ANGELICA MAZZOTTI BIANCINELLI


Angelica Mazzotti Biancinelli, primogenita dei conti Lodovico Mazzotti Biancinelli e Lucrezia Faglia , è spesso conosciuta come Nelly



Nacque a Rudiano il 17 gennaio 1903.

Nell’Aprile 1922 si celebrò il suo matrimonio con il marchese Marcello Fracassi Ratti Mentone di Torre Rossano dal quale, nell’aprile 1923, nacque il figlio Amedeo.

Il matrimonio di Nelly con il nobiluomo piemontese non fu fortunato e nel 1929, con una sentenza della Corte di Appello di Brescia, il vincolo matrimoniale fu sciolto.



Nel 1935 Angelica convolò a nozze con Giulio Binda, industriale milanese, compagno e amico fidato del fratello Franco con il quale condivideva la passione per le corse automobilistiche. 



Il 14 ottobre 1947 il figlio Amedeo morì tragicamente, mentre Angelica Mazzotti Biancinelli si spense a Milano il 24 marzo 1954 , a soli 51 anni.

Venne sepolta a Chiari nella monumentale cappella funeraria della famiglia.



Il commendator Giulio Binda, secondo marito di Nelly e ultimo erede della famiglia Mazzotti Biancinelli Faglia, nel 1981 decise di cedere la Villa di viale Mazzini al Comune di Chiari.

Morì l’8 maggio 1984 a Milano.