Villa Mazzotti - Chiari - Brescia

News (testi di Rosanna Agostini)

Mille Miglia 2011 dall’11 al 15 maggioMille Miglia 2011 dall’11 al 15 maggio

L’edizione 2011 della Mille Miglia, dopo la punzonatura in Piazza Loggia dalle 8.30 è in partenza alle 18.30 da Viale Venezia giovedì 12 maggio: il nuovo itinerario attraversa in senso orario sette regioni: Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Lazio per il percorso di andata e, al ritorno, anche la Toscana.

Alcune tra le più belle città italiane assistono al passaggio della gara che tocca Desenzano del Garda, Verona, Cento, Gambettola, Sansepolcro, Spoleto, Rieti - all’andata - e Viterbo, Siena, Firenze, Bologna, Reggio Emilia, Parma e Cremona al ritorno. Nuove prove cronometrate sono in programma all’andata in Umbria e anche nuove prove speciali in Toscana al ritorno. Sabato 14 maggio alle 6.30 parte la tappa conclusiva Roma-Brescia con arrivo per la prima vettura previsto per le 22.55. Domenica 15 maggio alle 11.00 cerimonia di premiazione al Teatro Grande di Brescia.

· Programma della Mille Miglia 2011

*********************************************************************************

“La Villa”: pubblicazione monografica sulla residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli“La Villa”: pubblicazione monografica sulla residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli

 

E’ curato dall’arch. Nadia Iore in collaborazione con l’artista bresciano della fotografia Eros Mauroner il volume fotografico “La Villa” pubblicato da Clarense Edizioni e patrocinato dal Comune di Chiari. In distribuzione nelle librerie, il testo presenta gli ambienti interni ed esterni della residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli, dal 1981 in proprietà del Comune di Chiari, nelle immagini fotografiche di Mauroner. Viene restituita al lettore la grandiosità degli scenari di Villa Mazzotti, con saloni e scorci paesaggistici del parco che fanno da ideale cornice alle svariate manifestazioni artistiche e culturali promosse dall’Amministrazione Comunale per valorizzare con l’apertura al pubblico questo significativo bene monumentale. “La Villa – scrive il Sindaco di Chiari, Senatore Sandro Mazzatorta nella prefazione del testo - s’impone in questo volume più che contenitore d’eccezione. Nella grandiosità dei viali, nella magnificenza dei saloni, nel peristilio colonnato, nell’incantevole scalinata marmorea, nelle decorazioni liberty che suggeriscono la memoria degli arredi originari, si coglie un percorso emozionale che sollecita la sensibilità personale di chi vi accede. Una percezione visiva tradotta in squarci fotografici e suggestioni testuali tra le pagine riesce sorprendentemente a raccontare per immagini il vissuto di questi ambienti, attualizza l’impegno a continuarne la fruizione nel presente e si apre a veicolarne la conoscenza per recuperare, nel nostro vissuto, un frammento significativo della storia di Chiari”.

*********************************************************************************

27 maggio in Senato consegna del Premio Internazionale “Intelligenza Coraggiosa- Coraggio Intelligente” della Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti”27 maggio in Senato consegna del Premio Internazionale “Intelligenza Coraggiosa- Coraggio Intelligente” della Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti”

 

Alle 11.00 di giovedì 27 maggio a Roma, presso la Sala Capitolare del Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva, avviene la consegna del IV Premio Internazionale '”Intelligenza Coraggiosa - Coraggio Intelligente”' istituito dalla Fondazione Club Mille Miglia ”Franco Mazzotti”. “'Il premio ha una valenza simbolica – precisa il Senatore Sandro Mazzatorta, Sindaco di Chiari e promotore della consegna dell’onorificenza nella prestigiosa sede romana – E’ un riconoscimento che annualmente viene elargito per suggellare le migliori qualità etiche e per gratificare il talento, l'inventiva e la lungimiranza di quanti hanno saputo e sanno distinguersi in ogni ambito del sapere umano con significativi contributi al progresso”.Il presidente della Fondazione, conte Giannino Marzotto, sottolinea quanto sia importante ''riconoscere e favorire l'incontro tra intelligenza coraggiosa e coraggio intelligente. In questo binomio - precisa Marzotto - esiste una “purezza di spirito”, perché la competizione non è vista soltanto nell'ottica personale, o protesa al divertimento collettivo, ma considera con entusiasmo il contributo al Progresso in assoluto. Il coraggio senza intelligenza è “temerarietà” e l'intelligenza senza coraggio è spesso sterile”'. Per questa quarta edizione, patrocinata dal Senato della Repubblica, il premio viene conferito a: Jean Monnet - Padre Fondatore dell'Europa Unita, ritira il riconoscimento la figlia Marienne Monnet Nobecourt; Lech Walesa, Premio Nobel per la pace; Enzo Ferrari – Icona della velocità - ritira il premio il figlio ing. Piero Ferrari; Silvio Ceccato - padre della Cibernetica - ritira il Premio la moglie Daniela Pogliani Ceccato; Bruno Boni, già Sindaco di Brescia – ritira il premio la figlia Franca.

Info: www.intelligenzacoraggiosa.it.

*********************************************************************************

Itinerario Mille Miglia 2010Mille Miglia 2010

Dal 6 al 9 maggio è in calendario l’edizione 2010 della Mille Miglia organizzata da MAC Group srl, Meet Comunicazione srl e Sanremo Rally. Il percorso Brescia-Roma-Brescia attraversa sette regioni: Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Umbria e Lazio, all’andata e, al ritorno, la Toscana. Tra le novità del percorso 2010 la tappa a Bologna che sostituisce Ferrara e nuovi anche i passaggi a Sirmione, Casal Maggiore e Manerbio, le soste ad Urbino, Buonconvento ed il passaggio a Spoleto.

Sull’itinerario di andata la Mille Miglia passa per Gambettola, Assisi, Spoleto, Rieti e, al ritorno, tocca Viterbo, Siena, Firenze, Modena, Reggio Emilia, Parma e Cremona.

Oltre un centinaio di Ferrari costruite dal 1958 – anno successivo alla conclusione della famosa gara – precedono il serpentone con le 375 auto storiche della Freccia Rossa che, anche quest’anno, non perde i passaggi impegnativi del Passo della Futa e della Raticosa.

*********************************************************************************

Villa Marzotto di Trissino9 maggio 2009. Torna in Villa il ritratto del conte Lodovico Mazzotti in proprietà di UBI Banca Popolare di Bergamo – Filiale di Chiari

Tra gli eventi collaterali della manifestazione indetta per l’8, 9 e 10 maggio “Futurismo anno 100…dal cielo…” per l’inaugurazione delle piazze Zanardelli ed Erbe e degli edifici comunali del nucleo antico di Chiari, al termine del progetto di riordino promosso dall’Amministrazione Comunale a partire dal 2007, in Villa Mazzotti, nel pomeriggio del 9 maggio, viene collocato il ritratto del conte Lodovico Mazzotti (1870-1933), pregevole opera del noto ritrattista toscano Vittorio Corcos. Il dipinto, in proprietà di UBI Banca Popolare di Bergamo – Filiale di Chiari è infatti concesso dall’istituto bancario in comodato d’uso gratuito al Comune di Chiari per l’esposizione permanente in Villa nella Sala dello Zodiaco accanto ai ritratti di Nelly e Franco Mazzotti, eseguiti da Emilio Pasini e al ritratto di Giovanni Mazzotti Biancinelli, opera del 1916 firmata ancora da Vittorio Corcos. Il direttore della Banca Popolare di Bergamo, Valeria Ancellotti, ha promosso questa iniziativa con l’assessore Ananmaria Boifava. Il ritratto di Lodovico Mazzotti, padre del fondatore della Mille Miglia, finanziere ben conosciuto nel primo Novecento e presidente della Banca Popolare di Chiari, aggiunge un tassello prezioso per il recupero e la valorizzazione della memoria storica della città.

 

 


*********************************************************************************

Villa Marzotto di TrissinoPer la terza edizione 2008 del Premio Internazionale “Intelligenza Coraggiosa – Coraggio Intelligente”

Vengono assegnati i riconoscimenti nella cerimonia di venerdì 22 maggio alle 11.00 a Villa Marzotto di Trissino (Vicenza) elargiti dalla Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti”, associazione sportiva che dal 2005 riunisce i piloti partecipanti alla storica corsa della Mille Miglia degli anni 1927-1957.

Ospite del Presidente, conte Giannino Marzotto, rappresenta a Trissino la nostra città l’assessore alle Politiche Economiche del Comune di Chiari, ing. Emanuele Arrighetti.

II Premio Internazionale “Intelligenza Coraggiosa – Coraggio Intelligente” viene conferito annualmente a chi si sia distinto per uno o più dei seguenti motivi:

a) il gesto: alla persona o alle persone che, in una determinata attività, abbia profuso un impegno intellettivo coraggioso, ardito, intenso ed innovatore al fine di favorire il progresso nel campo scientifico, sportivo, o sociale, a disinteressato beneficio dell'Umanità.
b) la carriera: alla persona che nel corso della sua carriera scientifica, culturale o sportiva e per il suo comportamento, si sia distinta per costante attività ispirata al raggiungimento di obiettivi ritenuti di difficile realizzazione ed abbia profuso un particolare impegno ingegnoso per permettere ad altri ricercatori o sportivi di raggiungere i fini da questi propugnati per l'intera carriera.
c) la promozione: alla persona o alla Organizzazione che abbiano promosso, favorito,
aiutato, anche con gesti di particolare mecenatismo ovvero organizzando campagne nazionali o locali, anche tramite mass-media, senza scopo di lucro, soggetti privi di mezzi, nel raggiungimento di un obiettivo coraggioso ottenuto grazie ad una fervida intelligenza.
Propongono le candidature illustri esponenti del Comitato Etico Scientifico composto da giornalisti, docenti universitari, imprenditori e professionisti

Per l’edizione 2008 i riconoscimenti sono conferiti a:
Ronald Wilsor Reagan – Premio alla memoria
Michail Gorbacev – Premio al gesto
Muhammad Yunus – Premio alla carriera
Renzo Castagneto – Premio alla memoria

Ritira il Premio conferito al defunto Presidente Reagan Mr. Fredrick Ryan, assistente alla Casa Bianca dal 1982 al 1989 e Presidente della Ronald Reagan Presidential Foundation: è prevista la lettura di un messaggio di Mrs. Nancy Reagan.
Ritira il Premio conferito a Michail Gorbacev il Presidente della Fondazione Gorbacev in Italia, Marzio Dellagiovanna.
Ritira il Premio per Muhammad Yunus l’ambasciatore in Italia del Bangladesh, H.E. Masud Bin Momen.
La nipote ritira il Premio alla memoria per Renzo Castagneto, tra gli ideatori della Mille Miglia con il conte Franco Mazzotti.

*********************************************************************************

Logo della fondazione Club Mille Miglia Franco MazzottiEdizione 2008 del Premio Internazionale “Intelligenza coraggiosa – Coraggio intelligente”

Sono stati proclamati sabato 29 novembre presso l’Hôtel Vittoria in Via X Giornate a Brescia i vincitori dell’edizione 2008 del Premio Internazionale “Intelligenza Coraggiosa – Coraggio Intelligente” indetto annualmente dal 2006 a cura della Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti” presieduta dal conte Giannino Marzotto. Il premio alla carriera è conferito a Muhammad Yunus, economista e banchiere del Bengala, Nobel per la Pace nel 2006, ideatore del microcredito, il sistema di piccoli prestiti elargiti ad imprenditori troppo poveri per ottenere credito dai tradizionali circuiti bancari. Il premio al gesto è conferito a Michail Gorbacev, ultimo Segretario Generale del PCUS – Partito Comunista del’URSS dal 1985 al 1991, propugnatore delle riforme legate alla perestrojka e alla conclusione della guerra fredda, insignito del Nobel per la Pace nel 1990. Due i premi alla memoria conferiti al Presidente USA Ronald Reagan e a Renzo Castagneto, tra i fondatori della Mille Miglia. La consegna dei riconoscimenti è in calendario per il 22 maggio a Villa Marzotto di Trissino, in provincia di Vicenza. Info sul sito www.fondazioneclubmillemiglia.it

*********************************************************************************

Modellino1000Miglia. Colleziona il mito con Hachette

Dal 27 dicembre è in edicola con il marchio della Freccia Rossa una nuova collezione dedicata alla Mille Miglia con fascicoli che raccontano la storia della leggendaria manifestazione sportiva degli anni 1927-1957 e la crescente popolarità di questa appassionante corsa automobilistica. Un grande affresco d’epoca che propone anche curiosità ed approfondimenti sui fondatori della gara, ideata dal conte Franco Mazzotti con l’amico conte Aymo Maggi e i giornalisti sportivi Renzo Castageneto e Giovanni canestrini. Piloti e imprese di protagonisti come Nuvolari, Fangio, Ascari, Moss e Varzi sono riproposti attraverso documenti d’archivio e immagini d’epoca come il sorpasso in notturna di Nuvolari su Varzi a fari spenti per cogliere di sorpresa l’avversario. Ma per i patiti della Mille Miglia sono in uscita di sabato e ogni quattordici giorni anche cinquanta modellini in scala 1:43 fedeli riproduzioni dei bolidi che si sono sfidati nella gara storica, realizzati in metallo con tecnologia DIE CAST e curati in ogni dettaglio. Con la prima uscita è andato a ruba il modellino della FIAT 508CS Balilla Sport MM, in gara con il numero 45 e con i piloti Marazza e Benedetti per la decima Mille Miglia del 1936. Altre uscite imperdibili sono il modellino della CISI Italia 202 della gara del 1950, l’Abarth 750 Zagato o la Maserati A6GCS del 1954, esemplari dei bolidi ruggenti che han percorso con piloti temerari alla guida la tratta Brescia-Roma-Brescia. La Mille Miglia ha fatto la storia dell’automobilismo su strada e ha rappresentato un banco di prova per le case automobilistiche alla ricerca di macchine competitive e tecnologicamente all’avanguardia con migliorie per i motori e i telai delle vetture ma anche per pneumatici ed accessori. Risale alla Mille Miglia, ad esempio, l’invenzione del tergicristallo oggi dotazione di serie per le automobili o l’introduzione dell’iniezione di carburante per la Mercedes a metà degli anni Cinquanta sul modello 300SLR. Possibile collezionare la raccolta anche in abbonamento o con recapito domiciliare. Info: www.hachette-fascicoli.it

*********************************************************************************

Nell’immagine (in alto) con il vicepresidente della Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti” Raoul Patrizi, l’avv.Paolo Balbo, figlio di Italo Balbo che affianca l’ing. Emanuele Arrighetti, assessore alle Politiche Economiche del Comune di Chiari, intervenuto alla cerimonia di Villa Marzotto a Trissino in rappresentanza del Sindaco di Chiari, Senatore Sandro Mazzatorta. Nella seconda immagine l’avv. Paolo Balbo, Julie Roebuk, assistente di Stephen Wozniak, Amanda Lane, pronipote dei fratelli Wright, Gloria Gallucci, figlia del noto e compianto cardiochirurgo italiano e l’ing. Filippo Preziosi direttore generale Ducati CorseConsegna del Premio Internazionale 2007
“Intelligenza Coraggiosa-Coraggio Intelligente” a Trissino il 9 maggio 2008

Il 9 maggio a Villa Marzotto di Trissino un grande ricevimento ha fatto cornice alla consegna del Premio Internazionale “Intelligenza Coraggiosa-Coraggio Intelligente” elargito dalla Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti”. Sono intervenuti alla cerimonia Paolo e Matteo Marzotto, il Console per la Stampa e la Cultura in Italia degli Stati Uniti d’America, David Bustamante, il Capo di Stato Maggiore del Comando SETAF Ten. Col. Greig Triscari, il Consigliere Politico del Comando SETAF di Vicenza, Vincent Figliomeni, il Gen. B.A. Enrico Bassignano in rappresentanza del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Italiana, Gen. S.A. Daniele Tei e il segretario generale alla cultura della Regione Veneto, Angelo Tabaro. Da Chiari hanno presenziato alla cerimonia di consegna a Trissino l’assessore alle Politiche Economiche, ing. Emanuele Arrighetti, l’assessore alle Politiche Sociali, rag. Annamaria Boifava e l’operatore comunale Angelo Giacomelli.
Il Premio “Intelligenza Coraggiosa – Coraggio Intelligente” - nato nel 2005 -, vuole riconoscere ogni anno quanti hanno saputo e sanno distinguersi per inventiva e lungimiranza in ambito ambito culturale, scientifico e sportivo.

I Premi e premiati dell’edizione 2007 sono:

Alla memoria:
Italo Balbo – pioniere dell’aviazione commerciale e transatlantica. Il Premio è stato consegnato all’avv.Paolo Balbo, figlio di Italo, che ha voluto ricordare la personale amicizia del padre con Franco Mazzotti Biancinelli. Proprio Balbo infatti riuscì a recuperare Mazzotti nell’oasi di Cufra a febbraio 1938 dopo un atterraggio di fortuna del conte durante la disputa del II° Raduno aereo sahariano.

Wilbur e Orville Wright – pionieri dell’aviazione commerciale. Il Premio è stato consegnato alla pronipote Amanda Lane Wright e a Lola Hilton, direttrice della First Flight Foundation. Simpatico il ricordo di Amanda: “… ricordo che lo zio Orville adorava smontare i giocattoli nuovi. Voleva capire quale era il meccanismo sottostante che permetteva loro di funzionare. Peccato che il più delle volte non riusciva a rimontarli. Era davvero imbarazzante!”

Alla carriera.
Filippo Preziosi direttore generale di Ducati Corse. L’Ing. Preziosi ha sottolineato come “…negli ultimi anni il motociclismo italiano si è distinto spesso per personalità eccellenti – è il caso di Valentino Rossi. La nostra nazione eccelle spesso per individualità ma quando si tratta di realizzare qualcosa in gruppo i pregi di queste individualità diventano limiti. Alla Ducati non è stato così e, grazie anche agli ottimi ragazzi che vi lavorano, dopo 33 anni di dominio giapponese si è avverato un sogno”.

Steve Wozniak - pioniere del personal computer e realizzatore di Apple I. Il Premio è stato ritirato da Julie Roebuck, sua assistente. A proposito dei suoi PC, celebre è la frase “"Never trust a computer you can't throw out a window"-Non fidarti di un computer che non puoi gettare dalla finestra

Al gesto.
Andreas Gruentzig - pioniere della bio-ingegneria (costruì il primo catetere a palloncino). Il Premio è stato ritirato da Gloria Gallucci, figlia del noto e compianto cardiochirurgo italiano, inviata ad Heildelberg, Università dove Gruentzig studiò ed insegnò. In merito alla sua scoperta disse: “qualsiasi cosa diventerà questa metodica, io ho lasciato un segno nella medicina”.

A fine maggio inizieranno i lavori del Comitato Scientifico e del Consiglio della Fondazione per l’edizione 2008 del Premio.

www.fondazioneclubmillemiglia.it

Nell’immagine (in alto) con il vicepresidente della Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti” Raoul Patrizi, l’avv.Paolo Balbo, figlio di Italo Balbo che affianca l’ing. Emanuele Arrighetti, assessore alle Politiche Economiche del Comune di Chiari, intervenuto alla cerimonia di Villa Marzotto a Trissino in rappresentanza del Sindaco di Chiari, Senatore Sandro Mazzatorta.
Nella seconda immagine l’avv. Paolo Balbo, Julie Roebuk, assistente di Stephen Wozniak, Amanda Lane, pronipote dei fratelli Wright, Gloria Gallucci, figlia del noto e compianto cardiochirurgo italiano e l’ing. Filippo Preziosi direttore generale Ducati Corse

*********************************************************************************

Galà Dinner inaugurale della 1000Miglia mercoledì 14 maggio a Chiari in Villa Mazzotti

Galà Dinner inaugurale della 1000Miglia mercoledì 14 maggio a Chiari in Villa Mazzotti

Mercoledì 14 maggio serata di gala in Villa Mazzotti per inaugurare l’edizione 2008 della 1000Miglia. La spettacolare gara automobilistica Brescia-Roma-Brescia, in programma dal 15 al 18 maggio, viene anticipata, mercoledì 14 maggio alle 17.00 dalla celebrazione in Duomo Vecchio a Brescia e di seguito dal rendez-vous in Villa Mazzotti a Chiari, nella splendida residenza nobiliare della famiglia Mazzotti Biancinelli e del conte Franco Mazzotti, ideatore della gloriosa 1000Miglia. Per l’itinerario 2008 della “corsa più bella del mondo” -come amava definirla Enzo Ferrari- un esordio che intende far memoria e dare lustro alle radici della Freccia Rossa che vede in gara quest’anno 379 vetture. Nella cornice di Villa Mazzotti che conserva i garages e i viali del parco dov’è risuonato il rombo dei motori agli albori della Mille Miglia, la città di Chiari ha l’onore di inaugurare la sempreverde passione per questa intramontabile manifestazione automobilistica, orgoglio e vanto nel mondo per Brescia e Provincia. Dalle 18.00 di mercoledì 14 maggio il parco di Villa Mazzotti è aperto al pubblico per ammirare le auto storiche partecipanti alla Mille Miglia 2008 con percorsi informativi sulla kermesse al via da Brescia il 15 maggio.

*********************************************************************************

Chiari. Villa Mazzotti
Qui è nata la 1000Miglia
14 maggio, serata vip…ma non solo!
Dalle 18.00 apertura al pubblico del “Villa Mazzotti paddock”

La 1000Miglia dell’edizione 2008 rende Villa Mazzotti protagonista di un evento d’eccezione, mercoledì 14 maggio.
“Con orgoglio –ha affermato il Sindaco di Chiari, senatore Sandro Mazzatorta- l’Amministrazione Comunale di Chiari ha riportato in Villa l’ouverture della 1000Miglia che, fin dagli esordi della gara automobilistica, viene inaugurata da una serata di gala. Questo evento del massimo rilievo per Chiari conferma l’obiettivo amministrativo perseguito con determinazione fin dal 2004 che ha inteso riscoprire la personalità di spicco del conte Franco Mazzotti, uno dei quattro paladini ideatori dell’epopea della 1000Miglia, a partire dalla prima edizione del 1927”.
Per Chiari si apre un’opportunità straordinaria di inserimento nel circuito mondiale della 1000Miglia con la cena inaugurale della mitica competizione automobilistica che vede l’arrivo di cinquecento vip accreditati presso il reception desk nella hall di Villa Mazzotti, ospiti del Sindaco di Chiari, Senatore Mazzatorta, dell’assessore alle Politiche Ambientali, Massimo Ghilardi, del Presidente del Comitato organizzatore della 1000miglia, Alessandro Casali e del Segretario Generale, Sandro Binelli. La cena di gala inizia alle 21.45 nei saloni della villa con sottofondo di musica jazz.

In onore della Freccia Rossa, una serie di inziative animano l’immenso parco della residenza nobiliare Mazzotti Biancinelli aperte a tutta la cittadinanza a partire dalle 18.00 di mercoledì 14 maggio. In un suggestivo allestimento scenografico dove il rosso è la tinta dominante, sono esposte sette vetture storiche –Alfa Romeo, Ferrari, Mercedes-Benz, Lancia, FIAT, Audi e Jaguar- e sette modelli contemporanei di supercar. In anteprima esclusiva, si può ammirare la nuova Lancia Delta, finora esposta solo al Salone di Ginevra.
I visitatori possono anche visionare filmati d’epoca originali della 1000Miglia girati dal conte Mazzotti per la propria casa cinematografica privata KinoFilm e proiettati in una coreografia d’eccezione. Un autentico “Villa Mazzotti paddock” che ospita scuderie automobilistiche internazionali con modelli d’epoca e nuovissimi prototipi.
Spazio importante è riservato ad un’iniziativa solidale, il Progetto Hebron della CRI-Croce Rossa Italiana. A cura delle operatrici volontarie della CRI, è disponibile alla vendita durante la manifestazione in Villa, una serie limitatissima di opere dell’artista bresciano Renato Missaglia realizzate per la manifestazione. Il ricavato viene devoluto in favore della Croce Rossa per il finanziamento del Progetto Hebron.

Il Programma della Mille Miglia 2008 Programma di massima della Mille Miglia edizione 2008

*********************************************************************************
Premio Internazionale 2007 “Intelligenza Coraggiosa-Coraggio Intelligente”

Premio Internazionale 2007 “Intelligenza Coraggiosa-Coraggio Intelligente”

Il 9 maggio a Villa Marzotto di Trissino, in provincia di Vicenza, avviene la consegna dei riconoscimenti 2008 del Premio Internazionale “Intelligenza Coraggiosa-Coraggio Intelligente” istituti dalla Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti” presieduta dal conte Giannino Marzotto. La Fondazione, sorta nel 2005, assegna annualmente il Premio Internazionale a personalità che hanno saputo e sanno distinguersi in ambito culturale, scientifico e sportivo. Il Comitato Etico Scientifico ha conferito la benemerenza per il 2007 alla memoria di Italo Balbo, pioniere dell’aviazione e  alla memoria dei fratelli Wilbur  e Orville Wright, pionieri dell’aviazione commerciale. Ritirano i premi Paolo Balbo, figlio di Italo e Amanda Lane Wright, pronipote dei fratelli Wright, in presenza di Lola Hilton, direttore esecutivo della Fondazione First Flight Foundation sull’opera dei fratelli Wright. Il Premio al Gesto è assegnato all’ingegner Andreas Gruentzig, pioniere della bio-ingegneria e ideatore del primo catetere a palloncino che ha dato il via ad una vera rivoluzione nel settore della cardiologia interventistica. Ritira il riconoscimento il prof. Maurizio Viecca, direttore del Reparto di Cardiologia ed Emodinamica dell’Ospedale Sacco di Milano, leader in Italia nel trattamento dell’infarto miocardico acuto. Il Premio alla Carriera è attribuito a Stephen Gary Wozniak, pioniere del personal computer e inventore di Apple I, il primo personal computer con prestazioni adeguate ed un costo accessibile. Il Premio viene ritirato da Julie Roebuck, assistente di Wozniak. Premio alla Carriera ritirato personalmente da Filippo Preziosi, direttore generale di Ducati Corse e ingegnere progettista della moto Campione del Mondo 2007 Classe Moto GP. Ha confermato la sua presenza per la cerimonia di consegna del Premio a Villa Marzotto il 9 maggio il Console americano in Italia per la Stampa e la Cultura, David Bustamante. Da Chiari, patria del fondatore della 1000Miglia, conte Franco Mazzotti, intervengono il 9 maggio a Trissin, il Sindaco, Senatore Sandro Mazzatorta e l’assessore alle Politiche Sociali, rag. Annamaria Boifava. Presenti alla consegna  del Premio: Matteo Marzotto, i rappresentanti del Comando SETAF-Southern European Task Force Airborne di Vicenza, esponenti istituzionali, imprenditori ed affermati professionisti italiani.

*********************************************************************************
Villa Marzotto di Trissino

Premio Internazionale "Intelligenza Coraggiosa-Coraggio Intellligente". Annunciati i nominativi dei premiati per l'edizione 2007

Sono stati ufficialmente annunciati, nella cerimonia a Brescia presso l’Hôtel Vittoria di via X Giornate sabato 1° dicembre, i vincitori dell’edizione 2007 del Premio Internazionale “Intelligenza Coraggiosa-Coraggio Intelligente” elargito dalla Fondazione Club Mille Miglia “Franco Mazzotti” presieduta dal conte Giannino Marzotto. Si tratta di cinque personaggi di risonanza mondiale. Il riconoscimento viene infatti assegnato, a primavera 2008 presso Villa Trissino in provincia di Vicenza, alla memoria dei fratelli Wright, antesignani del volo umano cui si deve l’inaugurazione dell’esperienza aviatoria, con il primo volo aereo del 17 dicembre 1903. Viene conferito il premio alla memoria di Italo Balbo che ha realizzato l’impresa ardimentosa del volo transatlantico dapprima nel 1930 con dodici idrovolanti da Orbetello a Rio de Janeiro e una seconda trasvolata atlantica, la più famosa, fino a Chicago con venticinque idrovolanti. In ricordo di quest’impresa che, all’epoca, ebbe un’accoglienza trionfale a Chicago, a Balbo venne intitolata la Balbo Avenue, nei pressi del lago Michigan mentre i Sioux presenti all’Esposizione di Chigago gli attribuirono il titolo onorifico di “Capo Aquila Volante”. Viene riconosciuto il Premio alla Carriera all’ing. polacco -naturalizzato americano- Stephen Wozniak, una delle figure più note nel mondo dell’informatica grazie alla sua geniale capacità di ridurre la complessità ed i costi delle componenti tecnologiche per assemblare il prototipo del moderno computer. A lui si deve la progettazione di Apple1, il primo personal computer con costi accessibili e prestazioni efficienti. Premio al Gesto all’ing. tedesco Andreas Gruentzig, che ha perfezionato dal 1975 la tecnica dell’angioplastica, miniaturizzando i cateteri per le arterie periferiche e aprendo il campo alle moderna angioplastica coronarica. Premio alla Carriera all’ing. Filippo Preziosi, direttore generale di Ducati Corse e Campione del Mondo 2007 Classe Moto GP.

La cerimonia di consegna delle onorificenze 2007 è prevista a primavera 2008 presso Villa Marzotto di Trissino in presenza dei premiati, dei loro eredi o dei rappresentanti istituzionali dei Paesi di appartenenza. Sono attese personalità italiane ed internazionali del mondo culturale, politico, accademico e scientifico.
Per ulteriori informazioni sulla Fondazione e sul Premio visitare il sito internet www.fondazioneclubmillemiglia.it oppure contattare la segreteria al numero 347 3398692 - e-mail segreteria@fondazioneclubmillemiglia.it

*********************************************************************************
Hôtel Vittoria di Via X Giornate a Brescia

I vincitori 2007 del Premio Internazionale
“Intelligenza Coraggiosa – Coraggio Intelligente”

Sabato 1°dicembre alle ore 11.30 a Brescia presso l’Hôtel Vittoria di Via X Giornate la Fondazione Club Mille Miglia Franco Mazzotti rende noti ufficialmente i vincitori 2007 del Premio Internazionale “Intelligenza Coraggiosa - Coraggio Intelligente”, giunto alla sua seconda edizione. L’Albo d’Oro dei premiati per l’edizione 2006 annovera personalità di spicco internazionale. Il Premio Internazionale “Intelligenza Coraggiosa-Coraggio Intelligente” è stato infatti conferito al colonnello e astronauta russo Yurij Gagarin (alla memoria), all’astronauta americano Neil Armstrong e ai piloti Piero Taruffi (alla memoria) e Giacomo Agostini. Il Consiglio della Fondazione annuncia, in occasione della prenatalizia del Club Mille Miglia, i nomi scelti tra personalità che, in ambiti diversi – cultura, sport, scienza - hanno saputo brillare o si distinguono introducendo novità significative in ogni ambito del sapere umano. Come afferma il Presidente della Fondazione Club Mille Miglia, conte Giannino Marzotto, il requisito essenziale per ambire al Premio Internazionale è il coraggio intelligente. “Il coraggio senza intelligenza –precisa il conte Marzotto- è “temerarietà” e l’intelligenza senza coraggio è spesso sterile. Le persone dotate di coraggio intelligente sono quelle che non permettono mai alla propria audacia di trasformarsi in temerarietà. Nello straordinario incontro tra intelligenza coraggiosa e coraggio intelligente, ogni competizione non è vista soltanto nell’ottica personale, o protesa al divertimento collettivo, ma considera con entusiasmo il contributo al Progresso in assoluto”.
La cerimonia con consegna dei riconoscimenti è in calendario per la primavera 2008 a Villa Marzotto di Trissino (Vicenza).

*********************************************************************************
www.franciacortanews.it

www.franciacortanews.it

Dal 15 ottobre, la linea editoriale NewPress.Lombardia ha attivato il portale web www.franciacortanews.it. Per espandere il bacino d’utenza dei periodici d’informazione ChiariNews, attivato a giugno 2004 e FranciacortaNews, diffuso da dicembre 2006, la Newpress Lombardia ha operato un vero e proprio lancio in rete. I giornali ChiariNews e FranciacortaNews sono periodici ad intensa diffusione e molto apprezzati dal pubblico nelle uscite mensili, con 16mila copie cartacee a distribuzione gratuita. Ora la NewPress conquista internet con il portale web www.franciacortanews.it che si affianca al sito www.newpress.lombardia.it. La presentazione dell’evento editoriale è avvenuta in Broletto, a Brescia, lunedì 15 ottobre in presenza dell’assessore provinciale al Turismo, Riccardo Minini, del presidente dell’Agenzia Territoriale Turistica, Paolo Pizziol, del Sindaco di Adro, Oscar Danilo Lancini, di Roberto Bertelli, amministratore NewPress e di Domenico Postorino, direttore responsabile. Non si tratta però semplicemente di una finestra online per spaziare con le news nel territorio di Franciacorta e dintorni.”Il portale- ha precisato il direttore Postorino- è improntato sull'informazione, con aggiornamenti in tempo reale grazie al nostro staff giornalistico. Diversificate sono soprattutto le sezioni: prima pagina, cronaca e informazione, Brescia provincia, sport, turismo, eventi, aziende, ultima ora”. Un modo efficace per esplorare la realtà dei centri abitati, piccoli e grandi, nel caleidoscopio del nostro territorio. Studiato e realizzato dalla Coroffice di Walter Corini e dalla 2T di Tiziano Tomasoni, ditte specializzate in sistemi applicativi gestionali e nello sviluppo di tecnologie informatiche, il nuovo portale si propone come punto di riferimento per l’informazione e gli aggiornamenti sul territorio, da Chiari alla Franciacorta e a tutta la zona del Lago d’Iseo. Decisivo il supporto in rete da parte delle Amministrazioni Comunali dell’area: una questione di immagine, ma anche un modo di mettersi in rete per dare un input di qualità al settore dell’informazione e alle risorse del territorio, dalle realtà imprenditoriali e produttive agli eventi di rilievo culturale, artistico e sportivo. Il Sindaco di Chiari, avv. Sandro Mazzatorta, ha già provveduto a garantire un’adeguata base di lancio al nuovo portale FranciacortaNews, accessibile in rete dal sito www.villamazzotti.it.

*********************************************************************************
Villa Mazzotti - recinzione est

Autorizzazione per il restauro della cinta di Villa Mazzotti-lato Est con nuovo accesso pedonale. Cercasi sponsor

E’ stata inoltrata ai primi di giugno 2007 dal Ministero per i Beni Culturali-Soprintendenza di Brescia, Cremona e Mantova l’autorizzazione per la realizzazione di un nuovo accesso pedonale e per il restauro della recinzione di Villa Mazzotti che delimita il lato Est del parco. Il progetto di intervento sulla recinzione ricalca le opere già di recente completate nel settore Sud della cinta. Si prevede il consolidamento degli elementi architettonici e soprattutto la realizzazione di un nuovo varco pedonale di accesso alla vasta tenuta che circonda la residenza nobiliare Mazzotti prospiciente il centro commerciale antistante via Brescia. Per identificare le risorse finanziarie atte a procedere sono in corso verifiche anche a mezzo sponsor privati, come già avvenuto per il compimento del restauro della cinta sul versante Sud. Il costo complessivo dell’intervento ammonta a circa 90mila euro.
La muraglia che delimita il lato Est del parco versa in avanzate condizioni di degrado. E’ necessario procedere in particolare ad un importante consolidamento strutturale delle parti murarie. Per completare il restauro risulta utile il rinvenimento dei capitelli originali, recuperati a giugno 2006 presso la cascina San Paolo di Coccaglio, appartenenti alla recinzione muraria originaria di Villa Mazzotti ma rimossi negli anni Sessanta. Il progetto di restauro conservativo della cinta muraria sul lato Est del parco, approvato dalla Soprintendenza ed elaborato dall’arch. Fabrizio Viola di Palazzolo s/O, prevede la demolizione della porzione muraria superiore con applicazione di tiranti metallici. L’intervento intende stabilizzare la deformazione già creata sulla recinzione ed impedirne un ulteriore sviluppo. Il dissesto è evidente soprattutto, infatti, nella porzione in elevazione della cinta muraria: in questo settore, l’inserimento di tiranti metallici, opportunamente mascherati sul paramento murario, tende a neutralizzare i fattori di spinta orizzontali causa di dissesto strutturale. I lavori prevedono inoltre il rifacimento completo dell’intonaco gravemente usurato. Le opere comprendono la picchettatura dell’intonaco attualmente in situ, con lavaggio e rimozione del particellato e dei residui pulverulenti e successiva nuova intonacatura. Lungo il percorso del lato Est è in previsione la realizzazione di un nuovo varco pedonale d’ingresso al parco, con cancellata in ferro analoga alla tipologia già esistente.

*********************************************************************************
Villa Mazzotti - ex scuderie

PROPOSTA DI LOCAZIONE AD USO RISTORAZIONE

L’Amministrazione Comunale di Chiari è disponibile a valutare l’interesse degli operatori del settore per l’apertura di un ristorante di qualità presso le ex scuderie di Villa Mazzotti.
La superficie totale delle ex scuderie di Villa Mazzotti è di mq.1200, suddivisa su due piani e un terrazzo.
La proposta è rivolta in particolare agli operatori del settore interessati a promuovere l’apertura di un ristorante di qualità in questa costruzione accessoria di Villa Mazzotti. Gli ambienti delle ex-scuderie coprono una superficie totale di 1200mq, ripartita su due piani e servita da un ampio terrazzo. La Villa, di proprietà comunale dal 1981, commissionata dal conte Lodovico Mazzotti Biancinelli all'architetto Antonio Vandone di Torino, che la realizzò fra il 1911 ed il 1919 con la collaborazione dell'architetto Citterio, è riconosciuta come uno dei beni artistici e architettonici più interessanti della Provincia di Brescia. Il complesso di Villa Mazzotti è inserito in un parco di 10 ettari. L'edificio si presenta attorniato da altre costruzioni: la casa del custode, con torretta neo-medievale, la dépendance con la scuderia, le stalle e le serre. L'architetto Vandone nel progetto di realizzazione dell’edificio e delle sue dipendenze volle coniugare i canoni dell'avanguardia Liberty con i gusti neoclassici della famiglia committente.
Quanti risultassero interessati a valutare la proposta con l’Amministrazione Comunale e volessero visionare i locali delle ex scuderie possono contattare la dott.ssa Caterina Faustini presso l’Ufficio Segreteria tel.030/70081 da lunedì a venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00. Prende consistenza il programma di intervento organico che coinvolge l’intero patrimonio monumentale della residenza Mazzotti e delle sue costruzioni adiacenti. Nel progetto di valorizzazione del patrimonio monumentale clarense, la Villa, il Parco e gli edifici dipendenti hanno un ruolo strategico per la città: un’iniziativa programmatica che comporta un investimento pari a 4milioni 800mila euro, da finanziare con risorse sovra-comunali

Informativa sulla privacy | Contatti | ©2007 Comune di Chiari - Chiari (BS) partita I.V.A. 00572640985