organizza il 6° Raduno di auto d'epoca in Franciacorta. La manifestazione e’ patrocinata dalla Regione Lombardia, dalle Ferrovie Nord Milano,Provincia di Brescia, Comune di Brescia, ACI Brescia, dal Musical Watch Veteran Car Club di Brescia , dal Museo 1000 Miglia, dal Comune di Chiari, dal Comune di Rovato, dal Comune di Corte Franca, dalla Fondazione Morcelli-Repossi di Chiari, Avis, Aido, Club Lions Chiari Le Quadre . Il ritrovo, e la partenza saranno nella storica Villa Mazzotti di Chiari alle ore 8.00. Mitica e Storica residenza neo-rinascimentale degli inizi novecento del Conte Franco Mazzotti Biancinelli (1904-1942), ideatore della gloriosa 1000 Miglia il 4 dicembre 1926 e che vide la sua prima edizione il 17 marzo 1927, presidente anche per 15 anni dell’Automobile Club di Brescia

6° RADUNO AUTO D’EPOCA IN FRANCIACORTA

Domenica 25 Aprile prossimo Radio Montorfano, in collaborazione col Club Motori Storici Franciacorta, organizza il 6° Raduno di auto d'epoca in Franciacorta. La manifestazione e’ patrocinata dalla Regione Lombardia, dalle Ferrovie Nord Milano,Provincia di Brescia, Comune di Brescia, ACI Brescia, dal Musical Watch Veteran Car Club di Brescia , dal Museo 1000 Miglia, dal Comune di Chiari, dal Comune di Rovato, dal Comune di Corte Franca, dalla Fondazione Morcelli-Repossi di Chiari, Avis, Aido, Club Lions Chiari Le Quadre . Il ritrovo, e la partenza saranno nella storica Villa Mazzotti di Chiari alle ore 8.00. Mitica e Storica residenza neo-rinascimentale degli inizi novecento del Conte Franco Mazzotti Biancinelli (1904-1942), ideatore della gloriosa 1000 Miglia il 4 dicembre 1926 e che vide la sua prima edizione il 17 marzo 1927, presidente anche per 15 anni dell’Automobile Club di Brescia . Per tornare al nostro raduno, alle 9.30 gli equipaggi partiranno verso Castrezzato , quindi verso Rovato per giungere a Borgonato di Corte Franca dove, grazie al Dr. Ziliani, Presidente dell’Azienda Agricola Berlucchi, si visitera’ la Cantina BERLUCCHI dove si brindera’ con un aperitivo , ovviamente Bollicine Franciacorta.
Alcune note sulla Cantina Berlucchi :
Borgonato,Franciacorta,1950.
Guido Berlucchi, gentiluomo di campagna, produceva un vino bianco, il Pinot del Castello, così chiamato perché le uve arrivavano dai vigneti del piccolo castello di sua proprietà.
Per ovviare alla scarsa stabilità del vino, consultò un giovane ed entusiasta enologo, Franco Ziliani, appena diplomatosi ad Alba. Ziliani risolve l’inconveniente e confidò a Berlucchi il suo sogno: produrre in Franciacorta un vino spumante capace di misurarsi con lo Champagne.
A Ziliani e Berlucchi si unì Giorgio Lanciani, amico e collega del secondo, e nel 1954 nasceva la Guido Berlucchi & C. Nel 1961 furono elaborate le prime tremila bottiglie di metodo classico: i pochi, fortunati degustatori rimasero colpiti dall'eleganza del vino, che Ziliani battezzò "Pinot di Franciacorta". Un'intuizione vincente: per la prima volta il toponimo Franciacorta appariva sull'etichetta di un vino. Negli anni seguenti, il riscontro del pubblico è aumentato di pari passo alla produzione aziendale, che si è arricchita di nuove etichette come il Max Rosé, primo vino spumante “in rosa” d’Italia. L’azienda di Borgonato ha saputo rinnovarsi nel tempo, adottando i progressi tecnologici e favorendo delle nuove conoscenze vitivinicole, contribuendovi talvolta con la sua esperienza.
Per Berlucchi l’ultimo decennio ha coinciso con il profondo rinnovamento dell’azienda, dalla vigna alla cantina, fino alla linea produttiva. I figli di Franco Ziliani - Cristina, Arturo e Paolo - sono sempre più profondamente integrati nella conduzione dell’azienda, della quale rappresentano la nuova generazione che determina le linee di sviluppo future.

Terminata la visita alla Cantina la Carovana proseguira’ verso Brescia, lungo le strade della Franciacorta, dove visitera’ il MUSEO MILLE MIGLIA.

Il Museo della Mille Miglia, aperto al pubblico il 10 Novembre 2004 nasce come riposta all'esigenza di offrire viva testimonianza della Mille Miglia, la leggendaria corsa automobilistica bresciana voluta e concretizzata dall'Associazione Museo della Mille Miglia Città di Brescia, appositamente costituita da alcuni “amici della Mille Miglia” e dall’ Automobil Club di Brescia ed ha come location l’interno del Monastero di Sant'Eufemia, splendido complesso architettonico alle porte di Brescia che conferisce al Museo della Mille Miglia ulteriore prestigio.

Dopo la visita al Museo pausa pranzo per poi tornare verso Rovato dove presso il Foro Boario vi saranno manifestazioni collaterali, che hanno gia’ contraddistinto l’edizione del 2009, quali l’esposizione oltre che delle vetture classiche del raduno anche delle splendide Ferrari che animeranno la giornata a disposizione del pubblico per una prova accanto al pilota..

Il ricavato della manifestazione verra’ devoluto in beneficenza :

  • al Progetto di riqualificazione del Day Hospital plurispecialistico di Pediatria e Oncoematologia dell’ Ospedale dei Bambini di Brescia;
  • alle Suore Adoratrici di Rivolta d’Adda per l’adozione di bambini a distanza;
  • all’ Associazione di volontariato “Nessuno e’ perfetto” di Rovato in collaborazione con il Dipartimento di salute mentale dell’Azienda Ospedaliera Mellino Mellini di Chiari.

Insomma un’edizione delle Auto d’Epoca in Franciacorta che diventa sempre piu’ corposa ed interessante, il che dimostra lo sforzo fatto dall’organizzazione per dare ai partecipanti ed ai visitatori un’immagine sempre piu’ professionale.

Tra le vetture iscritte ci sono esemplari da museo e di grande prestigio, comunque tutte da ammirare per la loro storia e per come sono giunte ai nostri giorni. Radio Montorfano, l'emittente franciacortina con sede a Rovato, ha sempre organizzato manifestazioni, sia musicali che socio-culturali come questa, che precede , in ordine di data, la mitica 1000 Miglia alla quale la redazione partecipa da molte edizioni con un gruppo di appassionati.

Il programma e la scheda di iscrizione sono su : www.radiomontorfano.it .

PRE-ISCRIZIONI ENTRO IL 10 APRILE IN QUANTO NUMERO CHIUSO.

VARI GADGET, APERITIVI, PRANZO, BIGLIETTO INGRESSO VISITA MUSEO 1000 MIGLIA, BOTTIGLIA BOLLICINE “BERLUCCHI”, COMPRESI NELLA QUOTA D’ISCRIZIONE.

INFORMAZIONI : 030.7722446 – 030.7703037 – FAX. 030.7701938 - info@radiomontorfano.it

*******************************************************************************

Inaugurazione del Circolo del Collezionismo nelle ex scuderie di Villa Mazzotti domenica 21 marzo alle ore 11.00Inaugurazione del Circolo del Collezionismo nelle ex scuderie di Villa Mazzotti domenica 21 marzo alle ore 11.00
(testo di Rosanna Agostini)

Si è svolto sabato 6 marzo, nella Sala Repossi della sede comunale, l’incontro preliminare tra i fondatori e gli aderenti al nuovo Circolo del Collezionismo che riunisce collezionisti ed appassionati di hobbistica di Chiari e dintorni. “Abbiamo valutato le buone premesse per dare vita a questa nuova associazione clarense, aperta al contributo di soci e simpatizzanti nel settore del collezionismo e dell’hobbistica del nostro territorio – ha dichiarato l’assessore Gabriele Zotti, coordinatore dell’iniziativa - L’obiettivo che intendiamo perseguire è la promozione di un circolo di carattere culturale, occasione di socializzazione e di aggregazione: per chi coltiva il collezionismo – dalla filatelia alla numismatica alla discografia - è determinante l’interscambio di esperienze. Con la riunione preliminare del 6 marzo, è stato avviato l’iter di fondazione statutaria della nuova associazione culturale no profit di Chiari che trova, tra gli aderenti, una volontà comune di sviluppare percorsi d’interesse con l’organizzazione possibile di eventi, mostre, iniziative per le scuole e convegni di richiamo per Chiari nel circondario e la partecipazione a manifestazioni di rilievo regionale e nazionale”. Già definita la sede associativa, presso le ex Scuderie di Villa Mazzotti, con inaugurazione degli ambienti in dotazione per il Circolo del Collezionismo in calendario domenica 21 marzo alle ore 11.00. Per tutti gli interessati gli incontri periodici del Club del Collezionismo si svolgono ogni domenica mattina, dalle 9.00 alle 12.00 presso le ex Scuderie di Villa Mazzotti.

********************************************************************************

Patrocinato dal Comune di Chiari è in programma domenica 21 marzo dalle ore 15.00 alle 22.00 in Villa Mazzotti l’evento “Anteprima di nozze-sintesi del giorno perfetto”ANTEPRIMA DI NOZZE a Villa Mazzotti
Domenica 21 Marzo 2010 dalle ore 15.00 alle ore 22.00
(testo di Rosanna Agostini)

Patrocinato dal Comune di Chiari, è in programma domenica 21 Marzo dalle ore 15.00 alle 22.00 presso Villa Mazzotti, l'evento "ANTEPRIMA DI NOZZE sintesi del giorno perfetto".

Nei suggestivi saloni della prestigiosa residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli, di proprietà del Comune di Chiari dal 1981, va in scena la kermesse dedicata ai futuri sposi. In rassegna, suggerimenti inediti e nuove proposte per organizzare il giorno del "Sì" in ogni dettaglio con la partecipazione esclusiva di aziende e professionisti del Wedding, selezionati nell'ambito del territorio clarense e bresciano.

Ricevimento, sfilate moda sposi, fiori, bomboniere, lista nozze, fotografia e video, gioielli, bellezza, arredo, musica, viaggi di nozze e molto altro ancora... Alle ore 20.00 un'indimenticabile cena a cura del Ristorante Bistrot della Filanda di Chiari e l'estrazione di una romantica Luna di Miele offerta da Sub Marine Viaggi di Cologne (BS).

INGRESSO, PARTECIPAZIONE E CENA GRATUITA RISERVATA ALLE COPPIE DI FUTURI SPOSI.

Per partecipare all'evento è richiesta ISCRIZIONE AL NUMERO 320 0534442.

Info: Concept&Design - T. 320 0534442 - e-mail: conceptedesign@gmail.com

Documento .pdf

Brochure dell'evento

********************************************************************************

Europa in Villa Mazzotti venerdì 26 marzo. Lavoro e stage presso l’UEEuropa in Villa Mazzotti venerdì 26 marzo. Lavoro e stage presso l’UE
(testo di Rosanna Agostini)

In calendario venerdì 26 marzo dalle ore 10.00 alle ore 12.30 in Villa Mazzotti a Chiari il convegno pubblico sulle opportunità di lavoro, di tirocinio e stage nell’Unione Europea promosso dall’on. Francesco Speroni, capo delegazione di Lega Nord presso il Parlamento Europeo. La conferenza-dibattito è aperta al pubblico, con introduzione dei lavori a cura del Sindaco di Chiari, Senatore Sandro Mazzatorta ed intervento della dott.ssa Valeria Ghilardi funzionaria del Gruppo EFD Europe of Freedom and Democracy Group del Parlamento Europeo, della dott.ssa Eleonora Archetti stagista del Gruppo EFD e della dott.ssaTania Laikauf funzionaria del Parlamento Europeo. Il convegno è articolato in una prima parte sulle Istituzioni nell’Unione Europea e una seconda parte sulle opportunità di stage e lavoro nell’UE. A seguire interventi del pubblico e dibattito

L’evento in Villa si propone di informare studenti e giovani sulle chance occupazionali, concorsi e tirocini accessibili presso il Parlamento e la Commissione Europea con indicazioni utili alla partecipazione prevista dalle istituzioni europee che, ogni anno, accolgono oltre 1200 giovani delle varie sedi – in possesso di Laurea Triennale – per tirocini della durata da 3 a 5 mesi, nella maggior parte dei casi con borsa di studio mensile e dislocati nelle varie sedi istituzionali – Bruxelles, Lussemburgo, Strasburgo – o presso le rappresentanze istituzionali negli Stati membri – ad esempio presso la Rappresentanza della Commissione Europea a Roma e Milano, l’Ufficio per l’Italia del Parlamento Europeo a Roma e Milano -. I bandi di concorso sono organizzati dall’EPSO European Personnel Selection Office che, istituito nel 2003, seleziona il personale per conto delle istituzioni e delle Agenzie dell’UE come sportello unico per i cittadini UE che desiderano lavorare presso le istituzioni europee come FUNZIONARI PERMANENTI o come AGENTI CONTRATTUALI.

Info : http://europa.eu e http://europa.eu/epso/

Il seminario pubblico in Villa Mazzotti è patrocinato dai Comuni di Chiari, Roccafranca, Palazzolo sull’Oglio, Trenzano, Comezzano Cizzago, Coccaglio, Rovato, Castenedolo, Capriolo, Adro, Pontoglio, Castelcovati, Cellatica, Rudiano, Erbusco e Azzano Mella. Presenti all’evento gli Sportelli InformaGiovani del Comune di Chiari e del Comune di Rovato, a disposizione di tutti gli interessati e degli studenti dell’ultimo anno delle Scuole Superiori invitati alla conferenza per illustrare le opportunità di stage, di lavoro e di vacanza-studio nell’UE.


********************************************************************************

Nuova sede del Vespa Club di Chiari nelle ex scuderie di Villa MazzottiNuova sede del Vespa Club di Chiari nelle ex scuderie di Villa Mazzotti
(testo di Rosanna Agostini)

Inaugurata domenica 21 marzo in presenza del Prevosto, Mons. Rosario Verzeletti, del Vicesindaco, ing. Luca Seneci e dell’assessore Roberto Campodonico la nuova sede del Vespa Club di Chiari nelle ex scuderie di Villa Mazzotti. A disposizione dei numerosi soci del Vespa Club di Chiari presieduto da Andrea Rebecchi la sede associativa al primo piano dello stabile e la possibilità di usufruire della sala conferenze con gli altri sodalizi ospitati nella vasta dipendenza accessoria di Villa Mazzotti che oggi accoglie anche l’Avis-gruppo comunale di Chiari, il circolo culturale Gio.Battista Balladore e, a piano terra, il Club del Collezionismo coordinato dall’assessore Gabriele Zotti.


********************************************************************************

Inaugurazione della nuova sede per l’Avis gruppo comunale di Chiari presso le ex Scuderie di Villa MazzottiInaugurazione della nuova sede per l’Avis gruppo comunale di Chiari presso le ex Scuderie di Villa Mazzotti
(testo di Rosanna Agostini)

Il Consiglio Direttivo dell’Avis gruppo comunale di Chiari invita la cittadinanza all’inaugurazione della nuova sede associativa, sabato 27 febbraio presso le ex Scuderie di Villa Mazzotti. Alle 20.30 è in programma l’annuale assemblea di soci avisini, la consegna delle benemerenze e l’inaugurazione della nuova sede con rinfresco.


********************************************************************************

Arte&Bollicine2009 in Villa Mazzotti domenica 29 novembreArte&Bollicine2009 in Villa Mazzotti domenica 29 novembre
(testo di Rosanna Agostini)

 

Dalle 11.00 alle 19.00 in Villa Mazzotti domenica 29 novembre va in onda Arte&Bollicine organizzata da Vino&Dintorni Enoteche in Chiari e Santé Champagne&Cocktail Bar in collaborazione con l’assessorato al Commercio. 100 vini in sorseggio e squisitezze di otto ristoranti si accompagnano alla rassegna di Colossi Arte contemporanea “confronto pop Andy Warhol e Mimmo Rotella”e alla retrospettiva “La Franciacorta” a cura di Foto Marini-Rovato. Ingresso 20,00 euro. Parte del ricavato è devoluto in favore del restauro della chiesa di San Rocco. Info: www.arteebollicine.it tel. 0307011522.

 

www.arteebollicine.it


********************************************************************************

In calendario venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 novembre in Villa Mazzotti la settima edizione della rassegna di Microeditoria Italiana organizzata dall’associazione culturale L’Impronta in collaborazione con il Comune di Chiari, il Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano, il Centro Giovanile 2000 di Chiari, la Fondazione Cogeme onlus, il Parlamento Europeo ed il patrocinio della Provincia di Brescia, del Consiglio Regionale di Lombardia, della Consigliera di Parità di Brescia e dell’Università Cattolica di MilanoSettima rassegna di Microeditoria Italiana in Villa Mazzotti. 13, 14 e 15 novembre
(testo di Rosanna Agostini)

In calendario venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 novembre in Villa Mazzotti la settima edizione della rassegna di Microeditoria Italiana organizzata dall’associazione culturale L’Impronta in collaborazione con il Comune di Chiari, il Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano, il Centro Giovanile 2000 di Chiari, la Fondazione Cogeme onlus, il Parlamento Europeo ed il patrocinio della Provincia di Brescia, del Consiglio Regionale di Lombardia, della Consigliera di Parità di Brescia e dell’Università Cattolica di Milano. Si ripropone in Villa la tre giorni ad ingresso libero e gratuito aprire al pubblico venerdì 13 novembre dalle 17.30 alle 22.00, sabato 14 dalle 10.00 alle 22.00 e domenica 15 novembre dalle 10.00 alle 20.00 Il programma della kermesse dedicata ai piccoli e medi editori - ormai è punto di riferimento per gli operatori del settore – propone anche per l’edizione 2009 della manifestazione la variegata produzione libraria dell’editoria italiana “micro” in grado di incontrare i gusti e le aspettative del “macro” pubblico in Villa con iniziative di qualità, presentazioni di volumi non stop,dibattiti ed appuntamenti musicali di altissimo livello. Tra i nomi cult della settima edizione l’astrofisica Margherita Hack, lo scrittore Vittorio Messori, Sergio Rizzo autore de “La casta”, l’astrologo Solange e, domenica 15 novembre alle 17.00, Davide Van De Sfroos, nome d’arte del cantautore e scrittore Davide Bernasconi, che alla lettera significa in dialetto comasco “vanno di frodo”. “Siamo convinti dell’importanza di continuare ad offrire al nostro pubblico un’alternativa concreta rispetto alle proposte tradizionali” - ha precisato la dott.ssa Daniela Mena, responsabile organizzativa della rassegna di crescente successo che, solo nel 2008, ha fatto registrare circa 8mila visitatori in tre giorni. Il tema conduttore della settima edizione è suggerito dal passo di chiusura dall’Inferno dantesco XXXIV, 139 “E quindi uscimmo a riveder le stelle” con Dante e Virgilio che, dall’Antipurgatorio contemplano il cielo stellato e si aprono alla visione dello spazio infinito e del cammino di luce dopo le tenebre. Un presagio di rinascita e di novità portata dalla Microeditoria 2009 nell’attuale periodo di crisi per il settore editoriale non solo nazionale, con il desiderio di guardare al cielo in occasione delle celebrazioni mondiali dell’Anno Internazionale di Astronomia.

www.rassegnamicroeditoria.it.

La Rassegna su You Tube

********************************************************************************

In primo piano il Sistema Bibliotecario Sud-Ovest Bresciano e le Librellule per la settima rassegna di Microeditoria

Nella mattinata di venerdì 13 novembre in Sala dello Zodiaco è in programma "Il mercato del libro nelle piazze del sapere", IV Seminario di aggiornamento dei bibliotecari del Sud Ovest e della Rete bibliotecaria Bresciana: l’appuntamento è organizzato, in collaborazione con l’Ufficio Biblioteche della Provincia, dal Sistema Bibliotecario, di cui Chiari è la Biblioteca centro-sistema. Per l’iscrizione gratuita al seminario contattare il Centro operativo del Sistema bibliotecario: telefono 0307008339, email: info@sistemasudovestbresciano.it.
Il gruppo di lettrici e lettori volontari della Biblioteca Comunale “Fasuto Sabeo” di Chiari fin dall’apertura della rassegna, venerdì 13 novembre alle 18.30, scendono in campo con una performance spettacolare live, appositamente ideata per l’occasione, per sottolineare l’efficacia della lettura a voce alta. Sabato 14 novembre alle 16.30, ancora le Librellule animano le letture per i piccoli dai 3 ai 7 anni, apprezzate anche dai più grandicelli o da nonni e genitori, come accade durante l’Ora del racconto, ogni venerdì alle 16.30 nella Sala Ragazzi della Sabeo. Anche domenica 15 novembre sono programmate letture animate, curate dalle volontarie lettrici della Biblioteca di Castelcovati: l’esempio delle Librellule sta facendo scuola!

********************************************************************************

 

 

In omaggio ad Alda Merini, scomparsa domenica 1°novembre, la settima edizione della Rassegna di Microeditoria è dedicata al ricordo delle poetessa che, fin dagli esordi, è stata protagonista attiva della manifestazione in Villa Mazzotti, ospite di spicco dell’edizione inaugurale, a novembre 2003 e presente anche alla conferenza stampa illustrativa dell’evento nel 2004.

 

 

 

*******************************************************************************

Programma

MOSTRA
STUDIOLO DEL CONTE
esposizione LIBRINPRESTITO di Franca BERBENNI a cura di Alessia Zabatino
libri trasformatisi in scrigni che da ogni viaggio tornano più ricchi e nel continuo andare "in prestito" legano tra loro lettori, esperienze, luoghi. Ci saranno anche libri da prendere in prestito e personalizzare.

VENERDI' 13
ore 09.30
sala dello zodiaco "Il mercato del libro nelle piazze del sapere". IV Seminario di aggiornamento dei bibliotecari del Sistema Sud Ovest Bresciano e della Rete Bibliotecaria Bresciana
Saluti delle autorità. Paolo Festa (Presidente Associazione L'Impronta), Ebe Radici (Vicepresidente del Sistema bibliotecario Sud Ovest Bresciano), Daniele Molgora (Presidente della Provincia di Brescia), Gabriele Zotti (Assessore alla Biblioteca e al Sistema bibliotecario), Claudia Bonardelli (Responsabile dell’Ufficio biblioteche della Provincia di Brescia)
ore 10.00
sala dello zodiaco Coordina: Fabio Bazzoli (Direttore del Sistema bibliotecario Sud Ovest Bresciano). Intervengono: Antonella Agnoli (Consulente per la progettazione dei servizi bibliotecari, già direttrice scientifica della Biblioteca San Giovanni di Pesaro). Chiara Bernardi (docente di Gestione dei beni turistici e culturali presso l'Università Carlo Cattaneo – LIUC e alla Scuola Universitaria professionale della Svizzera italiana).
ore 11.00
Coffee break
In chiusura presentazione del Premio microeditoria di qualità
ore 18.00
sala dello zodiaco Apertura stands
Inaugurazione con le autorità e presentazione della mostra dei libri in prestito di Franca Berbenni
segue ASSAGGI DI LETTURE a cura delle Librellule, gruppo di volontarie e volontari lettori della Biblioteca Fausto Sabeo di Chiari
SEASCAPES voce e arpa celtica - la musica di Phil Holland
ore 20.30
sala dello zodiaco Storie in punta di jazz - "La tromba di Miles" di Gianni Bergamaschi. Sull’onda di alcune suggestive composizioni musicali, per lo più tratte dal prestigioso repertorio jazzistico, meravigliosamente riaffiorano dai più nascosti recessi del cuore storie e volti. GAM
ore 21.00
sala dello zodiaco spettacolo AL DI "QUA" DEL CAOS tratto dal libro "Al di là del caos" di Elvira Muičić
Paola Papirio Cerutti: voce - Gerardo Ferrara: voce, percussioni - Alan Zamboni: tastiera, fisarmonica (Musiche originali di Alan Zamboni).
Un viaggio nel passato della Bosnia Erzegovina e nel presente dell’Italia, alla ricerca di risposte, identità e corpi. Un progetto di grande spessore culturale e artistico per non dimenticare.
ore 21.00
sala Morcelli Licenza Poetica: premiazione concorso per giovani di poesia-narrativa-cortometraggi

SABATO 14

ore 10.00
sala dello zodiaco IDEM La cultura del rispetto tra i generi, tra giovani ed anziani, tra normodotati e diversamente abili, tra culture diverse.
A cura dell'Ufficio Consigliera provinciale di Parità
ore 10.30
sala dello zodiaco "Territorio chiama Europa: le sfide di Copenhagen". In vista del vertice sul clima di dicembre amministratori locali ed eurodeputati riflettono su come combattere insieme inquinamento e cambiamento climatico. In collaborazione con Ufficio a Milano del Parlamento Europeo e Fondazione Cogeme Onlus. Intervengono Gianluca Delbarba, presidente Cogeme, l'assessore provinciale all'ambiente Stefano Dotti, eurodeputati, coordina Maria Grazia Cavenaghi Smith. Ad ora hanno confermato i seguenti eurodeputati: PATRIZIA TOIA, VITTORIO PRODI
ore 10.30
sala Morcelli La luce dell'acqua di Chiara De Giorgi, presenta l'editore Raffaella Polverini. Quattro ragazzi con un gatto ci accompagnano alla scoperta dei movimenti del sole e della terra in occasione degli equinozi e dell’importanza del susseguirsi delle stagioni per tutti i popoli nel corso dei secoli. - KABAEDIZIONI
ore 11.00
sala Morcelli Il portatore di tenebra La guerra della Falce (episodio secondo) Le nubi si addensano, di e con Aislinn. Tensioni e speranze, coraggio e incomprensioni si mischiano, mentre i protagonisti del-la vicenda si separano senza la certezza di po-tersi un giorno incontrare di nuovo. - EDIGIO
ore 15.00
sala deilo zodiaco
"Dopo gli angeli precipitati" di Alberto Figliolia. Una nuova speranza, una nuova vita, un nuovo Eden, e "Il breve volo" di Çlirim Muça. Fai tutto quello che dipende da te per realizzare i tuoi sogni. Se ci riesci è merito della tua ostinazione, in caso contrario è il destino. - ALBALIBRI
ore 15.00
sala Morcelli "IL CODICE AQUAROSE – L’enigma" di Mario Cherubini, presenta Roberto Barucco. Sulle tracce della misteriosa Rosa Mistica, una storia che inizia nell'Italia del nord, a Montichiari, e si snoda attraverso luoghi e vicende, con un imprevedibile epilogo nelle strade insanguinate di Baghdad e sugli altopiani cileni. - COMEDIT GROUP
ore 15.30
sala dello Zodiaco "TECNICHE DI BASSO LIVELLO" di Gherardo Bortolotti. I futuri ricordi di un tempo che ora è presente e guarda, con una compassione senza riscatto, ai termini più ottusi delle nostre vite, di questo scorcio di secolo. - LAVIERI EDIZIONI
ore 15.30
sala dei drappi "Werewolf" di Francesca Angelinelli, Antichi miti e spaventose leggende aleggiano attorno alla casata dei Werewolf, e "Il borgo del rubino" di Maria Repossi, nel Borgo del Rubino ogni desiderio diventa realtà… - LINEE INFINITE
ore 15.30
sala Morcelli IL GIOCO E I GIOCATTOLI NEL MONDO CLASSICO di Stefano De'Siena. La conoscenza dei giochi praticati da adulti, ragazzi e bambini e dei giocattoli utilizzati nell’antichità diventa un mezzo per calarsi all’interno delle consuetudini comuni - MUCCHI EDITORE
ore 16.00
sala dei drappi "HO PEDALATO FINO ALLE STELLE di Paolo Aresi, giornalista e scrittore, introduce Antonella Cavalleri. Una lunga pedalata a ritroso nel tempo, eludendo binari obbligati, porterà Marcella a incontrare l'estate della propria vita. Finalmente libera come il mare che colma il pianeta, incessante e pacato - CAFFE' LETTERARIO di BERGAMO
ore 16.00
sala dello zodiaco VITTORIO MESSORI e ROSANNA BRICHETTI "La fede e la ragione", intervista Paolo Festa, presidente de L'Impronta.
ore 16.00
sala Morcelli “Diario di Bordo - Salaam aleikoum, un buongiorno a Dakar" di Romina Rinaldi. Un viaggio tra contraddizioni e realtà nel racconto di tre anni in un progetto di volontariato in Africa: i sogni, le speranze e i disguidi nella periferia di Dakar. - IL CILIEGIO EDIZIONI
ore 16.30
sala dei drappi "Finalmente Beatrice" di Monica Vincenzi e Luigi Casa. Lettura interpretativa della Divina Commedia, proposta come viaggio iniziatico ideale per raggiungere la condizione di Umanità Vera - INFINITO EDIZIONI
ore 16.30
sala Morcelli Claudia Vio, scrittrice e editrice, presenta le collane "Istantanee di anime in pena", racconti brevi di tono ironico, e "Sit-In", collana di resistenza passiva allo scorrere del tempo - UNICA EDIZIONI
ore 16.45
sala Morcelli 'Albertine - Il senso del viaggio' di Antonella Barina, primo premio per libro edito al Premio Maria Messina, romanzo breve che parla della libertà femminile e della sensibilità maschile che sa apprezzare quella libertà - EDIZIONE DELL'AUTRICE
ore 17.00
sala dei drappi La prof. Laura Forcella presenta "Sillabario di Felicita'" di Carla Leali Baldo - Un regalo per il fanciullino che c’è dentro di noi, ma soprattutto un sillabario di felicità per adulti che hanno smesso di sognare. e "Da grande voglio fare il veterinario" di Giancarlo Zani - Essere felici vivendo la propria infanzia come un gioco da inventare ogni giorno - PROGETTO CULTURA
ore 17.00
sala dello zodiaco "La poesia salva ancora la vita?" ne discutono Gabriela Fantato, Luigi Cannillo, Gerardo Mastrullo
Leggono le loro poesie i poeti delle collane "Le voci italiane" e "Sguardi": Quito Chiantia, Mariolina De Angelis, Gabriela Fantato, Lucetta Frisa, Stefano Massari - LA VITA FELICE EDIZIONI
ore 17.00
sala Morcelli "Il peccato della ragione - ovvero - Le origini intellettuali del Fascismo" di Giuseppe Antonio Borgese, scritto inedito, presenta Mario Grasso - PROVA D'AUTORE
ore 17.30
sala dei drappi "Maledetto Libero Arbitrio" di Debora de Lorenzi
MERIDIO
ore 17.30
sala Morcelli TENTACOLI. La criminalità mafiosa a Brescia di Fernando Scarlata, introduce il giornalista Marcello Zane. - LIBEREDIZIONI
ore 18.00
sala dei drappi "Giro Girotondo - dentro e fuori cento anni di Giro d'Italia" di Paolo Battaglia,
Un viaggio lungo cento anni sulle strade del Giro d’Italia, tra grandi imprese dei campioni del pedale e passioni dei tifosi. ANNIVERSARY BOOKS
ore 18.00
sala Morcelli Luca Filippi "I Diavoli della Zisa", storia noir di un anticointrigo fra Medioevo e presente, e "L’arcano della Papessa-Intrigo>alla corte dei Borgia", il cardinale Alessandro Farnese incarica il proprio
medico di fiducia Tiberio di far luce sulla morte del suo segretario - LEONE EDITORE
ore 18.00
sala dello zodiaco MARGHERITA HACK "Altri mondi possibili", intervista di Pino Di Maula, direttore del quotidiano Terra, in collaborazione con DI RENZO EDITORE
ore 18.30
sala Morcelli "In piena luce. Eros e magia a Capo Verde" di Renzo Mosca. Non mancano i misteri e i segreti nel cielo di Capo Verde nelle ore incerte che vanno dal tramonto all'alba, e "Senza biglietto e ritorno" di Giuliana M. Anzoni Interviene Giulia Vescogni. Un'adolescente in cerca di emozioni e una donna che ha perso una gamba incrociano i loro destini. - ROBIN
ore 18.30
sala dei drappi "Azzurro, il melograno" di Marina Agostinacchio presenta Bianca Maria Faggian. Poesie in cui il Reale si affaccia, improvviso e perturbante, nella realtà consolante e consolatoria di tutti i giorni - PUNTOEACAPO EDITRICE
ore 19.00
sala dei drappi "Una bugia allo specchio" di Marcello Riccioni con il prof. Luigi mapelli. Esperienze di vita di un professore a contatto con gli studenti e...i loro problemi, pensieri, desideri, perplessità. - LA COMPAGNIA DELLA STAMPA
ore 20.30
sala dello zodiaco "Primo Mazzolari. Un uomo libero" di Anselmo Palini.
Intervista all'autore a cura di Ennio Pasinetti. La vita di Primo Mazzolari, uomo libero, "uomo di nessuno", sempre al fianco dei deboli e degli esclusi, che con questo spirito ha attraversato gli eventi del XX secolo. AVE EDITRICE
ore 20.30
sala Morcelli LUCA BARBIERI "Il 4% muore di sete" Tre autori bresciani per una raccolta di poesie e racconti per una critica verso una società che non ha tempo per fermarsi e ascoltare, dove chi percepisce la vita come una scoperta, un’emozione, è costretto a rincorrere una stabilità irraggiungibile.
ore 21.00
sala dello zodiaco SERGIO RIZZO, noto giornalista del Corriere della Sera, partirà dal volume “La terra non gira, o bestie!” di Giovanni Paneroni, dissacrante astronomo bresciano, per riflettere sui paradossi dell'attualità. Intervista di Angelo Mena.
ore 21.00
sala Morcelli Andrea Barbera "Dentro ognuno di noi" Storia di un uomo e una donna in attesa della nascita della loro piccola creatura che avrà il compito di dare continuità ad una razza umana migliore. Interverranno prof. Mino Facchetti e la relatrice M. Cristina Canfora - EDITRICE NUOVI AUTORI

DOMENICA 15

ore 10.30
sala Morcelli “Cercasi menti diaboliche per ideare delitto perfetto” GIOCO d'investigazione al contrario con la partecipazione di Elisabetta Bucciarelli, direttrice.
L' A.D.E, Associazione Delitti Esemplari, cerca consulenti molto fantasiosi per progettare un omicidio del quale sia impossibile trovare il colpevole. Un personaggio pubblico, ricco ed estremamente risoluto, si è rivolto a noi per liberarsi del suo fastidioso problema. Se sei un genio del crimine e sei privo di scrupoli, questo incarico fa per te. Metti in gioco la tua passione per il delitto vestendo i panni di un prof. Moriarty dei giorni nostri. Ospite sarà la direttrice dell'A.D.E Elisabetta Bucciarelli, criminologa di provata esperienza e dall'intuito infallibile, che fornirà i dettagli del caso, esaminerà le proposte dei futuri consulenti e cercherà di scovarne il lato debole. All'inizio Fiammetta Scharf presenterà il suo romanzo, Il Teorema di Cirano - Studio Abbott
ore 10.30
sala dello zodiaco LA CULTURA DEI SENSI: degustazione di Formaggio nostrano (off. Festa formaggi) abbinato a bollicine Franciacorta (off. Cantina Mirabella), al ritmo della musica folk della Loriband.
Iscrizione gratuita inviando nome e cognome a Virginia Magatelli ( magatelli.soprano@hotmail.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )entro l'11 novembre.
ore 10.30
sala dei drappi I sei angoli dell’universo, di Francesca Navoni. Gli insetti suscitano da sempre fobie e disgusto, eppure sono i custodi di un importante e antico segreto, un mistero in grado di sconvolgere l’esistenza di chiunque vi si imbatta.
ore 11.00
sala dei drappi Mons. Antonio Fappani presenta la sua ultima fatica La storia dell'Agricoltura Bresciana. Dalla preistoria al 2007 - FONDAZIONE CIVILTA' BRESCIANA
ore 12.00
sala Morcelli ILOVEBOOKS.IT Appuntamento per presentare la nuova libreria online pensata apposta per gli Editori.
ore 14.00
sala dello zodiaco Incontro con gli autori Dome Bulfaro, Tito Truglia e Luca Ariano (antologizzati in Pro/Testo); Riccardo Burgazzi e Francesco Troccoli (vincitori del concorso Pubblica con noi 2009 e inseriti in Legenda); Andrea Garbin (Lattice); Stefania Crozzoletti (Prima vita); Francesco Gaggi (Publiners); Alberto Mori (Fashion). Reading e dibattito con il pubblico - FARA EDITORE
ore 15.00
sala dello zodiaco IL SOSIA Operazione Syriaca di Paolo Puntar e Roberto Tassan. Presentano Rosanna Mavian e Claudio Nobbio. Chi salì veramente sulla Croce? Gesù ebbe un sosia? Intrighi vaticani e complotti dei Servizi Segreti di Siria e Israele in un crescendo di sorprendenti avventure tra la Palestina di due millenni fa e la Terra Santa del 2020. GRANVIALE EDIZIONI
ore 15.00
sala Morcelli Diario di melassa di Maria Giovanna Luini - L’infanzia riempita di solitudine e traumi oscuri, il disturbo alimentare che nessuno (neanche la psichiatria) voleva riconoscere, i successi, la rinascita - HISTORICA
ore 15.00
sala dei drappi "Firma altrui e nome proprio" di Felice Accame e Anna Rocco
ODRADEK EDIZIONI
ore 15.30
sala Morcelli "Io sono come Omero. Vita di Lawrence Ferlinghetti" di Giada Diano. Con proiezione di un'intervista esclusiva a Ferlinghetti.
ore 15.30
sala dei drappi "Discorso e persecuzione. L'eredità del passato nel meccanismo persecutorio" di Mario Pasquali. Presentano Andrea Giannasi e Claudia Covelli. Le inquietanti similitudini tra i sistemi persecutori del passato e quelli del presente rivelano la continua ricerca del capro espiatorio da parte delle diverse società umane, nei periodi di crisi sociale quando le certezze vacillano venendo sostituite dal pregiudizio - PROSPETTIVA EDITRICE
ore 15.30
sala dello zodiaco Le nuove camicie brune di Saverio Ferrari con Emanuele Del Medico
Nel neofascismo italiano è in atto un’evoluzione: i riferimenti non sono più solo nel ventennio mussoliniano, ma direttamente nel nazismo. I nuovi raggruppamenti, i riferimenti politici e culturali, le simbologie e i miti di un preoccupante fenomeno in ascesa. BFS LIBERCOOP
ore 16.00
sala dello zodiaco ENZO DECARO e PAOLA GIOVETTI presentano i primi due titoli della Collana VERDECHIARO AUDIOBOOK - Siddharta di Hermann Hesse - Il Gabbiano Jonathan Livingston - Richard Bach.
Si ascolteranno brani tratti dalle prime due opere. - VERDECHIARO EDIZIONI
ore 16.00
sala Morcelli Interdizioni israelitiche di Carlo Cattaneo. Analisi rigorosa sull'origine delle proibizioni storicamente imposte alla popolazione ebraica e sulla loro assurdità, così simili a quella che oggi è alla base del razzismo verso lo straniero. - CARIBOU
ore 16.00
sala dei drappi Paolo Saggioro "Dietro lo straniero" sul dialogo interculturale e interreligioso, introduce Eleonora Turati dell'ufficio Consigliera provinciale di Parità - La paura di fronte allo straniero: come possono convivere culture che si considerano nemiche? Come educare al multiculturalismo? AURELIA EDIZIONI
ore 16.30
sala Morcelli GUIDO FORMIGONI "Alla prova della democrazia. Chiesa, cattolici e modernità nell'Italia del '900" Quali sono le correnti di pensiero che da sempre dividono i cattolici in politica? Qual è stato l'atteggiamento della Chiesa di fronte alla democrazia? E il ruolo del partito cattolico? Perché è finita la DC? Qual è stato il ruolo del Card. Ruini nell'ultimo ventennio? E cosa resta della lezione di Sturzo, Dossetti, De Gasperi, Lazzati, Moro? - IL MARGINE EDIZIONI
ore 16.30
sala dei drappi "San Pietro e il Signore ed altri racconti dell'accoglienza" di Alessandra Kersevan - Testi della tradizione friulana, racconti di Calvino, di Omero, di Ovidio, fiabe arabe, brani della Bibbia e dei Vangeli, in cui si trovano quei valori universali che ci aiutano ad affrontare l’incontro con gente di altre parti e di altre culture del mondo. - KAPPA VU
ore 17.00
sala Morcelli AAA DIRITTO AL FUTURO CERCASI - la strada accidentata dei giovani italiani tra frustrazione, fuga e riscossa, con Sergio Nava - giornalista di Radio 24 (autore de "La fuga dei talenti"), Alessandro Rosina - professore di Demografia all’Università Cattolica di Milano (autore di "Non è un paese per giovani"), Eleonora Voltolina - giornalista e fondatrice di Repubblicadeglistagisti.it coordina Massimiliano Magli - giornalista di Bresciaoggi e del giornale di Chiari
ore 17.00
sala dello zodiaco Cultura e Culture. Il cantautore DAVIDE VAN DE SFROOS intervistato del poeta dialettale Achille Platto
ore 17.00
sala dei drappi "Non sono grassa sono di osso grosso / C'era una svolta" di Fabrizio Borghetti e Barbara Fiorio.
Presenta Paolo Pedrazzi. Scritto con ironia sferzante da un famoso dietista, ecco un prezioso alleato da tenere sempre sul comodino, quando in una battaglia senza esclusione di colpi, il cibo sembra avere la meglio sulla forza di volontà. EUMESWIL
ore 17.30
sala dei drappi IL PRIMO PASSO di MARIO MORONI con MARCO INVERNIZZI
Il Primo Passo è una raccolta adulta di poesie e riflessioni che fotografa dei momenti di vita, di passione e di amore.
LA MEMORIA DEL MONDO
ore 18.00
sala dello zodiaco SOLANGE presenta il suo libro "Orsacchiotto Corallina Mamma Solange". Storie di vita quotdiana, oroscopo 2010, i sensi della vita e le città dell'amore. Un libro a 360°, con fiabe e immagini colorate che porteranno il lettore a valutare completamente la nostra esistenza aiutato dalla mano esperta di Solange. - ACAR edizioni
ore 18.00
sala Morcelli BIBBIA E CULTURA intervengono
Lodovico Cardellino, esegeta, su Attualità, etica e politica della Bibbia e
Yves Gaspar, cosmologo, sulle implicazioni "bibliche" della Fisica moderna (dalla Meccanica Quantistica alla Teoria delle Stringhe), coordina Davide Sardini - SARDINI EDITORE
Intermezzo musicale con l'arpa celtica di Phil Holland
ore 18.00
sala dei drappi
Dr. Pietro Randazzo presenta "Star bene con la Manopuntura coreana" - Yin Editore
ore 18.30
sala dei drappi
svelato il mistero del paesaggio della Gioconda nel volume "A destra della Gioconda" di Sandro Albini.

SABATO - SALA RAGAZZI

ore 15.00
sala ragazzi IL CIRCOLO DEGLI DEI SOGNANTI Un bizzarro gruppo di ragazzi si ritrova coinvolto nei terribili misteri di una villa, fra professori svampiti e claudicanti, anarchici impenitenti, ragazzine brontolone dal fiuto acuto, cani coccodrillo, bambini senza nome.
ore 15.30
sala ragazzi
"Libri per imparare - le storie della macchiolina Stainy Stain" a cura di Katia Cadei e Laura Gandini
Lettura attiva delle avventure di una macchiolina che impara a dare un nome alle emozioni (paura del buio, egoismo, paura della scuola)
ore 16.00
sala ragazzi
Il mondo dei Tiniberries. Alla scoperta di Charlie di e con Karen Meathrel. Scopri il magico mondo dei Tiniberries... piccoli folletti domestici che vivono nelle nostre case vicino alle loro essenze preferite. AURELIA EDIZIONI
ore 16.30
sala ragazzi
Letture a cura delle LIBRELLULE gruppo di volontarie e volontari lettori della Biblioteca Fausto Sabeo di Chiari
ore 17.30
sala ragazzi Sara sarà di Claudio Comini. Una filastrocca sulla magia delle parole, alla scoperta di un mondo fantastico, dove gli alberi di pero diventano però e un signore di Como si trasforma in comò - LAPIS (dai 5 anni in su)

DOMENICA - SALA RAGAZZI

ore 15.00
sala ragazzi L'illustratrice di KABAEDIZIONI Alessandra Pivato a disposizione dei bambini.
ore 16.00
sala ragazzi MUK MUK e il Progetto del Latte Perfetto - GIROTONDO EDIZIONI (dai 4 anni in su)
ore 16.30
sala ragazzi Letture sotto le stelle - a cura della Biblioteca di Castelcovati

DOMENICA - SCUDERIE

ore 15.00-18.00
Esperimenti scientifici paradossali, a cura di Andrea Re, ingegnere civile (in collaborazione con EnergEthica)

Convegno “Energia Intelligente e Coraggio delle Amministrazioni” con la Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti” il 23 ottobre in VillaConvegno “Energia Intelligente e Coraggio delle Amministrazioni”
con la Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti” il 23 ottobre in Villa

(testo di Rosanna Agostini)

In Villa Mazzotti venerdì 23 ottobre alle ore 11.00, a cura della Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti” e con il patrocinio del Comune di Chiari, si svolge il convegno “Energia Intelligente e Coraggio delle Amministrazioni”. L’incontro intende illustrare i risultati della ricerca sulle energie rinnovabili commissionata dopo l’assegnazione dei Grant “Intelligenza Coraggiosa-Coraggio Intelligente” ad un ricercatore del Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano e ad una neolaureata in Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Brescia. I Grant sono stati assegnati, il 2 aprile 2009 in Villa Mazzotti, all’ing. Emanuela Colombo del Politecnico di Milano che presenta le conclusioni della ricerca svolta nel settore energetico con particolare riguardo all’interazione tra energia, ambiente e sviluppo e all’avv. Silvia Corbani che illustra i risultati della ricerca sulla Fonte Giurisdizionale a livello comunitario, nazionale e regionale per la Lombardia in merito a norme intelligenti in campo ambientale mai realmente utilizzate. Presenta il convegno l’on. Gabriele Albertini, Presidente della Commissione Esteri dell’Unione Europea. Ospiti del Senatore Sandro Mazzatorta, Sindaco di Chiari, intervengono in Villa esponenti del mondo accademico, di numerose autorità, professionisti ed imprenditori.

Il comunicato stampa Il comunicato stampa

*********************************************************************************

Gran Ballo Risorgimentale in Villa Mazzotti sabato 10 ottobreGran Ballo Risorgimentale in Villa Mazzotti sabato 10 ottobre
(testo di Rosanna Agostini)


Serata danzante con coreografia spettacolare, sabato 10 ottobre dalle ore 17.00 in Villa Mazzotti, patrocinata dal Comune di Chiari ed organizzata dalla Società di Danza Circolo Bergamasco di Stezzano.

Inserita tra gli eventi 2009-2010 dell’associazione culturale che promuove attività di studio, pratica diffusione di danze storiche, la manifestazione, ambientata nello splendido scenario della residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli di Chiari, propone al pubblico due momenti spettacolari: la promenade nel centro di Chiari alle 17.00 seguita dal gran ballo in Villa Mazzotti alle 17.30.

La rievocazione, in abiti d’epoca, delle danze risorgimentali di società dell’Ottocento ripercorre il repertorio della tradizione italiana ed europea e viene allestita con particolare cura per la ricostruzione filologica - ricavata da trattati di maestri italiani ed europei del periodo - di danze e musiche del XIX secolo curata dalla Società di Danza-Circolo Bergamasco di Stezzano con l’insegnante Lorenza Guerini.

 

 

*********************************************************************************

Miss 500 2009 in Villa MazzottiMiss 500 2009 in Villa Mazzotti

Domenica 13 settembre nel parco di Villa Mazzotti va in onda la IX edizione del concorso per eleggere Miss 500 al volante della miglior vettura storica del marchio Fiat.

In base al regolamento del Club Vecchia Cinquecento di Chiari, organizzatore della manifestazione, non è necessario per le concorrenti in lizza per i titoli 2009 di Miss Cinquecento, Miss Estate, Miss Simpatia, Miss Originalità e Miss Portamento disporre della vettura, disponibile tra le Fiat500 del Club di Chiari. Nuovo e semplificato il regolamento dell’edizione 2009 del concorso per consentire a tutte le Miss di gareggiare per le fasce in palio.

L’iscrizione al concorso è gratuita. Info: giacinto. 030712523-3336867246. La kermesse in Villa dalle ore 14.00 è presentata da Miss 500 2007 Francesca Doneda e trasmessa su rete Brescia e TRS.

Breve video della manifestazione (http://www.youtube.com/results?search_query=miss+500+2009&search_type=&aq=f)

*********************************************************************************

Seconda edizione 2009 Antiquariato in Villa dal 4 al 7 settembreSeconda edizione 2009 Antiquariato in Villa dal 4 al 7 settembre

Inaugurata venerdì 4 settembre alle 17.00 in Villa Mazzotti la seconda edizione della rassegna Antiquariato in Villla patrocinata dal Comune di Chiari nell’ambito delle manifestazioni collaterali alla trentunesima edizione del Palio delle Quadre, in calendario dal 6 al 12 settembre. La kermesse dedicata all’antiquariato ad ingresso gratuito, con 28 espositori qualificati presenti nelle sale Liberty della residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli, è allestita dall’associazione culturale Arredare Antico in Villa in collaborazione con l’associazione MondoBastone che raduna una ventina di collezionisti in tutta Italia. In esposizione, tappeti, oggettistica, complementi di arredo, dipinti e mobili antichi con la rassegna collaterale ddedicata al bastone antico da passeggio, con oltre cento pezzi antichi che rappresentano, per appassionati ed esperti d’arte, cimeli preziosi e rari esemplari da collezione. Per richiamare interesse esteso al grande pubblico, il presidente di arredare Antico in Villa Alessandro Bellardi, il segretario Angelo Paderni e i collaboratori Roberto Navoni e Fausto Foresti hanno promosso tre importanti conferenze d’arte, nelle tre serate di venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 settembre alle 20.45.

Venerdì 4 settembre alle 20.45 “Il Collezionismo” del secolo scorso con don Gianni Donni della Fondazione Malossi di Ome che illustra la vita dell’incisore e scultore bresciano Pietro Malossi scomparso nel 2000, “domatore di metalli, artefice duro e squisito” secondo la definizione di Gabriele D’Annunzio, che gli commissionò svariate opere, alcune ancora conservate al Vittoriale
Sabato 5 settembre alle 20.45 “La scena del genere nella Lombardia del ‘700” con il prof. Angelo Loda della Soprintendenza per il patrimonio artistico di Parma e Piacenza
Domenica 6 settembre alle 20.45 “La Miniatura lombarda tra ‘700 e ‘800”” con il prof. Bernardo Falconi, socio dell’Ateneo di Brescia, che approfondisce in particolare la miniatura su avorio da Rosalba Carriera (1675-1757) a GB Gigola (1767-1841).
Lunedì 7 settembre nel pomeriggio estrazione degli oggetti attribuiti al miglior offerente, come iniziativa di animazione dell’evento.
La mostra è aperta venerdì 4 settembre dalle 15.00 alle 23.00; sabato 5 e domenica 6 settembre dalle 10.00 alle 23.00 e lunedì 7 settembre dalle 10.00 alle 18.00

Info: www.clubantiquari.org

*********************************************************************************

L’Arpa e la Voce in Villa Mazzotti dall’11 al 26 luglioL’Arpa e la Voce in Villa Mazzotti dall’11 al 26 luglio

Dall’11 al 26 luglio è in cartellone il secondo appuntamento clarense della kermesse “L’Arpa e la Voce in Villa” dopo il successo riscosso nell’edizione “Le Arpe in Villa” andata in onda dal 23 al 31 agosto 2008 nella cornice della residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli. L’evento musicale 2009 , patrocinato dal Comune di Chiari e dalla Provincia di Brescia – con ingresso libero e gratuito ai concerti –, è organizzato in collaborazione con l’associazione Musica d’Arpa ed il supporto strumentale fornito da Salvi Harps Maestri Liutai Italiani e Rocco Pianoforti di Chiari. Sono in calendario appuntamenti musicali di richiamo a partire dal concerto inaugurale di sabato 11 luglio alle 21.00 con esecuzioni d’arpa di Anna Loro, Elizabeth Fontan-Binoche e Sandrine Luzignant, il Trio Elisa - due arpe e viola- e Philippe Monville alla viola. Dal 12 al 19 luglio è in programma il Corso Internazionale d’Arpa curato dalle docenti Elizabeth Fontane-Binoche e Anna Loro e dal 19 al 26 luglio “Suono e parola: lezioni di canto” con il Maestro Giuseppe Sabbatini. Concerto Harp in Jazz alle 21.00 di lunedì 13 luglio con Park Stikney all’arpa, venerdì 17 luglio alle 21.00 Concerto d’Arpa con Benjamin Griffiths Creighton mentre sabato 18 luglio si svolge il concerto degli allievi d’arpa alle 17.00 e alle 21.00. giovedì 16 luglio alle 16.00 Seminario Musicale con Ann Fierens e Mirella Vita mentre domenica 19 luglio alle 10.00 è in programma il Seminario di Foniatria Artistica con il prof. Franco Fussi. La manifestazione si conclude domenica 26 luglio alle 18.00 con il Concerto degli allievi di canto.

Tornate in alto

*********************************************************************************

10 Luglio 2009 - Canto in Villa

2° edizione “Canto in Villa” a cura della Civica Scuola di Musica “Città di Chiari”

Venerdì 10 Luglio – Villa Mazzotti ore 20,45

La serata sarà interamente dedicata all’intrattenimento musicale a cura degli allievi della classe di canto della Civica Scuola di Musica “Città di Chiari”, a conclusione dell’anno accademico 2008/2009. Gli allievi si esibiranno cantando prevalentemente su basi musicali o con l’accompagnamento alla chitarra.

L’apertura del concerto sarà affidata all’insegnante di canto, Prof.ssa Nadia Busi, che si esibirà in duo accompagnata dalla pianista Prof.ssa Maria Malinverno.

Il repertorio della serata spazierà da George Gershwin a John Lennon, da Alicia Keys ad Alanis Morisette, passando inoltre per la suggestione di colonne sonore come quelle dei film Moulin Rouge e Sister Act.


Tornate in alto

*********************************************************************************

Futurismo anno 100…dal cielo…Maggio all’insegna di arte, cultura e sapori in quel di Chiari
Futurismo anno 100 … dal cielo… - GustiamoCi Chiari 2009

L’evento organizzato dal Comune di Chiari – Assessorato alle Politiche Culturali e Assessorato alle Attività Produttive introduce un mese di maggio all’insegna dell’arte, della cultura e dei sapori in città. Per Chiari è una manifestazione del massimo rilievo, in concomitanza con l’inaugurazione delle Piazze Zanardelli ed Erbe, con gli edifici comunali che vi si affacciano, al termine del prolungato e impegnativo intervento di recupero conservativo promosso dall’Amministrazione Comunale. Protagonisti delle differenti manifestazioni allestite per l’occasione sono gli allievi degli Istituti Comprensivi Statali “Martiri della Libertà” e “Toscanini”, chiamati, venerdì 8 maggio, ad animare, con i colori delle Quadre Civiche, il cuore di Chiari per la ricomposizione di un maxi puzzle che riproduce un’immagine aerea della città ed ospiti d’onore per l’inaugurazione, nella mattinata domenica 10 maggio, del secondo lotto del Parco Urbano delle Rogge, con possibilità di volo vincolato in mongolfiera (tempo permettendo). Il clou dei festeggiamenti è in programma sabato 9 maggio con l’inaugurazione di ben tre distinti percorsi museali in Villa Mazzotti, seguiti dall’edizione speciale 2009 di GustiamoCi Chiari sul nuovo itinerario dalla Villa in centro storico fino alle Piazze Zanardelli ed Erbe. Ma la manifestazione non ha semplicemente un rilievo locale: l’intento, infatti, prevede la celebrazione del centenario del Futurismo 1909-2009 che coinvolge iniziative di grande spessore artistico e culturale a livello nazionale. Fino al 31 maggio sono visitabili in Villa Mazzotti le tre rassegne espositive. Valore aggiunto per l’evento dell’8, 9 e 10 maggio sono le pubblicazioni “Futurismo anno 100…dal cielo…GustiamoCi Chiari”, domenica 17 maggio e “Il percorso artistico all’aperto – Concorso di scultura Città di Chiari anno 2008, domenica 24 maggio.

9 MAGGIO

da Villa Mazzotti in centro storico 1909-2009 - Chiari dal cielo

Ore 16.30 inaugurazione di tre mostre in Villa Mazzotti in presenza del Soprintendente arch. Luca Rinaldi.  Ideazione ed allestimenti curati da Basilio Rodella con il coordinamento artistico del Prof. Giovanni Repossi. In esposizione le gigantografie del territorio ripreso dal cielo negli ultimi 100 anni, a testimoniare le trasformazioni della Città nell’ultimo secolo di storia, comprese le immagini inedite dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale sul territorio clarense. Un secondo allestimento è dedicato al Concorso di Scultura indetto nel 2008 dall’Assessorato alle Politiche Culturali. In Villa presentazione degli autori, delle opere selezionate degli artisti Giancarlo Marchese e Franca Ghitti e della rassegna dei bozzetti a concorso in proprietà del Comune di Chiari. Terzo percorso espositivo patrocinato dall’Associazione Christian Sirani per il Piano Strategico, elaborato dall’Arch. Casolari-Studio Agoràa di Reggio Emilia che ha curato anche il Piano Strategico d'Area Vasta, strumento condiviso dalla Provincia di Brescia e dai cinque Sindaci dei Comuni di Chiari, Castelcovati, Rudiano, Roccafranca e Urago d’Oglio.
Presentazione della pubblicazione a stampa “Il piano strategico d’area vasta”.
Edizione in 50 mila copie a cura di
Maggioli S.P.A.

Edizione speciale di “GustiamoCi Chiari” interamente affidata alla Società Consortile per la promozione dell’area del Centro Storico di Chiari”.

Ore 18.30 da Villa Mazzotti in centro inizia il percorso enogastronomico con l’edizione straordinaria di GustiamoCi Chiari 2009. La degustazione nelle postazioni di GustiamoCi Chiari accompagna fino in piazza Zanardelli con lo scoprimento inaugurale, lungo il tragitto, delle prime due sculture degli artisti Giancarlo Marchese e Franca Ghitti, in Piazza Martiri della Libertà e all’imbocco di Via Villatico, ad avviare l’Open Air Museum di Chiari.
Ore 22.30 al termine di GustiamoCi Chiari, taglio del nastro per le piazze Zanardelli ed Erbe

Info: 030 7008208

Fino al 31 maggio:

Chiari dal cielo in vetrina.
Alcune vetrine dell’associazione Botteghe di Chiari adottano immagini di Chiari dal cielo per prolungare il percorso espositivo da Villa Mazzotti alle piazze e agli esercizi commerciali del centro storico.
Visitabili fino al 31 maggio i percorsi espositivi in Villa Mazzotti

Tornate in alto

*********************************************************************************

24 Maggio 2009 - Moda & Motori 2009

24 maggio 2009 - Appuntamento con MODA & MOTORI 2009

Domenica 24 maggio in onda in Villa Mazzotti  l’undicesima edizione di Moda &Motori, vetrina delle auto di lusso e passerella del prêt à porter delle boutique Centro Storico di Chiari e Rovato che, dal 1989, è un punto di riferimento nel settore dell’abbigliamento di qualità.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Chiari, dedica spazio in mattinata ai motori di prestigio con esposizione, nel parco di Villa Mazzotti, anche di complementi d’arredo per esterni. Musica live dalle 15.00 e, in serata, sfilata di moda presentata da Massimo Festa con le collezioni primavera 2009 uomo-donna di Centro Storico e dell’abbigliamento da bambino della boutique Piccolo Re.

Al termine rinfresco curato dalla Pasticceria Principe e da Vino&Dintorni Enoteche in Chiari.


Tornate in alto

sabato 16 maggio 2009 - Appuntamento conclusivo con ChiariMusicaInsieme 2009sabato 16 maggio 2009 - Appuntamento conclusivo con ChiariMusicaInsieme 2009

Appuntamento conclusivo con ChiariMusicaInsieme 2009 nella tensostruttura del parco di Villa Mazzotti, sabato 16 maggio alle 20.45. In programma i “Carmina Burana” di Carl Orff per coro, soli, pianoforti e percussioni con il Coro Polifonico “Città di Chiari” diretto dal maestro Edmondo Savio. Solisti il soprano Virginia Magatelli, il tenore Roberto Tura e il baritono Davide Rocca. Al pianoforte Antonina Titone ed Emanuele Troga. Anche in questa serata ad ingresso libero è promossa dall’assessore alle Politiche Culturali, avv. Fausto Consoli, la raccolta benefica in favore del restauro dell’organo della chiesa parrocchiale intitolata ai Martiri Patroni Faustino e Giovita. Il concerto del 16 maggio è preceduto dalla consegna dei “Premi all’Eccellenza Scolastica” conferiti agli studenti meritevoli per l’anno scolastico 2007-2008. Sono assegnati agli studenti, secondo i requisiti del bando di concorso, come premi all’Eccellenza Scolastica computer portatili.

Premiati i diplomati nell’anno scolastico 2007-2008 con punteggio pari a 100/100: Brugattu Michela, Facchetti Davide, Maifredi Monica e Salogni Marco.

Per la Laurea Triennale sono premiati:Adrodegari Federico 110/110, Rossi Matteo 110 e lode, Bosetti Sergio 108/110.

Per la Laurea Specialistica sono premiati: Andrini Cristian 110/110, Donna Miriam 107/110, Terzi Giovanna 110 e lode

 

Tornate in alto

Da Villa Mazzotti il 5°raduno di Auto d'Epoca in Franciacorta con Radio Montorfano, sabato 25 aprile1, 2 e 3 maggio XVI Vetrina del Commercio, Artigianato e Servizi di Chiari

 

Tre giorni di maggio sono dedicati alla tradizionale Vetrina del Commercio, Artigianato e Servizi nelle sale e nel parco di Villa Mazzotti allestita dal Comune di Chiari- Assessorato al Commercio e Attività Produttive in collaborazione con l’associazione Botteghe di Chiari. Per la kermesse espositiva la partecipazione è estesa alle imprese commerciali, artigiane e del settore dei servizi con sede e/o unità locale nel territorio del Comune di Chiari ed iscritte al registro delle imprese. 25 gli espositori in rassegna, con l’eccellenza delle attività economiche ed imprenditoriali calrensi che presentano un’ampia gamma di offerte di richiamo sul territorio. Anche per questa edizione confermata la presenza del Centro Formativo Provinciale Zanardelli-sede operativa di Chiari

 

 

 

La manifestazione si svolge in Villa Mazzotti in orario:

Venerdì 1 Maggio dalle 10,00 (apertura della manifestazione) alle 20,00
Sabato 2 Maggio dalle 19,00 alle 22,00
Domenica 3 Maggio dalle 10,00 alle 20,00.
Animazione e degustazione venerdì 1°maggio e domenica 3 maggio a cura della Nuova Cooperativa Clarense

Tornate in alto

*********************************************************************************

estetica_tecnologica dal 28 marzo ad aprile 2009 in Villa Mazzottiestetica_tecnologica dal 28 marzo ad aprile 2009 in Villa Mazzotti

Dal 28 marzo si rinnova l’annuale appuntamento della Galleria Colossi Arte Contemporanea in Villa Mazzotti per l’evento di primavera 2009 dedicato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Chiari all’arte contemporanea. La mostra “estetica_tecnologica” è centrata sull’opera di quattro artisti di fama internazionale: Franco Angeloni, Eros Bonamini, Maurizio Galimberti e Adolfo Lugli. Il percorso espositivo in Villa Mazzotti analizza il rapporto tra estetica e tecnologia che ha caratterizzato la storia dell’arte degli ultimi due secoli attraverso il confronto fra l'aspetto tecnico e quello immaginativo dell'arte, fra l'ideale della forma e la necessità della struttura, l'unicità del modello e la sua riproducibilità tecnica. Il discusso rapporto tra estetica e tecnologia ha tenuto banco nel panorama artistico moderno fin dagli anni Sessanta con il coinvolgimento di critici, filosofi, storici, artisti e pubblico. Di segno opposto le interpretazioni: chi ha parlato di morte dell’arte, assorbita dal trionfo della tecnica e chi ha evidenziato gli aspetti tecnologici propri di una nuova frontiera dell’estetica. estetica_tecnologica, con il segno grafico interposto, rende pienamente l’idea di un legame – talora conflittuale – tra il mondo dell’arte e i ritrovati tecnologici nelle varie interpretazioni dello Spazialismo al Movimento Nucleare, dal Situazionismo e Nouveau Réalisme, fino alla Pop Art, all’ Arte Povera, alla Poesia Tecnologicae alle sperimentazioni della Mec Art. Alla luce di questa libertà d’azione conquistata nelle realizzazioni artistiche va considerata la ricerca di Eros Bonamini, Adolfo Lugli, Maurizio Galimberti, Franco Angeloni che, tra la metà degli anni Settanta e gli albori degli anni Novanta, attraverso scelte espressive coerenti e lucidamente definite, hanno saputo portare avanti, fino ad oggi, l'affascinante nodo creativo fra estetica e tecnologia, tra arte e tecnica.

La rassegna, con catalogo curato da Ilaria Bignotti, è inaugurata sabato 28 marzo alle 16.30.

Orari di apertura: da mercoledì venerdì 15.00-19.00.

Sabato, domenica e festivi 10.00-12.00 e 15.00-19.00

Eros Bonamini, artista concettuale veronese, a partire dagli anni Settanta avvia una riflessione sul concetto del tempo individuale e collettivo, il tempo del fare e del meditare, attraverso uno sforzo costante di analisi che si traduce in una ricerca di materiali ed in una sperimentazione tecnica mai fini a se stesse. Le sue opere, "Cronografie", sono scritture del tempo nello spazio fisico del supporto; la tecnologia si fa mezzo d'analisi per un risultato estetico che non può essere determinato a priori, ma risultante da un processo lento come il farsi di una lingua.

Il senso del processo, inteso come stratificazione di segni e significati, è alla base anche della ricerca artistica di Adolfo Lugli, destinata a sfociare in ben altra direzione formale ed estetica. Avviata nel pieno degli anni Settanta, la ricerca di Lugli è testimonianza originale di quella crisi dei modelli che ha caratterizzato l'arte contemporanea di quel decennio. La scelta dell'artista modenese è racchiusa e verificata nel prelievo dalla storia dell'arte, vista come fucina di icone e messaggi da riattivare attraverso la collaborazione fra sistema culturale e sistema produttivo.

Il tempo si frammenta, s'insinua e scompare nell'opera di Maurizio Galimberti. Nel fotografo comasco le ricerche sul medium creativo per eccellenza destinato alla riproducibilità tecnica dell'arte, la fotografia, approdano alla scelta consapevole della polaroid. Nelle mani di Galimberti la polaroid traduce lo scatto in ready made, per cui il soggetto scelto viene restituito alla sua idea, acquisisce una nuova potenzialità, rivendica il suo diritto alla metamorfosi della visione. Fra estetica e tecnologia, i "Ready Made" di Galimberti sono le creature di un mondo individuale dove l'artista è demiurgo, e insieme vittima, delle cose, esperimenti in vitro di una salvifica, diversa percezione del suo esserci.

Con Franco Angeloni, di origine romana, la questione si traduce in una pluralità di linguaggi e forme espressivi destinati a rivendicare il valore dell'arte come medium simbolico contro la sua mercificazione nell'economia globale. Da queste premesse nasce il "Super Genetic Market", visualizzazione paradossale delle attuali sperimentazioni e speculazioni genetiche. Incapsulati in eleganti giare di vetro, corredati di etichetta, i prodotti del "Super Genetic Market" sono i geni dell'identità, della sessualità, della personalità, delle fattezze dell'umanità, messi in vendita dall'artista sottoforma di soft drinks, di bevande energetiche da pagare alla cassa della biotecnologia. Una critica sarcastica al futuro del mondo e l'approdo estremo del concetto di serialità e riproducibilità dell'opera d'arte, destinati a mettere in crisi non più, o meglio non solo, l'estetica dell'opera, ma il senso etico dell'uomo, attraverso l'esasperazione di una tecnologia che ancora oggi necessita dell'arte. E viceversa.

Tornate in alto

*********************************************************************************

Da Villa Mazzotti il 5°raduno di Auto d'Epoca in Franciacorta con Radio Montorfano, sabato 25 aprileDa Villa Mazzotti il 5°raduno di Auto d'Epoca in Franciacorta con Radio Montorfano, sabato 25 aprile

Da Villa Mazzotti è in partenza nella mattinata di sabato 25 aprile il 5°raduno di auto storiche in Franciacorta, organizzato da Radio Montorfano con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Comune di Chiari, Comune di Castelcovati, Comune di Rovato, Comune di Cortefranca, Ferrovie Milano Le Nord, Musical Watch Veteran Car Club di Brescia, Museo della Mille Miglia, Credito Bergamasco Gruppo Banco Popolare. Sosta a Rovato delle auto d'epoca fino alle 12.00 in Piazza Cavour dove un gruppo di ferraristi rende disponibile le vetture del cavallino rampante per un tour di prova accanto al guidatore dalle 10.00 alle 16.00: il ricavato è devoluto in beneficenza in favore delle Suore Adoratrici di Rivolta d’Adda per l’adozione di bambini a distanza, per il Day Hospital di Pediatria e OncoEmatologia dell’Ospedale Umberto I di Brescia e per l’associazione “Nessuno è perfetto” di Rovato che opera in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’AO Mellini. La manifestazione prosegue in Franciacorta con itinerario eno-gastronomico e degustazione a buffet presso la tenuta Il Mosnèl, a Camignone di Passirano. Il gruppo Pennini Graffianti in piazza Cavour a Rovato propone simpatiche caricature ad equipaggi e pubblico mentre alcuni esercizi commerciali nel centro storico di Rovato presentano un'esposizione tematica (togleire tematica) associata al tema dell'evento nelle proprie vetrine. Numerosi gli esemplari di auto prestigiose ad anticipare la partecipazione alla Mille Miglia 2009, in calendario dal 13 al 17 maggio.

Tornate in alto

*********************************************************************************

In Villa Mazzotti grandi festeggiamenti, domenica 19 aprile, per il 60° di fondazione di Confartigianato Imprese Unione di Brescia – Mandamento di ChiariIn Villa Mazzotti grandi festeggiamenti, domenica 19 aprile, per il 60° di fondazione di Confartigianato Imprese Unione di Brescia – Mandamento di Chiari

Con il patrocinio del Comune di Chiari, Villa Mazzotti apre i battenti, domenica 19 aprile, con eventi di contorno che conferiscono risalto all’anniversario del Mandamento Clarense. Alle 15.30 sono inaugurate la rassegna di vetrate artistiche di Castelvedere Rovato e la collezione di opere pittoriche della Famiglia Stroppa. Alle 16.00 è ambientata la manifestazione “Correva l’anno…”: stili e tendenze del mondo dell’acconciatura, della danza, della moda e della musica organizzata in collaborazione con Scuola Acconciatori di Confartigianato di Brescia, Scuola di danza di Sonya Mura, abiti da sposa di Silvia Mode e consulenza musicale di Paola Peroni. Alle 18.00 si svolge il convegno sul tema “L’Artigianato e le infrastrutture del futuro” moderato dal vicedirettore del Giornale di Brescia Claudio Baroni con interventi del presidente del Mandamento di Chiari Aurelio Salvoni, del giornalista Enrico Mirani, del Senatore Sandro Mazzatorta Sindaco di Chiari, dell’onorevole Viviana Beccalossi, dell’assessore ai Trasporti della Provincia di Brescia Valerio Prignachi e del presidente di Confartigianato di Brescia Gianmaria Rizzi. Buffet a cura di Panificatori di Confartigianato di Brescia in collaborazione con Vino&Dintorni Enoteca in Chiari. Musica live al termine del convegno.

 

Tornate in alto

********************************************************************************

In Villa Mazzotti consegna dei Grant Intelligenza Coraggiosa a cura della Fondazione Club Mille Miglia "Franco Mazzotti"In Villa Mazzotti consegna dei Grant Intelligenza Coraggiosa a cura della Fondazione Club Mille Miglia "Franco Mazzotti"

E’ in calendario, giovedì 2 aprile alle 11.30 in Villa Mazzotti, un evento curato dalla Fondazione Club Mille Miglia "Franco Mazzotti"e realizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale. In presenza del Sindaco di Chiari, Senatore Sandro Mazzatorta, sono consegnati nella residenza del conte Franco Mazzotti, ideatore della Mille Miglia, i Grant Intelligenza Coraggiosa promossi dall’associazione che inaugura nella nostra città la consegna dei riconoscimenti 2009. I Grant Intelligenza Coraggiosa vengono conferiti annualmente dalla Fondazione a studiosi di ogni età ed in ogni campo che abbiano saputo e sappiano unire intelligenza e coraggio nel promuovere la ricerca nei differenti ambiti di applicazione.

I premiati per l'anno 2009 sono:

Dott.ssa Barbara Bauce - Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Padova

Ing. Emanuela Colombo - Facoltà di Ingegneria Industriale, Politecnico di Milano

Dott.ssa Silvia Corbani - Facoltà di Giurisprudenza, Università degli Studi di Brescia.

Il successo del Premio Internazionale “Intelligenza Coraggiosa-Coraggio Intelligente”, indetto dalla Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti” e giunto quest’anno alla sua terza edizione, ha sollecitato il nuovo progetto in favore della ricerca per valorizzare l’impegno fattivo dei ricercatori e promuovere le possibili applicazioni concrete con risultati che rappresentano un valore aggiunto per l’intera società.

I curricula completi dei ricercatori sono disponibili sul sito internet www.fondazioneclubmillemiglia.it alla sezione grant. Per ulteriori informazioni tel. 347 3398692 - e-mail stampa@fondazioneclubmillemiglia.it

Prevista in Villa Mazzotti a Chiari, giovedì 2 aprile, la presenza di importanti esponenti del mondo accademico, di numerose autorità, professionisti e imprenditori.

Tornate in alto

Allestita in villa Mazzotti dall' 8 al 23 Marzo la mostra DONNE AL LAVORODonne al lavoro
(1900-1950)

8 marzo - 23 marzo 2009

L’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Chiari ospita e sostiene l'allestimento presso Villa Mazzotti della mostra Donne al lavoro (1900-1950), promossa da AIB - Associazione Industriale Bresciana, sostenuta dalla Provincia di Brescia e curata da Roberto Chiarini, volta a illustrare le trasformazioni intervenute nelle condizioni di vita della donna sia sul posto di lavoro che a casa, nel ruolo assolto all'interno della famiglia e della società, nel sistema di valori e nei comportamenti. Il tutto inquadrato nel contesto economico, sociale, politico e culturale della prima metà del XX secolo.
I primi anni del Novecento. Nel passaggio tra Otto e Novecento la donna vive di massima in campagna. La sua esistenza si svolge in cascina e si divide tra la cura della casa e della famiglia e l’assolvimento di compiti per lo più o suppletivi o complementari all’attività agricola
dei maschi.
Alla vigilia del primo conflitto mondiale.
L’ingresso della donna in fabbrica si consuma primariamente con la filanda e più in generale in tutto il settore tessile: un’esperienza limitata nella vita delle donne, ma che introduce una prima incrinatura nell’ordine economico e familiare tradizionale.
La Grande Guerra. La Grande Guerra, con la mobilitazione massiccia di tutte le risorse materiali e umane del Paese, trascina la donna nel lavoro di fabbrica:
la sua attività diviene determinante per l’economia familiare, e l’ordine gerarchico patriarcale della famiglia contadina subisce la prima seria incrinatura a favore di un inizio di autonomia economica e morale della donna.
Gli anni tra le due guerre. La fine della guerra – con la smobilitazione bellica e il rientro dei soldati – sottopone la manodopera femminile a una massiccia espulsione dalle fabbriche. La crisi economica, la politica economica autarchica del fascismo e la campagna demografica riportano la donna all’interno della famiglia. La Seconda guerra mondiale. Lo sforzo economico connesso al secondo conflitto mondiale riconduce le donne in fabbrica, anche se la mobilitazione autoritaria non consente loro di mettere a frutto in termini di emancipazione il nuovo ruolo economico. È l’antecedente del più largo ingresso nel mercato del lavoro industriale che si consumerà col miracolo economico degli anni Cinquanta, che aprirà alla donna nuovi spazi di mobilità.

Ingresso gratuito
Orario di apertura dal lunedì alla domenica: 9-13 / 15-17.30
giovedì 12 marzo 2009: 9-13 / 15-20
Informazioni: Comune di Chiari - Servizi Sociali
tel. 030. 70 08 237
tel. 030. 70 08 238
servizisociali@comune.chiari.brescia.it

Visite guidate gratuite per le scuole dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00. Informazioni e prenotazioni tel. 0307008237

Tornate in alto

*****************************************************************************

Dal 31 gennaio al 28 febbraio in Villa Mazzotti è allestita la mostra “nel particolare” del maestro Franco Bellardi promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Chiari“nel particolare” con Franco Bellardi in Villa Mazzotti

Dal 31 gennaio al 28 febbraio in Villa Mazzotti è allestita la mostra “nel particolare” del maestro Franco Bellardi promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Chiari. La rassegna offre un’ampia vetrina della lunga attività di Bellardi che, nel settore dell’arte figurativa e del linguaggio contemporaneo, occupa una posizione di rilievo, avvalorata dal consenso riconosciuto a livello nazionale ed internazionale. Nel 2005 il Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, ha acquisito un’opera del Maestro Bellardi nella collezione del Quirinale, durante una visita nella città di Rieti, in cui Bellardi - originario di Reggio Emilia dov’è nato nel 1934 – ha vissuto fino dal 1970 e dove ha fondato, nel 1995, il Centro di preparazione e ricerca nella pittura, incisione e ceramica “La Schola”. Nel 2007 L’Amministrazione Provinciale di Rieti ha offerto ufficialmente al Presidente del Senato, Franco Marini, un’opera del maestro che oggi vive ed opera tra Città della Pieve (Perugia) e Colli sul Velino (Rieti). Nelle sue opere Bellardi dà particolare risalto allo studio della figura umana in svariate connotazioni storiche, fisiche, esistenziali e sociali senza trascurare l’interpretazione dell’ambiente e del paesaggio. Di singolare interesse specialmente per le visite didattiche aperte alle scuole del territorio, sono le tecniche artistiche impiegate dal maestro che ripropone anche alcuni ritrovati dimenticati come la punta d’argento o la tempera all’uovo, in un’espressione linguistica assolutamente originale nel caleidoscopio estetico dell’arte contemporanea. L’esposizione in Villa si sviluppa dal peristilio centrale con la rassegna dei dipinti ad olio e in altre otto sale della residenza nobiliare comunale in cui sono collocati i lavori eseguiti con tecniche differenti. Ampia la gamma di opere - circa una novantina - con acquarelli, olii, acqueforti e ceramiche, matite colorate, tempere all’uovo e punte d’argento.

La mostra in Villa Mazzotti, curata dalla dott.ssa Franca Calzavacca, nota storica e critica d’arte, è illustrata da un elegante e ricco volume, edito per l’occasione, sull’opera del maestro.

Veduta del fiume Oglio” , olio su tavola dipinto nel 1948 da Giovanbattista Dante CalzavaccaLa dott.ssa Franca Calzavacca, originaria di Chiari, per l’occasione omaggia l’Amministrazione Comunale dell’opera “Veduta del fiume Oglio” , olio su tavola dipinto nel 1948 dal padre Giovanbattista Dante Calzavacca, ricordato ancora oggi nella nostra città come operatore dell’Anagrafe Comunale per lunghi anni ma anche come apprezzato e valente artista.

 

 

Inaugurazione in Villa Mazzotti sabato 31 gennaio ore 17.30

Orari della mostra:

sabato e domenica 10.00-12.00 e 15.00-18.00
mercoledì-giovedì e venerdì 15.00-18.00

Per visite guidate e percorsi didattici prenotazioni: Ufficio Cultura del Comune di Chiari tel. 0307008278

*****************************************************************************

Dal 23 gennaio al secondo piano di Villa Mazzotti e dal 24 gennaio presso la Biblioteca Civica di Castelcovati è aperta FINO AL 15 FEBBRAIO la mostra fotografica di Cesare Morstabilini “Olocausto e Foibe”.Memoria e Ricordo

Per iniziativa dell’assessore alle Politiche Culturali, avv. Fausto Consoli, sono promossi importanti eventi per la commemorazione del Giorno della Memoria del 27 gennaio – data di abbattimento dei cancelli di Auschwitz il 27 gennaio 1945 - e della Giornata del Ricordo dei Martiri delle foibe e degli esuli d’Istria, Fiume e Dalmazia del 10 febbraio. Per mantenere vive e presenti soprattutto per le giovani generazioni entrambe queste significative manifestazioni civili, in collaborazione con il Comune di Castelcovati e l’ITCG Einaudi di Chiari, è allestito lo spettacolo teatrale “Il peso dell’aria” su testi di Mirko Di Martino e regia di Renato Soriano, rappresentato a Chiari in Villa Mazzotti il 23 gennaio e al teatro dell’Oratorio di Castelcovati il 24 gennaio, ad ingresso libero e gratuito nelle edizioni serali alle 20.45. Dal 23 gennaio al secondo piano di Villa Mazzotti e dal 24 gennaio presso la Biblioteca Civica di Castelcovati è aperta FINO AL 15 FEBBRAIO la mostra fotografica di Cesare Morstabilini “Olocausto e Foibe”.

L’assessorato alle Politiche Culturali, in collaborazione con l’ITCG Einaudi organizza sabato 7 febbraio al Salone Marchetti in via Ospedale Vecchio dalle 10.00 alle 12.00 la conferenza “RICORDARE: è un esercizio di MEMORIA… parliamone” sui totalitarismi del XX secolo con intermezzo musicale per pianoforte a cura della prof.ssa Emanuela De Prisco. Durante il convegno è presentata la rassegna fotografica curata dagli studenti dell’ITCG Einaudi “Mostra… un treno per Auschwitz”

 

Sull’eco del colore in Villa Mazzotti con Franco Travi - in calendario dal 13 dicembre 2008 al 10 gennaio 2009Sull’eco del colore in Villa Mazzotti con Franco Travi

Chiude le manifestazioni 2008 ed inaugura la stagione artistica 2009 in Villa Mazzotti la personale del maestro Franco Travi, pittore e scultore bergamasco, in calendario dal 13 dicembre al 10 gennaio. Il catalogo della mostra “Sull’eco del colore”, edito dalla Compagnia della Stampa Massetti Rodella, raccoglie un’ampia rassegna della vasta produzione artistica di Franco Travi, maestro pittore e scultore di fama internazionale. Formato artisticamente all’Accademia Carrara di Bergamo, Travi ha maturato una vena espressiva personalissima ed originale dal tratto autonomo sostenuto da una straordinaria e versatile inventiva. “Non ci sono soltanto talento e capacità –per quanto ad alto livello- nella creatività di Franco Travi –scrive nella prefazione al volume il giornalista Amanzio Possenti- Altre qualità emergono: la poesia della semplicità, il coraggio della fantasia, l’ardore dell’invenzione, il gusto dell’ironia, la misura del colore, la nettezza del raccontare. Travi è nelle condizioni di “fare” mille cose – e bene- in arte come riesce a pochissimi. L’autore, nella serenità interiore, avverte lo stimolo a coinvolgere il pubblico nella propria avventura espressiva, prendendolo per mano e lasciandosi condurre nel fascino che sta dentro la tela, la creta, il marmo, il bronzo, il legno, il segno a matita o a penna, strumenti tecnico-espressivi della liberazione interiore. La duttilità e la poliedricità dell’artista vanno oltre gli schemi consueti per dare forma a soggetti diversi, a cromie coinvolgenti, in tecnica composita e autonomia –anche rispetto alla committenza- nella precisa volontà di essere se stesso. A chi ne osserva la variegata produzione resta l’emozione di una scoperta, permeata di bellezza e di stupore”.

Chiari già custodisce l’altorilievo in polvere di marmo “Allegoria dell’Alpino” omaggio del maestro Travi e dono dell’Amministrazione Comunale della Città per il 70° di fondazione del Gruppo ANA Clarense(1938-2008).

Il pieghevole Download del pieghevole (documento.pdf - 1,74 MB )

La mostra ad ingresso libero è inaugurata

sabato 13 dicembre alle 17.30 in Villa Mazzotti

segue rinfresco

---------------------------------------------------------------------------------------

Immagini dalla mostra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Arte&Bollicine 2008 in Villa Mazzotti domenica 30 novembreArte&Bollicine 2008 in Villa Mazzotti domenica 30 novembre

Una gradevole anticipazione del clima natalizio è di scena in Villa Mazzotti domenica 30 novembre, nell’ambito del programma “TANTI “Chiari”AUGURI” predisposto dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’associazione Botteghe di Chiari ed il Comitato Commercianti. Va in onda nella residenza nobiliare di Viale Mazzini la quinta edizione di Arte&Bollicine 2008 curata da Vino&Dintorni Enoteca con il contributo dell’Assessorato al Commercio e della Quadra Villatico. All’esposizione artistica di opere storiche del noto pittore Franco Bocchi si accompagnano sorseggi di Franciacorta e Champagne ed assaggi sfiziosi dalle 11.00 alle 19.00 con ingresso a 15,00 euro, compreso il kit degustazione. Ampia la rassegna di Franciacorta, con ospite l’azienda Feudi di San Gregorio dalla Campania e la gamma di Champagne con ospite l’azienda Eikendal del Sud Africa.

Intervengono per la ristorazione: Ristorante Bistrot della Filanda, La Colombera, Trattoria Genuisì, San Vitale, Mare Nostrum. Ospite: Philippe Léveillé. Il ricavato della manifestazione è devoluto a vantaggio della Chiesa di San Rocco, patrono della Quadra Villatico.

Info: vinoedintorni.com

7-8-9 novembre 2008. Libri e temi d’attualità per la sesta rassegna di Microeditoria Italiana in Villa Mazzotti7-8-9 novembre 2008. Libri e temi d’attualità per la sesta rassegna di Microeditoria Italiana in Villa Mazzotti

La kermesse del libro in Villa Mazzotti, in calendario dal 7 al 9 novembre 2008, si conferma anche per la sesta edizione come vetrina di riguardo per gli editori di calibro medio e piccolo nel panorama artistico e culturale di livello non solo nazionale ma europeo sul tema conduttore “Memoria è futuro” . La consueta rassegna ad ingresso libero, allestita dall’associazione culturale L’Impronta con il patrocinio del Comune di Chiari, di Regione Lombardia e Provincia di Brescia, per tre giorni trasforma gli spazi interni di Villa Mazzotti in una permanente dell’editoria di qualità con proposte che abbracciano la storia, la letteratura, la politica, l’arte e la musica.  Le case editrici nazionali piccole e medio-piccole rappresentano il 15-20%  del catalogo dei libri italiani e un terzo del valore sul mercato editoriale. Numerosi personaggi di rilievo hanno confermato la propria presenza clarense nella successione a tambur battente di incontri, dibattiti, interviste ed iniziative di contorno alla fiera espositiva del libro per il primo fine settimana di novembre. Apre la rassegna, venerdì 7 novembre alle 21.00, una riflessione sui nuovi orizzonti della politica italiana a cura del presidente emerito della Corte Costituzionale Valerio Onida che analizza in particolare le variazioni della rappresentanza parlamentare all’indomani del risultato elettorale della primavera 2008.  Sabato 8 novembre alle 10.30 si apre il forum curato dal Parlamento Europeo sul tema “creatività ed innovazione” destinato ad un pubblico giovane, con la partecipazione del grafico Armando Milani e un’installazione multimediale dell’Accademia Santa Giulia. Sabato 8 novembre alle 18.00 tiene banco in Villa il giornalista Toni Capuozzo che intervista sulla memoria degli anni di piombo Alberto Torregiani, figlio adottivo dell’orefice Pierluigi Torregiani assassinato a Milano il 16 febbraio 1979 da un gruppo armato terroristico che nella medesima tragedia ferì gravemente il giovane rimasto paralizzato per i postumi. Sabato 8 novembre in Sala dello Zodiaco alle ore 17.15 per la presentazione "I libri del Senato della Repubblica" intervengono Sandro Bulgarelli, Direttore della Biblioteca del Senato e il Sindaco di Chiari, Senatore Sandro Mazzatorta, membro della Commissione Biblioteca e Archivio Storico del Senato. Il dibattuto tema della Resistenza si sviluppa domenica 9 novembre alle 16.00 nel dibattito con lo storico Mimmo Franzinelli e la collaboratrice de L’Espresso Mirella Serri coordinati da Marino Ruzzenenti. Domenica alle 17.00 il personaggio di spicco è Morando Morandini, storico, critico cinematografico e autore del dizionario del cinema da anni punto di riferimento per la critica nazionale. Appuntamento frizzante domenica alle 16.30 per "L'eros ai tempi della Lega"  con Clara Caverzan, già sindaco di Scorzé. Momenti di intrattenimento con bollicine Bellavista sono in programma sabato alle 17.00 mentre domenica mattina è in programma la degustazione di cioccolato con accompagnamento musicale.  Particolarmente accattivante per questa sesta edizione della Microeditoria in Villa il filone musicale della manifestazione con presenze di grido come il pianista albanese Markelian Kapedani, recentemente incoronato dalla rivista Jazz, il blues dei fratelli Limido e Piergiorgio Cinelli che accompagna il reading di Claudio Comini. Chiude l'evento l'intervista a Rocco Tanica della band Elio e Le Storie Tese.Il programma completo della manifestazione (documento .pdf)

Il programma completo della manifestazione

Per ulteriori informazioni:

www.rassegnamicroeditoria.it

25 ottobre 2008. Selezioni per Miss Padania 2009 in Villa Mazzotti25 ottobre 2008. Selezioni per Miss Padania 2009 in Villa Mazzotti

Villa Mazzotti si conferma scenario ideale per le selezioni del Concorso di Miss Padania 2009 in calendario sabato 25 ottobre alle 21.00. I saloni liberty della residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli diventano passerella d’eccezione per le partecipanti al concorso che, fin dalla sua prima edizione, rappresenta un trampolino di lancio per molte ragazze che si sono fatte apprezzare nel mondo della moda come pure sul piccolo e grande schermo. Il Regolamento del concorso stabilisce l’iscrizione a ragazze residenti da almeno dieci anni consecutivi in Lombardia, Liguria, Piemonte, Veneto, Valle d'Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Marche, di età compresa tra i 17 anni compiuti e i 28 anni, a fine gennaio 2009. La serata per le selezioni di Miss Padania in Villa è un’occasione divertente specialmente per il pubblico direttamente coinvolto e partecipe dello spettacolo.

Titoli istituzionali

Miss Padania
è legata alle caratteristiche estetiche e culturali della ragazza del Nord. elegante e realista, è ancorata alle certezze e alla tradizione

Miss Sole delle Alpi
è dotata di creatività e si ribella al banale. Solare, persuasiva e stimolante, esprime felicità, ottimismo e amore per tutto quanto la circonda.

Miss Camicia Verde
è, invece, maliziosa, combattiva e rivoluzionaria. È interprete del risveglio della gente del Nord.

Le altre fasce

La Mia Miss:
E’ la Miss scelta dalla gente, la più votata dai lettori del quotidiano “la Padania”. Rispecchia la bellezza, la tradizione e la cultura della nostra terra.

Miss Informazione Libera:
Comunicativa nel corpo e nello spirito, curiosa e informata sui fatti del mondo, la miss prescelta crede nell'importanza di una corretta, trasparente e LIBERA informazione. Sceglie e premia il Direttore Emilio Fede che così la descrive:

"Sguardo intelligente, romantica, poco trucco, non più della seconda misura di seno, non superiore al metro e settanta di altezza, con lineamenti leggermente androgini, insomma "non una bambola gonfiata".

Miss Pascal:
Dovrà rappresentare lo splendore e la luminosità che nascono dalla bellezza dell’anima.

Miss Odeon:
Alla Miss è richiesta grande femminilità ma senza eccessi ed elevata proprietà di linguaggio. E inoltre che dimostri carattere e determinazione senza dimenticare mai le buone maniere.

Miss SportPadania:
Grintosa, atletica e con grande slancio vitale. Queste le caratteristiche che contraddistinguono la nostra Miss. Una ragazza sicura di se e consapevole che la pratica sportiva è alla base del benessere psicofisico. Miss SportPadania sarà testimonial ufficiale dell’Ente sportivo promozionale regionale SportPadania in tutte le sue principali manifestazioni sportive.

Miss Linea Sprint:
Ragazza bella e briosa, dotata di un corpo che si avvicina il più possibile alle misure tradizionali 90–60–90, la classica taglia 42, d’altezza non inferiore a 172 cm. Sarà la testimonial della nostra prossima collezione.

Miss Innovazione:
Miss Innovazione, nel solco delle tradizioni di casa, vuole nell’epoca moderna tener saldi i valori della famiglia e della tradizione culinaria delle nostre terre e, attraverso gli strumenti e i benefici della “Casa Brumar – la tua casa intelligente”, continua a trasferire la nostra storia locale ai propri figli, dando a loro sicurezza, confort e benessere.

Miss Telepadania:
Bella e telegenica ma non solo… “Miss Telepadania” dovrà sentire un forte attaccamento al territorio, avere una personalità decisa, essere schietta e desiderosa di confrontarsi con la realtà. La ragazza meritevole di questo titolo sarà la persona adatta a volare nell’etere entrando nelle case della nostra gente attraverso “Telepadania”. Non solo forma, dunque, ma soprattutto sostanza!

Miss Radio Padania: Una voce sicura, coraggiosa, emozionante e sincera. La voce di chi parla un ottimo inglese ma preferisce il suo dialetto, la voce di chi naviga in internet ma preferisce il vecchio 45 giri. La voce di una ragazza e di una radio che crescono, che sognano, che parlano e fanno parlare, che cercano sempre di raccontare la libertà. La voce di una ragazza e di una radio diverse dalle altre, che combattono il pensiero unico con la forza delle idee.

Miss Quotidiano “laPadania”: Fresca come le notizie pubblicate ogni giorno dal nostro quotidiano; bella come le realtà positive che non ci stancheremo mai di raccontarvi; vivace e creativa come deve essere un bravo giornalista; curiosa come un buon reporter; sempre sincera…e quindi scomoda per qualcuno.

Info: www.misspadania.com

Percorsi di scultura 2008 in Villa MazzottiPercorsi di scultura 2008 in Villa Mazzotti

Artisti bresciani-La fine del secolo breve: scena aperta

Dal 14 settembre al 12 ottobre è ambientata in Villa Mazzotti la quarta ed ultima puntata della rassegna “Percorsi di Scultura” dedicata agli artisti bresciani, ideata ed allestita dall’assessorato alla Cultura del Comune di Chiari in collaborazione con la Fondazione Morcelli Repossi di Chiari ed il patrocinio di Regione Lombardia e Provincia di Brescia. Dopo l’esordio nel 2005 centrato sul tema “Dall’Art Nouveau al Novecento”, seguito nel 2006 da “Il secondo dopoguerra. La linea figurativa” e, nel 2007, completato dalla rassegna dedicata agli artisti bresciani nel secondo dopoguerra “La linea astrattista”, per l’appuntamento 2008 si mette a fuoco “La fine del secolo breve: scena aperta”. L’esposizione è dedicata agli artisti bresciani: Mirko Bedussi, Stefano Bombardieri, Angelo Bordonari, Anna Gabbiani, Franco Martinelli, Paola Pezzi, Livio Scarpella e Rita Siragusa. L’edizione 2008 di Percorsi di Scultura è inaugurata sabato 13 settembre alle 18.00 in Villa Mazzotti in presenza del critico d’arte prof. Mauro Corradini, curatore della rassegna, del Sindaco di Chiari Senatore Sandro Mazzatorta, dell’assessore alla Cultura avv. Fausto Consoli e della presidente della Fondazione Morcelli Repossi, prof.ssa Ione Belotti. A seguire rinfresco nel parco.

La mostra in Villa è aperta ad ingresso libero dal 14 settembre al 12 ottobre in orario:

sabato e domenica: 10.00-12.00 e 14.30-19.00

mercoledì, giovedì e venerdì: 16.00-19.00

Happy Hour Giovane presso le scuderie di Villa MazzottiHappy Hour Giovane presso le scuderie di Villa Mazzotti

 

Martedì 7 ottobre alle 19.00, l’assessore alle Politiche Giovanili, rag. Fabiano Navoni, invita tutti i giovani clarensi all’Happy Hour presso le scuderie di Villa Mazzotti per attivare un Forum Giovani grazie al quale recepire ed attivare momenti e spazi aperti alla creatività giovanile.

 

 

5-7 settembre 2008. Antiquariato in Villa5-7 settembre 2008. Antiquariato in Villa

A cura dell’associazione culturale “Arredare Antico in Villa” in collaborazione con il Museo della Moda e del Costume di Ciliverghe di Mazzano ed il patrocinio del Comune di Chiari-assessorato alla Cultura, nelle sale della residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli è ambientata l’edizione 2008 di “Antiquariato in Villa”. “La moda e l’abito antico” è il tema conduttore dell’esposizione arricchita dalla partecipazione della Fondazione Giacomini Meo Fiorot e del Museo Mazzucchelli di Ciliverghe di Mazzano con preziose collezioni di abiti antichi nel peristilio Liberty di Villa Mazzotti. Il percorso si snoda in trenta spazi espositivi in ciascuno dei quali riecheggia, per la curiosità di visitatori ed appassionati, il riferimento al tema della moda e dell’abito antico. Villa Mazzotti è una cornice molto apprezzata per dare adeguato risalto alle collezioni antiquarie selezionate per la rassegna. L’associazione “Arredare Antico in Villa”, infatti, si distingue con la promozione e la valorizzazione artistica e culturale del patrimonio antiquario grazie alla realizzazione di rassegne di alta qualità allestite in prestigiosi palazzi e residenze del circuito lombardo che rappresentano un sicuro richiamo tra gli operatori del settore. Si tratta di un evento di autentico spessore culturale per la nostra città.

La rassegna antiquaria in Villa, inaugurata venerdì 5 settembre alle 17.00, si svolge dal 5 al 7 settembre, in concomitanza con i festeggiamenti clarensi per il trentennale del Palio delle Quadre, in orario dalle 10.00 alle 20.00 ed ingresso gratuito.

Francesca Doneda di Chiari, Miss Cinquecento 2007 Miss Cinquecento 2008 in Villa

Torna puntuale ai primi di settembre l’appuntamento con il concorso per eleggere la più bella donna al volante della Fiat 500. Il Club Vecchia Cinquecento di Chiari ha in programma l’ottava edizione del concorso domenica 7 settembre nel parco di Villa Mazzotti.

La manifestazione, con iscrizione gratuita al concorso, è aperta a tutti! Anzi, sono attese in Villa tutte le donne più belle, più simpatiche ed originali che vogliono cimentarsi al volante del macinino Fiat. Al mattino sono in programma le qualificazioni e, nel pomeriggio, il gran finale della kermesse. Il concorso infatti premia le prime tre Miss Cinquecento vetture elaborate, le prime cinque Miss Cinquecento vetture originali e le prime cinque Miss Donna+autovettura.

Tra le partecipanti alle selezioni di Miss Donna+autovettura vengono premiate Miss Estate, Miss Novità, Miss Simpatia, Miss Portamento e Miss Originalità.


Info: Giacinto tel. 030712523

Le Arpe in Villa - 23 - 31 Agosto 2008 Le Arpe in Villa dal 23 al 31 agosto

Un evento musicale straordinario si svolge in Villa Mazzotti dal 23 al 31 agosto promosso dall’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari in collaborazione con l’Associazione Musica d’Arpa e gli strumenti musicali forniti dalla ditta Salvi Harps, Maestri Liutai Italiani. La manifestazione musicale, con concerti e seminari ad ingresso libero e gratuito, associa l’esposizione delle arpe nello scenario d’eccezione di Villa Mazzotti con lezioni di apprendimento della tecnica strumentale da domenica 24 a sabato 30 agosto per il Corso Internazionale d’Arpa curato dalle docenti Elisabeth Fontan-Binoche e Anna Loro. La kermesse in Villa è inaugurata dal recital d’arpe sabato 23 agosto alle 21.00 con esecuzione di celebri brani di Haendel, Tournier, Bach, Fioroni, Faurè, Dizi, Renié, Krumpholz e Gombau Guerra a cura delle prof.sse Loro e Fontan-Binoche. Venerdì 29 agosto alle 15.00 è in programma “Viaggio nelle stagioni dell’arpa”, seminario musicale sul periodo barocco e classico, con introduzione di Mirella Vita, storica dell’arpa ed arpista e con le relatrici Anna Fierens che si esibisce con arpa Erard a movimento semplice, strumento originale del XIX secolo e Chiara Granata che esegue con arpa a tre ordini di corde, copia dell’arpa Barberini di epoca secentesca. Sabato 30 agosto alle 21.00 e domenica 31 agosto alle 17.30 è in calendario il concerto degli allievi del Corso Internazionale.

Info: 3333700499 info@musicadarpa.it

 

Concerti lirici per l’estate 2008

Concerti lirici per l’estate 2008

Si apre la stagione lirica estiva a Chiari promossa dall’assessorato alle politiche Culturali a partire da venerdì 13 giugno fino a venerdì 4 luglio.
L’iniziativa curata dall’International Institute of Vocal Arts diretto da William Woodruff. Appuntamenti prevalentemente in Villa Mazzotti dove si tiene il 4 luglio il concerto di gala conclusivo che vede la partecipazione del Corpo Bandistico GB Pedersoli.
Arie da opere liriche in Villa nelle serate del 13 e 14 giugno e l’esecuzione di brani di opere liriche di Verdi, Mozart, Puccini e Rossini il 24 e 26 giugno. Lunedì 30 giugno ancora in Villa, Melodrammatica in un atto da Bruno Rigacci con “Dodici personaggi in cerca di voce”, canti internazionali nella serata del 1°luglio, brani d’opera di Bellini, Donizetti e Rossini mercoledì 2 luglio in serata, mentre il 3 luglio alle 17.45 va in onda Afternoon Workshop. Domenica 15 giugno alle 18.00 Arie e duetti di opere liriche nel chiostro Donegani della Biblioteca Sabeo e concerto di musica sacra in Santa Maria Maggiore mercoledì 18 giugno alle 20.45. Il 19 giugno alle 20.45 brani da opere liriche presso la Fondazione Morcelli Repossi e il 27 giugno alle 20.45 in piazzetta di Vicolo Pace.
Si conferma anche per il 2008 l’appuntamento con la stagione lirica clarense e gli interpreti internazionali dell’Istituto d’Arte Vocale.

Chiari Musica Insieme 2008. In cartellone serate musicali anche in Villa Mazzotti

Chiari Musica Insieme 2008. In cartellone serate musicali anche in Villa Mazzotti

Dal 16 febbraio al 7 giugno è in calendario la stagione musicale Chiari Musica Insieme, alla sua seconda edizione 2008, promossa dall’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari con il patrocinio della Provincia di Brescia ed organizzata in collaborazione con svariate realtà musicali clarensi e non. La manifestazione propone un ricco e variegato cartellone di concerti ad ingresso libero in difefrenti sedi cittadine, compresa Villa Mazzotti: il carnet di offerte musicali spazia dalla musica sinfonica alla lirica, dall’operetta al blues contemporaneo. Dodici sono gli appuntamenti in scaletta per la kermesse musicale di Chiari a partire dalla serata del 16 febbraio alle 20.45 presso il Salone Marchetti con musiche da film “Effetto Cinema” a cura del Gruppo Caronte. Nella Sala Repossi del Palazzo Comunale il 19 febbraio alle 20.45 Filippo Cuscito presenta “Il manuale della lettura ritmica per frazionamento e aggregazione” edito dalla Compagnia della Stampa Massetti Rodella. Al Salone Marchetti il 23 febbraio alle 20.45 si esibisce il Trio di Cuneo con Pietro Tagliaferri al clarinetto, Fabio Guidolin Franchi al violoncello e Giuliano Cucco al pianoforte. Sabato 8 marzo alle 20.45 nella chiesa di San Bernardino la Corale Polifonica “Ars Nova” esegue “La polifonia sacra attraverso i secoli” con Michele Tononi alla viola e Luca Tononi all’organo diretti da Mario Tononi. Il 15 marzo alle 20.45 nella chiesa di Santa Maria Maggiore la Filarmonica dei Colli Morenici propone “Miserere” di G. Donizetti per soli, coro e orchestra. Il 12 aprile presso la Scuola Media Statale “Toscanini” alle 20.45 Duke Robillard&Band in concerto. Il 19 aprile alle 20.45 al Salone Marchetti va in onda il Coro della Montagna di Inzino.  Il 3 maggio alle 20.45 al Salone Marchetti l’Orchestra Sinfonica Gianandrea Gavazzeni in concerto per il ventesimo di fondazione della Scuola Media Statale “Toscanini”. Il 17 maggio alle 20.45 in Villa Mazzotti l’Ensemble Consonanze Armoniche esegue il Concerto di Musica Barocca diretto dal maestro Raffaello Negri-Conservatorio di Darfo. Il 24 maggio al Salone Marchetti alle 20.45 concerto dei maestri della Scuola Allievi del Corpo Bandistico GB Pedersoli di Chiari. Galà dell’Operetta con la compagnia teatrale “Il Magico Baule” e il Corpo Bandistico GB Pedersoli il 1° giugno alle 20.45 in Villa Mazzotti diretto dal maestro Stefano Morlotti per la regia del maestro Marcello Merlini.  Al Centro Giovanile 2000 il 7 giugno alle 21.00 è di scena “Melodie immortali sotto le stelle” con il mezzosoprano Agnese Vitali e l’Orchestra di Fiati di Palazzolo sull’Oglio diretta dal maestro Giuseppe Orizio. Hanno unito le forze per la buona riuscita di Chiari Musica Insieme 2008 il Coro Polifonico Città di Chiari, il Corpo Bandistico GB Pedersoli di Chiari, la Civica Scuola di Musica Città di Chiari, Piccola Accademia di Musica San Bernardino, CG2000-Estate Giovani, Scuola Media Statale “Arturo Toscanini” di Chiari e A.D.M.R.-Amici per la Diffusione Musica Rock.

1938-2008. 70° di fondazione del Gruppo Alpini di Chiari

1938-2008. 70° di fondazione del Gruppo Alpini di Chiari

Dall’1 all’8 giugno è in programma la celebrazione del 70°anniversario di fondazione della sezione Alpini di Chiari con adunata intersezionale. Sede ufficiale delle manifestazioni annesse all’evento che gode del patrocinio del Comune di Chiari è Villa Mazzotti dove, nel PalaTenda allestito nel parco domenica 1°giugno alle 20.45, è in programma il Galà dell’Operetta” con la Compagnia Teatrale “Il magico baule” e il Corpo Bandistico GB Pedersoli. Lunedì 2 giugno in Villa si inaugurano alle 10.00, dopo l’alzabandiera e in presenza del Corpo Bandistico GB Pedersoli, le mostre fotografiche “La leggenda degli Alpini” con 500 fotografie storiche della Prima e Seconda Guerra Mondiale, “Gli Alpini in alta montagna”, con imagini del comado Supremo reparto fotografico dell’Esrecito italiano del 1915-1918, “Gli Alpini e la Domenica del Corriere”, “Gli angeli con la penna”, fotografie della protezione Civile dell’ANA. In rassegna anche cartoline dei reggimenti alpini, cimeli storici e divise in uso agli Alpini in guerra, filatelia alpina e annulli postali a tema. La mostra è illustrata dal prof. Alberto Redaelli, scrittore alpino bresciano in presenza del prof. Nelson Cenci, reduce di Russia. Serate musicali si succedono lunedì 2 giugno con Luigi Del Panno, martedì 3 giugno con DJ Pepito e ballo liscio mercoledì 4 giugno. Giovedì 5 giugno alle 21.00 al PalaTenda in Villa Mazzotti concerto del Corpo Musicale di Cologne e ricordi dalla Russia. Durante la serata l’Amministrazione Comunale offre in omaggio alla sezione ANA di Chiari l’altorilievo “Allegoria dell’Alpino” del maestro Franco Travi di Bergamo. Venerdì 6 giugno va in onda al PalaTenda in Villa la commedia dialettale in prima assoluta “La bambulìna con la pena” della Compagnia Teatrale La Piccola Ribalta di Coccaglio e la partecipazione del Coro Montorfano di Coccaglio. Sabato 7 giugno alle 10.30 omaggio in memoria degli Alpini defunti nel piazzale del Cimitero Comunale. Alle 15.30 sfilata da Piazza Martiri della Libertà con deposizione delle corone d’alloro ai monumenti delle associazioni d’Arma cittadine –Esuli Istriani, Bersaglieri, Avieri, Artiglieri, Alpini, Carabinieri, monumento alla Madonna dei Caduti e Dispersi di Russia al CG2000-, in presenza del Corpo Musicale di Cologne. Alle 20.45 al PalaTenda in Villa Mazzotti concerto del coro alpino “Valle Camonica” del Gruppo ANA di Darfo-Boario Terme. Domenica 8 giugno raduno in Villa dalle 8.00, alzabandiera e sfilata dalle 9.30 per le vie di Chiari con deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti, con il Corpo Bandistico GB Pedersoli di Chiari, la Fanfara alpina di Ala di Trento e la Banda Musicale di Pontoglio. Alle 10.30 in Villa celebrazione della Messa al campo (in caso di maltempo nel PalaTenda). Alle 12.30 rancio alpino con spiedo su prenotazione. Alle 16.30 sfilata per l’ammainabandiera dalla Villa in Piazza Martiri della Libertà con la Fanfara alpina di Ala (TN). In Villa Mazzotti dalle 8.30 alle 15.00 servizio di annullo postale a cura di PosteItaliane e distribuzione di cartoline e folder speciali per l’evento del 70° realizzati con il contributo degli artisti clarensi sul tema “Gli Alpini a Chiari”.

Orari di apertura delle mostre ad ingresso libero in Villa Mazzotti:
lunedì dalle 15.00 alle 22.30
martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10.00 alle 12.00; dalle 15.00 alle 18.00 e dalle 20.00 alle 22.30
sabato: dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 22.30
domenica dalle 8.00 alle 22.00
per informazioni o prenotazioni del pranzo di domenica 8 giugno al costo di 20,00 euro ENTRO IL 31 MAGGIO Tel. 0307001667

Sede Gruppo Alpini di Chiari
martedì e venerdì dalle 20.00 alle 22.30
domenica dalle 10.00 alle 12.00

Mercoledì 28 Maggio 2008 ore 20,45 in villa Mazzotti - FALSTAFF - Amori avventure e disavventure di Sir Jhon Falstaff con le allegre comari di Windsor, di Luigi Lunari da William Shakespeare di Luigi Lunari da William Shakespeare, adattamento e collegamento all'opera di Giuseppe Verdi a cura di Bruno Frusca (due atti diretti da Bruno Frusca)

Assessorato alla Cultura della Città di Chiari

FALSTAFF

Mercoledì 28 Maggio 2008

ore 20,45 in villa Mazzotti

l'ingresso è gratuito

Amori avventure e disavventure di Sir John Falstaff con le allegre comari di Windsor

di Luigi Lunari da William Shakespeare

adattamento e collegamento all'opera di Giuseppe Verdi a cura di Bruno Frusca (due atti diretti da Bruno Frusca)

Gruppo Teatrale "LA BETULLA"

Galà Dinner inaugurale della 1000Miglia mercoledì 14 maggio a Chiari in Villa Mazzotti

Galà Dinner inaugurale della 1000Miglia mercoledì 14 maggio a Chiari in Villa Mazzotti

Mercoledì 14 maggio serata di gala in Villa Mazzotti per inaugurare l’edizione 2008 della 1000Miglia. La spettacolare gara automobilistica Brescia-Roma-Brescia, in programma dal 15 al 18 maggio, viene anticipata, mercoledì 14 maggio alle 17.00 dalla celebrazione in Duomo Vecchio a Brescia e di seguito dal rendez-vous in Villa Mazzotti a Chiari, nella splendida residenza nobiliare della famiglia Mazzotti Biancinelli e del conte Franco Mazzotti, ideatore della gloriosa 1000Miglia. Per l’itinerario 2008 della “corsa più bella del mondo” -come amava definirla Enzo Ferrari- un esordio che intende far memoria e dare lustro alle radici della Freccia Rossa che vede in gara quest’anno 379 vetture. Nella cornice di Villa Mazzotti che conserva i garages e i viali del parco dov’è risuonato il rombo dei motori agli albori della Mille Miglia, la città di Chiari ha l’onore di inaugurare la sempreverde passione per questa intramontabile manifestazione automobilistica, orgoglio e vanto nel mondo per Brescia e Provincia. Dalle 18.00 di mercoledì 14 maggio il parco di Villa Mazzotti è aperto al pubblico per ammirare le auto storiche partecipanti alla Mille Miglia 2008 con percorsi informativi sulla kermesse al via da Brescia il 15 maggio.

Chiari. Villa Mazzotti
Qui è nata la 1000Miglia
14 maggio, serata vip…ma non solo!
Dalle 18.00 apertura al pubblico del “Villa Mazzotti paddock”

La 1000Miglia dell’edizione 2008 rende Villa Mazzotti protagonista di un evento d’eccezione, mercoledì 14 maggio.
“Con orgoglio –ha affermato il Sindaco di Chiari, senatore Sandro Mazzatorta- l’Amministrazione Comunale di Chiari ha riportato in Villa l’ouverture della 1000Miglia che, fin dagli esordi della gara automobilistica, viene inaugurata da una serata di gala. Questo evento del massimo rilievo per Chiari conferma l’obiettivo amministrativo perseguito con determinazione fin dal 2004 che ha inteso riscoprire la personalità di spicco del conte Franco Mazzotti, uno dei quattro paladini ideatori dell’epopea della 1000Miglia, a partire dalla prima edizione del 1927”.
Per Chiari si apre un’opportunità straordinaria di inserimento nel circuito mondiale della 1000Miglia con la cena inaugurale della mitica competizione automobilistica che vede l’arrivo di cinquecento vip accreditati presso il reception desk nella hall di Villa Mazzotti, ospiti del Sindaco di Chiari, Senatore Mazzatorta, dell’assessore alle Politiche Ambientali, Massimo Ghilardi, del Presidente del Comitato organizzatore della 1000miglia, Alessandro Casali e del Segretario Generale, Sandro Binelli. La cena di gala inizia alle 21.45 nei saloni della villa con sottofondo di musica jazz.

In onore della Freccia Rossa, una serie di inziative animano l’immenso parco della residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli aperte a tutta la cittadinanza a partire dalle 18.00 di mercoledì 14 maggio. In un suggestivo allestimento scenografico dove il rosso è la tinta dominante, sono esposte sette vetture storiche –Alfa Romeo, Ferrari, Mercedes-Benz, Lancia, FIAT, Audi e Jaguar- e sette modelli contemporanei di supercar. In anteprima esclusiva, si può ammirare la nuova Lancia Delta, finora esposta solo al Salone di Ginevra.
I visitatori possono anche visionare filmati d’epoca originali della 1000Miglia girati dal conte Mazzotti per la propria casa cinematografica privata KinoFilm e proiettati in una coreografia d’eccezione. Un autentico “Villa Mazzotti paddock” che ospita scuderie automobilistiche internazionali con modelli d’epoca e nuovissimi prototipi.
Spazio importante è riservato ad un’iniziativa solidale, il Progetto Hebron della CRI-Croce Rossa Italiana. A cura delle operatrici volontarie della CRI, è disponibile alla vendita durante la manifestazione in Villa, una serie limitatissima di opere dell’artista bresciano Renato Missaglia realizzate per la manifestazione. Il ricavato viene devoluto in favore della Croce Rossa per il finanziamento del Progetto Hebron.

Il Programma della Mille Miglia 2008 Programma di massima della Mille Miglia edizione 2008

Arte Donna 2008 in Villa Mazzotti

Arte Donna 2008 in Villa Mazzotti

L’assessorato alle Politiche Familiari organizza sabato 3 e domenica 4 maggio ARTE DONNA, rassegna di artigianato ed arte al femminile in Villa Mazzotti. La manifestazione si apre, sabato 3 maggio alle 15.30, in presenza del Sindaco di Chiari, avv. Sandro Mazzatorta, dell’assessore alle Politiche Familiari, rag. Fabiano Navoni e della presidente nazionale Mo.I.Ca, Tina Leonzi, con la tavola rotonda sul tema “Le donne e il lavoro”. Intervengono il dr. Mario Clerici, segretario regionale FNP CISL Lombardia, Gian Paolo Festa, segretario FNP CISL di Brescia e Fernanda Del Basso, coordinatrice donne FNP CISL Brescia. La manifestazione ad ingresso libero, coon il patrocinio di FNP-Federazione Nazionale Pensionati CISL, Mo.I.Ca-Movimento Italiano Casalinghe e Provincia di Brescia, si svolge in Villa Mazzotti sabato 3 maggio dalle 15.00 alle 22.00 e domenica 4 maggio dalle 10.00 alle 20.00.

ENTRO IL 22 APRILE è possibile l’iscrizione per la partecipazione al percorso espositivo nelle sale di Villa Mazzotti. Le iscrizioni sono aperte a tutte le donne residente a Chiari o nei Comuni della Provincia di Brescia, dotate di abilità creativa e di padronanza nella tecnica del decoro, dell’hobbistica e dell’artigianato. Il modulo d’iscrizione alla manifestazione può essere ritirato e, una volta compilato, riconsegnato all’Ufficio Politiche Familiari del Comune di Chiari il mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00.

Area Servizi Sociali - Responsabile del procedimento: dott.ssa Rosa Simoni
Tel.: 030/ 7008238 – 030/ 7008236 - 030/ 7008237 – 030/7008223 - Fax: 030/ 7008258
e-mail: servizisociali@comune.chiari.brescia.it

Fac simile della domanda di iscrizioneFac simile della domanda di iscrizione

25, 26 e 27 aprile. XV° Vetrina del Commercio, Artigianato e Servizi Clarensi25, 26 e 27 aprile. XV° Vetrina del Commercio, Artigianato e Servizi Clarensi

Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 aprile in Villa Mazzotti si svolgerà l’annuale Vetrina del Commercio, Artigianato e Servizi Clarensi quest’anno alla sua quindicesima edizione. Intrattenimento con spettacoli e  animazione nello scenario della residenza Mazzotti Biancinelli e del suo magnifico parco per una tre giorni promossa dall’assessorato al Commercio e Attività Produttive con il contributo dell’associazione Botteghe di Chiari e il supporto dei Volontari della Protezione Civile della Città.
Grande risalto per le attività economiche, commerciali ed imprenditoriali clarensi che si distinguono per le offerte in rassegna confermando la vitalità di un settore che rappresenta un ottimale richiamo sul territorio.
41 gli espositori in vetrina nell’edizione 2008 ospitata negli spazi interni ed esterni di Villa Mazzotti: una cornice ideale al percorso espositivo che dà risalto alle attività economiche del territorio clarense. Vasta e differenziata la gamma di proposte e prodotti in rassegna: dall’abbigliamento, agli articoli per la casa, ai prodotti eno-gastronomici, articoli da regalo, audiovisivi, nei vari settori artigianali e commerciali. Non è mancata la presenza del Centro Formativo Provinciale “Zanardelli”.

Il programma della Vetrina 2008 prevede ModaFlash in passerella nel salone centrale della Villa, venerdì 25 aprile dalle 15.30 alle 18.30, con Estasi, Fiori d’Arancio, Follia, IdeaSport, Le Spose di Lelia e Moda Silvia. Sabato 26 aprile serata musicale con Giampy dalle 20.30 e, domenica 27 aprile, spettacolo di cabaret con Claudio Batta di Zelig nel peristilio della Villa alle 18.00.
La Vetrina in Villa è aperta con ingresso libero venerdì 25 aprile dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 22.00; sabato 26 aprile dalle 20.00 alle 22.00; domenica 27 aprile dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 22.00.

CHIARIMENTI luce arte industria in Villa Mazzotti dall’8 marzo al 20 aprile

CHIARIMENTI luce arte industria in Villa Mazzotti dall’8 marzo al 20 aprile

Dall’8 marzo al 20 aprile si apre in Villa Mazzotti a Chiari la rassegna CHIARIMENTI luce arte industria promossa dal Comune di Chiari-assessorato alla Cultura, curata da Ilaria Bignotti ed organizzata da ColossiArteContemporanea in collaborazione con AIFIL-Associazione Italiana Fabbricanti Insegne Luminose. Il percorso espositivo in Villa Mazzotti presenta una collettiva di arte contemporanea con opere, realizzate dagli anni Cinquanta ad oggi, che fanno della luce la protagonista della creazione artistica. Il titolo della rassegna invita, attraverso un curioso gioco di parole, a “far chiarezza” sul legame intrecciato tra la produzione artistica e l’impiego della luce, nelle sue varie forme e funzioni semantiche, come si manifesta specialmente a partire dal Novecento. Il XX secolo si caratterizza infatti per il singolare contributo che la scienza e la tecnologia hanno fornito all’esperienza artistica grazie alle soluzioni innovative consentite dal progresso industriale. Il potenziamento dei mezzi espressivi esalta l’effervescenza artistica in percorsi avveniristici e di prorompete avanguardia. In rassegna, a partire dal secondo dopoguerra fino alle sperimentazioni artistiche contemporanee, si trovano oggetti ed opere luminosi, ambienti e itinerari all’insegna della luce in contesti urbani, dalle forme pionieristiche degli esordi alle esperienze pop, alla luce intesa come mezzo di comunicazione fino alle realizzazioni contemporanee in plexiglass e in fibre ottiche. Il catalogo, curato da Ilaria Bignotti e Luca Panaro, disponibile presso Villa Mazzotti e Galleria Colossi di Corsia del Gambero, 12/13 Brescia, raccoglie le immagini di tutte le opere esposte eccezionalmente fotografate negli spazi di Villa Mazzotti. CHIARIMENTI luce arte industria si propone come omaggio alla città di Chiari e all’assessorato alla Cultura, artefice di esposizioni primaverili nel segno dell’arte contemporanea in collaborazione con ColossiArte. Per la rassegna in calendario dall’8 marzo al 20 aprile è decisivo il contributo di AIFIL-Associazione Italiana Fabbricanti Insegne Luminose che ha colto l’opportunità di illustrare in Villa Mazzotti le potenzialità di prodotti e progetti di luce nel segno dell’arte contemporanea.

La rassegna CHIARIMENTI luce arte industria, inaugurata sabato 8 marzo in Villa Mazzotti alle 16.30, prosegue fino a domenica 20 aprile in orario da mercoledì a venerdì 15.00-19.00; sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00; lunedì e martedì chiuso.

Info: www.colossiarte.it

Pittori dell'Est. Bielorussia e Unione Sovietica in Villa Mazzotti. 7 dicembre 2007-6 gennaio 2008

"Pittori dell'Est. Bielorussia e Unione Sovietica" in Villa Mazzotti. 7 dicembre 2007-6 gennaio 2008

Inaugurata venerdì 7 dicembre alle 17.00 in Villa Mazzotti la rassegna artistica “Pittori dell’Est. Bielorussia e Unione Sovietica”, rimane aperta al pubblico fino al 6 gennaio. La mostra, nell’allestimento curato da Giannino Magli, è illustrata dal catalogo edito dalla Compagnia della Stampa Massetti Rodella, con testi di Raffaele De Grada e Marzio Dell’Acqua. Si trovano in esposizione oltre un centinaio di tele ad olio, firmate da pittori dell’ex-Unione Sovietica e della Bielorussia del livello di Gughel, Kudrevitch –allievi di Chagall- Barkatkov, Stasevich, Vasyliev…. Strutturata in diverse sezioni tematiche, la mostra fornisce uno scorcio interessante dell’arte russa del Novecento. Nature morte, ritratti, paesaggi, soggetti floreali sono i temi ricorrenti che prendono un’aura originale, in uno spaccato realistico del vissuto per artisti di indubbia qualità pittorica, consolidata a livello nazionale ed internazionale.
La rassegna “Pittori dell’Est. Bielorussia e Unione Sovietica” è aperta al pubblico in Villa dal 7 dicembre al 6 gennaio in orario:

lunedì, giovedì e venerdì dalle 15.00 alle 19.00-sabato e domenica dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00

Le rassegne “Utopia, linfa creativa. Luca Dall’Olio e il moderno sogno” e “Pittori dell’Est. Bielorussia e Unione Sovietica” godono del patrocinio del Comune di Chiari-assessorato alle Politiche Culturali. “La qualità artistica delle esposizioni in Villa- dichiara l’assessore alla Cultura, avv. Fausto Consoli- è convalidata da esperti e critici d’arte di calibro nazionale ed internazionale. La garanzia di standard qualitativi elevati, oltre alla completa gratuità di queste mostre, rientra pienamente nelle linee-guida dell’assessorato alle Politiche Culturali. L’obiettivo è quello di rendere Chiari, anche attraverso le potenzialità della nostra splendida Villa Mazzotti, sempre più punto di riferimento per il mondo dell’arte, non solo in ambito strettamente locale”.

1-23 dicembre Luca Dall’Olio espone in Villa Mazzotti

1-23 dicembre Luca Dall’Olio espone in Villa Mazzotti

Dal 1° al 23 dicembre in Villa Mazzotti si apre la mostra “Utopia, linfa creativa. Luca Dall’Olio e il moderno sogno”, illustrata dal catalogo edito dalla Compagnia della Stampa Massetti Rodella e curato dal critico d’arte prof. Marcello Riccioni. Nato a Chiari nel 1958, diplomato a Brera nel 1980, Luca Dall’Olio è oggi un artista affermato che vanta al suo attivo innumerevoli personali e collettive di prestigio nazionale ed internazionale. Dal 1988, Dall’Olio è presente con le sue opere nelle gallerie di tutto il mondo da Il Cairo ad Alessandria d’Egitto, dalla Svezia a Los Angeles fino all’ArtExpo di Miami, nel 1996, di New York, nel 1997 e di Atlantic City. Nota al grande pubblico la sua produzione artistica per l’emittente televisiva Telemarket. Le opere di Dall’Olio risentono dei frequenti viaggi compiuti durante l’adolescenza come pure rispecchiano il vissuto personale dell’artista. Intenso in particolare il suo rapporto con la madre mentre dal padre Bruno –noto poeta di recente scomparso- ha percepito fin dall’infanzia un’espressività creativa trasfusa nelle opere con originale talento. Paesaggi rivisitati, atmosfere di sogno, luoghi surreali di pregnante intensità cromatica popolano l’arte di Luca Dall’Olio. Ma anche strutture architettoniche nella serie Paesi Incantati e fantasmagorici dipinti di grandi dimensioni in cui lo spazio diventa la trama per raccontare personaggi, fiabe del passato, arabeschi e decorazioni. E’ di Dall’Olio il grande mosaico Paese Incantato-8mx2- realizzato per la stazione della metropolitana Villa Bonelli di Roma, come pure sono dell’autore clarense opere di notevoli dimensioni collocate dal 1996 su alcune navi di lusso della flotta Royal Caribbean Cruise di Miami. Nel 1999 ha pubblicato la monografia Cos'è il sogno e nel 2005 la monografia Per fare una poesia curata da Vittorio Sgarbi e Luciano Caprile. "Luca Dall'Olio - ha scritto Vittorio Sgarbi- è un pittore che ha saputo conservare intatto l'incantamento dell'infanzia. Pittore di sogni, Dall'Olio può essere collocato nel territorio della tradizione surrealista, anche se la sua immaginazione tende più a chiudersi nel mistero del suo significato globale, piuttosto che espandersi in un'interpretazione analitica e psicologica. Quello che sorprende nei suoi lavori è la qualità del disegno, trattenuto dagli eccessi retorici grazie all'equilibrio fra le varie parti dell'insieme, che impone una lettura di sintesi fra gli elementi che costituiscono un coerente paesaggio mentale. Quanto alle potenzialità coloristiche e inventive del decoro va detto in quale modo esse rendono accattivante la narrazione, la cui trama sembra appartenere a un maestro antico, come quelli che decoravano di forme luminose le vetrate delle chiese, o che intessevano grandi arazzi sulle pareti degli antichi castelli. Dall'Olio sa disegnare la sua interiorità provocando effetti visivi di cieli stellati e di città immaginarie dove si svolgono incontri di figure cavalleresche e magiche, dove si aprono antichi portali istoriati su traversie avventurose ormai prossime al compimento e alla soluzione di tutti i misteri."

La rassegna in Villa Mazzotti, aperta al pubblico con ingresso libero dal 1° al 23 dicembre, è inaugurata sabato 1° dicembre alle 17.30.

La mostra in Villa è visitabile in orario:

lunedì, giovedì e venerdì 15.00-19.00

sabato e domenica: 9.30-12.00; 15.00-19.00

Luca Dall'Olio vive e lavora a Brescia in corso Mameli, 5

www.lucadallolio.it

ChiariTeatro 2007. Rassegna “Il Settimanale” dal 20 al 25 novembre in Villa Mazzotti con IdeaTeatro

ChiariTeatro 2007. Rassegna “Il Settimanale”
dal 20 al 25 novembre in Villa Mazzotti con IdeaTeatro

Con il patrocinio del Comune di Chiari-assessorato alla Cultura, nel peristilio di Villa Mazzotti va in scena la rassegna “Il Settimanale”, dal 20 al 25 novembre. E’ la prima edizione 2007 dell’evento culturale ChiariTeatro, promosso dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con IdeaTeatro, associazione giovanile che, dal 1994 presso la Fondazione Bertinotti Formenti, propone la promozione della cultura attraverso l’espressività delle performances teatrali.

In scaletta martedì 20 e mercoledì 21 novembre alle 20.45, Bibbiù di Achille Platto. Il classico del teatro dialettale bresciano è proposto in una versione rinnovata da Cooperativa Teatro Laboratorio di Brescia per la regia e la scenografia di Giacomo Andrico, con gli interpreti Bruna Gozio e Sergio Mascherpa. Ingresso 12,00 euro.

Giovedì 22 novembre alle 20.45 la commedia brillante Traditi di Paola Ponti, consigliata ad un pubblico adulto con Elena Gianni e Max Zanussi, per la regia di Massimo Festa. Ingresso 10,00 euro.

Sabato 24 novembre alle 20.45 e domenica 25 novembre alle 17.30 è di scena La Locandiera di Carlo Goldoni, interpretata con costumi d’epoca per la scenografia di Giorgio Merigo e la regia di Giorgio Locatelli. Aiuto-regia: Paola Soldi e Antonella Festa. Costumi: Gigliola Piantoni, Gruppo Mamma Margherita Samber. Ingresso 12,00 euro.

Dopo lo spettacolo di domenica Happy Hour con Enoteca Caravaggi

Prenotazioni per gli spettacoli al numero 3394439545 dalle 16.00 alle 21.00

9-10-11 novembre. 100 editori in Villa Mazzotti per la quinta rassegna di Microeditoria

9-10-11 novembre. 100 editori in Villa Mazzotti per la quinta rassegna di Microeditoria

Il Comune di Chiari e l’associazione culturale L’Impronta, con il patrocinio di Regione Lombardia-Assessorato alle Culture, Identità e Autonomie, della Provincia di Brescia e dell’Università Cattolica del Sacro Cuore-Centro Piamarta di Milano, in collaborazione con Centro Giovanile 2000, Sistema Bibliotecario Sud-Ovest Bresciano e Parlamento Europeo-sede di Milano, nell’ambito del programma Cultura 2007-2013, propongono in Villa Mazzotti dal 9 all'11 novembre la quinta edizione della rassegna ad ingresso libero di Microeditoria. Raggiungono quota cento quest’anno gli editori piccoli e medi aderenti alla kermesse letteraria di Chiari, ormai diventata, ad un lustro dal suo esordio, un evento irrinunciabile nel panorama letterario nazionale. Di particolare interesse e appositamente indirizzata agli studenti, venerdì 9 novembre alle 10.30, la presentazione descrittiva “L’Unione Europea e il suo Parlamento”.
Venerdì 9 novembre. In calendario dalle 9.30 la giornata formativa a cura del Sistema Bibliotecario Sud-Ovest Bresciano –di cui Chiari, con la Biblioteca Comunale “Sabeo”è centro-sistema- in collaborazione con l’Ufficio Provinciale Biblioteche. Tema conduttore: “Creare e gestire i Gruppi di Lettura” per la promozione su scala territoriale e in rete delle esperienze di lettura tra gli utenti dei servizi bibliotecari. Alle 17.30, inaugurazione ufficiale della rassegna, in presenza delle autorità cittadine, apertura degli stand e della mostra di scultura “Il paese della creazione” di Giovanni Tamburelli. Alle 18.30 Premio Piccola Editoria di Qualità a cura di Arcilettore, con il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali. Alle 21.00 premiazioni del Concorso Letterario Licenza Poetica, per talenti esordienti dai 14 ai 26 anni, mentre in Sala Morcelli si ambienta “Creati-vità. Il ritorno dell’energia creativa”, performance di Antonella Dalla Benetta che propone un’esperienza di ascolto musicale, di rilassamento per il pubblico, con mobilitazione dell’energia creativa.
Sabato 10 novembre. La giornata si apre alle 10.30 con la conferenza “La Microeditoria e i nuovi canali di distribuzione”con Paola Dubini, docente dell’Università Bocconi ed esperta di editoria e l’editore Anita Molino, vicepresidente di FIDARE. Si susseguono a tambur battente le presentazioni di libri, a partire dalle 14.30 con l’intervista del prof.Mino Facchetti a Sergio Rizzo, autore del testo “La casta. L’Italia dei privilegi” che anima il dibattito politico di attualità. Alle 16.30 “Cultura e Culture-Forum dei cittadini” dibattito sul tema del multiculturalismo e dell’immigrazione con le europarlamentari Pia Locatelli (PSE-Sdi) e Cristiana Muscardini (UEN-An) moderato dalla direttrice dell’Ufficio a Milano del Parlamento Europeo Maria Grazia Cavenaghi Smith. Tra le presentazioni, alle 18.00 nella sala al primo piano, “Dante e la Bibbia” di Lodovico Cardellino illustrato dal prof. Pietro Gibellini, Ordinario di Letteratura Italiana-Università di Venezia. Alle 20.30, edito da la Compagnia della Stampa “Vivere al tempo della Repubblica Sociale Italiana” di Roberto Chiarini, Ordinario di Storia dei Partiti alla Statale di Milano e Marco Cuzzi, docente di Storia Contemporanea alla Statale di Milano. Alle 21.00 “La luce delle ombre”, parole musica dal Sudamerica con Angel Luis Galzerano. Alle 21.30 “Memoria di don Lorenzo Milani”: il prof.Mino Facchetti intervista il prof. Paolo Perticari, docente di Pedagogia generale e Filosofia della formazione-Università di Bergamo.
Domenica 11 novembre. La rassegna ospita alle 10.30 “Il suono, il sapore” con gli allievi della Civica Scuola di Musica “Città di Chiari” e degustazione della produzione vinicola franciacortina della Cantina Capoferri Mario, con il sommelier Luigi De Caro. Tra gli appuntamenti di rilievo, alle 14.30, il giornalista Beppe Lopez, autore del libro “La casta dei giornali” e tra i fondatori del quotidiano “La Repubblica”, argomenta sui rapporti tra editoria italiana e politica. Alle 16.30 è ospite in Villa Mazzotti il grande attore Arnoldo Foà che festeggia i suoi primi settant’anni di teatro tra esperienze individuali e vita del Belpaese. Alle 17.30 in Sala Morcelli “Scegliere un film 2007”, guida alla scelta di film usciti nel 2006 e 2007 con Francesco Arlanch, sceneggiatore di RaiUno e Canale5. Alle 18.00 il noto musicista Daniele Alberti, pianista di fama internazionale, propone il suo vissuto personale e la sua esperienza artistica.

In Sala Ragazzi:
Per bambini dai 5 ai 9 anni: sabato alle 18.00 animazione teatrale con Monica e Rossana Colli-LAPIS
Domenica ore 16.00: Parolandia dei piccoli. La grammatica diventa un gioco colorato con Emanuele Pessi e Clara Fadda-CREATIVAMENTE
Le Librellule, gruppo di lettura volontario del venerdì alle 16.30 presso la Biblioteca Comunale “Sabeo” di Chiari, propongono letture per bambini e ragazzi sabato dalle 17.00 alle 18.30 e domenica dalle 16.30 alle 18.30

*********************************

CONFERENZA STAMPA NAZIONALE

MILANO, 6 novembre 2007 – h.15.00
PALAZZO DELLE STELLINE
Sala del Consiglio
C.so Magenta, 59

Metti 100 microeditori italiani, i loro autori, uno spazio d’eccezione e più di 50 tra presentazioni, incontri, dibattiti e momenti di cultura. Il 9, 10 e l’11 novembre prossimi torna nella splendida cornice di Villa Mazzotti (Chiari-BS) la Rassegna della Microeditoria Italiana.

dott.ssa Maria Grazia Cavenaghi Smith, Parlamento Europeo - Direttrice Ufficio a Milano
avv. Sandro Mazzatorta, Sindaco di Chiari
avv. Fausto Consoli, Assessore Cultura Comune di Chiari
prof. Mino Facchetti, presidente de L'Impronta
dott.ssa Daniela Mena, resp. organizzazione per L'Impronta

coordina Alessandro Gropelli, giornalista

La conferenza sarà l’occasione per presentare i partner istituzionali, il programma della tre giorni e gli eventi dell’edizione 2007. Tra gli ospiti della Rassegna, quest’anno, ci saranno Sergio Rizzo - autore de La Casta, Maurizio Cucchi – tra i maggiori poeti contemporanei, Pia Locatelli e Cristiana Muscardini - europarlamentari, Arnoldo Foà – grande del teatro italiano e Daniele Alberti – pianista bresciano di fama internazionale.

Scaricate il programma della manifestazione. Documento .pdf

Il programma della manifestazione (documento .pdf)

http://www.rassegnamicroeditoria.it

27 e 28 Ottobre Affettatrici Berkel dal 1898Con affetto…dal 1898-Berkel. La Ferrari del salumiere

A cura del Comune di Chiari e di Berkel-Affettatrici dal 1898, sabato 27 e domenica 28 ottobre dalle 10.00 alle 21.00 in Villa Mazzotti, è ambientata un’esposizione unica nel suo genere. “Da una vita appassioniamo con le “Rosse”- è il motto di Berkel, la ditta di Rotterdam Always The Original. Il Presidente di Berkel International, Mauro Amadei, ha voluto inaugurare il calendario di appuntamenti per 110 anni dell’azienda, che cadranno nel 2008, con l’evento clarense in Villa Mazzotti. Il patrocinio del Comune di Chiari all’esposizione nelle sale della Villa comunale Mazzotti Biancinelli sottolinea l’interesse per un prodotto che è parte della storia delle nostre case e del commercio, italiano ed internazionale. In Villa, la rassegna presenta affettatrici di produzione odierna affiancate da pregiatissimi pezzi da collezione. Eccezionalmente per l’esposizione clarense, in Villa Mazzotti è visibile la prima affettatrice a volano: la “Numero Uno”, modello autentico ed originale del 1898. Modernità e antichità della produzione Berkel permettono al pubblico in Villa di ripercorrere 110 anni di storia del marchio olandese, garanzia di continuità e di qualità nota in tutto il mondo. A Chiari, in Villa Mazzotti, in particolare è presentata la nuova affettatrice a volano modello B2, realizzata seguendo gli antichi e validi criteri costruttivi di un tempo. La B2 viene prodotta in 110 esemplari, esattamente come gli anni dell’azienda, in modelli numerati ed altamente personalizzabili: ogni affettatrice Berkel a volano modello B2 è dunque un vero e proprio “pezzo unico”. La rassegna in Villa è promossa dall’assessore alla cultura, avv. Fausto Consoli, dal vicesindaco e assessore al Commercio, Bruno Zerbini, in collaborazione con il responsabile vendite Berkel, dr. Carlo Famà ed il responsabile vendite Berkel per Brescia, Giuseppe Galbiati.

E’ nel 1898 che un giovane commerciante olandese con il pallino della meccanica, Wilhelm Van Berkel di Rotterdam, si ingegna per rendere meno faticoso il lavoro dei salumieri, creando la prima macchina affettatrice. Uno strumento di precisione per tagliare salumi a fette sottili. Il 12 ottobre 1898 nasce a Rotterdam la società Van Berkel: nel primo anno fabbrica 76 macchine di modello-base e otto già più sofisticate lanciate sul mercato olandese. L’anno successivo, la produzione raggiunge, per il moltiplicarsi delle richieste, quota seicento. Ma le affettatrici Berkel ben presto conquistano i mercati esteri dopo aver ottenuto prestigiosi riconoscimenti ufficiali alla Fiere Internazionali di Nord-hansen nel 1904, di Amburgo nel 1907, di Dusseldorf nel 1908, di Lione nel 1913, di San Francisco nel 1916 e di Parigi nel 1937. Durante la Prima Guerra Mondiale anche la fabbrica Van Berkel costruisce anche motori a scoppio, torni paralleli e aeroplani per l'esercito olandese per ritornare nel dopoguerra alle macchine affettatrici e alle bilance. Nel 1929 furono costruite le prime bascule. Le esigenze di mercato portano alla comparsa di nuovi e moderni stabilimenti in Danimarca nel 1905, Svezia, Belgio e Svizzera nel 1909, Stati Uniti, America del Sud, Norvegia, Germania e Francia nel 1911, Inghilterra nel 1913, Austria, Cecoslovacchia e Italia nel 1924, Canada nel 1929, Spagna e Portogallo nel 1939. La Seconda Guerra Mondiale colpisce duramente diverse fabbriche Berkel, a cominciare da quella di Rotterdam, ma il prestigio del nome e la tenacia dei dirigenti permettono la rinascita di fabbriche più moderne e meglio attrezzate. Ogni stabilimento, pur dedicandosi in genere a tutti e tre i prodotti "Berkel" -macchine affettatrici, bilance e bascule automatiche, si è specializzato. Rotterdam cura in modo speciale le affettatrici di alta classe e le bascule industriali, Bruxelles le bilance speciali, Zurigo le bascule industriali caratteristiche, Londra le affettatrici di grandi dimensioni, La Porte -U.S.A. le affettatrici industriali. Sono oggi quattro gli stabilimenti Berkel in Italia. Le affettatrici Berkel sono tradizionalmente montate su un piedistallo verniciato di colore bianco o nero per i modelli industriali, mentre sono rosso fiammante le Ferrari del salumiere, create in esclusiva per i negozi di gastronomia e i laboratori artigianali. Oggi le Berkel sono veri e propri oggetti di collezionismo, con sigle che identificano il tipo e la storia di ogni modello, come dettagli di assoluta importanza per gli appassionati. Sono veri e propri oggetti cult, dai primi modelli a volano brevettati e prodotti dal 1898 al 1915, via via affiancati e sostituiti dai modelli elettrici, prodotti esclusivamente a partire dal 1940. Le affettatrici Berkel sono bellissimi strumenti di precisione. Le lame sono tradizionali, cromate e teflonate: il profilo speciale della lama di taglio -che si sviluppa su due diversi livelli- e la fascia stretta riducono al minimo la superficie di contatto della lama con il prodotto, evitando inutili attriti, e lasciando sempre pulita la porzione di lama non direttamente interessata al taglio. La finitura a specchio della lama, ottenuta sia nella parte esterna che interna grazie all’utilizzo di moderne pulitrici unitamente ad un particolare procedimento di cromatura che impiega cromo duro a spessore catalizzato e microfessurato per rendere la lama non porosa, consente una perfetta pulizia della superficie di taglio. Infatti, gli alimenti, sangue e succhi vari, tendono a scivolare e non si depositano sulla lama. E’ un tipo di finitura che dà ottime prestazioni per il taglio di salumi, ma anche di carni e formaggi. Le Berkel sono ricercatissimi oggetti di modernariato, con una quotazione di tutto rispetto nel settore del collezionismo.

Percorsi di scultura 2007 in Villa Mazzotti Artisti bresciani – Il secondo dopoguerra  La linea astrattista nella scultura - Dal 15 settembre al 21 ottobre in villa Mazzotti

Percorsi di scultura 2007 in Villa Mazzotti
Artisti bresciani – Il secondo dopoguerra
La linea astrattista nella scultura

Torna anche per il 2007 il terzo appuntamento della rassegna “Percorsi di Scultura” in Villa Mazzotti, a cura dell’assessorato alla Cultura del Comune di Chiari in collaborazione con la Fondazione Morcelli Repossi, inaugurato venerdì 15 settembre alle 18.00. Dal 15 settembre al 21 ottobre, la residenza nobiliare dei conti Mazzotti Biancinelli ospita, nella cornice liberty dei suoi saloni, settanta opere di nove artisti, proponendo un viaggio nell’arte plastica dagli anni Sessanta ad oggi. E’ il terzo appuntamento annuale dell’itinerario che propone un vaglio attento della produzione plastica in ambito bresciano, nella nostra “terra di scultori” ricca di una eterogenea produzione scultorea che, nelle precedenti edizioni, ha messo in luce opere della fine Ottocento fino a spingersi, con l’ultima esposizione in programma nel 2008, ai primi decenni del secolo ventunesimo. Il catalogo della mostra, edito dalla Compagnia della Stampa Massetti Rodella, è curato dal prof. Mauro Corradini mentre l’allestimento è affidato all’arch. Tullio Lazzarini. Questa terza tappa della manifestazione artistica vede protagonista la scultura astrattista nel secondo dopoguerra del secolo scorso. Nove sono gli espositori: Pietro Cenedella (1924-1995), Frate Costantino Ruggeri (1925-2007), Franca Ghitti, Margherita Serra, Guido Moretti, Franco Cheli, Gabriella Goffi, Pierluigi Cattaneo e Felice Martinelli. La scultura bresciana nella seconda metà del secolo scorso, a partire dagli anni Sessanta, si propone come neo-avanguardia capace di mettere in discussione la funzione dell’opera, i materiali, le tecniche e le procedure di esecuzione. Nuovi i materiali e specialmente rinnovata diventa la ricerca formale che tende a scardinare i canoni strutturali della produzione plastica propria del Novecento spesso con recupero di gesti rituali e di manualità quotidiana. Materiali inusuali e occasionali, quando non addirittura di scarto sono impiegati come materia prima nella realizzazione plastica. Si tende anche al recupero delle lavorazioni tradizionali del ferro delle valli bresciane o delle pietre delle zone collinari. Ma spesso si giunge all’impiego di tessuti o di attrezzi di uso quotidiano nelle campagne. Oppure si ricorre a materiali innovativi dell’ultima generazione come resina, vetro, impasti di legno, nylon, plexiglas. La linea astrattista di questo tratto del percorso scultoreo nasce non solo da un’esigenza dirompente di frattura con il passato, ma ancora di più da una coscienza emozionale che cala direttamente la produzione plastica a contatto con la vita quotidiana. La scultura non è più ormai fasto celebrativo formale e lontano dalla vita reale ma si pone in dialogo con gli aspetti più comuni e quotidiani dell’esistenza, entrando in relazione stretta con gli spazi e gli ambienti di tutti i giorni. Gli artisti di questo periodo dagli anni Sessanta ad oggi rievocano figure e forme che ripercorrono le radici, la terra, le tradizioni di gesti e misure. Così si nota nel Monumento all’aratro di Pietro Cenedella, nei Boschi e nelle Meridiane di Franca Ghitti, con il loro sapore di verità costruita sul lavoro, negli slanci (Èlan) imperiosi del marmo di Margherita Serra, nella leggerezza senza peso delle opere di Gabriella Goffi. E ancora, troviamo le celle di Frate Costantino Ruggeri, che eleva la materia povera alla costruzione di luoghi dello spirito; si presenta il rigore monumentale nei legni policromi di Franco Cheli, tra cultura di tradizione e forme che attingono all’universo della visione. Si assiste alla “rivoluzione” del punto di vista, che muta in poesia la geometria nelle opere di Guido Moretti, alla tensione verso l’assoluto nelle recenti figure di Pierluigi Cattaneo che guardano al cielo, fino al bisogno costruttivo che si sprigiona dai voli cosmici di Felice Martinelli. Negli spazi di Villa Mazzotti è mirabile l’ambientazione di questo terzo episodio dei Percorsi di Scultura. La rassegna, ad ingresso libero, è aperta al pubblico dal 15 settembre al 21 ottobre secondo il seguente orario: sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00; mercoledì, giovedì e venerdì dalle 16.00 alle 19.00.

29 settembre 2007 in villa Mazzotti - Chiari città che cambia - Valorizzazione e tutela del territorio clarense

29 settembre. Chiari città che cambia
Valorizzazione e tutela del territorio clarense

Sabato 29 settembre alle 15.00 si apre, presso le scuderie di Villa Mazzotti, il convegno “Chiari. Città che cambia. Valorizzazione e tutela del territorio clarense”. L’evento gode del patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Comune di Chiari e di ARPA Lombardia. Introducono i lavori il presidente del Consiglio Comunale ing. Luca Seneci e l’assessore alle Politiche Urbanistiche Massimo Ghilardi. Seguono gli interventi degli arch. Mauro Salvadori ed Ermes Barba sul tema “Piano paesistico. Valorizzazione paesaggio rurale” e del prof. GianPietro Brogiolo-Università di Padova per il “Piano particolareggiato del centro storico”. La tematica “Ricerche archeologiche e forma urbis” viene illustrata dal prof. Andrea Breda, in collaborazione con la dott.ssa. Ivana Venturini e il dr. Paolo Bianchi-Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia. A cura del dirigente Settore Territorio, arch. Aldo Maifreni, è analizzato il progetto “Valorizzazione patrimonio monumentale clarense” mentre la prof.ssa Paola Bassani relaziona in tema di “Diagnostica restauro scientifico Piazza Zanardelli.
Il Nuovo Piano Cimiteriale è illustrato dal dr. Ferdinando Butti e dal dr. Adriano Decarli. Viene trattato l’argomento “Tutela e controllo ambientale della città” dalla dott.ssa Vania Toninelli e il tema “Bilancio ambientale” a cura del dr. Lorenzo Bonardi-ARPA Lombardia. Conclusioni ad opera del consigliere regionale Enio Moretti e del Sindaco della Città, Cav. Avv. Sandro Mazzatorta

22 settembre 2007. Meeting del soccorritore

22 settembre 2007. Meeting del soccorritore

Premiazioni in Villa Mazzotti

L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il S.S.U.Em. 118 Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia e Associazione Nazionale Carabinieri Brescia organizza presso il Centro Sportivo Comunale di Via SS.Trinità sabato 22 settembre il Meeting del Soccorritore. La manifestazione si propone come momento di aggregazione ed incontro tra 16 associazioni di Volontariato dell’Emergenza Sanitaria. L’evento prende il via alle 7.00 con il ritrovo ed accreditamento delle squadre presso il Centro Sportivo Comunale di Via Trinità. Alle 8.00 gli equipaggi si trasferiscono presso l’Autodromo di Franciacorta per le prove su strada di guida sicura. Dalle 8.15 è possibile l’ingresso per i visitatori al Centro Sportivo di Via Trinità. A partire dalle 8.30 si svolgono le prove su scenari medici e traumatici presso il Centro Sportivo Comunale. Dopo la pausa-pranzo, alle 14.30 scenari conclusivi con le due squadre finaliste in collaborazione con Vigili del Fuoco Chiari e Forze dell’Ordine. Alle 16.00 simulazione intervento elisoccorso Brescia. Alle 17.00 trasferimento in Villa Mazzotti per le premiazioni degli equipaggi.
La manifestazione, sostenuta da Regione Lombardia e Provincia di Brescia. è organizzata da Azienda Ospedaliera Mellini di Chiari, Gruppo Alpini di Chiari, Protezione Civile di Chiari, Società Life-Laerdal e Autodromo di Franciacorta.

7, 8 e 9 Settembre 2007 in villa Mazzotti  - Antiquariato in Villa -

 

Dal 7 al 9 settembre prima edizione di “Antiquariato in Villa”

Per la 29° edizione del Palio delle Quadre, la residenza nobiliare dei conti Mazzotti Biancinelli apre i suoi splendidi saloni liberty per ospitare, dal 7 al 9 settembre, la prima edizione di “Antiquariato in Villa”. L’esposizione, inaugurata venerdì 7 settembre alle 17.00, è dedicata agli appassionati e ai cultori di oggetti d’arte, antiquariato, collezionismo e arte decorativa. La rassegna ad ingresso libero è aperta venerdì 7 settembre dalle 15.00 alle 22.0; sabato 8 e domenica 9 settembre dalle 10.00 alle 20.00.

 
 


Miss 500Fiat in Villa Mazzotti domenica 2 settembre

Miss 500Fiat in Villa Mazzotti domenica 2 settembre

Per la settima edizione del concorso Miss 500, il Club Vecchia Cinquecento di Chiari dà appuntamento, domenica 2 settembre in Villa Mazzotti, a tutti i cinquecentisti e…non.

Sono infatti aperte a tutte le ragazze – anche non in possesso di una Fiat500- le iscrizioni al concorso per eleggere la più bella donna al volante del mitico macinino Fiat!

Le selezioni si svolgono in Villa Mazzotti dalle 9.00 per eleggere la miglior vettura elaborata e il modello originale più azzeccato. La giuria qualificata provvede alle qualificazioni del concorso, abbinando la Miss al volante per l’elezione di Miss500, Miss Estate, Miss Novità, Miss Simpatia, Miss Portamento e Miss Originalità. Le premiazioni si svolgono nel pomeriggio di domenica 2 settembre, con passaggio video su RTB.

L’iscrizione alla manifestazione –che si svolge anche in caso di pioggia- è gratuita.

Non possono partecipare all’edizione 2007 le Miss e la vettura vincitrici del concorso 2006.

Info: Giacinto tel. 030712523-3336867246
Beppe: tel. 0307100206
Angelo: tel. 0302711196

Venerdì 20 Luglio 2007 alle ore 21,00 in Villa Mazzotti, selezioni per l'elezione di Miss Padania 2008

Miss Padania in Villa Mazzotti. Partecipa anche tu!

Villa Mazzotti è inserita nel circuito delle selezioni per il concorso di Miss Padania 2008, in calendario venerdì 20 luglio alle 21.00. La partecipazione è aperta alle ragazze di età compresa tra i 17 anni compiuti e i 28 a fine gennaio 2008, residenti da almeno dieci anni -come prevede il regolamento del concorso- in Lombardia, Liguria, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Veneto, Valle d’Aosta, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Marche. In programma, nello splendido scenario Liberty della residenza nobiliare clarense, uno spettacolo divertente, con la sfilata delle aspiranti miss, passerella di eleganza delle concorrenti e momenti divertenti di intrattenimento per il pubblico. La vera miss deve avere le carte in regola con i canoni autentici della donna delle nostre parti, forte della propria identità femminile e in grado di misurare il fascino della tradizione con l’eleganza, la grinta e la creatività di una vera donna moderna, sempre più consapevole di un ruolo non certo marginale nella società di oggi. Alla Giuria l’arduo compito di selezionare Miss Padania, Miss Sole delle Alpi e Miss Camicia Verde. Ma il vero protagonista della serata è il pubblico, coinvolto nel difficile ruolo di eleggere “La Mia Miss”, anche con la possibilità di chiamare da telefono fisso o da cellulare il numero comunicato dal presentatore in serata. Per i partecipanti al televoto è questa l’occasione per essere estratti a sorte e vincere un gadget di Miss Padania.

17 Luglio 2007 alle ore 21,00 in villa Mazzotti per  ISEO JAZZ: Paolo Damiani-Enrico Intra, Young Talents Ensemble - ingresso liberoIseo Jazz 2007
XV edizione tra Iseo, Chiari, Milano e Roma

Per la XV edizione di IseoJazz, dal 13 al 21 luglio, torna nella cittadina del Sebino la kermesse che offre al pubblico un panorama completo del jazz italiano. Musicisti di grido e grandi personalità del jazz si alternano negli spettacoli in linea con i percorsi artistici d’avanguardia delle New Generations. Alle serate iseane si aggiunge il 13 luglio a Milano, presso il Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia “Leonardo da Vinci” Anteprima IseoJazz con il Sestetto di Gianluca Renzi e il 14 luglio a Roma il concerto in gemellaggio tra Casa del Jazz e Iseo Jazz “ROBERTO GATTO SPECIAL PROJECT FEATURING KURT ROSENWINKEL, MARK TURNER, DAVE BINNEY, PAOLINO DALLA PORTA” con Roberto Gatto alla batteria, Mark Turner e Dave Binney ai sassofoni, Kurt Rosenwinkel alla chitarra e Paolino Dalla Porta al contrabbasso. In calendario, il 16 luglio a Iseo presso il Castello Oldofredi, Paolo Alderighi piano solo e Gabriele Mirabassi clarinetto solo. Il 17 luglio alle 21.00 appuntamento a Chiari, in Villa Mazzotti, grazie alla fattiva collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari. E’ di scena in Villa l’Ensemble Young Talents-Enrico Intra e Paolo Damiani, con Enrico Intra al pianoforte, Paolo Damiani al violoncello, Daniele Tittarelli ai sassofoni, Alex Stangoni live electronics e Carlo Garofalo alle percussioni. Nella manifestazione clarense è in programma l’assegnazione del Premio Iseo 2007 a Paolo Damiani, personalità di rilievo internazionale, contrabbassista, compositore, organizzatore e già direttore dell’Orchestre National de Jazz francese. Assegnata nella serata del 20 luglio, presso il Lido Sassabanek di Iseo, la targa del Top Jazz, il referendum della critica italiana indetto dalla prestigiosa rivista Musica Jazz, vinto da Stefano Bollani, astro nascente del jazz internazionale. A seguire, concerto di Stefano Bollani Trio, con Stefano Bollani al pianoforte, Jesper Bodilsen al contrabbasso, Morton Lund alla batteria e Luigi Grasso Quintetto con “La musica di Coleman Hawkins” nell’esecuzione di Luigi Grasso sax alto, Rossano Sportiello al pianoforte, Pasquale Grasso alla chitarra, Luca Pisani al contrabbasso e Gianni Cazzola alla batteria.
Durante il concerto del 21 luglio a Iseo, presso il Porto Gabriele Rosa, con piano solo di Michele Toro e il Quintetto di Rosario Giuliani con Rosario Giuliani sax alto e soprano, Flavio Boltro tromba, Dado Moroni pianoforte, Gianluca Renzi contrabbasso, Fabrizio Sferra batteria avviene l’assegnazione del Premio Iseo 2007 a Vittorio Franchini, giornalista, critico e poeta che da oltre mezzo secolo scrive di jazz sul Corriere della Sera. Novità di questa edizione 2007 della rassegna la proiezione il 18 luglio a Iseo, presso il Castello Oldofredi dei film Franco D’Andrea jazz pianist di Andreas Pichler Enrico Intra a cura della Scuola di Cinema, Televisione e Nuovi Media di Scuole Civiche di Milano: Fondazione di Partecipazione. Sempre presso il Castello Oldofredi, il 19 luglio, è in scaletta la presentazione del libro “Blue Train – la vita e la musica di John Coltrane” di Lewis Porter, con intervento di Libero Farné, Daniele Di Gennaro, Maurizio Franco e proiezione del film The Coltrane Legacy di Burrill Crohn. Organizzano l’evento IseoJazz 2007 la Fondazione Micheli, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, RadioTre, La Casa del Jazz di Roma, il Comune di Chiari, il Comune di Iseo, la rivista Musica Jazz, l’Associazione Musica Oggi e Sassabanek.

Orario per tutti i concerti e per i film: ore 21.00.

I concerti, per la direzione artistica di Maurizio Franco e l’organizzazione Musica Oggi sono ad ingresso gratuito salvo il concerto di Roma (euro 15, 00) e quello del Lido di Sassabanek (euro 10, 00).

Stagione estiva 2007 con gli artisti dell’International Institute of Vocal Arts

Concerti Lirici a Chiari in Villa Mazzotti e non solo!

Stagione estiva 2007 con gli artisti dell’International Institute of Vocal Arts

Dal 14 giugno al 6 luglio torna la stagione lirica clarense patrocinata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Chiari in collaborazione con l’International Institute of Vocal Arts di New York diretto da William Woodruff. La manifestazione, esordita nel 1992, è ormai un abituale appuntamento di mezza estate per la città, grazie al fattivo contributo dell’associazione Amici della Musica e alla disponibilità organizzativa di Silvana Trevisi e Franco Ducci. I concerti -ad ingresso libero- si svolgono dal 14 giugno al 6 luglio, principalmente in Villa Mazzotti, ma anche nella chiesa di Santa Maria Maggiore e nella piazzetta di Vicolo Pace, venerdì 22 giugno alle 20.45, con l’esecuzione di brani d’opere liriche. La manifestazione inizia giovedì 14 giugno alle 20.45 in Villa Mazzotti con Arie da Opere Liriche, in replica anche venerdì 15 giugno alle 18.00. Ancora in Villa, martedì 19 giugno alle 20.45, Bruno Rigacci propone Master Class: bel canto e verismo d’opera, mentre giovedì 21 giugno vanno in onda alle 20,45 canzoni da camera. Si conferma l’elevato livello artistico degli interpreti dell’Istituto d’Arte Vocale in tournée a Chiari: sono giovani artisti di provenienza internazionale, gemellati quanto all’accoglienza con alcune famiglie di Chiari. Per il pubblico, è l’occasione di seguire concerti ad ingresso libero in sintonia con la migliore tradizione operistica italiana ed europea, con spazio anche per la Musica Sacra, lunedì 25 giugno, nella chiesa di Santa Maria Maggiore alle 20.45 e, mercoledì 27 giugno in Villa alle 20.45, con l’esecuzione di brani d’opera di Mozart. Ben congegnato e vario risulta il calendario di esibizioni, concerti e master-class. Nel backstage si apprezzano direttori artistici, registi ed insegnanti di italiano per il perfezionamento della lingua, come supporto agli interpreti stranieri di Lirica. Giovani talenti della Lirica provenienti da tutto il mondo sul palcoscenico di Chiari sono dunque protagonisti della stagione musicale di mezza estate. Sabato 30 giugno alle 20.45 in Villa è di scena La Bohème di Puccini. Lunedì 2 luglio alle 20.45 Brani d’Opera di Bellini, Donizetti e Rossini, sempre in Villa Mazzotti. Mercoledì 4 luglio in Villa alle 20.45 Orfeo di Claudio Monteverdi. Giovedì 5 luglio alle 17.30 in Villa Afternoon Workshop-Brani d’Opera Lirica. Fino al concerto-galà conclusivo, venerdì 6 luglio alle 20.45 nel Parco della Villa, con la partecipazione della Scuola Musicale e del Corpo Bandistico GB Pedersoli.

Rina Soldo, ragazza del ’99 torna a Chiari.I dipinti dell’artista clarense esposti in Villa Mazzotti dal 12 maggio al 9 giugno

Rina Soldo, ragazza del ’99 torna a Chiari.
I dipinti dell’artista clarense esposti in
Villa Mazzotti dal 12 maggio al 10 giugno

Si apre a Chiari in Villa Mazzotti, dal 12 maggio al 10 giugno, l’ultimo appuntamento itinerante della mostra “La poesia dipinta di Rina Soldo. Una pittrice gardesana dentro il Novecento italiano” che già ha fatto tappa a Brescia, presso la Piccola Galleria UCAI-Unione Cattolica Artisti Italiani di Vicolo San Zenone- dal 21 ottobre al 9 novembre 2006 e a Salò, presso il Fondaco Palazzo Coen dal 3 al 23 marzo 2007. Rina Soldo torna dunque con le sue opere nella città che le ha dato i natali nel 1899 per iniziativa dell’assessore alla Cultura del Comune di Chiari, avv. Fausto Consoli. La pittrice, scomparsa a Barbarano di Salò nel 1982, ha vissuto la sua stagione artistica tra le più importanti capitali europee. “Ragazza del ‘99” –come lei stessa amava definirsi-, figlia del noto fotografo Soldo di via Marengo, è stata pittrice di talento ed ha viaggiato in tutta Europa e in Italia, immortalando decine di paesaggi in modo sapiente. Il suo percorso espositivo comprende più di 150 opere nelle tre mostre di Brescia, Salò e Chiari, quasi tutte visibili per la prima volta. I paesaggi di Rina Soldo ci parlano delle Fiandre, dell’Olanda, di Parigi, Livorno, Venezia e degli scorci gardesani. Cogliendo i riverberi dell’Impressionismo, nella sua produzione pittorica si notano gli effetti dell’espressionismo di Van Gogh, del razionalismo di Sironi e il colore sciolto di De Pisis e Semeghini. Il catalogo della rassegna, edito dalla Compagnia della Stampa Massetti Rodella, è curato dal critico d’arte prof. Marcello Riccioni, con il contributo di Emilia ed Arnaldo Soldo, cugini della pittrice, nell’allestimento coordinato da Michela Bianchi. La mostra in Villa Mazzotti è inaugurata il 12 maggio alle 17.30.

20 maggio. Decennale di Moda&Motori in Villa Mazzotti

20 maggio. Decennale di Moda&Motori in Villa Mazzotti

20 maggio all’insegna del decennale di Moda&Motori in Villa Mazzotti, tradizionale rassegna che abbina il fascino dell’alta moda con la passione per le auto di prestigio. La manifestazione, organizzata con il patrocinio del Comune di Chiari dal Gruppo Martinazzi, gestore delle boutique d’abbigliamento uomo-donna “Centro Storico” di Chiari e Rovato, prende il via alle 10.00 di domenica 20 maggio con la passerella, lungo i viali della Villa Mazzotti, del meglio del mercato automobilistico italiano e straniero: in rassegna il top delle concessionarie Alfa Romeo, Peugeot, Opel, Renault e Volskwagen di Chiari e dintorni, con una vasta gamma di modelli di punta. Alle 20.30, gran galà di alta moda, con modelle e modelli professionisti che portano in passerella le migliori griffe: Roberto Cavalli, Blumarine, Alberta Ferretti, Blugirl, D&G, Les Copains, Liu-jo, Prada, Fay, Ralph Lauren, Brooksfield, Pinko, La Martina, Alessandrini, DonDup e per i più piccoli l’abbigliamento di Piccolo Re, boutique clarense specializzata. Partecipano allo spettacolo, presentato da Marco Balestri e Miriana Trevisan con il clarense Massimo Festa, ospiti a sorpresa del palcoscenico internazionale. La serata permette anche di apprezzare la collezione di tappeti orientali Mimmo Le Coco e le nuove proposte dell’Agenzia Viaggi “Le Marmotte” di Chiari e Bergamo.

Da Villa Mazzotti partenza del XXVI° Raduno di Primavera di auto e moto d’epoca sulle strade della Bassa Bresciana

Nella Bassa Bresciana per scoprire angoli suggestivi del territorio.
Da Villa Mazzotti partenza del XXVI° Raduno di Primavera di auto e moto d’epoca sulle strade della Bassa Bresciana

Domenica 6 maggio dalle 8.30 è partito da Villa Mazzotti il 26° Raduno di Primavera di auto e moto d’epoca sulle strade della Bassa Bresciana. La manifestazione, organizzata da Lions Club Franciacorta Montorfano, Musical Watch Veteran Car Club, AIDO e Comune di Chiari, interviene a sostegno dell’AIDO-Associazione Italiana Donatori Organi, dell’ANT-Associazione Nazionale Tumori e della Fondazione Castello di Padernello www.castellodipadernello.it Dopo il raduno in Villa, con buffet offerto dal Ristorante La Villetta di Chiari, auto e moto d’epoca sono passate lungo le vie del centro storico clarense per la consegna ai partecipanti di un omaggio da parte dell’Amministrazione Comunale. L’itinerario è proseguito in direzione di Urago d’Oglio, Rudiano, Roccafranca, Orzinuovi e Borgo San Giacomo con visita al Castello di Padernello. Il maniero, acquistato nel 2005 dal Comune di Borgo San Giacomo in collaborazione con la società Castelli e Casali srl, è dotato di rivellino, ponte levatoio, mastio centrale e fossato. Nella corte quadrata interna, la facciata a ponente presenta un porticato a cinque arcate con colonne e capitelli dove troviamo raffigurato lo stemma delle famiglie Martinengo e Colleoni. Il castello, sorto nel 1485 ad opera di Bernardino Martinengo come residenza signorile fortilizia, è stato rimaneggiato nel XVIII secolo per intervento dell’architetto Marchetti senior: alla sua opera risalgono le ampie finestre rettangolari, i balconcini in ferro e lo scalone a tre rampe settecentesco. Oggi la rocca, dopo il completo restauro a cura della Fondazione Castello Padernello, è sede di frequenti manifestazioni eno-gastronomiche e culturali, come la rassegna in corso “Mostra archelogica: il satiro e il banchetto”, aperta dal 14 aprile al 17 giugno. Il tour sulle strade della Bassa bresciana, dopo la sosta al Castello di Padernello, è ripreso verso Travagliato, Pudiano, Corzano, Meano, Pompiano, Cossirano, Trenzano, Maclodio, Berlingo e Travagliato con sfilata in piazza. Dalla località Valenca il raduno ha poi toccato Coccaglio per il pranzo sociale presso la Casa della Solidarietà con consegna delle targhe alle auto e moto d’epoca partecipanti al Raduno di Primavera ed estrazione della sottoscrizione benefica.

Vetrina del Commercio, Artigianato Servizi in Villa Mazzotti dal 29 aprile al 1°maggio

Vetrina del Commercio, Artigianato Servizi in Villa Mazzotti dal 29 aprile al 1°maggio

Si è svolta in Villa Mazzotti, il 29-30 aprile e 1°maggio, la consueta Vetrina del Commercio, Artigianato e Servizi Clarensi allestita dall’assessorato al Commercio e Attività Produttive in collaborazione con l’associazione Botteghe di Chiari e con il contributo dei Volontari del Gruppo Protezione Civile della Città. Cinquantaquattro gli espositori per questa quattordicesima edizione della Vetrina negli spazi interni ed esterni di Villa Mazzotti: una cornice ideale al percorso espositivo che dà risalto alle attività economiche del territorio clarense. Vasta e differenziata la gamma di proposte e prodotti in rassegna: dall’abbigliamento, agli articoli per la casa, ai prodotti eno-gastronomici, articoli da regalo, audiovisivi, nei vari settori artigianali e commerciali. Non è mancata la presenza del Centro Formativo Provinciale “Zanardelli”. Il parco della Villa si è prestato inoltre come ambientazione suggestiva per gazebo e stand di svariate attività imprenditoriali ed associazioni di volontariato. Di contorno alla manifestazione promozionale, un fitto calendario di appuntamenti ad intrattenere il pubblico dei visitatori, a partire dall’evento inaugurale, domenica 29 aprile alle 9.30, con il 47° Raduno Nazionale di Suonatori di Campane, animazione per bambini e percorso guidato con pony nel parco-giochi offerto dalla Nuova Cooperativa Clarense. Lunedì 30 aprile alle 20.30 serata musicale con il complesso I Pepitos e DJ Pepito. Martedì 1° maggio apertura prolungata dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 23.00 con passeggiata pomeridiana in carrozza nei viali della Villa, animazione e serata musicale con Nadia e Paolo Morelli. “Con la vetrina in Villa –ha affermato il ViceSindaco Bruno Zerbini, assessore al Commercio e Attività produttive- la nostra città ha acquisito negli anni una forte capacità di attrazione, anche per gli eventi catalizzanti che di volta in volta vengono proposti. Anche per l’edizione 2007, la Vetrina ha messo in evidenza le attività imprenditoriali clarensi, quelle già consolidate e quelle emergenti, in grado di soddisfare le richieste sempre più diversificate ed esigenti dei consumatori”.

25 aprile 2007 a tutto gas con il terzo raduno di Radio Montorfano. Auto d’Epoca da Villa Mazzotti in Franciacorta

25 aprile 2007 a tutto gas con il terzo raduno di Radio Montorfano. Auto d’Epoca da Villa Mazzotti in Franciacorta

Mercoledì 25 aprile i viali della Villa Mazzotti hanno sentito riecheggiare il rombo delle auto d’epoca per il terzo autoraduno “Auto d’Epoca in Franciacorta” di Radio Montorfano. La manifestazione è partita dalla Villa Mazzotti alle 10.00. Il serpentone delle auto d’epoca ha percorso la Strada del Vino di Franciacorta, passando per Adro, Iseo, Bornato, Monticelli Brusati, Rodengo Saiano e Rovato per raggiungere l’Autodromo di Franciacorta a Castrezzato. L’itinerario in Franciacorta si è svolto alla riscoperta degli scorci panoramici e delle tradizioni eno-gastronomiche del territorio con sosta presso la Cantina Berlucchi di Bornato. Sul circuito di Castrezzato le auto si sono sfidate per le prove su strada dalle 13.00 alle 14.30. Al termine pranzo sociale presso il Ristorante 911 dell’Autodromo di Franciacorta, dove i partecipanti hanno potuto gustare i manicaretti dello chef clarense Silvio Goffi.

In Villa Mazzotti Chiari&Geniali. Otto percorsi nell’arte contemporanea dal 10 marzo al 22 aprile 2007

In Villa Mazzotti Chiari&Geniali. Otto percorsi nell’arte contemporanea dal 10 marzo al 22 aprile 2007

L’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Chiari, in collaborazione con ColossiArteContemporanea, Galleria d’Arte clarense di Piazza Erbe-via Rangoni, propone un’esposizione collettiva di Arte Contemporanea, con oltre cento opere dagli anni Sessanta ad oggi in Villa Mazzotti dal 10 marzo al 22 aprile. Di alto livello l’antologia degli artisti in rassegna: da Gianni Bertini a Aldo Mondino, da Mimmo Rotella a Andy Warhol, da Eros Bonamini a Claudio Destito per citare solo alcuni degli autori di prestigio della collezione. La mostra, illustrata da un ampio catalogo curato da Daniele Colossi e Ilaria Bignotti, è suddivisa in otto sezioni:

1. Arte per tutti – gruppo GASP!;
2. Arte ironica – Aldo Mondino, Pino Pascali, Francesco De Molfetta, Claudio Destito;
3. Pop a confronto: Andy Warhol – Ladies and Gentleman; Mimmo Rotella – le icone del cinema;
4. Il tempo della pittura – Tempo come Spazio, Tempo come Materia: Gianni Bertini ed Eros Bonamini;
5. La scommessa della pittura – Claudio Olivieri;
6. Metarazionalità – Beppe Bonetti;
7. Tra Sogno e Follia – Sergio Dangelo e Cesare Peverelli;
8. M.A.M. – Movimento Artistico del Mediterraneo – Giorgio Laveri, Patrick Moya, Jacky Coville.

La rassegna viene inaugurata sabato 10 marzo alle 16.30, seguita da una performance teatrale itinerante nelle sale della Villa Mazzotti alle 17.00 e, alle 18.00, dal concerto di musica da camera per quattro clarinetti. Il percorso espositivo in Villa Mazzotti è aperto dal 10 marzo al 22 aprile in orario da mercoledì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00; sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00; lunedì e martedì chiuso. Possibili anche visite guidate su appuntamento.

3-4 marzo ArteDonna 2007 in Villa

3-4 marzo ArteDonna 2007 in Villa

Si è svolta in Villa Mazzotti il 3 e 4 marzo, la manifestazione ArteDonna2007, rassegna d’arte e artigianato al femminile ala sua decima edizione a cura dell’assessorato alle Politiche Familiari ed Educative con il Patrocinio della Provincia di Brescia e del MoIca. Sabato 3 marzo alle 15.00, convegno sul tema “Le donne nel 2000” con l’intervento della psicologa Cinzia Grasso-Commissione Pari Opportunità della Provincia di Brescia e della presidente nazionale MoIca, Tina Leonzi. Domenica 4 marzo la rassegna si è aperta dalle 10.00 alle 20.00. Alle 16.00 in Villa ad ingresso libero a cura del Gruppo Mecenate “Musica di Carta”-Ritratti di donna. Storie al femminile” con Renato Saviori al pianoforte, Elena Biagioni voce cantante e Barbara Mino voce recitante. Hanno partecipato all’edizione 2007 di ArteDonna 40 espositrici che hanno mostrato al pubblico la loro abilità nei diversi settori dell’artigianato e dell’hobbistica al femminile, con esibizioni pratiche di tecniche particolari dall’uncinetto al ricamo, al découpage che hanno interessato i numerosi visitatori.

 

20 gennaio 2007. Chiari festeggia in Villa San Sebastiano, patrono della Polizia Locale

20 gennaio 2007. Chiari festeggia in Villa San Sebastiano, patrono della Polizia Locale

Per la prima volta sabato 20 gennaio, Chiari ha festeggiato il protettore della Polizia Locale, San Sebastiano proclamato patrono dei Vigili Urbani cinquant’anni fa -il 3 marzo 1957- dal Papa Pio XII. Martire cristiano del IV secolo, San Sebastiano era comandante della corte pretoriana al tempo dell’imperatore Diocleziano: un santo militare, dunque, dall’intensa attività caritativa a testimonianza della sua fede cristiana. La manifestazione clarense ha goduto del patrocinio del Comune di Chiari, della Regione Lombardia, della Provincia di Brescia e dell’associazione di Polizia Locale della Provincia di Brescia. Sono intervenuti i rappresentanti dei Comuni e delle Polizie Locali di Chiari, Adro, Capriolo, Castelcovati, Castrezzato, Coccaglio, Cologne, Comezzano-Cizzago, Cortefranca, Erbusco, Palazzolo S/O, Pontoglio, Roccafranca, Rovato, Rudiano e Urago d’Oglio. In mattinata, dalle 9.00 alle 12.00, ha avuto luogo il ritrovo di uomini e mezzi in Piazza Martiri della Libertà per l’incontro con la cittadinanza e con gli studenti delle scuole clarensi. Alle 16.30, in Villa Mazzotti il raduno delle autorità civili e militari, delle Polizie Locali, dei Gruppi ed associazioni partecipanti. Un vero spiegamento di uomini e mezzi ha fatto corona all’ufficialità della manifestazione, accompagnata da una folta partecipazione di pubblico accolto in Villa dalla proiezione di un video che ha ben sintetizzato, dal passato ad oggi, l’evoluzione del ruolo della Polizia Locale sul territorio. Il vicepresidente della Prima Commissione Consiliare Servizi alla Persona, Fabiano Navoni ha coordinato gli interventi delle autorità, con il Sindaco di Chiari, avv. Sandro Mazzatorta, il Consigliere Regionale Enio Moretti, il neo-Assessore Provinciale al Bilancio, Sicurezza e Polizia Provinciale, ing.Guido Bonomelli e il dr. Rovetta, dirigente amministrativo regionale in rappresentanza dell’Assessore Regionale alla Polizia Locale, Prevenzione e Protezione Civile, Massimo Ponzoni. Decisiva per le realtà amministrative è la funzione del Corpo di Polizia Locale, da incentivare in una logica di cooperazione estesa sul territorio attraverso strumenti condivisi, come il Patto Locale di Sicurezza Urbana siglato il 14 gennaio, con Chiari Ente capofila. Gli interventi del Comandante della Polizia Locale di Chiari, Michele Garofalo e del Presidente dell’associazione di Polizia Locale della Provincia di Brescia e Comandante di Polizia Locale di Desenzano del Garda, Carlo Alberto Presicci hanno evidenziato in particolare le finalità preventive del servizio svolto dagli agenti di Polizia Municipale nella fedeltà alle istituzioni e nella tutela della giustizia. Un compito non certo facile che rappresenta una garanzia per i cittadini sul versante della Sicurezza e dell’Ordine Pubblico. Dalla Villa, al seguito del Corpo Musicale “Dino Magri” di Erbusco, le autorità e le Forze di Polizia Locale hanno raggiunto il Duomo di Chiari per la solenne concelebrazione delle 18.00 presieduta dal clarense Vescovo ausiliare emerito Mons. Vigilio Mario Olmi, con successiva benedizione dei partecipanti e dei mezzi in Piazza Zanardelli.


Informativa sulla privacy | Contatti | ©2007 Comune di Chiari - Chiari (BS) partita I.V.A. 00572640985